Impulso nei bambini: una tabella delle norme per età, quando consultare un medico

Da questo articolo imparerai: qual è la frequenza cardiaca dei bambini nella norma in base alla loro età, in quali stati l'impulso rallenta o aumenta, come determinare la frequenza cardiaca.

La frequenza cardiaca (HR) è il numero di battiti cardiaci al minuto. La definizione di questo indicatore fornisce importanti informazioni ai medici sullo stato della salute umana.

Frequenza cardiaca normale su un ECG in un adulto

A causa delle caratteristiche anatomiche e fisiologiche del corpo, nei bambini, la frequenza cardiaca normale è più elevata del normale negli adulti. Più piccolo è il bambino, maggiore è la frequenza cardiaca. Man mano che maturano, il tasso di frequenza cardiaca nei bambini diminuisce gradualmente, raggiungendo valori normali per un adulto. Inoltre, il polso dei bambini dipende molto dall'età, dal livello di stress e dall'attività fisica.

A volte i bambini possono sviluppare disturbi del ritmo cardiaco, manifestati da irregolarità, aumento o diminuzione della frequenza cardiaca. Per valutare il pericolo di queste condizioni, è necessario conoscere la frequenza cardiaca nei bambini di età diverse.

Pediatri e cardiologi pediatrici affrontano i problemi associati alla frequenza cardiaca anormale nei bambini.

Frequenza cardiaca normale nei bambini

Il tavolo darà un'idea della frequenza cardiaca per età.

Nella maggior parte dei bambini e degli adulti, la frequenza cardiaca è regolare, cioè, quando si determina l'impulso, si percepiscono battiti ritmici con intervalli di tempo diversi tra di loro. Tuttavia, nei bambini, l'aritmia respiratoria è abbastanza comune, durante la quale la frequenza delle contrazioni aumenta durante l'inalazione e diminuisce durante l'espirazione. Man mano che invecchiano, questo fenomeno scompare. La causa esatta dell'aritmia respiratoria è sconosciuta, ma la sua insorgenza è associata alla stretta relazione tra sistema respiratorio e sistema cardiovascolare. Una tale violazione del ritmo cardiaco dei bambini è la norma fisiologica, quindi non richiede alcun trattamento.

Come calcolare la frequenza cardiaca in un bambino?

Per determinare la frequenza cardiaca, è necessario un orologio con una lancetta dei secondi o un cronometro sul telefono. Se il bambino era attivo subito prima della misurazione (corsa, salto, pianto), è necessario attendere almeno 5 minuti, poiché questo tempo è necessario per la normalizzazione della frequenza cardiaca. Per sentire la pulsazione, è necessario premere due dita - indice e medio - sulla grande arteria del bambino. Non si deve usare il pollice per questo, poiché la pulsazione delle proprie arterie che misurano può essere scambiata per un impulso.

Luoghi in cui i bambini possono trovare facilmente il polso:

  • Sul collo (sull'arteria carotide). Le arterie carotidi corrono da due lati del collo, i lati della laringe. Per rilevarli, posiziona le dita al centro del collo, a sinistra oa destra della laringe, e premi delicatamente fino a sentire una pulsazione. Non puoi cliccare sui ragazzi di Adam. Se non riesci a trovare un impulso, prova a farlo dall'altra parte del collo.
  • Al polso (sull'arteria radiale). A questo punto, la frequenza cardiaca viene misurata nella maggior parte degli adulti. Poggia le dita sulla base del pollice del bambino e spostale verso il polso, dove puoi premere delicatamente verso il basso fino a sentire la pulsazione.
  • Sotto le ascelle (sull'arteria ascellare). Metti le dita sotto l'ascella in modo da sentire l'omero del bambino sotto. Allo stesso tempo è anche possibile sentire la pulsazione dell'arteria ascellare. Questo metodo ha dimostrato di determinare la frequenza cardiaca nei bambini.
  • Nel gomito (sull'arteria brachiale). Questo luogo di determinazione della frequenza cardiaca è più spesso usato nei neonati. Posiziona il bambino sulla schiena con il braccio esteso lungo il corpo, su per la piega del gomito. In questa piega, posiziona le dita all'interno della mano del bambino e senti la pulsazione.

Dopo aver rilevato un'increspatura, inizia a contare il numero di tratti per 30 secondi. Quindi moltiplica il numero risultante per 2 - questa sarà la frequenza delle contrazioni al minuto.

Se questo metodo di determinazione della frequenza cardiaca è molto difficile per i genitori, c'è un'altra opzione. Esistono applicazioni per smartphone in grado di determinare la frequenza del polso. Per fare ciò, basta premere il dito del bambino sull'obiettivo della fotocamera.

Quando andare dal dottore?

Se la frequenza cardiaca è entro il limite di età, non è necessario consultare un medico. Inoltre, non vi sono particolari motivi di preoccupazione se la frequenza del polso non è molto al di fuori del range normale. Ad esempio, la contrazione accelerata del cuore può essere spiegata dall'attività (corsa, salto) o spavento. Il rallentamento non espresso dell'impulso può essere osservato nei bambini coinvolti nello sport.

Se il cuore del bambino batte troppo velocemente, è necessario attendere alcuni minuti e contare di nuovo l'impulso. Se i risultati sono ancora al di sopra della norma di età, è necessario consultare un medico.

Se ci sono altri sintomi oltre alla frequenza cardiaca aumentata o diminuita (svenimento, mancanza di respiro, dolore toracico), dovresti immediatamente consultare un medico - chiamare un'ambulanza o portare il bambino al pronto soccorso.

Quando è necessario monitorare l'impulso nei bambini?

Di solito non è necessario contare la frequenza cardiaca nei bambini sani. Ma ci sono malattie in cui i genitori devono determinare regolarmente la frequenza delle contrazioni cardiache in un bambino. È necessario contare la frequenza cardiaca se si lamenta di un battito accelerato, una sensazione di insufficienza cardiaca. Alcuni bambini descrivono la sensazione di ronzio, vibrazione o fluttuando nel petto. Molto spesso, questi sentimenti non sono qualcosa di serio e non sono affatto collegati al cuore. Dolori o crampi ai muscoli del collo o del torace possono farli apparire. Tuttavia, è ancora necessario calcolare l'impulso in tali situazioni.

Determinare anche la frequenza cardiaca nei bambini necessari nelle seguenti situazioni:

Indicatori della frequenza cardiaca nei bambini di età diverse, le cause della sua violazione

Uno degli indicatori del normale funzionamento del sistema cardiovascolare umano è la frequenza cardiaca - in altre parole, l'impulso. E qual è il ritmo del polso nei bambini?

Per controllare il polso di un bambino, come un adulto, puoi farlo da solo a casa, ma è importante sapere quali indicatori sono normali e per quali motivi possono fluttuare.

Il primo fattore che influenza il cambiamento nel parametro del polso è l'età del bambino: più vecchio diventa, più lento è il battito del cuore.

Dall'età di 14-15 anni, la frequenza cardiaca dell'adolescente è uguale alla frequenza degli adulti e corrisponde a circa 70 battiti al minuto. Vari fattori possono influenzare il cambiamento di questo indicatore, quindi è importante capire cosa è considerato la norma tra di loro e cosa va oltre.

Tali informazioni aiuteranno a tracciare il verificarsi di patologie e ad adottare misure per prevenire l'insorgenza di conseguenze negative per il bambino.

La dipendenza dell'impulso sull'età del bambino

Il polso, oltre alla pressione, è un parametro individuale e può dire molto sulla salute di un bambino. Questo è il motivo per cui l'ammissione di ciascun pediatra inizia con una misurazione del polso, in modo che il medico capisca il quadro generale dello stato di salute del bambino.

Puoi misurarlo a casa. Prima di contare il numero di battiti cardiaci al minuto, è importante capire qual è la norma per i bambini di età diverse.

Il più indicativo di questi dati è la tabella:

Oltre a sapere quali impulsi e pressioni dovrebbero essere, è anche importante capire che il tasso può cambiare in diversi momenti della giornata.

Al mattino, l'indicatore corrisponde in modo più preciso alla verità, perché dopo il sonno il bambino è calmo, il corpo è riposato, il polso e la pressione dovrebbero essere normali. Il conteggio del numero di battiti cardiaci di un bambino o di uno studente dovrebbe essere eseguito precisamente in uno stato di calma, tenendo conto del suo stato di salute e di quello che ha fatto nelle ultime ore.

Questo è fatto in questo modo:

  1. È necessario preparare un orologio con una lancetta dei secondi o armare un cronometro.
  2. I bambini piccoli trovano più facile misurare l'impulso sull'arteria carotide sotto il mento, mentre in un bambino più grande il battito cardiaco è ben sentito al polso.
  3. Guardando la lancetta dei secondi, è necessario iniziare a contare i colpi per 15 secondi.
  4. Successivamente, il risultato deve essere moltiplicato per 4, ottenendo la frequenza cardiaca al minuto.

L'impulso può essere considerato per tutto il minuto, tuttavia, la pratica mostra che il risultato finale sarà approssimativamente lo stesso. Nei bambini sani e attivi, durante un tale periodo di tempo, la frequenza cardiaca non cambia in modo significativo, ma è approssimativamente allo stesso livello.

Il valore di impulso rivelato può essere confrontato con la tabella delle norme di età e scoprire come coincidono. In caso di eventuali deviazioni, non dovresti preoccuparti del tempo e preoccuparti delle condizioni del bambino.

Inoltre, è problematico anche per i bambini piccoli misurare la pressione, perché il dispositivo è progettato per una mano più grande. Ma notando le violazioni degli standard della frequenza cardiaca, vale la pena provare a capire perché questo sta accadendo e, se necessario, consultare il proprio medico, essere esaminato e assicurarsi che il bambino sia in condizioni normali di salute.

Cause di polso rapido e lento nei bambini

Se il valore ottenuto come risultato dei calcoli va oltre l'intervallo normale, non dovresti essere nervoso o cercare modi per normalizzare questo indicatore.

Innanzitutto, vale la pena fare un'altra misurazione dopo 30-40 minuti, durante i quali il bambino dovrebbe riposare, trascorrere il tempo con calma, non preoccuparsi e non impegnarsi in attività fisica. Puoi insegnargli a respirare profondamente ea pensare a qualcosa di buono o semplicemente a leggere un libro.

In secondo luogo, se, dopo un'altra misurazione, il conteggio delle pulsazioni mostra di nuovo oltre i limiti della norma, è necessario considerare le ragioni di ciò.

L'eccessiva frequenza cardiaca normale nei bambini di età diverse è dovuta ai seguenti prerequisiti:

  • superlavoro o pesante sforzo fisico;
  • esperienze e stress emotivo;
  • anemia - abbassamento dei livelli di emoglobina;
  • febbre, insorgenza di malattia virale;
  • violazioni del cuore, sistema respiratorio, ipertensione arteriosa.

Allo stesso tempo, un aumento dell'impulso di un bambino è considerato anormale se, secondo la tabella, secondo la sua età, il valore supera il + 20%. Effettuando misurazioni periodiche e confrontando con quello che dovrebbe essere il ritmo del cuore, è importante correggere tutte le deviazioni e informare il medico. Tali informazioni più l'esame del paziente forniranno allo specialista una base per ulteriori esami.

Bradicardia: abbassamento della frequenza cardiaca

La frequenza cardiaca a volte può essere inferiore alla norma.

Se allo stesso tempo il bambino si sente bene, non si sente debolezza e gioca anche sport, la bradicardia non è considerata una violazione, ma al contrario, indica un cuore di bambini sani e attivi.

Se il bambino non è coinvolto nello sport e il suo ritmo cardiaco è molto più basso di quello che dovrebbe essere, questo può essere un sintomo di un'interruzione del cuore.

Soprattutto se ci sono anche ulteriori "segnali" inquietanti:

  • la debolezza;
  • frequenti capogiri;
  • nausea e perdita di appetito;
  • affaticamento.

In ogni caso, è necessario contattare uno specialista per comprendere le ragioni di tale violazione, condurre gli esami necessari e determinare ulteriori azioni.

Attività fisica e polso di un bambino

Un altro fattore che dovrebbe essere considerato per fare un'ipotesi o una conclusione sul normale funzionamento del cuore è l'aumento della frequenza cardiaca e della pressione nei bambini durante lo sport. E non importa solo quanto il tasso di questi indicatori aumenta in un bambino dopo un allenamento, ma anche quanto velocemente recupera il suo valore normale.

Dall'età di 10-12 anni durante lo sport, il polso di un adolescente deve essere entro i limiti del valore misurato dalla formula: HR = 220 è l'età del bambino. Cioè, anche il raggiungimento del limite di 200 battiti al minuto è considerato la norma.

Naturalmente, questo aumenterà la pressione, che influenzerà l'arrossamento del viso, respirazione rapida e sudorazione.

Dopo 10-15 minuti dalla fine dell'allenamento o riducendo il carico della frequenza cardiaca nei bambini di qualsiasi età, è necessario tornare alla normalità. Se l'impulso rapido dura più a lungo ed è difficile per il bambino ristabilire la respirazione, è necessario rivedere il carico e ridurre l'intensità dell'allenamento. In ogni caso, è meglio consultarsi con il pediatra in modo che le sezioni e le lezioni sportive porteranno beneficio solo al corpo dei bambini.

Pertanto, la frequenza cardiaca e la pressione del bambino possono dire molto sulla sua salute e possono essere misurati non solo a riposo, ma anche dopo lo sforzo fisico.

Sapendo come misurare questi indicatori e conoscere i valori normali per ogni età, possiamo concludere sul lavoro del sistema cardiovascolare al fine di rispondere nel tempo e tracciare le cause delle violazioni. E se la norma e il fatto coincidono, puoi essere sicuro dell'eccellente condizione del bambino e della sua corretta crescita e sviluppo.

Il tasso di frequenza cardiaca nei bambini per età

La frequenza cardiaca di un bambino è un indicatore luminoso della sua salute fisica. Gli standard determinano gli indicatori accettabili dell'impulso nei bambini per età. Se in uno stato di calma questo indicatore devia in una direzione o nell'altra, è necessario mostrare immediatamente il bambino al medico per evitare lo sviluppo di gravi malattie.

Frequenze cardiache nei bambini e tolleranze

A riposo, la frequenza cardiaca (HR) in un bambino piccolo è molto più alta che negli adolescenti o negli adulti. Ciò è dovuto alla debolezza congenita del muscolo cardiaco e, per pompare il volume di sangue richiesto, deve essere ridotto molto più spesso. Man mano che il bambino cresce, le pulsazioni si avvicinano gradualmente a quelle esistenti negli adulti. Di seguito è riportata una tabella in cui viene indicato quale dovrebbe essere l'impulso, le sue norme per età nei bambini:

I medici stimano l'impulso di un bambino non solo dalla frequenza cardiaca. Inoltre, durante la misurazione, annota il suo ritmo. Se la lunghezza degli intervalli tra i battiti del cuore è la stessa, allora l'impulso è considerato ritmico, se non - aritmico. Inoltre un indicatore importante è la pienezza dell'impulso. Dipende dalla quantità di sangue nel vaso al culmine della contrazione del cuore. Inoltre, viene valutata la tensione di impulso.

Tutti questi indicatori ci permettono di valutare la qualità del sistema cardiovascolare e nelle fasi iniziali per identificare malattie gravi. In un bambino assolutamente sano, il battito del cuore dovrebbe essere ritmico, pieno, moderatamente intenso e soddisfare gli standard di età del polso nei bambini.

Deviazioni ammissibili della frequenza cardiaca nei bambini

Vari fattori possono influenzare la frequenza cardiaca. Ammissibile considerare una deviazione del 10% dalla norma in qualsiasi direzione. Dei fattori fisiologici che influenzano l'impulso possono essere distinti:

  • identità sessuale (le ragazze hanno un polso di 3-5 battiti al minuto più spesso dei ragazzi);
  • ormoni: la frequenza cardiaca aumenta durante la pubertà di circa 10-12 battiti;
  • attività fisica.

Inoltre, la paura, l'ansia e il pianto possono influenzare le pulsazioni dei bambini in età prescolare. Tuttavia, dovresti sapere che dopo l'esposizione a tali fattori, la frequenza cardiaca dovrebbe tornare alla normalità dopo 5-7 minuti.

Nei bambini in età adolescenziale (oltre 12 anni) che praticano regolarmente sport, come il nuoto, il jogging, il calcio o solo esercizi mattutini, il polso può essere leggermente al di sotto del normale. Questa condizione non è considerata una deviazione, perché se il bambino è fisicamente attivo, il suo cuore è allenato. Pompa più sangue in un taglio, motivo per cui batte un po 'meno.

Come misurare il polso di un bambino

Le informazioni più accurate sulla frequenza cardiaca possono essere ottenute al mattino quando la micia è ancora a riposo. Lo sforzo fisico, l'eccitazione emotiva, l'assunzione di cibo influenzano le letture degli impulsi e i dati misurati possono essere facilmente interpretati in modo errato. Di notte, durante il sonno, quando il bisogno di ossigeno per l'organismo diminuisce, la frequenza cardiaca può diminuire.

Durante la misurazione, il bambino deve sdraiarsi o sedersi. In posizione eretta, l'impulso diventa un po 'più frequente. Se il bambino si muoveva attivamente, facendo squat, ridendo o piangendo, la frequenza cardiaca dovrebbe essere misurata non prima di 5-10 minuti - questa volta è sufficiente che il battito del cuore si riprenda e le cifre siano affidabili.

Si consiglia di misurare l'impulso alternativamente su entrambe le mani nella zona dell'articolazione del polso. Tre dita dell'indice, medio e senza nome brancolano e segnano il tempo. Misura il numero di colpi necessari in un minuto. Se il tempo è limitato, le misurazioni devono essere effettuate entro 30 secondi, quindi la cifra risultante viene moltiplicata per 2. È inoltre possibile trovare l'impulso in un bambino in altri punti:

  1. Arteria carotide Passano su entrambi i lati del collo, sul lato della laringe. Per rilevarli, è necessario posizionare le dita sul collo, leggermente lontano dalla laringe e premere leggermente fino a sentire una sensazione di pulsazione. Allo stesso tempo è impossibile premere sul pomo d'Adamo. Se non riesci a trovare un battito cardiaco da un lato, dovresti provare a definirlo dall'altro.
  2. Arteria ascellare. Le dita sono poste sotto l'ascella, in modo che sotto di loro si sentisse l'omero del bambino. Qui è dove si sentirà la pulsazione. Questo metodo è molto adatto per misurare l'impulso nei bambini.
  3. Arteria brachiale In questo posto è anche conveniente contare la frequenza cardiaca nei neonati. Il bambino è posto sulla schiena e il braccio è tirato lungo il corpo in modo che la piega del gomito alzi lo sguardo. Le dita sono collocate in questa piega e avvertono pulsazioni.

Importante: la frequenza cardiaca non deve essere misurata immediatamente dopo un pasto, specialmente nei neonati. Gli indicatori in questo caso potrebbero essere errati.

Cause del battito cardiaco accelerato

L'alta frequenza cardiaca è chiamata tachicardia. Se un bambino ha un eccesso di indicatori di età di un impulso di 25-30 unità dalla norma, la causa potrebbe essere seri problemi di salute. Se esposti a fattori fisiologici, queste cifre sono normalizzate e, con lo sviluppo della patologia, lo stato persiste a lungo. Se non si riesce a regolare la frequenza cardiaca a casa e la situazione si ripresenta regolarmente, consultare un medico.

Con un impulso rapido, c'è un alto rischio di sviluppare malattie gravi. L'alta frequenza cardiaca nei bambini può derivare da:

  • malattie endocrine;
  • malfunzionamento della tiroide;
  • patologie del sistema cardiovascolare;
  • effetti collaterali dall'assunzione di qualsiasi farmaco;
  • malattie infettive passate;
  • aumento della temperatura corporea;
  • ridurre i livelli di glucosio nel sangue;
  • sanguinamento estensivo (possibilmente interno).

Dovresti contattare immediatamente il medico se sono presenti altri sintomi oltre alle palpitazioni cardiache: pallore della pelle, svenimento, dolore toracico, problemi respiratori, labbra blu.

Al fine di evitare lo sviluppo di complicanze con un impulso accelerato, è necessario condurre un esame completo del bambino. Prima di tutto, è necessario eseguire un'elettrocardiografia, in cui non solo vengono registrati gli indicatori della frequenza cardiaca, ma anche l'attività cardiaca è corretta. Potresti aver bisogno di un'ecografia del cuore. Per escludere malattie del sistema endocrino, è necessario passare l'esame delle urine e del sangue.

Tachicardia del neonato

La frequenza cardiaca normale è un indicatore della salute di un bambino. Nei bambini nati meno di un mese fa, la frequenza cardiaca è quasi il doppio rispetto agli adulti. Il polso anomalo in un bambino è un aumento di oltre 170 battiti al minuto. L'aumento della frequenza cardiaca in questo caso è direttamente correlato all'aumento dell'automatismo del nodo del seno. Le ragioni di questa condizione possono essere:

  • anomalie congenite e anomalie del cuore;
  • ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue);
  • l'acidosi;
  • danno perinatale al sistema nervoso;
  • miocardite di varia eziologia.

Tuttavia, ci sono anche cause fisiologiche di questa condizione. L'aumento della frequenza del polso può verificarsi a causa di fasce troppo strette, surriscaldamento, ansia delle briciole. Tuttavia, va ricordato che la frequenza cardiaca superiore a 170 battiti al minuto, che dura per più di 2 giorni, può provocare processi metabolici nel miocardio del bambino, il che si tradurrà in una minaccia per la vita del bambino. Tali attacchi scompaiono rapidamente in ospedale con l'aiuto di droghe.

Cause di bassa frequenza cardiaca

Una piccola frequenza cardiaca si chiama bradicardia. Le ragioni fisiologiche includono l'allenamento del muscolo cardiaco, il raffreddamento eccessivo del corpo, il tempo immediatamente dopo il risveglio. Ma gravi patologie del sistema cardiovascolare possono anche causare bradicardia:

  • aterosclerosi;
  • infarto miocardico e conseguenti cambiamenti cicatriziali;
  • bassa pressione sanguigna;
  • miocardite;
  • endocardite.

Inoltre, le basse pulsazioni provocano spesso patologie non cardiache. Le seguenti malattie possono ridurre la frequenza cardiaca:

  • ipotiroidismo;
  • disordini metabolici;
  • dose in eccesso di glicosidi cardiaci;
  • distonia vascolare vegetativa;
  • esaurimento del corpo;
  • avvelenamento da piombo.

Bassa pulsazione di qualsiasi eziologia è un grande pericolo per la salute del bambino. Con un indicatore inferiore a 40 battiti al minuto, il cervello inizia a soffrire di mancanza di ossigeno. Questa condizione si manifesta con debolezza, vertigini e svenimento. Con una diminuzione della frequenza cardiaca a livelli più bassi in un bambino, può verificarsi un arresto cardiaco.

Ecco perché i periodi regolari di bradicardia richiedono un intervento medico obbligatorio. Il bambino deve sottoporsi a un esame approfondito, compreso un ECG, un'ecografia del cuore e anche esami del sangue per patologie non cardiache.

Frequenza cardiaca nei bambini per anno

Il polso è un importante indicatore dell'attività umana. Il suo livello normale suggerisce che le funzioni del corpo funzionano senza interruzioni. Le deviazioni durante l'ascolto del polso sono allarmanti e ti fanno pensare a cosa c'è di sbagliato nella salute.

Per sapere esattamente se preoccuparti, devi essere consapevole dei limiti della norma. Negli adulti, è uno, e il tasso di polso nei bambini è completamente diverso. Se eventuali deviazioni nel ritmo sono determinate da un adulto, possono essere attribuite a cambiamenti legati all'età. Nei bambini, un impulso anormale si verifica per una ragione e può fungere da prima campana su gravi patologie nel corpo.

Cos'è un impulso?

Pulse è l'oscillazione delle pareti dei vasi sanguigni, simile a shock o battiti. Poiché le navi sono diverse, l'impulso in esse è chiamato in modo diverso. Accade capillare - oscillazioni delle pareti di piccoli vasi, cioè capillari. C'è anche un venoso e arterioso - qui stiamo parlando di navi più grandi. Di solito, gli impulsi arteriosi vengono misurati per valutare la condizione, più spesso nella zona dell'arteria radiale (polso) o dell'arteria carotide situata sul collo.

Valutare il valore normale di diversi componenti:

  1. Frequenza. Questo è il numero di oscillazioni arteriose al minuto. È raro, moderato e frequente.
  2. Riempimento. Viene misurato al picco dell'impatto, che caratterizza la quantità di sangue nella nave. Riempendo il polso è moderato (normale), pieno (sopra la norma), vuoto (difficile da sentire) e filamentoso (quasi scomparendo).
  3. Ritmicità. Determinato dagli intervalli tra i battiti. Se sono uguali, l'impulso è ritmico, se non è aritmico.
  4. Tensione. Stimato dalla forza applicata quando si bloccano le arterie per l'ascolto. Distingua l'impulso moderato, duro e morbido.

Inoltre, si tiene conto della forma, o della frequenza del polso e della sua altezza. Valutando tutti questi parametri, è possibile sapere se ci sono delle deviazioni.

Norma per un bambino

L'esame iniziale per identificare le condizioni patologiche inizia con la misurazione della frequenza cardiaca (HR). Questo valore dipende direttamente dalle dimensioni del cuore umano. Più grande è il cuore, minore è il battito cardiaco necessario per pompare il sangue. Di conseguenza, nei bambini piccoli questo indicatore è frequente, poiché il loro muscolo cardiaco deve essere ridotto molto più del cuore di un adulto. Inoltre, questo fattore può essere influenzato da sfumature quali: caldo / freddo, temperatura corporea, malattie attuali, livello di resistenza del bambino e persino stato emotivo. Di seguito sono riportati i limiti approssimativi della frequenza cardiaca normale per i bambini di diverse fasce d'età (+/- 30 battiti / min):

  • 140 battiti. / min - neonati fino a 1 mese.
  • 135 battiti. / min - da 1 mese a 1 anno.
  • 125 battiti. / min - da uno a due anni.
  • 115 battiti. / min - da 2 anni a 4.
  • 105 battiti. / min - 4-6 anni.
  • 100 battiti. / min - da 6 a 8 anni.
  • 90 battiti. / min - da 8 a 10 anni.
  • 80 battiti. / min - fino a 12 anni.
  • 75 battiti. / min - fino a 14 anni.

Dopo 14-15 anni, l'impulso smette di rallentare quando il cuore raggiunge le dimensioni degli adulti.

Ora la frequenza media è di 70 battiti al minuto e le possibili deviazioni in una direzione o nell'altra non superano 20 battiti.

Bradicardia e tachicardia

Sia l'impulso lento che quello troppo veloce indicano lo stato del sistema cardiaco del bambino. Se la frequenza cardiaca è inferiore alla norma di età di oltre 30 battiti, possiamo parlare di bradicardia. Normalmente, se il cuore batte lentamente nei bambini coinvolti nello sport. Ma quando la bradicardia viene diagnosticata contemporaneamente ad altri sintomi (debolezza, pallore, vertigini e ipotensione), questo è già serio e richiede un immediato parere medico.

L'accelerazione della frequenza cardiaca si chiama tachicardia. Sullo sfondo dello stress, il freddo o l'attività fisica sono normali. Tuttavia, la tachicardia può anche essere un segno di disturbi cardiaci e endocrini, affaticamento grave, anemia o problemi respiratori. Per stabilire la causa, il medico raccomanderà un ECG, ecografia, flebogramma, sphygmogram e altri studi necessari. È importante che i genitori siano esperti in materia per non perdere tempo per andare in ospedale.

Nelle istituzioni educative per bambini, all'inizio di ogni anno, i bambini ricevono un campione di Rufya.

Questa misurazione della frequenza cardiaca in un modo speciale con la derivazione del coefficiente mediante il quale il carico fisico ammissibile per ogni bambino è determinato individualmente. Non trascurare tali esami a prima vista insignificanti. Solo la vigilanza non permetterà al tuo bambino di ricostituire le cifre delle tristi statistiche della cardiopatia.

Come sbarazzarsi delle emorroidi dopo il parto?

  1. Secondo le statistiche, ogni "betulla" del secondo trimestre aumenta il rischio di sviluppare una spiacevole malattia.
  2. Le emorroidi soffrono della metà delle donne incinte, la malattia si sviluppa rapidamente e molto spesso le donne trattano già le conseguenze, ma non fanno profilassi.
  3. Secondo le statistiche, la metà dei pazienti è costituita da persone di età compresa tra 21 e 30 anni. Un altro terzo (26-30%) - all'età di 31-40 anni.
  4. I medici raccomandano di curare le emorroidi in tempo, oltre a svolgere la sua prevenzione, a non iniziare la malattia e ad essere attenti alla salute.

Ma un rimedio efficace per le emorroidi è! Segui il link e scopri come Anna si è liberata della malattia...

Pulse in un bambino di 6 anni è normale, con tachicardia e bradicardia

Il polso del bambino è un importante indicatore fisiologico che cambia nel tempo in base al lavoro del cuore.

La frequenza cardiaca nei bambini di 6 anni è 90-95 al minuto a riposo.

Certamente, molti bambini di questa età sono difficili da tenere in posizione in modo che possano rimanere immobili per 10-15 minuti. Pertanto, il polso della tua irrequietezza può normalmente essere più alto - al grado di tachicardia lieve, cioè 96 - 105 al minuto.

In un sogno, il battito cardiaco rallenta e si verifica leggera bradicardia: 80 - 90 battiti al minuto. Questo non è motivo di preoccupazione e trattamento per il medico.

Il polso del bambino deve essere misurato sull'arteria radiale, il paziente deve sdraiarsi o sedersi. Dopo i movimenti attivi, le emozioni, il pianto deve passare almeno 10 minuti. È desiderabile determinare l'impulso entro un minuto. Per i bambini, l'aritmia respiratoria è caratteristica, quando il polso viene accelerato mentre si inspira e diventa meno frequente durante l'espirazione. Pertanto, misurando in 15-20 secondi, è possibile ottenere risultati inaccurati.

La pressione sanguigna normale per un bambino di 6 anni è 60 - 73/95 - 110 mm Hg. Art.

Apparecchi e bracciali per adulti non saranno adatti per la sua misurazione. È necessario misurare la pressione del sangue in un bambino con un bracciale pediatrico speciale più corto del normale. Puoi anche usare un tonometro automatico speciale per bambini. Tuttavia, la misurazione della pressione del sangue nella stragrande maggioranza dei bambini non ha un significato clinico significativo, che non può essere detto a proposito dell'impulso.

Impulso normale

La normale frequenza cardiaca in un bambino di 6 anni durante il sonno è di circa 80 battiti al minuto e durante i giochi attivi può raggiungere 115 al minuto.

Importante: le ragazze di 6-7 anni hanno una frequenza cardiaca di 3-5 battiti al minuto in più rispetto ai ragazzi. Deviazione fisiologica ammissibile (normale) dai limiti della norma del 10% in una direzione o nell'altra.

Ciò è chiaramente visibile nel monitoraggio giornaliero dell'ECG, che è prescritto per determinare quale dovrebbe essere l'impulso nel bambino a seconda dell'età e se il piccolo paziente ha qualche anomalia.

Il monitoraggio giornaliero dell'ECG è una procedura completamente sicura e indolore. Durante questo periodo, diversi elettrodi monouso rotondi sono attaccati alla superficie anteriore del torace del bambino, che sono collegati a un piccolo dispositivo, il cardioregistratore, da fili. Egli percepisce i segnali dagli elettrodi e registra il cardiogramma continuamente durante il giorno. Il medico quindi analizza i dati utilizzando un programma per computer.

Il monitoraggio giornaliero in un bambino di età pari o superiore a 6 anni aiuta a stabilire:

  • frequenza cardiaca media giornaliera, media, giornaliera, minima e massima;
  • il ritmo principale del cuore e dei suoi cambiamenti, la presenza di aritmia sinusale;
  • la presenza di tachicardia aritmie (sopraventricolari o ventricolari) e convulsive (parossismi);
  • la presenza di blocchi, che possono essere la causa di forte bradicardia;
  • il grado di aumento della frequenza cardiaca in risposta all'attività fisica, variabilità del ritmo giornaliero;
  • si ferma nel lavoro del cuore e della loro natura;
  • la durata degli intervalli P-Q e Q-T, la presenza della sindrome WPW.

Questi dati costituiscono la base della diagnosi con cambiamenti dell'impulso. Accade spesso che un impulso accelerato venga registrato su un ECG e non siano state rilevate anomalie durante il monitoraggio. In questo caso, è necessario affidarsi ai risultati del monitoraggio più come un metodo di ricerca più accurato.

Quando si registra un ECG normale, il medico può notare in conclusione un sinus o un'aritmia respiratoria. Questa è una condizione caratteristica dei bambini e associata a un cambiamento nella frequenza cardiaca sotto l'azione delle fasi della respirazione. Per gli adulti, le fluttuazioni della frequenza cardiaca con aritmie sinusali fisiologiche sono superiori al 10%, nei bambini questa percentuale aumenta al 30%. Cioè, se un bambino ha un ECG "Sinusaritmia con una frequenza di 70-95 al minuto", allora la dispersione degli indicatori è inferiore al 30% del valore massimo e non c'è motivo di preoccuparsi.

tachicardia

Una lieve tachicardia in un bambino di 6 anni non deve superare 96 - 105 vibrazioni al minuto, moderata - 106 - 115 al minuto e grave - più di 115 al minuto.

Se un bambino ha attacchi cardiaci con una frequenza di 130-140 o più, questo è un sintomo di un grave disturbo del ritmo - tachicardia parossistica. Allo stesso tempo è necessario chiamare un'ambulanza.

Possibili cause di tachicardia nei bambini di 6 anni:

  • aumento della temperatura corporea;
  • disidratazione dovuta a vomito prolungato o diarrea, oa temperature ambiente elevate;
  • disordini autonomici che possono essere associati a un eccessivo sfruttamento del bambino, alla mancanza di sonno, all'inizio della scuola e ad altri stress;
  • aumento dell'attività della ghiandola tiroidea - ipertiroidismo;
  • anemia, che è spesso osservata nei bambini che ricevono cibo a base di carne insufficiente, o ferro e vitamine scarsamente digeribili a causa di problemi di digestione.

Raramente, un aumento dell'impulso al di sopra della norma in un bambino di così piccola età può essere causato da malattie cardiache. Il più delle volte si tratta di un difetto congenito che richiede un'ulteriore correzione chirurgica. Inoltre, possono verificarsi frequenti pulsazioni con miocardite, endocardite, altre lesioni infettive, ad esempio con reumatismi. È possibile sospettare queste malattie, se il battito cardiaco frequente del bambino e la mancanza di respiro improvvisamente si sviluppano, 2 - 3 settimane dopo aver sofferto di mal di gola o ARVI.

bradicardia

Una lieve bradicardia può essere osservata normalmente durante il sonno o il riposo ed è 80-90 al minuto. Come abbiamo detto, non dovrebbe destare preoccupazione. La bradicardia moderata è pari a 70 - 79 battiti al minuto, espressa - inferiore a 70 al minuto. Tali numeri sono solitamente segni di problemi nel corpo.

Una diminuzione dell'impulso significativamente inferiore al normale può essere un segno di tali condizioni patologiche:

  • violazione della concentrazione nel sangue di potassio, calcio, fluido;
  • ipotiroidismo;
  • disturbi autonomici;
  • difetti cardiaci congeniti;
  • miocardite;
  • avvelenamento con nicotina, alcool, piombo, droghe e altre tossine;
  • trauma cranico, encefalite e altre malattie del cervello.

Nei bambini, ci sono disturbi del ritmo cardiaco congenito caratterizzati da grave bradicardia. Questo è un blocco seno-atriale o atrio-ventricolare II - III gradi. Con questa patologia, di solito è necessario installare un pacemaker.

Sintomi di disturbi del polso

Sia l'impulso troppo frequente che quello lento portano a un'interruzione dell'afflusso di sangue a organi importanti, specialmente al cervello, ai polmoni e ai reni. Pertanto, è necessario misurare il polso di un bambino in età prescolare se ha i seguenti reclami:

  • mancanza di respiro, stanchezza, incapacità di correre e giocare con altri bambini;
  • sonnolenza;
  • pelle pallida;
  • raffreddamento e sudorazione degli arti;
  • dolore vago nel cuore;
  • mal di testa, nausea;
  • vertigini e svenimenti;
  • una sensazione di rottura del cuore;
  • astenia, difficoltà di apprendimento, rifiuto del lavoro attivo, scarso appetito;
  • ritardo della crescita.

Anche se il polso è normale, con tali disturbi è necessario mostrare il bambino al pediatra, poiché tutti servono come sintomi di malattie piuttosto gravi.

diagnostica

Se un bambino ha un polso più alto o meno della norma registrato una volta, non ci sono motivi particolari per eccitare. Deve essere lenito, nutrito, lasciato riposare, vicino alla luce solare diretta. Dopo mezz'ora, puoi ripetere la misurazione e farlo anche al mattino quando il bambino si è appena svegliato. Se le variazioni dell'impulso vengono rilevate regolarmente, è necessario informare il pediatra.

Nel caso in cui il cambiamento di polso nei bambini di 6-7 anni sia accompagnato da uno o più dei sintomi sopra elencati, è necessario consultare immediatamente un medico e, in caso di svenimento, chiamare un'ambulanza.

Nella clinica o nell'ospedale per identificare le cause dell'impulso superiore o inferiore alla norma in un bambino di età non superiore ai 6-7 anni è possibile condurre i seguenti studi:

  • esami generali del sangue e delle urine;
  • determinazione di TSH e T4, che riflettono il lavoro della ghiandola tiroidea;
  • ECG;
  • rhythmogram;
  • monitoraggio giornaliero dell'ECG;
  • EchoCG (ultrasuoni del cuore);
  • spirometria (studio della funzione respiratoria);
  • Ultrasuoni della tiroide e ghiandole surrenali;
  • radiografia dei polmoni.

Inoltre, può essere consigliata la consultazione di uno specialista ORL, di un gastroenterologo, di un neurologo e di uno specialista in malattie infettive. Ciò è necessario al fine di eliminare focolai di patologia cronica e segni di disfunzione del sistema nervoso autonomo.

Quando è necessario il trattamento?

Per lieve bradicardia o tachicardia, il trattamento non è richiesto. Si raccomanda al bambino di osservare un andamento del sonno, una buona alimentazione con un contenuto adeguato di proteine ​​e vitamine, un clima psicologico favorevole.

Il trattamento di una deviazione significativa dell'impulso dalla norma dipende dalla causa di questa condizione.

Se viene diagnosticata una cardiopatia congenita o un disturbo del ritmo, può essere necessario un intervento chirurgico, come l'installazione di un pacemaker. Non è necessario abbandonarlo, poiché una normale frequenza cardiaca consentirà al corpo del bambino di crescere normalmente.

È necessario eliminare i focolai di infezione cronica - rimuovere le adenoidi, curare la tonsillite cronica e la carie, ripristinare la microflora intestinale. Tutte queste misure, oltre a un generale recupero e indurimento, aiuteranno a normalizzare il lavoro del cuore e della frequenza cardiaca.

La prognosi per le deviazioni nel polso di un bambino di 6 anni dalla norma è buona. Se una malattia cronica non viene diagnosticata, man mano che il sistema cardiovascolare cresce, si svilupperà e si adatterà e l'impulso tornerà ai valori normali. La maggior parte delle malattie che sono accompagnate da un'anomalia del polso sono anche ben curabili.

Frequenze cardiache nei bambini: variazioni con l'età, tabella riassuntiva

L'heartbeat è uno dei principali parametri vitali, che a qualsiasi età viene utilizzato per identificare una serie di patologie. Sulla base della natura dei suoi cambiamenti, si giudica come il cuore del bambino e il suo intero corpo funzionano.

Il polso normale nei bambini varia considerevolmente con le norme per gli adulti. I genitori devono avere informazioni sulla frequenza cardiaca nei bambini. La tabella per età può aiutarti a capirlo.

Qual è la frequenza cardiaca?

La frequenza cardiaca è uno dei parametri più importanti del cuore del bambino.

Indipendentemente dall'età, è abbastanza facile da determinare da solo effettuando semplici misurazioni a casa. Per scoprire quale dovrebbe essere l'impulso a 9 anni e se i dati ottenuti sono in linea con lo standard, è sufficiente guardare la tabella riassuntiva per età dopo aver misurato le spinte. Quindi, il polso di un bambino di 9 anni è normale, secondo la tabella per età, 88 battiti.

Cosa influenza la frequenza cardiaca?

Il cuore di un adulto, basato sul tavolo per età, batte con una frequenza di 60-80 battiti. È impossibile rispondere in modo inequivocabile a quale dovrebbe essere l'impulso all'età di 11 anni, ad esempio, perché la frequenza cardiaca del bambino cambia sotto l'influenza di:

  • età;
  • peso;
  • corpo;
  • forma fisica;
  • stato psicologico;
  • stile di vita;
  • ora del giorno.

Sulla base di questi fattori e della tabella per età, è ovvio che la frequenza cardiaca a 4 anni sarà diversa dalla frequenza cardiaca di un adolescente.

I lettori sono interessati a come il polso dovrebbe essere un bambino di 8 anni. Anche la posizione del bambino nella misurazione influisce su questa figura. Secondo la tabella per età, il polso di un bambino di 8 anni è normale - circa 98 battiti. Se il bambino è seduto, la frequenza del battito cardiaco aumenta di circa il 10%, quando è in piedi - del 20%.

Perché il polso cambia con l'età?

Il cuore dei bambini batte abbastanza spesso. Con l'età, sulla base delle informazioni nella tabella, il numero di contrazioni del muscolo cardiaco è approssimativamente dimezzato. Il polso di un adolescente di 13 anni è normale, secondo la tabella, è vicino al valore standard degli adulti.

Per valutare se il sistema cardiovascolare funziona normalmente, è necessario navigare nella tabella della frequenza cardiaca nei bambini per età e comprendere le ragioni per cui cambia nel corso degli anni. Quelli sono considerati come:

  • ridotta capacità del muscolo cardiaco di contrarsi a causa dello stiramento cellulare;
  • un cambiamento nel volume di sangue che il cuore può spingere nell'aorta;
  • un aumento della lunghezza del letto vascolare;
  • perdita vascolare di elasticità;
  • aumento della suscettibilità all'adrenalina.

Punti di sonda dell'impulso sull'arteria radiale

Norma per i bambini

I genitori sono spesso interessati alla domanda su che tipo di impulso dovrebbe avere un bambino. Non c'è una risposta univoca, perché secondo la tabella per età, la frequenza cardiaca è normale, colpisce anche quanti anni ha il bambino. Il polso nei bambini è vicino alle cifre, normale per gli adulti, solo all'età di 15 anni.

Fondamentalmente, questo processo è causato da un cambiamento nel peso del cuore. Nei neonati, la massa di questo organo è di soli 15-25 g e può spingere circa 3 ml di sangue. Il cuore di un adulto sano pesa circa 250 g, 75 ml di sangue vengono espulsi da una contrazione. Pertanto, l'impulso è normale a 3 anni e sarà più frequente di un impulso normale in un adolescente di 14 anni.

È importante! I valori del polso di un bambino ad ogni età sono diversi in un sogno, al risveglio e al riposo attivo. È preferibile tenere la misurazione al mattino e dopo pranzo per dormire bambino. In questo momento, i parametri sono i più affidabili.

A casa, misurare il numero di battiti del cuore è abbastanza semplice applicando due dita ai grandi vasi sanguigni. Per i bambini adatti all'arteria temporale. I bambini più grandi sono più a loro agio nell'utilizzare l'arteria al polso. Molto spesso, il conteggio viene eseguito entro 30 secondi e quindi i dati ottenuti vengono raddoppiati.

neonati

La frequenza cardiaca nei bambini dal momento della nascita, secondo la tabella per età, raggiunge 120-140 battiti.

Il valore è variabile e dipende anche dalla data di nascita del bambino. Nei bambini prematuri, il cuore batte più velocemente di quelli che sono nati in tempo.

Nei bambini

Intorno al primo mese, secondo la tabella per età, il polso nei bambini inizia normalmente a diminuire gradualmente. Quindi, per l'età di un impulso normale - 132 battiti.

In tenera età

Sulla base delle informazioni nella tabella, l'impulso a 2 anni è normalmente di circa 124 battiti. È influenzato dall'attività fisica, dallo stato emotivo e da altri fattori. Pertanto, a questa età, la frequenza cardiaca sul tavolo può normalmente variare da 94 a 154 battiti. Questi parametri sono considerati normali. Non parlano dello sviluppo di alcuna patologia, sebbene differiscano significativamente dalle cifre medie.

Fai i bambini in età prescolare

Alla reception del pediatra, i genitori chiedono quale dovrebbe essere il polso in 5 anni. Basato sulla tabella per età, questa cifra corrisponde al polso di un bambino di 6 anni nella gamma normale e raggiunge circa 106 battiti. La tabella mostra la massima discrepanza con l'impulso di un bambino di 5 anni, in normale, su e giù.

scolari

La risposta alla domanda su quale dovrebbe essere il polso di un bambino di 10 anni, ad esempio, può essere ottenuta da uno specialista. Secondo il tavolo, a questa età la cifra è compresa tra 68 e 108 battiti. È anche noto che il polso di un bambino di 7 anni sarà normalmente notevolmente diverso dal polso di un bambino di 10 anni, secondo la tabella. Sebbene i bambini di queste età appartengano allo stesso gruppo - "scolari", il numero di battiti cardiaci dipende da questi 3 anni di differenza.

adolescenti

Quale dovrebbe essere l'impulso in 13 anni, aiuterà ad orientare la tabella dei valori per età. Il battito del cuore di un adolescente di 15 anni dovrebbe essere quasi uguale a quello di una persona sana per adulti. E lui a questa età, secondo la tabella, raggiunge 75 colpi.

Tabella riassuntiva

Per facilitare la ricerca del valore desiderato, tutti i dati relativi all'età vengono raccolti in una comoda tabella. Con il suo aiuto, puoi determinare rapidamente quale dovrebbe essere l'impulso. A 7 anni, ad esempio, la frequenza cardiaca media di un bambino sano è di 98 battiti.

Impulso nei bambini di età diverse: regole di misurazione, velocità e cause delle deviazioni

Pulse è un indicatore importante dello stato di salute di ogni persona, in particolare dei bambini. In effetti, le deviazioni dei parametri del battito cardiaco dalla norma possono indicare lo sviluppo di malattie piuttosto gravi. In quali casi deve essere attivato l'allarme e quando i cambiamenti dell'impulso indicano il corretto corso dei processi fisiologici?

Pulse e la necessità di misurarlo

Il polso o la frequenza cardiaca sono le vibrazioni a scatti delle pareti dei vasi sanguigni causate da una contrazione del muscolo cardiaco. È l'indicatore principale del lavoro del cuore. Frequenza del polso in base a diversi parametri:

  1. Frequenza: il numero di battiti cardiaci al minuto. Questo valore è il più significativo nel valutare le condizioni del corpo. Dipende da molti fattori diversi, e nelle ragazze il cuore batte più spesso che nei ragazzi.
  2. Ritmicità. Viene misurata la lunghezza degli intervalli tra i battiti del cuore. Se sono uguali, l'impulso è considerato ritmico, altrimenti - aritmico.
  3. Riempimento: la quantità di sangue nella nave. Determinato al culmine del battito cardiaco. Distingua il polso:
    • moderato è normale;
    • pieno - sopra la norma;
    • vuoto - appena udibile;
    • filiforme - mal definita.
  4. Tensione. Valutato dalla forza con cui pizzica l'arteria. Ci sono:
    • moderato;
    • dura;
    • morbido.

Gli indicatori ottenuti ci permettono di valutare la qualità del sistema cardiovascolare e dell'organismo nel suo insieme, nonché nelle fasi iniziali per sospettare lo sviluppo di un certo numero di malattie. Un bambino assolutamente sano ha un battito ritmico, pieno, moderatamente intenso.

Ti consigliamo di testare annualmente Roofer, cioè calcolare il coefficiente sulla base di indicatori a riposo, dopo 30 squat e un riposo di 5 minuti. Ti permette di determinare il carico fisico ammissibile per un particolare bambino, perché il suo eccesso può portare a conseguenze disastrose.

Regole di misurazione

La misurazione viene effettuata con tre metodi:

  1. Palpazione. Il metodo prevede la valutazione dei parametri di base e il conteggio del numero di battiti cardiaci in 15 secondi applicando l'indice e il medio ad un grande vaso sanguigno. Nei neonati e nei neonati, l'arteria carotidea o temporale viene scelta per la misurazione, nei bambini più grandi è già possibile contare sull'arteria radiale. Nel secondo caso, le dita sono posizionate 1-2 cm sopra la piega della pelle al polso, poiché è in questo luogo che l'arteria radiale passa più vicino alla pelle. I risultati dei calcoli vengono moltiplicati per 4, ottenendo così il numero di battiti cardiaci al minuto.
  2. Dispositivi speciali Per determinare la frequenza cardiaca, è possibile utilizzare misuratori di impulsi e uno sfigmografo, che fornisce il risultato sotto forma di grafico.
  3. Auscultazione. Pulse ascolta il tonometro.

Se al bambino viene diagnosticata un'aritmia, il conteggio del numero di battiti cardiaci viene sempre eseguito per un minuto.

Gli indicatori nei bambini durante il sonno, subito dopo il risveglio e durante la veglia, sono diversi. Il momento più adatto per fare calcoli è considerato il momento di spargimento. Per determinare con precisione la frequenza cardiaca in un bambino, è necessario effettuare misurazioni diversi giorni consecutivi allo stesso tempo.

Anche sugli indicatori influisce sulla posizione del corpo. Quando una persona è in piedi o seduta, l'impulso aumenta, pertanto, al fine di ottenere dati affidabili, le misurazioni vengono effettuate mettendo il bambino a letto.

La frequenza cardiaca non viene conteggiata immediatamente dopo aver mangiato cibo in una stanza fresca.

Quale dovrebbe essere il polso di un bambino in età diverse

I legumi sono vibrazioni delle pareti arteriose di un carattere a scatti. Se parliamo della frequenza cardiaca nei bambini, a questo problema dovrebbe essere prestata particolare attenzione. A seconda dell'età, queste cifre differiscono in modo significativo. Nei bambini piccoli, sono fino a 140 battiti al minuto, negli adolescenti, quasi la metà. L'articolo discuterà le frequenze del polso in una particolare età, così come i motivi della sua deviazione verso il lato superiore o inferiore.

Tariffe nei bambini

Più giovane è il bambino, più spesso il suo cuore si contrae e, di conseguenza, il polso nei bambini piccoli è più alto che negli adulti. Normalmente, questo indicatore rallenta ogni anno e già dalla maggiore età la frequenza cardiaca (in seguito HR) è di circa 80 battiti / min.

Notiamo immediatamente che la velocità dell'impulso influisce non solo sull'età. È dimostrato che nei maschi questa cifra è sempre leggermente inferiore a quella delle ragazze. Questa differenza si manifesta più chiaramente nell'adolescenza, cioè durante la pubertà.

Nella tabella puoi vedere la frequenza cardiaca nei bambini

Gli indicatori possono deviare leggermente dalla norma, a seconda delle caratteristiche del corpo di un bambino. Questa non è considerata una patologia e può essere osservata nei bambini sani.

È necessario suonare l'allarme in situazioni in cui il polso di un bambino devia fortemente dalla norma e questo fenomeno è persistente.

Cosa può influire sulla frequenza cardiaca?

I genitori che sono responsabili della salute della loro prole e controllano regolarmente le pulsazioni del bambino a volte notano che questo indicatore nel loro bambino è in qualche modo diverso dalla norma. Ciò è dovuto a diversi fattori. Consideriamoli:

  • La qualità del sonno. In alcuni bambini a causa dell'instabilità della psiche in tenera età ci sono vari disturbi del sonno. In questo caso, il cuore batte molto più spesso. Sulla stessa base, l'impulso può aumentare entro la seconda metà della giornata.
  • L'aumento della frequenza cardiaca è osservato con intenso sforzo fisico. Giochi all'aperto, corsa, salto possono causare un aumento della frequenza cardiaca.
  • Esperienze emozionali Qualsiasi situazione insolita può servire da stress per un bambino: paura, incontro con una nuova persona, separazione dai genitori e così via. Allo stesso tempo, la frequenza cardiaca può raggiungere livelli piuttosto elevati.
  • La frequenza delle fluttuazioni nelle arterie e nelle vene può essere influenzata dal livello della pressione sanguigna e dalla posizione del corpo del bambino. Se si trova in posizione orizzontale, la frequenza cardiaca diminuisce. Quando il bambino è seduto o in piedi, rispettivamente, l'impulso aumenta.
  • L'impulso può anche alzarsi immediatamente dopo aver mangiato un pasto (soprattutto l'eccesso di cibo).
  • Gli indicatori sono influenzati dall'alta temperatura corporea, ad esempio in caso di malattie da raffreddamento.
  • Deviazioni dalla norma sono osservate quando il bambino è in una stanza troppo fredda o calda.

Riassumendo, va notato che molti fattori possono influenzare l'accuratezza dei risultati quando si misura l'impulso in un bambino. Non è raccomandato misurare questo indicatore in tutte le situazioni che sono accompagnate da un aumento o diminuzione della pressione sanguigna in un piccolo paziente.

Regole di misurazione degli impulsi

Per ottenere informazioni affidabili durante la misurazione dell'impulso, è necessario seguire alcune semplici regole. Questi includono:

  • Il bambino dovrebbe essere calmo fisicamente e moralmente. Gli esperti raccomandano di misurare la frequenza cardiaca immediatamente dopo il risveglio delle briciole, quando nessun altro fattore potrebbe influenzare il cambiamento del polso.
  • È importante seguire le fluttuazioni delle arterie nelle dinamiche. Per fare questo, è necessario misurare l'impulso allo stesso tempo per diversi giorni di seguito. Durante la procedura, è necessario chiedere al bambino di essere in una posizione, respirare con calma.
  • Prima della procedura, è necessario spiegare al bambino cosa si intende fare e perché è necessario. Questo lo aiuterà a non preoccuparsi, perché le emozioni possono influenzare l'accuratezza dei risultati.

Il rispetto di queste semplici regole contribuirà ad ottenere dati accurati, violazioni sospette tempestive del sistema cardiovascolare nel bambino.

Aritmia o un altro indicatore importante

Durante la procedura è importante non solo contare i battiti del cuore, ma anche prestare attenzione al ritmo di questi indicatori. Con contrazioni irregolari è comune parlare di un concetto come l'aritmia.

Naturalmente, è improbabile che sia possibile determinare l'una o l'altra patologia a casa solo misurando l'impulso. Se si trova un bambino con anomalie significative o manifestazioni di aritmia, è necessario mostrare il bambino ad un pediatra o cardiologo.

Dispositivo di misurazione

A casa, è possibile misurare l'impulso utilizzando un dispositivo speciale - un cardiofrequenzimetro. Fornirà dati accurati che possono essere utilizzati sia dai bambini che dagli adulti. Per avere un tale dispositivo nella vita di tutti i giorni è raccomandato per tutte le famiglie. Oltre al polso, il dispositivo può misurare il livello di ossigeno nel sangue e alcuni altri indicatori.

Per capire se il polso di tuo figlio è normale, devi correggere i dati del dispositivo per 5-6 giorni, quindi aggiungili e dividi per il numero di giorni. Pertanto, è possibile ricavare il valore medio, confrontarlo con le norme nella tabella.

Conteggio manuale

In assenza di un cardiofrequenzimetro, è possibile misurare la frequenza cardiaca in modo semplice utilizzando un orologio di seconda mano o un cronometro. Allo stesso tempo è necessario tener conto di alcune importanti sfumature. Particolare attenzione è rivolta all'area del corpo in cui viene percepito il polso. Nei neonati, la pulsazione è più chiaramente percepita nell'arteria temporale o carotide. Al polso dei bambini piccoli, i tremori sono difficili da sentire.

In nessun caso stringere forte l'arteria di un neonato. Questo può portare alla perdita di coscienza.

I bambini più grandi possono trovare contrazioni della parete venosa nella zona del polso. Durante la procedura, dovresti sentire chiaramente i colpi. Questo è necessario per ottenere dati affidabili. Se il polso si sente debole, prova a muovere leggermente le dita.

Durante la misurazione della frequenza cardiaca, è necessario prestare attenzione alla frequenza del polso, nonché al suo ritmo e tensione. Per misurare le oscillazioni arteriose, le dita possono essere posizionate nell'area dell'arteria radiale. La mano del paziente dovrebbe essere rilassata.

Dopo aver sondato l'arteria radiale su di esso dovrebbe mettere due o tre dita, spremere al limite. Successivamente, la pressione dovrebbe essere allentata e dovrebbe iniziare la misurazione degli indicatori della frequenza cardiaca. La persona che misura l'impulso dovrebbe valutare il ritmo e la forza della resistenza della nave.

Valutazione dei risultati

Quando si misura l'impulso, è possibile prendere un intervallo di tempo di 15 o 30 secondi. Di conseguenza, moltiplicando il numero risultante di battiti per 4 o 2, è possibile ottenere il numero di battiti al minuto. Nella pratica medica, è consuetudine prendere un periodo di tempo di 1 minuto. Questo è un prerequisito se il piccolo paziente ha un'aritmia. Dopo aver ricevuto i risultati del conteggio, devono essere confrontati con le norme in bambini di età diverse.

Frequenza del polso per età

Abbiamo già scoperto in precedenza che non esiste una norma definita per i bambini riguardo al polso. La fluttuazione di questi indicatori dipende dall'età, dal sesso e da alcune caratteristiche del paziente. Nonostante questo, in medicina, c'è ancora una scala normativa in cui sono indicati i limiti superiore e inferiore per una o l'altra età.

Il polso di un neonato è quasi due volte diverso da quello dei bambini che hanno raggiunto i 12 anni di età.

Neonati e bambini

Nei primi giorni dopo la nascita dei bambini, la frequenza delle contrazioni delle pareti vascolari raggiunge 140 battiti al minuto. Tale valore in medicina è considerato come la media. Ma come dimostra la pratica, e qui non è così semplice. Prendi in considerazione alcuni fatti interessanti sul cuore dei neonati:

  • La frequenza cardiaca nei neonati nella gamma normale dovrebbe essere di circa 140 battiti al minuto. Non preoccuparti se questa cifra scende al di sotto del normale. Come mostra la pratica medica, per alcuni bambini assolutamente sani, questi segni possono raggiungere i limiti di 80-90 battiti al minuto.
  • Nei momenti di forte pianto, in alcune briciole, la frequenza cardiaca aumenta in modo significativo. A volte i numeri raggiungono 160-200 battiti / min. I genitori dovrebbero ricordare che non dovrebbero permettere a un bambino che piange troppo a lungo, perché può influenzare negativamente il suo sistema cardiovascolare.
  • L'alta frequenza delle contrazioni del cuore nel neonato è associata ad un rapporto più basso tra cuore e corpo rispetto agli adulti. Solo da 8 mesi a causa di un aumento della massa miocardica, l'impulso inizia a diminuire gradualmente.

Dopo aver raggiunto 12 mesi, l'impulso nei bambini scende a 130 battiti / min. Nei bambini dai 2 ai 3 anni, la frequenza cardiaca è di 115 battiti / min.

Bambini da 3 a 6 anni

Tra i 3 ei 6 anni, la frequenza cardiaca nei bambini è in media tra 115 e 105 battiti / min. Come in un'età precedente, molti fattori possono influenzare le deviazioni dalla norma. Questi includono:

  • shock nervoso;
  • grave stanchezza;
  • eccessivo stress fisico;
  • eccesso di cibo;
  • ipotermia o, al contrario, surriscaldamento e altre circostanze.

In connessione con la fragile psiche infantile a questa età, i bambini sono soggetti agli effetti dello stress. Lo sconvolgimento emotivo può verificarsi durante la prima visita all'asilo, durante le nuove conoscenze, durante la separazione dalla madre. Tutto ciò può influire sulla frequenza cardiaca.

Bambini da 3 a 12 anni

A questa età, la frequenza del polso nei bambini è vicino a quella negli adulti. Tuttavia, varia da 105 a 80 battiti / min. Negli adolescenti, stress, cambiamenti ormonali, cambiamenti climatici, temperatura corporea elevata e molti altri fattori possono influenzare le fluttuazioni di questi indicatori.

Come distinguere la patologia dalla norma

Nonostante il fatto che tutte le persone abbiano deviazioni dalla norma riguardo alla frequenza delle contrazioni del muscolo cardiaco, è molto importante non perdere i segnali di pericolo che indicano la patologia. I seguenti segni nel bambino dovrebbero essere motivo di preoccupazione:

  • l'apparenza di mancanza di respiro;
  • disturbi del dolore al petto;
  • la pelle blu attorno alla bocca;
  • mancanza di respiro durante l'esercizio e a riposo;
  • palpitazioni.

Tutti questi sintomi dovrebbero far pensare ai genitori di andare dal dottore.

Particolare attenzione allo stato del cuore e dei vasi sanguigni dovrebbe prestare attenzione ai genitori di bambini con psiche eccitabile, pubertà e malattie infettive.

Aritmia e sue manifestazioni

L'aritmia è una malattia caratterizzata da una violazione delle contrazioni cardiache verso l'alto o verso il basso. Questa condizione può essere diagnosticata in bambini di diverse fasce d'età, ma più spesso si verifica ancora negli adolescenti dopo 12 anni.

L'aritmia, di regola, non è una malattia indipendente. Questa patologia si pone come un sintomo secondario di alcuni disturbi nel corpo e può essere sia congenita che acquisita. Aritmia manifestata sotto forma di tachicardia sinusale o bradicardia.

tachicardia

La tachicardia è una condizione in cui una persona ha un aumento della frequenza delle contrazioni del muscolo cardiaco superiore alla norma. Nei bambini, la causa della tachicardia può servire a tali malattie:

  • cardiomiopatia;
  • difetti cardiaci congeniti o acquisiti;
  • la disidratazione;
  • ipertiroidismo;
  • soffi al cuore e altre condizioni.

Inoltre, le palpitazioni cardiache possono causare una crescita intensa del corpo, shock emotivi, disturbi ormonali, malattie del sistema endocrino, sforzo fisico.

I sintomi della tachicardia in un bambino possono essere i seguenti:

  • sensazioni dolorose o opprimenti al petto;
  • disturbi durante l'ecocardiografia;
  • frequenti svenimenti;
  • vertigini, mal di testa;
  • sudorazione eccessiva;
  • pallore della pelle, stanchezza.

Se trovate tali segni non è necessario posticipare il viaggio al cardiologo.

bradicardia

Il concetto di bradicardia implica una frequenza cardiaca lenta. Nei bambini, questa condizione viene raramente diagnosticata, ma i casi si verificano. Come la tachicardia, questa malattia agisce come manifestazione secondaria in varie condizioni patologiche in un bambino.

Cause della bradicardia nell'infanzia:

  • violazione dei processi metabolici del corpo;
  • disturbi endocrini e ormonali;
  • ipossia;
  • la trasmissione di malattie infettive;
  • crescita intensiva del bambino;
  • grave ipotermia;
  • violazione della circolazione nel cervello.

I sintomi includono debolezza, apatia, perdita di appetito e peso corporeo, polso lento, perdita di coscienza, calo delle prestazioni scolastiche, dolore toracico.

Con la bradicardia, un bambino può avvertire picchi di pressione sanguigna. È molto pericoloso in tenera età, quindi richiede supervisione medica e trattamento.

Perché hai bisogno di controllare l'impulso nei bambini

Il cuore svolge un ruolo molto importante per il funzionamento del corpo umano. Senza il rifornimento di sangue agli organi interni, una persona muore. Qualsiasi anomalia nel lavoro di un organo vitale può essere fatale per una persona. Pertanto, un impulso lento o troppo frequente rilevato in un bambino dovrebbe essere un segnale ai genitori per consultare immediatamente un medico. Con la rilevazione tempestiva di alcune malattie, le probabilità di subire un trattamento efficace senza conseguenze sulla salute sono molto più alte.

Impulso rapido

I tassi di polso sono più alti del normale del 20% o più nella pratica medica è considerata tachicardia. Come accennato nell'articolo, le ragioni di tale stato possono essere di natura molto diversa. Questi includono:

  • anemia in un paziente con una diminuzione dell'emoglobina nel sangue;
  • sport intensi ed esercizio fisico;
  • stress, tumulto emotivo;
  • alta temperatura sullo sfondo di malattie infettive;
  • grave affaticamento mentale;
  • malattie del sistema cardiovascolare;
  • patologia dell'apparato respiratorio;
  • disturbi ormonali nel corpo;
  • malattie del sistema endocrino;
  • trasferimento di malattie infettive.

I genitori non devono andare nel panico se trovano un aumento di battito di una volta nel loro bambino. È necessario suonare l'allarme se questa condizione è persistente, accompagnata da altri sintomi, come dolore al petto, nausea, vertigini e altri segni. A volte i bambini hanno la pelle blu intorno alla bocca, i bambini sudano molto. Tutte queste manifestazioni non dovrebbero essere ignorate.

Impulso lento

Nonostante il fatto che il polso nei bambini sia più spesso accelerato, anche lo sviluppo della bradicardia dovrebbe essere prestato la dovuta attenzione. Le oscillazioni lente delle pareti dei vasi non indicano sempre alcuna patologia. Spesso questa condizione si verifica nei bambini in età prescolare e in età scolare, che frequentano palestre, sezioni, club e professionalmente praticano sport. Cioè, la bradicardia moderata è un segno di allenamento del corpo e resistenza.

Se un polso basso è accompagnato da debolezza, malessere, calo del rendimento scolastico, i genitori devono essere avvertiti. Le seguenti manifestazioni in un bambino dovrebbero essere motivo di preoccupazione:

  • comparsa di debolezza, riluttanza a giocare all'aperto;
  • vertigini;
  • svenimento;
  • stanchezza;
  • affaticamento dopo un leggero sforzo fisico;
  • irritabilità, capricciosità;
  • pelle pallida;
  • abbassando la pressione sanguigna.

Va tenuto presente che la bradicardia non è una temporanea diminuzione della frequenza cardiaca a causa della fatica o di altri fattori provocatori. La vera malattia ha un carattere piuttosto formidabile. In assenza di un trattamento tempestivo, le conseguenze per il bambino o l'adulto possono essere molto deplorevoli. Sullo sfondo della bradicardia, può svilupparsi una patologia così pericolosa, come l'insufficienza cardiaca e persino la morte.

La frequenza cardiaca del feto nell'utero

Disturbi nel lavoro del cuore e dei vasi sanguigni possono essere osservati non solo nei bambini dopo la nascita, ma anche prima della nascita dei bambini. Se il medico sospetta eventuali anomalie nel feto, può prescrivere un test CTG (cardiotocografia). La procedura prevede il collegamento di due sensori speciali a una pancia incinta in grado di registrare la frequenza cardiaca del feto. Questo tipo di diagnosi viene eseguita dopo 32 settimane di gravidanza.

Se durante la procedura il medico fissa la frequenza cardiaca fetale a 70 battiti / min ed inferiore, può suggerire l'ipossia, cioè la carenza di ossigeno nel bambino. Il trattamento viene effettuato a seconda della malattia in una donna che ha provocato una mancanza di ossigeno per il bambino. La terapia viene effettuata su base obbligatoria, in quanto la privazione dell'ossigeno a lungo termine può portare a difetti di trabocco nel bambino, oltre a ritardi nello sviluppo.

Alla quinta settimana di gravidanza, il battito cardiaco fetale viene registrato per la prima volta. Durante questo periodo, l'organismo in crescita ha già un cuore a quattro camere, la cui frequenza di contrazione varia da 110 a 190 battiti / min. Nelle fasi successive dello sviluppo, entro la settima settimana, l'impulso fetale è di circa 120 battiti. Dopo 21 giorni, questa frequenza aumenta a 180 battiti, ma questo periodo non dura a lungo. Presto il numero di tagli viene nuovamente mantenuto entro 140 - 160 battiti / min. Tale impulso in un bambino è sorvegliato fino alla nascita stessa. Queste fluttuazioni sono dovute al rapido sviluppo del sistema nervoso del feto.

Frequenza cardiaca nei bambini prematuri

Quando un bambino arriva prima del tempo, tutti i suoi organi rimangono immaturi. Di norma, questo è un fenomeno temporaneo che richiede un certo adattamento del bambino al mondo esterno. Su questa base, alcuni processi nel corpo del bambino possono differire in qualche modo dal funzionamento di organi e sistemi nei neonati a termine. Ad esempio, l'impulso di tali bambini può essere di circa 180 battiti / min, che non è considerato una patologia. In alcuni neonati, queste cifre possono variare da 120 a 160 battiti / min. Oltre all'immaturità degli organi interni, tali caratteristiche dei bambini prematuri come maggiore irritabilità per i fattori del mondo circostante possono anche influenzare la deviazione dalla norma. In condizioni di luce intensa, suoni forti, la loro frequenza cardiaca può essere notevolmente accelerata. I genitori non si preoccupano In assenza di certe patologie, una tale condizione nei bambini non rappresenta una minaccia per la loro vita.

Impulso nei bambini con sforzo fisico

Abbiamo già scoperto che più giovane è il bambino, più alto è il suo polso. Negli adolescenti, queste cifre sono uguali agli adulti, cioè un polso normale è 75-80 battiti / min. Allo stesso tempo, le deviazioni minori dalla norma sono considerate accettabili.

Quando si misura la frequenza cardiaca, è importante considerare non solo l'impulso in uno stato di quiete, ma anche la frequenza di oscillazione dei vasi sanguigni durante l'esercizio e dopo di essi. Gli indicatori di monitoraggio in questo stato sono molto importanti e possono rilevare prontamente alcune deviazioni dalla norma in un bambino.

Controllare l'impulso durante lo sforzo fisico è facile. Per questa misurazione è effettuata manualmente o con l'aiuto di una fascia cardio prima di eseguire gli esercizi, durante di loro e dopo lo sforzo fisico.

Durante il conteggio dei cretini nella zona della nave dovrebbe prestare attenzione al ritmo dei colpi.

I tassi di rendimento nello sport

Esiste una relazione diretta tra l'impulso e l'esercizio. Con l'aumentare del carico sul corpo aumenta anche la frequenza delle contrazioni del cuore. In questo caso, l'impulso normale durante l'esecuzione di vari esercizi non deve superare determinati limiti. Per calcolare se questi indicatori rimangono normali, è possibile utilizzare una formula semplice.

220 - età del bambino = valore del polso normale.

Secondo questa formula, non è difficile capire che per determinare gli indicatori ammissibili di un polso in una data età, si può scoprire sottraendo dal numero 220 il numero di anni interi di un bambino.

Al ricevimento del risultato, è possibile aumentare o diminuire l'attività fisica. Se gli indicatori dell'impulso dopo lo squat o altri esercizi corrispondono o si mantengono al di sotto dei limiti della norma, il carico può essere aumentato in modo sicuro, ma se i numeri di impulso raggiungono il confine e lo superano, il carico dovrebbe essere ridotto.

Limiti superiori e inferiori della frequenza cardiaca

Gli atleti adolescenti, oltre ai normali valori della frequenza cardiaca, dovrebbero essere consapevoli dei limiti superiore e inferiore della frequenza dei battiti cardiaci.

Il valore minimo è calcolato dalla seguente formula:

((220 - A) - B) x 0,5 + B = X

E - il numero di anni completi del bambino;

B - il numero di battiti del cuore prima di eseguire esercizi fisici;

X - la frequenza dell'impulso.

Misure preventive

Al fine di mantenere il sistema cardiovascolare e la salute del bambino nel suo insieme, i genitori devono, fin dalla tenera età, insegnare al loro karapuz come prevenire varie malattie. Questi includono:

  • stile di vita attivo;
  • esercizio moderato;
  • indurimento;
  • corretta alimentazione;
  • frequenti passeggiate all'aria aperta;
  • esercizi mattutini;
  • rifiuto di un gran numero di dolci.

Un aspetto molto importante della salute del corpo di un bambino è una dieta equilibrata e sana.

Nella dieta del bambino dovrebbero includere verdure, frutta, cereali, latticini e prodotti caseari, pesce, carni magre. In questo caso, si raccomanda di rifiutare un gran numero di dolci, dolci, pane bianco. È meglio sostituire dolci e cioccolato con miele, halvah, frutta secca, marshmallow. Il pane è meglio usare la farina integrale. Si raccomanda di assumere piccole porzioni, frazionate, evitando di mangiare troppo prima di coricarsi.

Il ruolo della situazione emotiva in famiglia

La mente del bambino è un meccanismo molto fragile e ricettivo. Per la salute mentale e fisica, il bambino dovrebbe crescere in un ambiente emotivo calmo e solidale. I genitori non dovrebbero litigare in presenza di bambini, non dovrebbero urlare ai bambini, la comunicazione dovrebbe essere calma, non importa quanto sia difficile a volte.

Inoltre, è importante osservare la modalità corretta della giornata. Il sonno dovrebbe durare almeno 8-9 ore. Obbligatorio come camminare in aria fresca e mobilità fisica.

Riassumendo

La vita e la salute dei bambini sono nelle mani dei loro genitori. Le responsabilità degli adulti includono il monitoraggio del benessere del bambino, cercando tempestivamente aiuto medico se necessario. Inoltre, i genitori sono obbligati a proteggere la loro prole dall'influenza di fattori fisici e psicologici negativi che rappresentano una minaccia per la vita e la salute del piccolo uomo.

Nell'articolo, abbiamo scoperto che il polso è un indicatore molto importante della salute dei bambini, che può essere utilizzato per sospettare determinate malattie. Il monitoraggio costante della frequenza delle contrazioni del muscolo cardiaco è una condizione importante per il rilevamento e il trattamento tempestivo di varie patologie nei bambini. Ecco perché il monitoraggio regolare dell'impulso nei bambini è la chiave della loro salute.

video

Il pediatra Evgeny Olegovich Komarovsky crede che controllare il polso di un bambino sia una condizione necessaria per monitorare il normale funzionamento del cuore e dei vasi sanguigni. In questo video puoi imparare di più sulla violazione della frequenza delle contrazioni cardiache nei bambini.

Pinterest