Una importante risposta del corpo è la tachicardia del cuore: che cos'è e come trattarla

La tachicardia è una condizione in cui aumenta la normale frequenza cardiaca, che può simboleggiare la risposta del corpo allo stress, il superamento della normale frequenza di esercizio o l'aumento della temperatura corporea a causa di vari motivi.

Inoltre, questa condizione può indicare lo stadio iniziale di sviluppo di alcune malattie (cuore, polmonare, tiroide).

Comprendiamo completamente questa malattia cardiaca: la tachicardia: che cos'è e come trattarla, qual è l'impulso (quanti battiti al minuto) si verifica?

Sviluppo della malattia

A rigor di termini, questo concetto può determinare l'aumento del numero di contrazioni cardiache (frequenza cardiaca) a 90-100 battiti al minuto in media, che può essere innescato da vari meccanismi.

In una persona adulta in uno stato normale di salute fisica e mentale, il numero di battiti cardiaci è compreso tra 50 e 100 unità al minuto (secondo i dati della United States Heart Association).

La frequenza cardiaca può iniziare a crescere per vari motivi, ma in caso di recidiva ripetuta e inspiegabile di tale condizione, è assolutamente necessario consultare un medico.

Cosa causa tachicardia al cuore? Non è una malattia indipendente, rappresenta sempre o la reazione del corpo umano a determinate situazioni e condizioni, o un segnale sullo sviluppo di malattie del sistema cardiovascolare (e non solo).

In una forma o nell'altra, ogni persona sperimenta un aumento del numero di battiti cardiaci durante la vita, e sulla base di questo solo sintomo è difficile fare una diagnosi completa e tempestiva. Ed è molto importante se indica l'insorgenza dello sviluppo delle malattie cardiache - ecco perché non si può fare a meno del parere di un esperto.

Tipi (classificazione) e cause

Convenzionalmente, le cause dell'aumento della frequenza cardiaca (frequenza cardiaca) sono suddivise in due categorie: fisiologica (oggettiva) e patologica (soggettiva). Per essere in grado di distinguere l'uno dall'altro è necessario, la salute e la vita di una persona possono dipendere da essa.

Questa condizione non minaccia la salute o, soprattutto, la vita umana. Molto spesso, lo sviluppo dello stato fisiologico si verifica per le ragioni:

  • sforzo fisico;
  • stato stressante;
  • stato emotivo;
  • eccitazione sessuale;
  • sensazioni di dolore;
  • stare in una stanza calda;
  • salire a un'altezza considerevole.

Un aumento fisiologico della frequenza cardiaca normale si verifica anche quando si beve alcol e caffeina, mentre si fuma, si assumono bevande energetiche e alcuni medicinali.

Cosa dicono della tachicardia nel trasferimento di "On the important":

La forma patologica si sviluppa come sintomo di una massa di malattie, tra cui:

  • patologie infiammatorie del cuore;
  • guasti meccanici del cuore;
  • malattie infettive;
  • intossicazione di varia origine;
  • l'anemia;
  • stato di shock, forte sanguinamento, lesioni traumatiche;
  • malattia della tiroide (in particolare ipertiroidismo);
  • lesioni che colpiscono il nucleo del nervo vago;
  • astenia neurocircolatoria;
  • feocromocitoma;
  • varie malformazioni congenite.

I medici distinguono tre tipi di questa condizione:

Considerare ogni tipo di tachicardia e il suo circuito su un ECG.

Il seno viene diagnosticato più spesso. Questa condizione è caratterizzata da un aumento di 20-40 battiti al minuto di attività cardiaca a riposo, in cui il ritmo corretto viene mantenuto sotto il controllo del nodo del seno.

Il problema si verifica quando si verifica un errore in un sistema complesso di generazione di impulsi di un dato nodo, così come quando il processo di conduzione degli impulsi del seno direttamente ai ventricoli del cuore viene interrotto.

Parossistica è una condizione in cui gli attacchi (parossismi) del battito cardiaco aumentano a 140-220 battiti al minuto a causa di impulsi ectopici che sostituiscono il normale ritmo sinusale.

Questa varietà si verifica all'improvviso e altrettanto improvvisamente si ferma, le convulsioni, i parossismi hanno una durata diversa, il loro ritmo regolare viene mantenuto.

La fibrillazione ventricolare si riferisce a un tipo di tachiaritmia in cui si verificano contrazioni non ritmiche di diverse fibre muscolari raggruppate dei ventricoli cardiaci, che sono scoordinati e inefficaci, poiché in tale stato le regioni ventricolari del cuore non "spingono" la pressione, causando l'arresto del muscolo cardiaco come una pompa per il flusso sanguigno.

La frequenza delle contrazioni raggiunge e supera i 300 al minuto.

Chi è a rischio di ammalarsi

Il rischio di sviluppo di qualsiasi specie è grande soprattutto per due categorie di popolazione:

  • gli anziani;
  • persone con tachicardia nella storia familiare.

Inoltre, il rischio di sviluppare la malattia è alto per i cittadini che sono impegnati in attività che sovraccaricano o danneggiano il cuore, così come coloro che:

  • soffre di malattie cardiache e ipertensione;
  • è in uno stato costante di ansia e stress psicologico;
  • abusa di alcol, sigarette, droghe, caffeina;
  • accetta farmaci in eccesso rispetto alla dose o con altre violazioni.

Nei bambini, un aumento della frequenza cardiaca si verifica così spesso come negli adulti. La malattia nei bambini e negli adulti procede con gli stessi sintomi, è ugualmente classificata e trattata.

Sintomi e segni: come si manifesta la malattia

La tachicardia nella maggior parte dei casi diagnosticati è un sintomo indipendente di varie malattie. Tuttavia, gli esperti identificano alcuni sintomi che accompagnano un aumento della frequenza cardiaca.

Di per sé, un aumento del numero di battiti cardiaci al minuto si manifesta di solito:

  • aumento della frequenza cardiaca;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • pulsazione dell'arteria carotide;
  • vertigini;
  • aumento dell'ansia;
  • dolore nel cuore;
  • mancanza di respiro dopo l'esercizio.

A volte compaiono altri sintomi:

  • aumento della temperatura corporea;
  • mal di testa;
  • dolori muscolari e / o tremori;
  • sudorazione;
  • problemi respiratori;
  • aumento e aumento della fatica;
  • il deflusso di sangue dalla pelle con il loro sbiancamento;
  • diarrea e vomito;
  • dolori acuti di varia localizzazione.

Misure diagnostiche di base

Poiché la tachicardia può apparire come un segnale dell'inizio della malattia nel corpo, è molto importante monitorare lo stato della tua salute. Cercare l'aiuto di un medico dovrebbe essere al primo segno di un problema, che includono:

  • casi di svenimento (perdita di coscienza);
  • frequenti sensazioni di dolore toracico;
  • oscuramento degli occhi;
  • periodi di vertigini;
  • battito cardiaco aumentato irragionevole, non passando per 5 minuti;
  • cardiopatia già diagnosticata.

La diagnosi primaria dopo il riferimento a un cardiologo include, soprattutto, un esame fisico del paziente. Durante l'esame, il medico:

  • studia la pelle (colore e condizione) della persona che ha applicato;
  • esamina i capelli e le unghie del paziente;
  • misura la pressione sanguigna;
  • fissa il numero di cicli di inspirazione-espirazione al minuto;
  • ascolta i polmoni, rileva il respiro sibilante;
  • controlla la presenza / assenza di rumore nel miocardio;
  • in generale, riceve informazioni generali sullo stato dell'organismo.

Inoltre, se lo specialista ha una ragione per questo, assegna una diagnosi più profonda, che include:

Pronto soccorso per un attacco improvviso a casa

Se l'attacco viene preso di sorpresa (che indica chiaramente problemi di salute), è necessario conoscere le regole del primo soccorso. Ecco come trattare e come rimuovere un attacco di tachicardia a casa:

  • Il paziente dovrà fare un respiro profondo, trattenere il respiro per un po ', quindi espirare lentamente. Ripetere la procedura dovrebbe essere per 5 minuti o più, controllando attentamente il processo di respirazione.
  • È necessario esercitare una forte pressione sugli occhi chiusi (bulbi oculari) per 10 secondi.
  • Puoi lavarti il ​​viso con acqua ghiacciata o tenere la testa per un breve periodo sotto l'acqua fredda corrente.
  • Assicurati di bere una goccia di compresse di Corvalol o Valocordin.
  • È importante fornire alla vittima un riposo completo, in cui attenderà immediatamente l'intervento di un'ambulanza.

Quando è necessario chiamare un medico e quando posso farcela da solo e come? Guarda il video:

Metodi di trattamento: cosa fare e quali pillole possono essere prese

E 'possibile e come rimuovere la tachicardia a casa, cosa hai bisogno e cosa non puoi fare, quali medicine bere con questa diagnosi? Considera tutti i dettagli.

Misure generali

Come curare la fisiologica tachicardia cardiaca a casa? Il trattamento è di fornire al paziente un buon riposo.

Questo concetto include:

  • sonno profondo;
  • completo riposo psicologico;
  • frequenti passeggiate all'aria aperta;
  • esercizio moderato;
  • esclusione di qualsiasi stress;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • cambiamento nella dieta con l'esclusione obbligatoria di prodotti con contenuto di caffeina.

Farmaci per battito cardiaco accelerato

Il trattamento della forma patologica include l'introduzione di anestetici locali e depressivi cardiaci (chinidina, lidocaina, novocainomide). Su raccomandazione di un cardiologo, vengono iniettati farmaci antiaritmici (adenosina, verapamil, propranololo, flecainide).

Tutte queste sono misure di emergenza fornite dai medici quando fanno una chiamata.

Ulteriore trattamento dovrebbe essere effettuato in un ospedale.

Le misure terapeutiche sono per eliminare la malattia di base.

Come parte della terapia, ai pazienti vengono prescritte consultazioni con un neurologo e uno psicologo, prendendo tranquillanti e neurolettici.

Se la condizione è sorta a causa di problemi con la ghiandola tiroidea, vengono trattati farmaci tireostatici e, in caso di insufficienza cardiaca cronica, vengono prescritti beta-bloccanti e glicosidi cardiaci.

In alcuni casi, viene utilizzato un intervento chirurgico in cui viene eseguita, ad esempio, la cauterizzazione del sito miocardico responsabile dell'aritmia.

Stili di vita e farmaci per la prevenzione

Con la tachicardia fisiologica, le previsioni sono generalmente favorevoli. La prevenzione in questo caso è di astenersi da cattive abitudini e stress, controllo su tutte le circostanze potenzialmente in grado di causare problemi con il ritmo cardiaco.

La condizione causata da cause patologiche, con diagnosi precoce e dopo il trattamento ottimale anche nella maggior parte dei casi lascia solo i pazienti.

Nei casi più avanzati, anche dopo il recupero, i pazienti devono assumere regolarmente farmaci antiaritmici e altri farmaci. I farmaci a base di cuore usati per la tachicardia includono:

  • verapamil / ryan;
  • diltiazem / cardimesm;
  • propranololo / anaprilina;
  • esmolol / breveblok.

Un'altra misura preventiva nei casi difficili è l'impianto di un cardioverter-defibrillatore a un paziente - un dispositivo che monitora il battito cardiaco di un portatore, rivela anomalie nel ritmo del suo cuore e, se necessario, genera una debole scarica di corrente elettrica per ripristinare la frequenza cardiaca.

Per il resto, ai pazienti viene prescritto un trattamento per combattere la malattia sottostante.

Come sbarazzarsi di tachicardia a casa? Dillo al programma "Live Healthy":

Tuttavia, non dimenticare che gli attacchi ripetuti, e anche accompagnati da sintomi non caratteristici, sono un motivo per consultare un medico, almeno per un consulto.

Video utile

Il seguente video descrive questa malattia in dettaglio:

tachicardia

La tachicardia è un tipo di aritmia caratterizzata da una frequenza cardiaca di oltre 90 battiti al minuto. Una variante della norma tachicardia è considerata con l'aumentare dello stress fisico o emotivo. La tachicardia patologica è una conseguenza di malattie del sistema cardiovascolare o di altro tipo. Si manifesta con palpitazioni, pulsazioni dei vasi del collo, ansia, vertigini, svenimenti. Può portare allo sviluppo di insufficienza cardiaca acuta, infarto miocardico, cardiopatia ischemica, arresto cardiaco.

tachicardia

La tachicardia è un tipo di aritmia caratterizzata da una frequenza cardiaca di oltre 90 battiti al minuto. Una variante della norma tachicardia è considerata con l'aumentare dello stress fisico o emotivo. La tachicardia patologica è una conseguenza di malattie del sistema cardiovascolare o di altro tipo. Si manifesta con palpitazioni, pulsazioni dei vasi del collo, ansia, vertigini, svenimenti. Può portare allo sviluppo di insufficienza cardiaca acuta, infarto miocardico, cardiopatia ischemica, arresto cardiaco.

La base per lo sviluppo della tachicardia è l'aumento dell'automatismo del nodo del seno, che normalmente determina il ritmo e il ritmo delle contrazioni cardiache, oi centri ectopici dell'automatismo.

La sensazione di una persona del suo battito cardiaco (aumento e aumento della frequenza cardiaca) non indica sempre una malattia. Tachicardia compare in persone sane durante l'esercizio fisico, lo stress e l'eccitabilità nervosa, con la mancanza di ossigeno e aria ad alta temperatura, sotto l'effetto di alcuni farmaci, alcool, caffè, con un brusco cambiamento di posizione del corpo da orizzontale a verticale, e così via. D. Tachicardia nei bambini al di sotto 7 anni sono considerati una norma fisiologica.

La comparsa di tachicardia in persone altrimenti sane a causa dei meccanismi di compensazione fisiologici: l'attivazione del sistema nervoso simpatico, il rilascio di adrenalina nel sangue, portando ad un aumento della frequenza cardiaca in risposta ad un fattore esterno. Non appena l'azione del fattore esterno cessa, la frequenza cardiaca ritorna gradualmente alla normalità. Tuttavia, la tachicardia spesso accompagna una serie di condizioni patologiche.

Classificazione della tachicardia

Considerando le cause di accelerazione della frequenza cardiaca, tachicardia secernere fisiologico derivante durante il normale funzionamento del cuore come risposta di un corpo adeguato ad alcuni fattori, e patologica, sviluppando solo a causa di malattia cardiaca o altra congenita o acquisita.

tachicardia patologico è un sintomo pericoloso, cioè. A. porta alla riduzione delle emissioni e altre malattie del sangue emodinamica intracardiaca. Con palpitazioni troppo frequenti ventricoli non hanno tempo per riempirsi di sangue, riduzione della gittata cardiaca, diminuzione della pressione sanguigna, indebolito flusso di sangue e ossigeno agli organi, compreso il cuore. declino a lungo termine in termini di efficienza del cuore porta alla cardiopatia aritmogena, contrattilità cardiaca, e aumentare il suo volume. Un insufficiente apporto di sangue al cuore aumenta il rischio di malattia coronarica e infarto del miocardio.

Secondo la fonte che genera impulsi elettrici nel cuore, la tachicardia viene rilasciata:

  • seno - si sviluppa con un aumento dell'attività del nodo sinusale (senoatriale), che è la principale fonte di impulsi elettrici, che normalmente regola la frequenza cardiaca;
  • ectopica (parossistica) tasso tachicardia alla quale il generatore si trova all'esterno nodo senoatriale - atriale (sopraventricolare) o ventricoli (ventricolare). procede generalmente sotto forma di attacchi (parossistica), che inizia e si ferma improvvisamente si estendono da alcuni minuti a diversi giorni, mentre la frequenza cardiaca rimane costantemente alta.

Per la tachicardia sinusale, un aumento della frequenza cardiaca a 120-220 battiti al minuto, sono caratteristici un inizio graduale e un ritmo cardiaco sinusale corretto.

Cause di tachicardia sinusale

La tachicardia sinusale si verifica in diverse fasce d'età, più spesso nelle persone sane, così come nei pazienti con cuore e altre malattie. I fattori eziologici intracardiaci (cardiaci) o extracardiaci (extracardiaci) contribuiscono alla comparsa di tachicardia sinusale.

Tachicardia sinusale nei pazienti con malattia cardiovascolare è spesso un sintomo precoce di insufficienza cardiaca o disfunzione ventricolare sinistra. Per cause intracardiaci di tachicardia sinusale includono: insufficienza acuta e cronica congestizia, infarto miocardico, angina pectoris grave, miocardite reumatica, origini tossiche, infettive e altri, cardiomiopatia, cardio, malattie cardiache, endocardite batterica, pericardico e pericardite adesivi.

Tra le cause non cardiache fisiologiche di tachicardia sinusale può essere lo stress fisico, stress emotivo, caratteristiche innate. tachicardia neurogena costituiscono le aritmie maggioranza e extracardiache associate con disfunzione primaria della corteccia cerebrale e gangli della base, così come disturbi del sistema nervoso autonomo: nevrosi, psicosi, affettiva (tachicardia emozionale), neuro distonia. Le tachicardie neurogene più comunemente colpiscono i giovani con un sistema nervoso labile.

Tra gli altri fattori tachicardia extracardiache si verificano disturbi endocrini (ipertiroidismo, aumento della produzione di adrenalina nel feocromocitoma), anemia, insufficienza acuta circolatorio (crollo shock, emorragia acuta, sincope), ipossiemia, attacchi dolorosi acuti (per esempio, colica renale).

La comparsa di una tachicardia può causare febbre, sviluppando in diverse malattie infettive e infiammatorie (polmonite, tonsillite, tubercolosi, sepsi, infezione alopecia). Aumento della temperatura corporea di 1 ° C porta ad un aumento della frequenza cardiaca, rispetto al convenzionale, il bambino di 10-15 battiti al minuto, e per adulti - 8-9 battiti al minuto.

Farmacologica (farmaci) e tachicardia sinusale tossici si verificano al momento dell'impatto sulla funzione dei farmaci nodo del seno e prodotti chimici: simpaticomimetici (adrenalina e noradrenalina) vagolitikov (atropina), aminofillina, corticosteroidi, tiroide stimolando gli ormoni, diuretici, farmaci gipotenzivyh, caffeina (caffè, tè), alcol, nicotina, veleni (nitrati) e altri. Alcune sostanze hanno un'azione diretta sulla funzione del nodo del seno e causare la cosiddetta tachicardia riflessa aumentando il tono bello yo matic sistema nervoso.

La tachicardia sinusale può essere adeguata e inadeguata. Tachicardia sinusale inadeguata può essere mantenuta a riposo, non dipende dal carico, assumendo farmaci, accompagnata da sensazione di palpitazioni e mancanza di aria. Questa è una malattia rara e poco studiata di origine sconosciuta. Presumibilmente, è associato a una lesione primaria del nodo del seno.

Sintomi di tachicardia sinusale

La presenza di sintomi clinici di tachicardia sinusale dipende dalla sua gravità, durata, natura della malattia di base. Con la tachicardia sinusale, i sintomi soggettivi possono essere assenti o insignificanti: palpitazioni, disagio, sensazione di pesantezza o dolore nella regione del cuore. Tachicardia sinusale inadeguata può manifestare palpitazioni persistenti, sensazione di mancanza d'aria, mancanza di respiro, debolezza, frequenti capogiri. Ci possono essere affaticamento, insonnia, perdita di appetito, prestazioni, deterioramento dell'umore.

Il grado di sintomi soggettivi è dettato dalla malattia di base e dalla soglia di sensibilità del sistema nervoso. Malattie del cuore (per esempio, aterosclerosi coronarica) aumento della frequenza cardiaca possono provocare angina, peggioramento dei sintomi di insufficienza cardiaca.

Con la tachicardia sinusale, c'è un inizio e una fine graduali. In caso di tachicardia grave, i sintomi possono riflettere un apporto insufficiente di sangue a vari organi e tessuti a causa di una diminuzione della gittata cardiaca. Vertigini, a volte svenimento; con danni ai vasi cerebrali - disturbi neurologici focali, convulsioni. Con tachicardia prolungata, c'è una diminuzione della pressione sanguigna (ipotensione), una diminuzione della diuresi e si osserva un raffreddamento degli arti.

Diagnosi di tachicardia sinusale

Vengono eseguite misure diagnostiche per identificare la causa (danni cardiaci o fattori extracardiaci) e differenziare la tachicardia sinusale ed ectopica. L'ECG svolge un ruolo guida nella diagnosi differenziale del tipo di tachicardia, determinando la frequenza e il ritmo delle contrazioni cardiache. Il monitoraggio ECG giornaliero secondo Holter è altamente informativo e assolutamente sicuro per il paziente, identifica e analizza tutti i tipi di disturbi del ritmo cardiaco, i cambiamenti nell'attività del cuore durante la normale attività del paziente.

Ecocardiografia (ecocardiografia), cardiaco RM (risonanza magnetica) è stato eseguito per rilevare la patologia intracardiaca causando patologico tachicardia EFI (studio elettrofisiologico) cuore, studiando la propagazione dell'impulso elettrico sul muscolo cardiaco, per determinare il meccanismo di tachicardia e conduzione cardiaca disturbi. Metodi Ulteriori studi (emocromo, determinazione ormone stimolante la tiroide nel sangue, cervello e EEG al.) Consentire per escludere malattie del sangue, disturbi endocrini, patologica l'attività del sistema nervoso centrale e m. P.

Trattamento della tachicardia sinusale

I principi di trattamento della tachicardia sinusale sono determinati, prima di tutto, dalle cause della sua insorgenza. Il trattamento deve essere effettuato da un cardiologo insieme ad altri specialisti. È necessario eliminare i fattori che contribuiscono ad un aumento della frequenza cardiaca: escludere bevande contenenti caffeina (tè, caffè), nicotina, alcol, cibi piccanti, cioccolato; proteggiti dal sovraccarico psico-emotivo e fisico. Con la tachicardia sinusale fisiologica, il trattamento non è richiesto.

Il trattamento della tachicardia patologica dovrebbe essere finalizzato all'eliminazione della malattia di base. In caso di tachicardie sinusali extracardiache di natura neurogenica, il paziente necessita della consultazione di un neurologo. Il trattamento utilizza psicoterapia e sedativi (luminali, tranquillanti e antipsicotici: mebicar, diazepam). Nel caso di tachicardia riflessa (con ipovolemia) e tachicardia compensatoria (con anemia, ipertiroidismo), è necessario eliminare le cause che li hanno provocati. Altrimenti, la terapia mirata a ridurre la frequenza cardiaca può portare ad una forte diminuzione della pressione sanguigna e aggravare i disturbi emodinamici.

In caso di tachicardia sinusale causata da tireotossicosi, oltre ai preparati tireostatici prescritti dall'endocrinologo, vengono utilizzati bloccanti β-adrenergici. La preferenza è data ai beta-bloccanti dei gruppi idrossipropilolo e pindololo. Se esistono controindicazioni ai β-adrenoblocker, vengono utilizzati farmaci alternativi - antagonisti del calcio della serie non idropiridinica (verapamil, diltiazem).

In caso di tachicardia sinusale causata da insufficienza cardiaca, i glicosidi cardiaci (digossina) sono prescritti in combinazione con i bloccanti β-adrenergici. La frequenza cardiaca target deve essere selezionata individualmente, a seconda delle condizioni del paziente e della sua malattia principale. La frequenza cardiaca a riposo per l'angina di solito è di 55-60 battiti al minuto; con distonia neurocircolatoria - 60 - 90 battiti al minuto, a seconda della tolleranza soggettiva.

Con la tachicardia paraxysmal, il nervo vago può essere sollevato a un massaggio speciale - pressione sui bulbi oculari. In assenza di effetti, un agente antiaritmico viene somministrato per via endovenosa (verapamil, amiodarone, ecc.). I pazienti con tachicardia ventricolare necessitano di cure di emergenza, ospedalizzazione di emergenza e terapia antiaritmica antiaritmica.

Con tachicardia sinusale inadeguata, con l'inefficacia dei bloccanti b-adrenergici e nel caso di un significativo deterioramento delle condizioni del paziente, viene utilizzato il RFA transvenoso del cuore (ripristino del normale ritmo cardiaco bruciando la parte interessata del cuore). In assenza di un effetto o di un paziente in pericolo di vita, viene eseguita un'operazione chirurgica sull'impianto di un pacemaker (EX) - un pacemaker artificiale.

Prognosi e prevenzione della tachicardia sinusale

La tachicardia sinusale in pazienti con malattie cardiache è più spesso una manifestazione di insufficienza cardiaca o disfunzione ventricolare sinistra. In questi casi, la prognosi può essere abbastanza seria, dal momento che la tachicardia sinusale è un riflesso della risposta del sistema cardiovascolare alla riduzione della frazione di eiezione e al disturbo dell'emodinamica intracardiaca. Nel caso di tachicardia sinusale fisiologica, anche con pronunciate manifestazioni soggettive, la prognosi, di regola, è soddisfacente.

La prevenzione della tachicardia sinusale consiste nella diagnosi precoce e nel trattamento tempestivo della patologia cardiaca, l'eliminazione dei fattori extracardiaci che contribuiscono allo sviluppo di violazioni della frequenza cardiaca e della funzione del nodo del seno. Al fine di evitare gravi conseguenze della tachicardia, è necessario seguire le raccomandazioni per uno stile di vita sano.

Tachicardia - che cos'è? Cause, sintomi e trattamento della tachicardia nei bambini e negli adulti

Qualsiasi battito cardiaco, la cui intensità è superiore a 100 battiti al minuto, viene percepito dalla maggior parte delle persone come tachicardia. Questa è una opinione stereotipata comune. Ma in realtà, l'intero problema non è nel numero di battiti, ma nel ritmo del battito cardiaco, cioè nella durata dello spazio tra le contrazioni del cuore. Se differiscono nel tempo, è un segnale di allarme. Inoltre, la tachicardia è una condizione che può improvvisamente superare una persona e altrettanto inaspettatamente finire.

Non c'è bisogno di pensare immediatamente a cosa serve per comprare farmaci per la tachicardia. Dobbiamo capire l'essenza del problema. Se una persona è sana, ha una temperatura normale, quindi in uno stato calmo il numero di battiti cardiaci al minuto dovrebbe essere di circa 80 (nella posizione prona). In posizione eretta - circa 100. Se questi indicatori superano le norme designate, possiamo parlare di tachicardia.

Esistono due forme di tachicardia: fisiologica e patologica. Se il sintomo della tachicardia del cuore - frequente battito cardiaco - si verifica spesso dopo determinati sforzi fisici, esperienze o disordini, allora si tratta di una tachicardia fisiologica. Se consideriamo la seconda opzione - tachicardia patologica, il battito cardiaco frequente in questa forma è il risultato di alcune malattie. Questo e i fallimenti nel sistema endocrino e nei disturbi nervosi e mentali. Spesso, la tachicardia patologica si sviluppa sullo sfondo di assunzione di determinati farmaci o alcool, e spesso in caso di fallimenti nel sistema cardiaco.

Cause di tachicardia

La tachicardia è una malattia definita dai medici come cronica o con attacchi ricorrenti. In quest'ultimo caso, il medico decide se il paziente ha una tachicardia cardiaca - parossistica o sinusale. C'è una certa difficoltà nell'identificare la tachicardia sinusale, perché spesso il paziente stesso non può determinare esattamente quando si verifica, potrebbe non sentirlo. Per determinare la tachicardia, è necessario ascoltare il cuore e misurare il battito cardiaco.

Di norma, se sei esposto a stress fisici o emotivi, hai una cardiopatia cronica, se sei un fumatore, bevi alcol, allora potresti sviluppare tachicardia. Trattamento - farmaci prescritti da un medico. Se il caso è grave, il medico prescrive quei farmaci che normalizzano la concentrazione nel sangue degli elettroliti: potassio, calcio, cloro. Possono anche essere assegnati beta-bloccanti.

Le palpitazioni cardiache possono verificarsi in situazioni in cui la pressione sanguigna cala bruscamente (il sanguinamento è aperto in alcune parti del corpo). Una diminuzione del livello di emoglobina è un ulteriore fattore che provoca lo sviluppo di tachicardia. La causa della malattia può anche essere la presenza nel corpo di un'infezione purulenta o lo sviluppo di un tumore maligno. Inoltre, se ha una ridotta secrezione della tiroide, sta assumendo farmaci ad azione forte, quindi è a rischio anche per coloro che possono sviluppare tachicardia. Infine, c'è la tachicardia, le cui cause sono nascoste nelle caratteristiche del muscolo cardiaco stesso.

Tachicardia cardiaca: riconoscere i sintomi della malattia

Di regola, i sintomi della tachicardia del cuore sono caratterizzati da una brillante severità, vale a dire:

1. La frequenza cardiaca aumenta bruscamente.

3. Attacchi di vertigini.

4. Attacchi di nausea, impeto.

5. Mancanza di aria, svenimento.

6. Poiché il rifornimento di sangue al cervello è difficile, c'è un oscuramento negli occhi.

8. L'emergenza del dolore nell'area del torace.

Poiché la tachicardia non è una malattia, ma molte, significa che i suoi diversi tipi hanno sintomi diversi. Considera il principale.

Tachicardia sinusale: riconoscere e curare

L'ECG è il modo più affidabile per diagnosticare. Se non puoi - conta il polso. Se la frequenza cardiaca è superiore a 90 battiti al minuto e il ritmo viene mantenuto corretto, questo potrebbe essere un segno di tachicardia sinusale o sopraventricolare. Inoltre, il suo sintomo può essere la fatica. Se la tachicardia sinusale è minore, non può essere trattata in modo specifico. Vedere un medico è necessario se le convulsioni si ripresentano. E il medico prescriverà individualmente farmaci e cure. I farmaci per la tachicardia sono farmaci che rallentano la frequenza cardiaca dei cosiddetti beta-bloccanti.

Tachicardia cardiaca sopraventricolare - che cos'è? Si verifica negli atri. È caratterizzato dalle seguenti manifestazioni:

1. I battiti del cuore possono raggiungere fino a 250 battiti al minuto.

2. Periodicamente c'è un sentimento di paura.

Se si verificano questi sintomi, chiamare immediatamente un'ambulanza. I medici daranno un trattamento immediato. La tachicardia sopraventricolare in questa forma viene eliminata identificando la vera causa del suo verificarsi, i medici conducono ricerche mediche complete.

Tachicardia parossistica

Va notato subito che questo tipo di tachicardia richiede un pronto intervento medico, e quando compaiono i primi sintomi, un'ambulanza dovrebbe essere chiamata immediatamente. La tachicardia ventricolare si verifica, rispettivamente, nei ventricoli cardiaci. L'inizio è caratterizzato da un attacco improvviso, anch'esso passa improvvisamente, può durare diversi secondi e diversi giorni. La frequenza cardiaca raggiunge allo stesso tempo 140-220 battiti al minuto. In questo caso, il paziente avverte una debolezza molto forte di natura generale, vertigini, tensione nervosa, tinnito, pesantezza nell'area del torace, una sensazione di costrizione del cuore. Possono anche accompagnare sudorazione, nausea e maggiore flatulenza nell'intestino.

Se l'attacco dura a lungo, il paziente spesso cade la pressione sanguigna, si può verificare svenimento. Di regola, la tachicardia ventricolare si sviluppa sullo sfondo di infarto miocardico e miocardite, intossicazione da preparazioni mediche. Questo tipo di tachicardia è una seria minaccia per la vita umana.

Come distinguere la tachicardia atriale dal ventricolare

Il modo più affidabile è fare un ECG. Se le convulsioni si ripresentano, i medici conducono una terapia finalizzata all'eliminazione dell'aritmia, ma la decisione principale del medico è quella di eliminare la malattia che provoca lo sviluppo di tachicardia. Non auto-medicare la tachicardia. Trattamento - farmaci prescritti da un medico.

Trattamento della tachicardia sinusale

Riposo, riposo e suono, il sonno completo sono i farmaci più importanti per la tachicardia sopraventricolare. Mostrando passeggiate nella natura, sforzo fisico leggero, emozioni positive, riducendo al minimo lo stress. In generale, è dimostrato che contribuirà al rilassamento e al ripristino del ritmo cardiaco spezzato. Se possibile, dobbiamo abbandonare l'alcol e le sigarette. Rivedi la tua dieta a favore di cibi facilmente digeribili, elimina le bevande contenenti caffeina (caffè, tè) che aiutano ad aumentare il battito cardiaco. Questa modalità è un'eccellente prevenzione della tachicardia sinusale.

Trattamento della tachicardia ventricolare

In questo caso, l'unica soluzione è un ospedale. La terapia consiste nell'uso di farmaci a base di lidocaina (lidocaina). Il medico prescrive farmaci che hanno un effetto antiaritmico, ad esempio Flekainid, Adenosina, Varapamil. Se viene diagnosticata una tachicardia parossistica, il trattamento è la somministrazione endovenosa di un agente antiaritmico.

Succede che un attacco forte è stato preso di sorpresa, ed è impossibile chiamare un'ambulanza. Non farti prendere dal panico, anche se non c'è nessuno in giro, impara bene il seguente algoritmo delle tue azioni: sbottona i bottoni superiori della giacca, maglioni, colletto, togli la sciarpa, cioè, libera il flusso d'aria al nasopharynx, apri la finestra. Se sei a casa - fai un impacco fresco, trattieni il respiro e tieniti come se volessi andare in bagno.

Varie anomalie ormonali sono spesso la causa della tachicardia, il cui trattamento consiste in un intervento chirurgico. Ad esempio, nella tireotossicosi, di solito viene prescritto di rimuovere una parte della ghiandola tiroidea in modo che non produca ormoni in eccesso che influenzano la frequenza cardiaca.

Se un'operazione è pianificata

Il modo più efficace per trattare la tachicardia ventricolare, rispetto all'uso di droghe, è la chirurgia, cioè l'ablazione con catetere. Questa operazione consente nella maggior parte dei casi di dimenticare per sempre gli attacchi di tachicardia. In termini semplici, durante l'operazione, il tessuto che distrugge il ritmo cardiaco viene distrutto da impulsi a radiofrequenza. Dopo l'intervento chirurgico durante il giorno, il medico prescrive il riposo a letto. Durante la settimana dovrebbe evitare lo sforzo fisico.

Tachicardia durante la gravidanza

Dal sesto mese di gravidanza, le donne spesso hanno un attacco di tachicardia. Il numero di battiti del cuore per tachicardia sinusale può raggiungere 115-120 battiti al minuto; se la donna si trovasse in una tachicardia parossistica, i colpi possono arrivare a 220 al minuto. Inoltre, la malattia sintomatica si manifesta in generale debolezza, vertigini, dolore nel cuore.

Va ricordato che la rapida frequenza cardiaca di una donna incinta non è un motivo per chiamare urgentemente un'ambulanza o, ci mancherebbe, fuggire per prendere medicine. Il cuore di una donna incinta, che lavora in modalità accelerata, fornisce al bambino sostanze nutritive e ossigeno, senza le quali non può esistere, crescere e svilupparsi. Hai solo bisogno di sdraiarti e rilassarti, accendere musica calma, isolare fonti di stress. Ma se la tachicardia della donna incinta è accompagnata da nausea e vomito, allora questo può indicare la presenza di una particolare malattia cardiaca. Rivolgendosi al ginecologo, si rivolgerà al medico del profilo. L'automedicazione per le donne incinte è pericolosa.

Tachicardia infantile

I bambini, anche i bambini, purtroppo, sono anche sensibili a questa malattia. Esistono norme sul numero di battiti cardiaci al minuto per i bambini e dipendono dall'età del bambino. Il cuore di un bambino di 1-2 giorni dovrebbe battere con un'intensità di 123-159 battiti al minuto, e per un adolescente di 12-15 anni questo indicatore è al di sotto della norma - 60-119 battiti.

Per i bambini, la tachicardia sopraventricolare è caratteristica, che consiste nel ridurre troppo rapidamente le camere cardiache. Di norma, la vita di un bambino non è in pericolo, a volte non è richiesto l'intervento di un medico.

Un'altra cosa, se stiamo parlando di tachicardia ventricolare. Si verifica quando i comparti inferiori del cuore, o ventricoli, pompano sangue troppo velocemente. E anche se è piuttosto raro nei bambini, può essere una minaccia per le loro vite.

Sintomaticamente, la tachicardia nei bambini è determinata allo stesso modo degli adulti: dolore toracico, debolezza generale, battito cardiaco accelerato, svenimento, mancanza di respiro, nausea, vertigini e giramento.

La difficoltà nel determinare la tachicardia è che sia la mancanza di respiro che i capogiri sono caratteristici di altre malattie (ad esempio l'asma bronchiale), ma è probabile che si tratti ancora di tachicardia. In ogni caso deve essere escluso il trattamento a casa e con qualsiasi sospetto, contattare il pediatra, fare un bambino un ECG.

La tachicardia nei bambini si verifica abbastanza spesso, anche se sono difficili da determinare, perché il bambino non può descrivere i suoi sentimenti a questa età. In generale, l'immagine sintomatica può apparire come questa: il bambino è cattivo, preoccupato e dorme molto. Le mamme dovrebbero essere molto attente e monitorare la frequenza respiratoria del bambino - se il bambino respira spesso, questo può essere uno dei segni di tachicardia insieme a quelli sopra elencati.

Algoritmo di comportamento a sospetto sulla tachicardia da bambini:

1. Passare un esame del sangue per il numero di globuli rossi, l'emoglobina, questo vi permetterà di diagnosticare malattie come l'anemia o la leucemia.

2. Donare il sangue per la determinazione degli ormoni tiroidei.

3. Passare un test delle urine, il cui scopo è quello di identificare i prodotti della scomposizione di adrenalina.

4. Fai un ECG, puoi anche fare un elettrocardiogramma usando il metodo Holter, durante il quale il lavoro del muscolo cardiaco viene misurato durante il giorno.

5. Fai un'ecocardiografia o ecografia del cuore. Questa è una valutazione completa del lavoro del cuore e delle sue valvole. Durante la procedura possono essere diagnosticati difetti cardiaci e qualsiasi malattia cronica del muscolo cardiaco.

Trattamento della tachicardia nei bambini

Se il bambino è già grande, il metodo Valsalva è abbastanza efficace: soffia via l'orecchio medio: chiudi naso e bocca e cerca di espirare. Quindi, ferma l'attacco, se c'è una tachicardia sopraventricolare del cuore. I bambini con tachicardia ventricolare possono essere aiutati dall'ablazione con radiofrequenza. Viene eseguita inserendo un catetere nel cuore, che trasmette segnali radio progettati per distruggere quei tessuti cardiaci che causano anomalie ritmiche del cuore.

Un po 'di medicina tradizionale

I rimedi popolari non sono mai stati una panacea per gravi malattie, in particolare per le malattie cardiache. Se sei nervoso e hai una tachicardia, il trattamento a casa è solo la rimozione dell'attacco. Se in questo momento non è possibile chiamare un'ambulanza, è possibile rimuovere l'attacco con rimedi a base di erbe che hanno un effetto calmante - biancospino, menta, motherwort, melissa, valeriana.

Allo stesso tempo, le tinture di piante su base alcolica sono più efficaci, ma poiché l'alcol è controindicato in molte persone, vengono utilizzati i decotti di queste erbe. In questo caso, prima di prendere rimedi erboristici popolari, assicurati di consultare il tuo medico! È possibile che l'assunzione di alcuni preparati a base di erbe vada contro i farmaci che stai assumendo!

Se sei preoccupato per problemi cardiaci di qualsiasi natura, la tua dieta dovrebbe includere albicocche secche, miele, limone e noci - cibi contenenti potassio e magnesio. Sono anche adatti al menu per bambini, ma va ricordato che il miele è l'allergene più forte, ed è impossibile farsi coinvolgere.

Esercizi di respirazione

Infine, si può notare una pratica della respirazione, che nelle fasi iniziali dello sviluppo della tachicardia neutralizzerà rapidamente gli attacchi di accelerazione del battito cardiaco. Questa pratica ci è venuta dall'Oriente ed è chiamata "respiro degli yogi". Il metodo della sua applicazione è molto semplice - devi solo alternare il respiro attraverso una narice (il secondo dovrebbe essere bloccato) ed espirare attraverso l'altra. Ma ancora una volta - questo è nella fase iniziale, se lo stato di tachicardia peggiora, contattare il medico.

Prevenzione della tachicardia

Riposo, sonno, stress minimo, eliminazione, se possibile, della fonte della malattia è la migliore prevenzione della tachicardia. Che cosa causa la tachicardia: il medico stabilirà le ragioni. La terapia puntuale ha lo scopo di evitare lo sviluppo di patologie della malattia e di eliminare lo sviluppo di fattori extracardiaci che contribuiscono allo sviluppo della tachicardia.

Raccomandazioni generali per coloro che hanno la tachicardia cardiaca - trattamento sotto la supervisione di un medico, conformità con tutte le sue prescrizioni. Per prevenire le malattie, cerca di condurre uno stile di vita sano. Datti il ​​massimo possibile (tenendo conto delle caratteristiche individuali dell'organismo di ogni persona) dell'attività fisica. Camminare, respirare aria fresca, controllare il proprio peso, bere acqua pulita e mangiare cibi sani sono misure naturali che impediscono lo sviluppo di una malattia chiamata tachicardia cardiaca (ciò che abbiamo esaminato in dettaglio). Ancora una volta uscire nel parco, nella foresta - è davvero difficile? Cerca di lasciare meno stress nella tua vita e provare emozioni più positive!

Tachicardia: sintomi e trattamento a casa. Cause di tachicardia e come fermare un attacco

Se la frequenza cardiaca del paziente aumenta a 90 o più battiti al minuto senza motivo, il medico diagnosticherà la tachicardia. Indica che una persona ha delle violazioni, per esempio, un fallimento della geodinamica o la funzione del sistema nervoso autonomo o endocrino.

Qual è la tachicardia e i suoi sintomi

Questa condizione patologica è caratterizzata da battito cardiaco accelerato, in cui i ventricoli / atri si contraggono più rapidamente di 100 battiti al minuto. La tachicardia, i cui sintomi sono capogiri, perdita di coscienza, mancanza di respiro, viene trattata solo dopo aver determinato la causa di questa patologia e il suo tipo. In circa il 30% dei pazienti con battito cardiaco accelerato, questa malattia è stata causata da attacchi di panico e altre cause psicopatologiche.

Frequente contrazione del cuore si verifica a causa di sovraeccitazione di alcune parti del corpo. Nello stato normale, un impulso elettrico si forma nel nodo del seno, dopo di che passa al miocardio. Nelle persone con patologia, le cellule nervose dell'atrio o dei ventricoli servono come fonte primaria di impulso. La classificazione della patologia si basa sulla determinazione delle fonti delle contrazioni cardiache.

Tachicardia sinusale

Questo tipo di patologia è caratterizzato da un'accelerazione graduale dell'impulso a 220 battiti al minuto. La tachicardia sinusale è divisa in adeguata o inadeguata. Quest'ultimo viene diagnosticato molto raramente e indica la presenza di una malattia di origine sconosciuta, che si manifesta in uno stato di riposo. Il sintomo principale della malattia è la mancanza di aria. Altri possibili segni di tachicardia sinusale sono:

  • perdita di appetito;
  • vertigini (si verifica spesso un sintomo);
  • aumento dell'affaticamento, riduzione delle prestazioni;
  • disturbi del sonno;
  • mancanza di respiro;
  • ritmo cardiaco permanente elevato.

La gravità dei sintomi dipende dalla sensibilità del sistema nervoso e dalla malattia di base della persona. Pertanto, in caso di insufficienza cardiaca o altre patologie di questo organo, la frequenza cardiaca è la causa di esacerbazione dei sintomi della malattia primaria e può causare un attacco di angina. La tachicardia sinusale, il cui trattamento è scelto dal medico in base alla causa della condizione patologica, è caratterizzata da un inizio graduale e dalla stessa terminazione.

Il decorso prolungato della malattia è spesso accompagnato da una diminuzione della diuresi, dallo sviluppo di ipotensione (pressione ridotta), da un raffreddamento degli arti, da convulsioni, da lesioni neurologiche locali. Prima di iniziare a trattare una patologia, il medico determina i fattori che stimolano la crescita della frequenza cardiaca (caffeina, alcol, cioccolato, cibi piccanti, fumo). Da tali alimenti, bevande e cattive abitudini, il paziente deve essere abbandonato. Inoltre, dovresti evitare uno sforzo fisico eccessivo e stress.

Tachicardia parossistica

Questa condizione è caratterizzata da un improvviso inizio della contrazione accelerata del muscolo cardiaco. Di norma, la frequenza cardiaca nelle persone con tachicardia parossistica è di 100-250 battiti pur mantenendo uno stato calmo. Una caratteristica distintiva di questo tipo di patologia è la regolarità della frequenza e il ritmo delle contrazioni cardiache durante l'intero attacco, la cui durata può essere diversa (da diversi giorni a secondi). Di regola, l'extrasistola è il grilletto. Sintomi di tachicardia parossistica:

  • malessere generale;
  • vertigini;
  • la debolezza;
  • tremori;
  • mal di testa o angoscia;
  • perdita di coscienza;
  • difficoltà a respirare.

Avendo appreso la ragione per lo sviluppo della condizione patologica, il cardiologo prescrive una terapia adeguata, che spesso non implica la somministrazione di farmaci. Di norma, l'aiuto durante un attacco consiste nel rilassarsi, rendendo il paziente in posizione orizzontale. In alcuni casi, il medico prescrive un sedativo. La tachicardia parossistica, i cui sintomi e trattamento differiscono poco dal seno, raramente rappresenta una minaccia per la vita umana.

Tachicardia sopraventricolare

La patologia è anche chiamata tachicardia atriale, che è un'aritmia che colpisce l'area atriale del miocardio. La malattia è tra le più pericolose, poiché provoca spesso la morte improvvisa. È caratterizzato da fluttuazioni della frequenza cardiaca, mentre nella maggior parte dei pazienti è mantenuto entro i limiti di 160-190 battiti. Spesso, la patologia sopraventricolare è asintomatica: una persona sente solo un battito accelerato. Tuttavia, alcuni pazienti lamentano i seguenti sintomi di tachicardia sopraventricolare:

  • tenerezza al torace;
  • vertigini;
  • mancanza di respiro.

Come trattare la tachicardia? Questa domanda può essere risolta solo da un cardiologo specialista. Di norma, la tachicardia sopraventricolare, i cui sintomi e trattamenti sono specifici, richiede l'uso di alcuni farmaci o l'ablazione del catetere. Come rimuovere la tachicardia a casa? Al fine di fermare un attacco, trattengono il respiro, dopo di che rilasciano bruscamente aria dal diaframma, sforzando la pressione (come durante un movimento intestinale). Se necessario, il processo descritto viene ripetuto.

Tachicardia ventricolare

Con questa patologia, la frequenza cardiaca può raggiungere 220 battiti al minuto. Tale lavoro non economico del cuore può portare allo sviluppo di insufficienza d'organo e servire come stimolo per la fibrillazione ventricolare (disorganizzazione delle funzioni del muscolo cardiaco, cessazione dell'afflusso di sangue al corpo). Questo a volte porta alla morte. I sintomi includono:

  • pressione del torace;
  • sensazione di pesantezza nel cuore;
  • vertigini;
  • perdita di coscienza dopo pochi secondi dall'esordio dell'attacco.

La tachicardia ventricolare, i cui sintomi e trattamento possono essere determinati solo da un cardiologo, si manifesta improvvisamente. La terapia per questa patologia si basa su misure preventive e l'eliminazione della malattia di base. Come trattare la tachicardia? Per eliminare la tachicardia, utilizzare il metodo di ablazione del catetere (cauterio). L'assunzione di farmaci non fornisce un effetto terapeutico stabile, pertanto a volte viene impiantato un defibrillatore cardioverter nei pazienti.

Tachicardia durante la gravidanza, trattamento

Tale condizione patologica influisce negativamente sullo sviluppo del bambino all'interno dell'utero, può provocare un aborto spontaneo o un parto prematuro e pertanto necessita di un trattamento tempestivo e completo. Le cause della malattia sono:

  • l'anemia;
  • asma di tipo bronchiale;
  • l'obesità;
  • allergico alle vitamine per donne in gravidanza o farmaci;
  • la presenza di infezioni negli organi dell'apparato respiratorio;
  • malattia della tiroide;
  • gravidanza ectopica;
  • spostamento degli organi peritoneali con successiva pressione sul diaframma;
  • forte aumento della temperatura corporea;
  • esaurimento / disidratazione, ecc.

I sintomi di tachicardia in donne in una posizione a parte il malessere generale, disturbi del sonno, dolori allo sterno e vertigini, il disturbo del tratto digestivo includono, intorpidimento delle varie parti del corpo, maggiore nervosismo / ansia. Come trattare la tachicardia durante la gravidanza? Un piccolo aumento della frequenza cardiaca è sicuro per il bambino e la donna incinta, tuttavia, se gli attacchi si verificano regolarmente e hanno una durata più lunga, la consultazione con il medico è obbligatoria. Il cardiologo del trattamento seleziona, in base al tipo di patologia. I casi non gravi non richiedono l'assunzione di pillole, ma solo un buon riposo.

Tachicardia nei bambini sintomi e trattamento

Nei bambini di età inferiore ai 10 anni, la malattia viene spesso diagnosticata. Con ansia / sentimenti, stress fisico, palpitazioni sono normali, ma se la frequenza cardiaca aumenta frequentemente e per nessuna ragione apparente, il bambino deve essere mostrato al medico. La presenza di tachicardia indica un aumento della frequenza cardiaca di 20-30 unità. Altri sintomi della malattia sono:

  • sudorazione;
  • pelle pallida;
  • mancanza di respiro;
  • letargia / sonnolenza;
  • perdita di coscienza;
  • nausea;
  • sindrome del dolore localizzata nello sterno.

La tachicardia nei bambini ha gli stessi sintomi e il trattamento degli adulti. L'eccezione è fatta dai neonati, in cui la patologia si manifesta con un deterioramento dell'appetito / sonno, capricciosità, ansia. Cosa succede se un bambino ha sintomi? La prima misura è l'eliminazione delle cause delle palpitazioni cardiache. I genitori non sono autorizzati a selezionare compresse e altri farmaci per il trattamento di bambini con tachicardia. Tuttavia, a casa l'attacco può essere fermato. Per questo:

  • nella stanza dei bambini si aprono le finestre, fornendo al bambino aria fresca;
  • il bambino è messo a letto;
  • sulla fronte, il collo applica una sciarpa bagnata fredda.

Come curare la tachicardia? Ridurre la frequenza degli attacchi è con l'aiuto del regime quotidiano corretto, dieta, farmaci prescritti dal medico. Dolci, cibi piccanti, bevande contenenti caffeina e cibi salati devono essere esclusi dalla dieta del bambino. Il cardiologo, se necessario, consiglia al paziente di assumere compresse Luminali, Seduxen e rimedi omeopatici. Se un bambino ha cambiamenti cardiaci, vengono prescritti farmaci più seri - glicosidi cardiaci.

Tachicardia, trattamento domiciliare

I metodi terapeutici popolari a volte non sono meno efficaci dell'uso di potenti farmaci. Come trattare la tachicardia cardiaca a casa:

  1. Massaggio agli occhi Premi le prese oculari con le dita, facendo pressione per alcuni secondi. Lascia riposare gli occhi e ripeti il ​​massaggio. L'intensità della pressione non dovrebbe essere debole o eccessiva.
  2. Respiro degli yogi Ripristinare il ritmo normale della frequenza cardiaca, se per un minuto inalare l'aria di una narice ed espirare attraverso l'altro. Per fare questo, chiudi alternativamente le narici con un dito.
  3. Miscela curativa di tachicardia. Schiaccia 2 noci, mescolare con 1 cucchiaio. l. miele, aggiungi la scorza di limone. Mangia una porzione di questo impasto prima di andare a dormire tutti i giorni per un mese, poi prendi una pausa di 10 giorni e ripeti il ​​corso.

Video: cosa fare con la tachicardia

Le informazioni presentate nell'articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono auto-trattamento. Solo un medico qualificato può diagnosticare e consigliare il trattamento in base alle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

Pinterest