Mancanza di respiro in caso di insufficienza cardiaca: cause, trattamento, prognosi

Da questo articolo imparerai: che cos'è la mancanza di respiro sullo sfondo dello scompenso cardiaco, quanto è pericoloso. Caratteristiche caratteristici della dispnea cardiaca, cause dell'apparenza. Sintomi e complicanze, come il trattamento della mancanza di respiro nell'insufficienza cardiaca, la prognosi per il recupero.

La carenza di aria in movimento o in stato di riposo è il disturbo più comune nei pazienti con malattie cardiache. Pertanto, in caso di insufficienza cardiaca, l'eliminazione della dispnea inizia con il ripristino del lavoro del cuore e l'eliminazione delle cause del sintomo.

In un corpo sano, il cuore è la pompa responsabile dell'afflusso di sangue. Nell'insufficienza cardiaca, il suo lavoro non fornisce al tessuto sufficiente ossigeno, necessario per il normale metabolismo. Di conseguenza, la quantità di gittata cardiaca diminuisce, la congestione, i segni di carenza di ossigeno si sviluppano, appare la mancanza di respiro - uno dei primi e più frequenti sintomi di insufficienza cardiaca.

Dopo l'insorgenza di un sintomo, è quasi impossibile eliminarlo completamente e curare CH. Con l'aiuto della terapia farmacologica, è possibile arrestare lo sviluppo del processo e compensare coerentemente alcune delle manifestazioni più pronunciate della malattia, perché la mancanza di respiro sullo sfondo dell'insufficienza cardiaca indica gravi cambiamenti nel lavoro del muscolo cardiaco. In questo caso, il successo del trattamento dipende dalla fase e dalla forma del fallimento.

La patologia trascurata è pericolosa dallo sviluppo di complicanze sotto forma di asma cardiaco, edema polmonare, tromboembolia (occlusione vascolare del trombo) delle arterie polmonari e attacchi di insufficienza cardiaca acuta con esito fatale.

Qualsiasi appuntamento e monitoraggio di pazienti con dispnea sullo sfondo di insufficienza cardiaca viene eseguito da un cardiologo.

Il meccanismo di sviluppo della dispnea cardiaca

Perché questo sintomo si manifesta per primo? Nelle fasi in cui il muscolo cardiaco inizia a sperimentare una mancanza di ossigeno, i meccanismi neuroumorali della regolazione del processo di scambio gassoso vengono attivati: la ghiandola pituitaria secerne l'ormone antidiuretico, riducendo la produzione di acqua dal corpo. Di conseguenza, il volume del sangue aumenta, l'assorbimento di ossigeno dai vasi sanguigni aumenta dai tessuti (dal 30% al 70%), il che, con la normale funzione cardiaca, porterebbe alla normalizzazione dello scambio gassoso.

Ma in caso di insufficienza cardiaca (CH abbreviato), il lavoro del cuore non è in grado di soddisfare il bisogno di tessuti e organi per l'ossigeno, di rimuovere i prodotti metabolici e il biossido di carbonio nel volume richiesto. Il loro accumulo provoca un aumento del lavoro degli organi respiratori e dei muscoli respiratori (la frequenza di inspirazione-espirazione aumenta da 15 a 30 al minuto), aumenta il metabolismo e provoca il debito di ossigeno. Di conseguenza, la mancanza di respiro appare (maggiore frequenza e profondità della respirazione) - la risposta del corpo alla sensazione di mancanza d'aria, asfissia.

La stasi del sangue e lo scambio gassoso insufficiente nell'insufficienza cardiaca possono essere causati da patologie nell'atrio sinistro e nel ventricolo (nella circolazione polmonare) e nell'atrio destro e nel ventricolo (nella circolazione polmonare).

Nell'insufficienza atriale sinistra e ventricolare sinistra, la mancanza di respiro diventa il primo, uno dei sintomi principali e indica la presenza di tali patologie come:

  • Ipertensione.
  • Insufficienza o stenosi (restringimento) della valvola mitrale.
  • Malattia ischemica
  • Difetti congeniti e acquisiti.
  • Infarto miocardico
  • Cardiomiopatia.
Clicca sulla foto per ingrandirla

L'insufficienza cardiaca isolata (destra o sinistra) non dura a lungo. Se le cause dell'HF non vengono eliminate, la malattia diventa combinata.

motivi

Le cause della dispnea nell'insufficienza cardiaca sono un numero di malattie e patologie che provocano lo sviluppo di insufficienza cardiaca cronica:

  • ipertensione arteriosa;
  • stenosi (restringimento) e insufficienza della valvola mitrale;
  • malattia ischemica;
  • infarto miocardico;
  • cardiomiopatia ischemica (morte delle cellule del miocardio e sua sostituzione con altri tessuti);
  • cardiopatia congenita o acquisita;
  • miocardite (infiammazione del miocardio);
  • dilatazione (aumento del volume) delle camere cardiache;
  • effetti tossici (alcool).

L'insufficienza cardiaca cronica progredisce rapidamente, soprattutto se una persona ha condizioni di comorbidità (diabete o ipertiroidismo).

Sintomi di dispnea

La comparsa di mancanza di respiro indica che l'insufficienza cardiaca progredisce, alterata funzione cardiaca, circolazione del sangue e scambio di gas. Pertanto, anche nelle fasi iniziali, il sintomo viene combinato con affaticamento e debolezza dopo l'esecuzione di qualsiasi attività fisica che si svolge in uno stato di riposo.

In futuro, se lo sviluppo della patologia non può essere interrotto, tale disturbo respiratorio viene mantenuto a riposo, impedendo al paziente di svolgere non solo le più semplici attività quotidiane, ma anche di dormire in posizione orizzontale.

Come si sviluppa la dispnea sullo sfondo di CH:

  1. Nella fase iniziale di insufficienza cardiaca, la dispnea cardiaca compare solo sullo sfondo dell'attività fisica ed è accompagnata da disturbi del ritmo, aumento della fatica e debolezza. A riposo, lei passa.
  2. Nella fase pronunciata dello scompenso cardiaco, la dispnea si sviluppa sullo sfondo dell'attività fisica quotidiana, diventa più difficile svolgere qualsiasi attività domestica e le prestazioni diminuiscono notevolmente.
  3. La dispnea rimane dormiente e aumenta in posizione orizzontale, costringendo il paziente a dormire parzialmente seduto (ortopnea). È combinato con un aumento della stanchezza, debolezza, aritmie, cianosi, gonfiore alle caviglie, segni iniziali di malattie degli organi coinvolti (ingrossamento del fegato), ascite (aumento dell'addome dovuto all'accumulo di liquidi).
  4. Allo stadio distrofico dell'HF, qualsiasi azione fisica può provocare lo sviluppo di asfissia e un attacco di insufficienza cardiaca acuta. Completa disabilità, debolezza, aritmia, cianosi, edema, sintomi di malattie degli organi coinvolti (rene, fegato, polmoni), esaurimento fisico sono combinati con costante mancanza di respiro.

Allo stadio distrofico, i cambiamenti nel muscolo cardiaco e in altri tessuti diventano irreversibili e si traducono in un esito fatale del 60% entro un anno.

Caratteristiche della dispnea nella patologia cardiaca

La dispnea può essere causata non solo da insufficienza cardiaca, ma può verificarsi con varie malattie polmonari (infiammazione), bronchi (asma), disturbi della circolazione cerebrale (tumore cerebrale, ictus), con anemia (come meccanismo di compensazione per gravi sforzi fisici).

Quali sono i segni per distinguere la dispnea in CH:

  • il sintomo si verifica quando carichi normali, camminando su una superficie piana, mentre si eseguono le faccende quotidiane;
  • lo stato alzante non passa tra 10-15 minuti (a riposo);
  • l'inalazione (forma inspiratoria di mancanza di respiro) e l'espirazione (forma mista) sono difficili;
  • il sintomo diventa pronunciato in posizione orizzontale;
  • accompagnato da tosse improduttiva (senza espettorato).

In futuro, altri sintomi caratteristici dell'insufficienza cardiaca si uniscono alla dispnea: aritmie, cianosi (cianosi) delle punte delle orecchie, naso, dita, gonfiore delle caviglie, dolore al cuore, ecc.

complicazioni

L'insufficienza cronica è rapidamente complicata da disturbi dello scambio di gas e del metabolismo (metabolismo). Di conseguenza, la mancanza di respiro, non troppo pronunciata nelle fasi iniziali della malattia, non scompare a riposo e può provocare un attacco di insufficienza cardiaca acuta.

Dispnea aggravata da:

  1. Asma cardiaco Il paziente sviluppa un attacco acuto di soffocamento, solitamente causato da stress fisico o psico-emotivo. L'attacco è accompagnato da una forte sensazione di mancanza d'aria, un disturbo del ritmo, un calo della pressione sanguigna, debolezza e sudore freddo.
  2. Edema polmonare, che si sviluppa sotto l'influenza di un aumento della pressione nei vasi polmonari sullo sfondo di insufficienza ventricolare sinistra (nella circolazione polmonare). Di conseguenza, parte del sangue penetra negli alveoli dei polmoni e provoca lo sviluppo di edema. L'attacco è accompagnato da soffocamento, respirazione "fluttuante", aritmia, cianosi, polso impetuoso, vene gonfie, sudore freddo. Clicca sulla foto per ingrandirla
  3. Tromboembolismo di grandi vasi polmonari. La patologia si sviluppa dopo il blocco del lume del vaso con un trombo ed è accompagnata da soffocamento, disturbi del ritmo, polso debole, calo della pressione sanguigna, gonfiore delle vene del collo, gonfiore delle caviglie, dolore nel giusto ipocondrio e nella regione del cuore.
  4. Pneumosclerosi ed enfisema. Il sintomo si sviluppa sullo sfondo del ristagno della circolazione polmonare, della violazione dell'elasticità e della sclerosi (sostituzione del tessuto normale) dei vasi polmonari e del tessuto polmonare. La dispnea cardiaca è associata a soffocamento notturno, cianosi, disturbi del ritmo, edema, ascite (aumento delle dimensioni dell'addome dovuto all'accumulo di liquidi), dolore nell'ipocondrio destro, emottisi.

Tutte le complicazioni richiedono cure mediche di emergenza, poiché indicano una grave compromissione del lavoro del cuore e degli organi e dei tessuti coinvolti.

Metodi di trattamento

Dopo l'insorgenza di mancanza di respiro, anche nelle fasi iniziali, è completamente impossibile curare l'insufficienza cardiaca. Un trattamento complesso può solo fermare lo sviluppo della patologia, che consente di migliorare la qualità e prolungare la vita del paziente.

L'osservazione e il trattamento vengono effettuati continuamente, utilizzando metodi combinati: terapia farmacologica, dieta, regime e correzione chirurgica, se la terapia è inefficace e la malattia progredisce.

Terapia farmacologica

La terapia farmacologica è la nomina di un complesso di farmaci che eliminano la causa della patologia o manifestazioni pronunciate di carenza (soprattutto mancanza di respiro):

  • ACE inibitori (captopril, prestarium);
  • vasodilatatori (cardiket);
  • glicosidi cardiaci (digossina);
  • farmaci anti-ischemici (sustak);
  • bloccanti adrenergici (amiodarone, prazosina);
  • diuretici (lasix, indapamide);
  • anticoagulanti (carillon).

Inoltre prescrivere farmaci che migliorano il metabolismo nel muscolo cardiaco (vitamine del gruppo B, Riboxin).

Dopo l'insorgenza di un sintomo, è quasi impossibile eliminarlo completamente e curare CH. Con l'aiuto della terapia farmacologica, è possibile arrestare lo sviluppo del processo e compensare coerentemente alcune delle manifestazioni più pronunciate della malattia, perché la mancanza di respiro nell'insufficienza cardiaca indica gravi cambiamenti nel lavoro del muscolo cardiaco. In questo caso, il successo del trattamento dipende dalla fase e dalla forma del fallimento.

Dieta e regime di attività fisica

In dispnea sullo sfondo di insufficienza cardiaca, il paziente è obbligato a ridurre l'assunzione di sale a 1,5-2 grammi al giorno e i liquidi a 500 ml al giorno. Esclusi cibi pesanti, grassi, piccanti, bevande alcoliche e fumo. Nella dieta, la preferenza è data a carne di pollame, pesce magro, verdure, cotto a vapore senza sale. Si raccomanda di seguire una dieta dietetica per i pazienti con scompenso cardiaco durante tutta la vita.

Eventuali manifestazioni pronunciate di scompenso cardiaco con dispnea e altri sintomi associati richiedono riposo a letto con la restrizione di qualsiasi attività fisica (fase di scompenso). Dopo che lo stato è stato normalizzato (fase di compensazione), si raccomanda di limitare le attività fisiche eseguendo solo attività domestiche realizzabili.

Trattamenti chirurgici

Alcune delle ragioni per lo sviluppo della dispnea dovuta all'HF non possono essere eliminate con la terapia farmacologica (stenosi della valvola mitrale). In questo caso, al paziente viene mostrata la rimozione chirurgica della patologia (sostituzione della valvola, eliminazione delle cardiopatie congenite, aorta, fino a includere la sostituzione del cuore).

Con complicazioni

Sotto l'influenza di disturbi crescenti, la dispnea con HF può trasformarsi in un attacco acuto di soffocamento. In questo caso, il paziente ha bisogno di ricovero ospedaliero e di pronto soccorso. Uno dei metodi efficaci per eliminare la dispnea acuta e l'asfissia è l'inalazione di ossigeno.

previsioni

La dispnea nello scompenso cardiaco non è una malattia indipendente, è solo un sintomo che appare sullo sfondo della patologia. Per liberarsene, è necessario eliminare le cause della malattia.

Nel 95% dei casi, la comparsa di dispnea suggerisce che la capacità del corpo di mantenere lo scambio gassoso e la funzione cardiaca si sia prosciugata e che la patologia si sia sviluppata. Pertanto, nella fase in cui una persona ha difficoltà a respirare, è impossibile curare completamente la malattia.

Con una diagnosi tempestiva, lo sviluppo di insufficienza cardiaca può essere fermato, compensato. Dopo lo sviluppo di insufficienza cardiaca cronica, circa il 10% dei pazienti muoiono nelle fasi iniziali della malattia durante l'anno, dal 20 al 40% - con cambiamenti marcati, 60% - con alterazioni distrofiche.

Nonostante lo sviluppo e l'introduzione di nuovi trattamenti e farmaci, l'insufficienza cardiaca progredisce rapidamente e il tasso di mortalità non diminuisce: solo il 50% dei pazienti con scompenso cardiaco cronico sopravvive per 5 anni. Ulteriori proiezioni dipendono dalla gravità della malattia, dallo stile di vita, dalla presenza di comorbidità e da altri fattori.

Mancanza di respiro nell'insufficienza cardiaca, il cui trattamento è complicato dalla malattia di base

L'insufficienza cardiaca è sempre accompagnata da mancanza di respiro. Anche una persona sana dopo uno sforzo intenso soffre di mancanza di respiro.

Ma in questi casi, passa rapidamente, essendo una reazione fisiologica, e non una patologia. Ma con l'insufficienza cardiaca, le cose sono diverse. Anche un piccolo carico porta gravi inconvenienti.

Diamo un'occhiata a quale trattamento medico e popolare è, come sbarazzarsi di mancanza di respiro, cosa prendere e come curare uno dei sintomi di insufficienza cardiaca, quali farmaci e farmaci vengono utilizzati.

Cause per la malattia di cuore

Se il cuore non può far fronte allo stress, si ha mancanza di respiro. Nei vasi dei polmoni, il flusso sanguigno rallenta e la pressione nelle arterie aumenta, causando uno spasmo delle arteriole. Naturalmente lo scambio di gas è disturbato.

Puoi descrivere più dettagliatamente lo schema dello sviluppo della dispnea nelle malattie cardiache:

  • Se le parti sinistra del cuore sono interessate, il volume della gittata cardiaca diminuisce e nell'area polmonare si verifica un ristagno di sangue.
  • Le manifestazioni congestizie interrompono lo scambio gassoso delle vie respiratorie, causando il fallimento della loro ventilazione.
  • Per normalizzare la respirazione, il corpo aumenta la profondità e la frequenza dei respiri. Così si sviluppa la mancanza di respiro.

Quasi tutte le patologie cardiovascolari sono accompagnate da dispnea di vario tipo:

  • Nelle persone anziane, la mancanza di aria si manifesta in ischemia e ipertensione arteriosa.

E poiché esiste una correlazione tra ipertensione e sovrappeso, nei pazienti obesi con pressione costantemente elevata, la mancanza di respiro è presente non solo durante l'esercizio, ma anche a riposo, e anche di notte.

Il sonno di queste persone è disturbante e l'apnea è spesso interrotta.

  • L'infarto miocardico e la sua variante asmatica hanno tutti i segni di fallimento del ventricolo sinistro del cuore. C'è respirazione rauca con mancanza di respiro e persino soffocamento.
  • Tutte le lesioni croniche del cuore sono accompagnate da dispnea durante la notte.
  • L'asma del cuore causa molta sofferenza.
  • L'edema polmonare è molto pericoloso e può essere fatale.
  • Il tromboembolismo che causa l'insufficienza respiratoria, in generale, non può esistere senza respiro corto e soffocamento.
  • Come determinare che la mancanza di respiro è il cuore? Tale mancanza di respiro ha sintomi specifici che è necessario conoscere:

    • Il respiro è molto difficile.
    • Succede e aumenta con qualsiasi carico.
    • Evento in posizione prona. La posizione orizzontale fa funzionare il cuore in una modalità avanzata. Se ti siedi, la respirazione è normale.

    Terapia farmacologica

    Come rimuovere le convulsioni e come trattare la mancanza di respiro in caso di insufficienza cardiaca, quali pillole per questo sono prescritte da specialisti? Per eliminarlo, è necessario influenzare la causa, che è l'insufficienza cardiaca.

    È necessario condurre una diagnosi approfondita che aiuti a trovare la causa alla radice della malattia: ipertensione, cardiopatia coronarica o cardiopatia congenita.

    I seguenti farmaci sono prescritti:

    • Glicosidi. Digossina, Korglikon possiede azione cardiotonica. La tachicardia è eliminata.
    • Inibitori. Quinapril, Ramipril, Trandolapril ripristinano i vasi sanguigni e dilatano le arterie.
    • Diuretici. Britomir, Furosemide rimuove l'edema e riduce il carico sul cuore.
    • Vasodilatatori. Isoket, nitroglicerina, minoxidil normalizzano il tono vascolare.
    • I beta-bloccanti. Carvedipol, Metopropol, Celipropol eliminano l'aritmia e la fame di ossigeno.
    • Anticoagulanti. Warfarin, Arixtra, Sinkumar prevengono i coaguli di sangue e riducono il sangue.
    • Le statine. Lipostat, Anvistat, Zokor riducono il colesterolo e prevengono la comparsa di placche.
    • Farmaci antitrombotici. Cardiomagnyl, Aspirin Cardio, Curantil agiscono come pure anticoagulanti.

    Se il trattamento medico della dispnea nell'insufficienza cardiaca è un intervento chirurgico raccomandato in modo inefficace:

    • Elimina il difetto della valvola.
    • Installazione del pacemaker.
    • Trapianto ventricolare
    • Avvolgere la cornice del cuore.
    • Trapianto di cuore

    Rimedi popolari per malattia

    I pazienti spesso cercano di essere trattati con rimedi popolari. Questo è molto diffuso, dal momento che il fallimento respiratorio può durare per anni, procedendo in modo doloroso e con un netto declino della qualità della vita.

    Poiché la maggior parte delle preparazioni farmaceutiche sono fatte sulla base delle proprietà terapeutiche delle piante, allora perché non provare a preparare il medicinale a casa.

    Ma prima di bere qualcosa per mancanza di respiro e insufficienza cardiaca, si assicuri di consultare il medico.

    Alcuni rimedi casalinghi aiutano (temporaneamente):

    • Le radici di liquirizia, menta e achillea sono ottime per l'auto-produzione di farmaci.
    • Le foglie di aloe infuse con la vodka eliminano rapidamente tosse e mancanza di respiro. Prendi un cucchiaino di infuso, poi un cucchiaio di miele e dopo una pausa di dieci minuti, bevi un bicchiere di tè. La ragione rimane, la malattia continua a progredire ed è necessario procedere al trattamento tradizionale. Senza l'aiuto dei medici non si può fare.
    • Bene aiuta i mirtilli erba, che viene prodotta e bevuta come tè.
    • È possibile sbarazzarsi della mancanza di respiro del cuore con l'aiuto della tintura Motherwort.

    È possibile curare

    Il trattamento universale della malattia non esiste ancora. La terapia dipenderà dalla malattia di base. Ma come rimuovere la mancanza di respiro in caso di insufficienza cardiaca durante attacchi acuti e forti?

    I medici prescrivono:

    • Farmaci ansiolitici. La modifica della percezione di questo sintomo da parte dei pazienti riduce l'insufficienza respiratoria.
    • Ossigeno. È indicato per i pazienti con insufficienza cardiaca, che hanno mancanza di respiro e a riposo, e anche nel sonno.
    • Assistenza respiratoria Ventilazione polmonare con maschere speciali.

    Ma questi sono metodi sussidiari di trattamento, e il trattamento principale viene effettuato nel campo delle patologie cardiache.

    Cosa fare in caso di emergenza

    In caso di un grave attacco, vengono intraprese le seguenti azioni prima che arrivi l'ambulanza:

    1. Il paziente dovrebbe essere in posizione semi-seduta.
    2. Allentare gli indumenti stretti e fornire aria fresca.
    3. Sotto la lingua nitroglicerina (non più di due compresse, con una pausa di 7 minuti).
    4. È auspicabile che il paziente assuma un agente ipotensivo.

    Consigli utili

    Per eliminare il sintomo, non abbastanza farmaci. È necessario intensificare la vita, rispondere adeguatamente allo stress, alla dieta e all'attività fisica. Il paziente è raccomandato:

    • Abbandona le cattive abitudini.
    • Passeggiate frequenti, preferibilmente nel parco o nella foresta.
    • Escludere azioni che causano mancanza di respiro.
    • L'abbigliamento non dovrebbe ostacolare il movimento.

  • Le medicine dovrebbero essere collocate in un posto ben visibile (a nessuno è garantita l'ansia).
  • La testa del letto dovrebbe essere sollevata di 40 gradi.
  • Mangiare in piccole porzioni.
  • Richiede una dieta a basso contenuto calorico con un contenuto limitato di sale.
  • Controllo della pressione giornaliero.
  • Cosa non può:

    • Prendere farmaci che inibiscono il liquido.
    • Cambia dosaggi.
    • Ignora la modalità giorno pianificata.
    • Dormire meno di 8 ore.
    • Per molto tempo stare in una stanza soffocante.

    Questo ritarda la diagnosi e posticipa l'inizio tempestivo della terapia necessaria. Insufficienza cardiaca in esecuzione minaccia pericolosa patologia - edema polmonare.

    Qual è la dispnea cardiaca e perché si verifica?

    La mancanza di respiro è una sensazione che quasi tutti hanno vissuto. È caratterizzato da una mancanza di aria, accompagnato da una tosse secca, in una persona sana può verificarsi durante la corsa a lungo termine. Tuttavia, ci sono un certo numero di condizioni patologiche in cui la mancanza di respiro appare senza motivo, sullo sfondo delle violazioni della frequenza cardiaca e della profondità respiratoria, che rappresentano un complesso atto riflesso. Ignora questo sintomo non può essere, perché può indicare la presenza di problemi nel lavoro del sistema cardiovascolare.

    descrizione

    Secondo le statistiche mediche, la dispnea è molto più spesso rilevata nelle persone dai 18 ai 35 anni rispetto alla fascia di età più avanzata. Lo stress, lo stile di vita anormale, l'obesità, le tempeste magnetiche, il sonno malsano, ecc. Possono causare una condizione simile. Se si tratta della costante insorgenza di questo sintomo, il paziente deve essere controllato per le malattie cardiache.

    La presenza di dispnea cardiaca suggerisce che gli organi respiratori svolgono un lavoro supplementare. Ciò è dovuto allo stress sperimentato dal corpo. Ad esempio, in alcune fasi della gara, il cuore umano non è più in grado di sopportare il carico. Si verifica una carenza di ossigeno nei tessuti e il cervello invia un segnale ai polmoni per aumentare l'inalazione. Se la dispnea si manifesta in uno stato di riposo, allora stiamo parlando di patologia.

    palcoscenico

    Nella moderna cardiologia, ci sono due fasi di questo stato:

    1. Iniziale, quando la mancanza di respiro appare solo come risultato di uno sforzo fisico. Ma maggiore è la progressione dello scompenso cardiaco, più spesso si verificherà dispnea. Nei casi avanzati, questo richiede solo il minimo sforzo sul corpo, e nel lungo periodo l'assenza di un trattamento adeguato, il sintomo si manifesta anche a riposo quando la persona sta mentendo.
    2. Fase progressiva o tardiva. Rafforzamento della mancanza di respiro appare in posizione supina. Quando si verifica un attacco notturno, il paziente può semplicemente soffocare. In questi casi, ai pazienti è vietato dormire, seduti in posizione orizzontale. Per dormire, viene utilizzata una postura seduta, in cui le gambe sono abbassate, il che riduce il carico sul cuore.

    Per semplificare la diagnosi di patologia, la medicina fornisce diverse sottoclassi di dispnea cardiaca:

    1. L'insufficienza respiratoria si verifica durante un intenso sforzo fisico.
    2. Il verificarsi di fallimento con attività moderata.
    3. La comparsa di mancanza di respiro a causa di uno sforzo quotidiano.
    4. Difficoltà a respirare a riposo.

    Se una persona ha questo sintomo a causa di una camminata a bassa intensità, salendo una piccola scala o a riposo, questo è un segnale allarmante che indica la progressione dello scompenso cardiaco. Se ignori questa funzione, possono verificarsi gravi complicazioni.

    Cause della dispnea

    Questo fenomeno può apparire per una serie di motivi, tra cui:

    • processi infiammatori osservati nel muscolo cardiaco;
    • ischemia;
    • patologia grave dell'apparato valvolare;
    • alterazioni sclerotiche dei vasi cardiaci (cardiosclerosi).

    Inoltre, i seguenti stati di natura psicogena possono causare dispnea cardiaca:

    La dispnea nelle persone obese è considerata un luogo comune. Indica un aumento del carico sul muscolo cardiaco.

    sintomi

    La medicina moderna distingue diversi tipi di dispnea, da cui la patologia cardiaca differisce nelle seguenti caratteristiche:

    • ha un carattere inspiratorio (le difficoltà del paziente sono associate all'inalazione);
    • combinato con dispnea, gonfiore e l'insorgenza di disturbi di mani e piedi freddi;
    • quando il paziente assume una posizione sdraiata, il suo stato di salute si deteriora, il che si spiega con l'aumento del carico sul muscolo cardiaco (l'organo deve funzionare in modalità avanzata);
    • in posizione seduta, si osserva la stabilizzazione della funzione respiratoria;
    • progressivo peggioramento della salute del paziente: in un primo momento, la comparsa di dispnea è associata allo sforzo fisico, ma nel tempo, tale disagio si verifica anche a riposo.

    Sintomi simili di dispnea cardiaca possono verificarsi non solo in forma acuta, ma anche in forma cronica della malattia. La gravità dei sintomi dipende dalla gravità della malattia.

    L'insorgenza di dispnea nell'insufficienza cardiaca cronica

    Difficoltà respiratorie prima o poi si verificano nei pazienti con insufficienza cardiaca. A causa dell'indebolimento del miocardio, il corpo perde la capacità di distillazione normale del sangue attraverso i vasi. Questo porta a una violazione del metabolismo del gas polmonare, con conseguente aumento della frequenza dei movimenti respiratori nel cervello.

    Oltre ad avere dispnea inspiratoria, i seguenti sintomi si verificano nell'insufficienza cardiaca:

    • maggiore affaticamento e debolezza;
    • vertigini;
    • tosse del cuore secca;
    • blueness delle mani, dei piedi e delle labbra.

    Con questa patologia, la mancanza di respiro può verificarsi non solo durante il giorno, ma anche di notte. Tali sintomi sono chiamati asma cardiaco e indicano una complicazione dell'insufficienza cardiaca.

    Questo fenomeno può verificarsi anche durante il giorno, a causa di stress e sforzo fisico. L'attacco può durare da pochi minuti a un paio d'ore. In casi particolarmente gravi può svilupparsi edema polmonare. Molti pazienti un paio di giorni prima dell'esacerbazione, i seguenti segni della malattia si verificano:

    • aumento della dispnea con basso sforzo fisico;
    • la pressione si accumula nel petto.

    In presenza di tali sintomi, è necessario consultare immediatamente uno specialista. Con la rilevazione tempestiva della patologia, il suo corso può essere facilitato.

    Funzioni diagnostiche

    Rilevare mancanza di respiro non richiede l'uso di una tecnologia sofisticata. Di solito, la diagnosi viene fatta dopo le prime lamentele del paziente che soffre di carenza di aria. Per determinare la causa di questa condizione, vengono utilizzati i metodi di diagnostica hardware:

    1. ECG. La procedura rivelerà i fallimenti nel cuore.
    2. Stati Uniti. Mostra le dimensioni e le condizioni del corpo.
    3. Radiografia. Permette di identificare la patologia del torace.

    Pronto soccorso e trattamento moderno

    In un attacco acuto di difficoltà respiratorie, è necessario fornire urgentemente il paziente con il primo soccorso. Per fare ciò, effettuare le seguenti operazioni:

    1. Nella stanza è necessario aprire le finestre, che è necessario per una buona circolazione dell'aria.
    2. I pulsanti sono sbottonati sul colletto del paziente, la cintura è indebolita. È molto importante che il torace non sia sopraffatto, che non respiri nulla.
    3. È meglio dare al corpo del paziente una posizione seduta o semi-seduta con le gambe penzoloni. Ciò ridurrà il verificarsi di un attacco.
    4. È necessario premere facilmente sulla fossa giugulare. Ecco un punto biologicamente attivo, che dovrebbe essere influenzato entro tre secondi. Dopo due minuti, la procedura può essere ripetuta.

    Come trattare la dispnea cardiaca? L'ulteriore terapia dipende dalla causa della malattia. In base ai risultati della diagnostica strumentale, viene determinata la tecnica terapeutica più efficace.

    L'aspetto di questo sintomo più spesso indica insufficienza cardiaca. Pertanto, il trattamento deve essere diretto alla malattia principale, che ha provocato lo sviluppo del processo patologico. I farmaci prescritti per la dispnea cardiaca normalizzano il lavoro del cuore, arricchiscono il miocardio di vitamine e hanno un effetto calmante.

    Vengono inoltre effettuati una dieta personalizzata e esercizi di respirazione, che il paziente può eseguire a casa. Questo è particolarmente importante per le persone anziane e coloro che sono alle prese con l'obesità. Rifiuto completo desiderabile di cattive abitudini come alcol e alcol. Insieme con la correzione della nutrizione, il medico dà consigli sul regime di bere. In alcuni casi è importante non aumentare la quantità specifica di acqua che si beve al giorno, in modo da non appesantire ulteriormente il cuore.

    La dispnea cardiaca non è una malattia indipendente. Questa è solo una conseguenza dello sviluppo di numerose malattie cardiache. Pertanto, quando si verifica questo sintomo, è necessario sottoporsi a un esame completo per la determinazione delle malattie cardiache. Un trattamento tempestivo aiuterà a evitare complicazioni ea liberarsi della malattia una volta per tutte.

    Dispnea con malattie cardiache

    Dispnea nelle malattie del cuore e dei vasi sanguigni

    Il segno principale che segnala l'insorgenza di insufficienza cardiaca, il suo sintomo importante e precoce è la dispnea cardiaca. La dispnea è spesso causata da pletora congestizia nei polmoni, inoltre la dispnea si manifesta in modo riflessivo con una ridotta gittata cardiaca.

    Mancanza di respiro nell'insufficienza cardiaca, a seconda dello stadio della malattia, può essere espressa in tre forme:

    1. Mancanza di respiro solo per lo sforzo.
    2. Dispnea a riposo.
    3. Dispnea acuta con o senza edema polmonare.

    Tuttavia, non si dovrebbe pensare che ogni persona che è corsa fino al decimo piano di casa sua e dopo aver respirato a malapena, certamente soffra di insufficienza cardiaca. Certo che no. La cosiddetta dispnea fisiologica durante lo sforzo, particolarmente forte o insolito, è causata dall'aumento del bisogno di ossigeno dell'organismo. E la quantità di ossigeno che entra nel corpo durante la dispnea (in questo caso, con respirazione molto profonda e frequente) aumenta di 2-3 volte.

    Patologico è considerato solo una tale mancanza di respiro, che si avverte in condizioni fisiche, prima che non causasse. Nel nostro caso: se, salendo, ad esempio, al secondo piano, una persona è costretta a respirare spesso e difficilmente come se fosse corso fino alla decima run. Tale discrepanza tra la grandezza del carico e la dispnea da essa provocata suggerisce la necessità di consultare immediatamente un cardiologo. Va anche tenuto presente che la dispnea è un segno di una fase di insufficienza cardiaca congestizia e quindi è una delle prime ma non le prime manifestazioni di insufficienza cardiaca. Sfortunatamente, i segni precedenti vengono catturati con difficoltà e non sono affidabili quanto la dispnea patologica.

    Oltre alla solita dispnea, l'ortopnea è spesso osservata nei pazienti con sindrome di insufficienza cardiaca cronica. Questa è mancanza di respiro che si verifica nella posizione di un paziente con insufficienza cardiaca, sdraiato con una testa bassa (la cosiddetta "posizione di ortopnea"). Dopo che il paziente assume una posizione verticale, o almeno in posizione semi-seduta, la mancanza di respiro scompare.

    Un esempio è il presidente americano Roosevelt, che ha sofferto a lungo per l'insufficienza cardiaca. È noto che a causa di problemi respiratori, Roosevelt era solito persino dormire mentre era seduto su una sedia. L'ortopnea si verifica perché quando il paziente si trova in posizione orizzontale, aumenta il flusso di sangue venoso al cuore. La comparsa di dispnea di questo tipo, di regola, indica un disturbo significativo nel sistema circolatorio.

    Dispnea intensa

    Nei casi particolarmente gravi, i pazienti con insufficienza cardiaca manifestano questo tipo di dispnea come asma cardiaca o dispnea notturna parossistica. Questo è un attacco di intensa mancanza di respiro, che si trasforma rapidamente in soffocamento, anche più spesso si sviluppa di notte quando il paziente è a letto. Ma, a differenza dell'ortopnea, con la posizione verticale, la dispnea non passa. A poco a poco l'asfissia è accompagnata da tosse secca o tosse con scarico di espettorato schiumoso leggero, agitazione, paura del paziente per la sua vita. Nell'asma cardiaco, grave debolezza, ansia si sviluppa, atti di sudore freddo appiccicoso, la pelle diventa blu cinereo. In caso di segni di asma cardiaco, il paziente ha bisogno di assistenza medica immediata, perché questa condizione è una minaccia per la vita del paziente con insufficienza cardiaca. Come primo soccorso, è possibile garantire il flusso di aria fresca nella stanza e accomodare comodamente il paziente con le gambe rivolte verso il basso. Con la fornitura immediata di assistenza medica qualificata, è solitamente possibile rimuovere un attacco di asma cardiaco.

    Quando non c'è abbastanza aria - le cause della mancanza di respiro e come affrontarla

    Dispnea - questo è il nome medico di questo disturbo.

    Quasi ognuno di noi conosce la sensazione di mancanza d'aria durante la corsa o salendo le scale fino al quinto piano. Ma ci sono casi in cui la mancanza di respiro si verifica quando si cammina solo poche decine di metri, o anche a riposo. Se in tali situazioni è diventato difficile respirare, significa che la questione è seria.

    La respirazione è un processo naturale, quindi non lo notiamo. Ma sentiamo immediatamente se c'è qualcosa di sbagliato nel nostro respiro. Soprattutto quando, senza motivo, iniziamo a soffocare. Il cervello riceve un segnale corrispondente e il nostro respiro diventa più veloce e questo processo non può essere controllato dalla coscienza. La sua frequenza e il ritmo, la durata dell'inalazione o dell'espirazione sono cambiati - in una parola, senti che stai chiaramente respirando in qualche modo sbagliato. Questa è mancanza di respiro.

    Tipi di dispnea e metodi di trattamento

    Nella maggior parte dei casi, la dispnea è associata all'ipossia - basso livello di ossigeno nel corpo o ipossiemia - basso livello di ossigeno nel sangue. Ciò provoca irritazione del centro respiratorio nel cervello. Il risultato - una sensazione di mancanza d'aria, respirazione involontariamente frequente.

    Condizionalmente ci sono 3 tipi di mancanza di respiro: dispnea inspiratoria (difficile da inalare) - più caratteristica delle malattie cardiache; dispnea espiratoria (difficile da espirare), - il più delle volte si verifica nell'asma bronchiale a causa di spasmi; dispnea mista (quando l'inalazione e l'espirazione sono difficili) è caratteristica di una varietà di malattie.

    Il metodo più importante per affrontare la dispnea è il trattamento della malattia, che è stata la causa della sua comparsa. Non appena lo specialista scopre il motivo, verrà determinato un piano di trattamento efficace. Ad esempio, nei pazienti con cardiopatia ischemica e infarto del miocardio, viene spesso utilizzato il trattamento con preparazioni per compresse. In caso di asma bronchiale - trattamento regolare con inalatori. Poiché la causa principale della dispnea in molti casi è l'ossigeno basso nel corpo, uno dei modi per ridurre la dispnea è l'ossigenoterapia.

    9 motivi - e lo stesso numero di trattamenti

    Per determinare la causa della mancanza di respiro, è importante sapere quanto velocemente è apparso. Può verificarsi in modo acuto - in pochi minuti, ore, diversi giorni o gradualmente - per diverse settimane, mesi o anni. Capiremo le ragioni principali.

    1. Forma fisica scadente

    In linea di principio, in questo caso, la dispnea è più probabilmente un fenomeno normale che una causa di grave preoccupazione.

    La dispnea fisiologica compare dopo aver salito le scale o raggiunto l'autobus. I muscoli coinvolti nel lavoro rimuovono l'ossigeno dal sangue. Il cervello cerca di coprire la deficienza di ossigeno risultante, cioè ci fa respirare più spesso. Tale dispnea non è pericolosa di per sé, ma se soffochi anche dopo aver salito un paio di piani, è tempo di pensare alle tue condizioni fisiche. Nelle persone fisicamente attive e allenate, la mancanza di respiro si verifica meno frequentemente.

    Cosa fare per liberarsi da tale mancanza di respiro? Abbiamo bisogno di regolari esercizi aerobici, che portano ad un aumento del ritmo respiratorio e del battito cardiaco. Se non hai tempo per la palestra, cammina e cammina velocemente. Scendi e sali le scale entro 3-4 piani.

    Come sapete, forte ansia, ansia, rabbia e paura stimolano la produzione di adrenalina. Entrando nel sangue, l'adrenalina fa sì che il corpo faccia passare molta aria attraverso i polmoni, causando iperventilazione. Pertanto, con esperienze serie, la frequenza cardiaca aumenta e la mancanza di respiro appare.

    Cosa fare La dispnea causata da tali emozioni forti è generalmente sicura per la salute. Tuttavia, in caso di gravi attacchi di panico (e non solo in caso di dispnea da eccitazione), è meglio consultare un medico. Grave dispnea durante il panico può indicare una malattia - per esempio, distonia vascolare.

    3. Anemia o anemia

    Il più comune è l'anemia da carenza di ferro. Gli ioni di ferro saturano il sangue con l'ossigeno, svolgono un ruolo importante nei processi di formazione del sangue. Con la loro carenza, si sviluppa l'ipossia e si accende un meccanismo di difesa di emergenza - mancanza di respiro.

    Questa condizione è più tipica per le donne, anche se gli uomini spesso mancano di ferro nel corpo. La presenza di anemia viene diagnosticata sulla base dei dati di un esame del sangue clinico.

    Cosa fare per liberarsi dell'anemia e allo stesso tempo mancanza di respiro? Con una significativa riduzione del livello di emoglobina, il medico prescrive il trattamento con farmaci contenenti ferro. Devono impiegare almeno due mesi e monitorare la corretta alimentazione. Il ferro è ben assorbito dal fegato e dalla carne rossa, ma dai cibi vegetali, come il grano saraceno o i melograni, che sono considerati una panacea per l'anemia, è piuttosto male. In modo che il ferro contenuto nella preparazione o nel cibo sia assorbito meglio, viene anche prescritto l'assunzione di vitamina C.

    Questa non è solo una mancanza di fitness, ma una malattia grave che richiede un grande sforzo da parte di una persona per migliorare la sua salute. Tuttavia, il pericolo non è il grasso esterno sulle cosce o sulle natiche, ma interno, poiché l'obesità non è solo un difetto estetico.

    Uno strato di grasso avvolge i polmoni e il cuore, impedendo a una persona di respirare correttamente. Inoltre, nelle persone obese, il cuore trasporta carichi aumentati, dal momento che ha bisogno di pompare il sangue in un pad grande grasso. Pertanto, meno ossigeno viene fornito agli organi importanti.

    La soluzione al problema è una: sbarazzarsi di grasso sotto la supervisione di un medico. Non iniziare con allenamenti più intensi in palestra - la probabilità è alta di perdere conoscenza.

    5. Malattie polmonari

    Dispnea che si verifica con malattie degli organi respiratori, ci sono due tipi. Ispiratore - quando c'è difficoltà a respirare a causa dell'ostruzione dei bronchi con muco o con tumori polmonari ed espiratorio - c'è difficoltà nell'espirazione a causa di spasmi derivanti da asma bronchiale.

    Per determinare le cause della dispnea polmonare, sarà necessario condurre un esame e un trattamento sotto la supervisione di un pneumologo. Un minimo di ricerca è una radiografia del torace, un esame del sangue clinico, spirografia (uno studio della funzione polmonare registrando graficamente i cambiamenti nel loro volume durante la respirazione nel tempo). In casi gravi, ad esempio, per la diagnosi di tumori o tubercolosi, utilizzare altri metodi. Probabilmente sarà richiesta la broncoscopia e la tomografia computerizzata a raggi X. Bene, per essere trattato, come già detto, avrai bisogno di un pneumologo.

    6. Cardiopatia ischemica

    In questo caso, la mancanza di respiro manifesta una sensazione di mancanza d'aria. In generale, la dispnea è tipica della cardiopatia coronarica, così come il dolore alla compressione nella parte sinistra del torace.

    Cosa fare Se la mancanza di respiro e il forte dolore al petto sono comparsi in te per la prima volta, chiamare immediatamente un'ambulanza. Negli uomini, soprattutto giovani, la cardiopatia ischemica a volte si manifesta per la prima volta per infarto del miocardio. Quando si fornisce il primo soccorso, la quantità di ricerca è solitamente limitata a un cardiogramma e, successivamente, la decisione sull'esame e sul trattamento viene presa da un cardiologo.

    7. Insufficienza cardiaca congestizia

    È piuttosto difficile cogliere i primi segni di questa malattia - di solito è fatto con l'aiuto di esami speciali.

    Con insufficienza cardiaca congestizia, la dispnea è sempre accompagnata dalla posizione forzata del paziente. Si verifica in una persona che si trova su un cuscino basso e passa quando il paziente assume una posizione seduta - ortopnea. Ad esempio, il presidente degli Stati Uniti Roosevelt ha dormito in poltrona su una poltrona proprio per questo motivo. Tale mancanza di respiro si verifica a causa dell'aumento del flusso sanguigno al cuore in posizione supina e del trabocco delle camere cardiache.

    Il trattamento della mancanza di respiro nello scompenso cardiaco non è un compito facile, ma cardiologi esperti e farmaci moderni a volte fanno miracoli.

    8. Asma cardiaco o dispnea parossistica.

    Una tale improvvisa comparsa di dispnea, che si sviluppa in soffocamento, appare spesso di notte. A differenza del motivo precedente - ortopnea (posizione forzata) - in questo caso la mancanza di respiro non passa né in posizione seduta né in piedi. La persona diventa pallida, appaiono rantoli bagnati nel petto, i polmoni iniziano a gonfiarsi. Una tale condizione minaccia la vita del paziente, quindi dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza.

    Di solito, il trattamento prontamente eseguito è efficace ed elimina l'attacco di asma cardiaco. In questo caso, il paziente dovrà visitare regolarmente un cardiologo, poiché solo il trattamento competente delle malattie cardiovascolari sosterrà la salute in uno stato normale.

    9. Embolia polmonare

    Quasi la causa più comune di mancanza di respiro è la tromboflebite venosa profonda. In questo caso, una persona non ha sempre vene varicose sulla superficie della pelle, che darebbe una campana per vedere un medico. L'insidiosità della tromboflebite venosa profonda è che il primo episodio procede abbastanza facilmente - la gamba si gonfia leggermente, il dolore e i crampi compaiono nel muscolo gastrocnemio - le sensazioni sono come lo stretching e non vengono spinte all'esame dal medico. Il problema è che dopo, i coaguli di sangue si formano nelle vene dell'arto problematico, che può spostarsi nell'arteria polmonare e bloccare il lume in esso. E questo, a sua volta, porta alla morte dell'area polmonare - infarto, polmonite.

    I sintomi del tromboembolismo polmonare sono una grave mancanza di respiro, dolori di cucitura al petto, tosse agonizzante che è apparso improvvisamente sullo sfondo della normale salute. Nei casi più gravi, la persona ha una faccia blu.

    I moderni metodi di medicina trattano efficacemente questa grave malattia, ma è meglio non allevare un tromboembolismo, ma cercare aiuto da un medico in tempo per eventuali sospetti sulla patologia delle vene degli arti inferiori. I segnali possono essere gonfiore, pesantezza alle gambe e crampi nei muscoli del polpaccio.

    Come potete vedere, la mancanza di respiro appare per molte ragioni, iniziando con il richiedere solo alcuni cambiamenti nello stile di vita e terminando con quelli che richiedono un trattamento serio. Fortunatamente, molte condizioni possono essere prevenute o significativamente alleviate dal trattamento tempestivo delle malattie polmonari e cardiovascolari.

    La dispnea come un sintomo importante nelle malattie del sistema cardiovascolare

    # image.jpg La respirazione è un importante e precoce segno di insufficienza cardiaca (HF). Secondo le raccomandazioni della European Society of Cardiology, l'HF dovrebbe essere considerato come una sindrome fisiopatologica in cui, a causa di una o più malattie del sistema cardiovascolare, c'è una diminuzione della funzione di pompaggio del cuore, che porta a uno squilibrio tra il bisogno emodinamico del corpo e le capacità del cuore. La diminuzione della funzione di pompaggio del cuore è assoluta e relativa. Una diminuzione relativa può essere dovuta ad un aumento primario delle richieste metaboliche di organi e tessuti, ad esempio durante la tireotossicosi o una diminuzione della funzione di trasporto dell'ossigeno nel sangue nelle anemie. La maggior parte è spesso causa di SN sono acute e croniche lesione del miocardio - malattia coronarica, malattie coronariche miocardio (miocardite, cardiomiopatia), l'ipertensione, acquisita e cardiopatie congenite, malattie congenite del pericardio (essudativa e pericardite adesiva), ipertensione polmonare (polmonare idiopatica ipertensione, tromboembolismo del sistema dell'arteria polmonare).

    L'HF può essere causato da una violazione della funzione ventricolare sia sistolica che diastolica e, a seconda della localizzazione primaria del processo patologico, può essere ventricolare sinistro o destro.

    Systolic SN. Questo è il tipo più comune di HF. In 2/3 dei casi di scompenso cardiaco a causa di malattia coronarica (CHD), altre cause sono lesioni diffuse del miocardio (miocardite, cardiomiopatia dilatativa).

    Diastolica CH. L'HF diastolico rappresenta il 20-50% di tutti i casi di scompenso cardiaco. La disfunzione diastolica si sviluppa nei casi in cui l'ispessimento della parete ventricolare sinistra (LV) si verifica con una diminuzione della sua compliance, cause rare sono la stenosi aortica e mitralica, la pericardite. Cause più rare di scompenso cardiaco diastolico sono malattie dovute a ipertrofia, fibrosi diffusa o alterazioni infiltrative (ipertensione arteriosa, cardiomiopatia restrittiva, amiloidosi, ecc.).

    Secondo lo studio epidemiologico europeo (Improvement, 2000), dispnea di varia gravità con scompenso cardiaco si verifica nel 98,4%.

    La dispnea cardiaca può essere espressa in tre forme:

    - mancanza di respiro solo con l'esercizio;

    - sotto forma di attacchi acuti (attacchi di asma);

    La diagnostica di queste tre forme non è essenzialmente diversa l'una dall'altra, in quanto sono fasi diverse della stessa condizione.

    Il 94,3% dei pazienti lamenta stanchezza, battito del cuore - 80,4%. La tosse, l'ortopnea, l'edema periferico sono meno comuni. La frequenza di questi sintomi in pazienti con insufficienza cardiaca cronica non supera il 73%. Quasi tutti i sintomi dell'HF si trovano in altre malattie, il che li rende poco specifici. Il valore diagnostico dei sintomi aumenta quando vengono combinati più sintomi. In ogni caso, la diagnosi di scompenso cardiaco deve essere confermata da dati oggettivi di esame e metodi strumentali.

    Segni oggettivi di HF

    L'ortopnea è un sintomo non specifico. È osservato in insufficienza cardiaca e malattie respiratorie. La specificità dell'ortopnea varia e dipende dalle condizioni cliniche del paziente. Nel CH grave, la specificità è del 91%.

    L'ascolto dell'III tono (ritmo galattico protodiastolico) riflette principalmente il fallimento del ventricolo destro, è osservato nelle cardiopatie congenite, nell'ipertensione polmonare, nel cuore polmonare cronico (CPH). Spesso rilevato in pazienti con scompenso. La specificità di questo sintomo è alta ed è del 95%, la sensibilità è bassa, associata ad un alto rischio di ospedalizzazione e mortalità.

    Ascolto del tono IV (il ritmo galoppante presistolico indica insufficienza ventricolare sinistra, aumento della pressione ventricolare e conseguente aumento della pressione atriale.Questo sintomo è più spesso determinato in ipertensione, infarto miocardico e ipertrofia ventricolare sinistra.La specificità di questo sintomo nella diagnosi di scompenso cardiaco è piccola (50%).

    Gonfiore delle vene giugulari. A proposito di gonfiore delle vene giugulari si dice nei casi in cui il bordo della parte visibile della vena giugulare è di 3 cm o più sopra il livello dello sterno. La specificità di questa funzione è alta e rappresenta il 95%. È osservato nell'insufficienza ventricolare destra e sinistra (II stadio B CH in ND Strazhesko e VH Vasilenko), associato ad alto rischio di ospedalizzazione e morte.

    Il crepitio non è un segno specifico di HF. Può essere ascoltata con HF, polmonite e sindrome di angoscia. La sensibilità delle crepitazioni è piccola e in caso di CH grave con un decorso stabile è pari al 16%.

    Il battito cardiaco è uno dei primi sintomi di HF ed è associato alla risposta del corpo per normalizzare il volume minuto con uno shock ridotto.

    L'edema periferico nei pazienti con scompenso cardiaco è accompagnato da altri sintomi di ritenzione di liquidi (nicturia, oliguria, aumento del peso corporeo). La sindrome edematosa può verificarsi con idrotorace, di solito lato destro.

    Un ingrossamento del fegato con insufficienza ventricolare destra precede la comparsa di edema. L'ascite si verifica a causa di un aumento della pressione nel sistema delle vene portale.

    L'assenza di segni clinici di scompenso cardiaco (III tono, gonfiore delle vene del collo) non è sufficiente per escluderla. Grave insufficienza cardiaca è anche possibile in assenza di crepiti nei polmoni, gonfiore delle vene del collo ed edema. Pertanto, in ogni caso, la diagnosi di insufficienza cardiaca cronica dovrebbe essere confermata dai dati dei metodi di ricerca strumentali e di laboratorio.

    Negli studi ECG, ipertrofia e sovraccarico di LV, cambiamenti focali dopo infarto del miocardio, aritmie, spesso fibrillazione atriale sono spesso rilevati. Con l'aiuto di un ECG, è impossibile confermare CH o escluderlo. L'assenza di variazioni dell'ECG in presenza di dispnea esclude la cardiopatia con una precisione fino al 90%.

    Il principale segno radiografico di insufficienza cardiaca è un aumento delle dimensioni del cuore (eccetto per pericardite adesiva) e congestione venosa nell'insufficienza ventricolare sinistra. La sensibilità dell'ultimo segno non supera il 50%. Nel CH moderato, la sensibilità della cardiomegalia è del 53-58%, in grave - 87%. Specificità - 90%.

    EchoCG bidimensionale: il metodo di scelta nella diagnosi dell'HF: consente di valutare sia la funzione sistolica che diastolica, e riceve anche importanti informazioni sulla natura della malattia come causa di HF (difetti cardiaci, endocardite infettiva, fluido nel pericardio, pressione sistolica nell'arteria polmonare).

    Il parametro più importante, che è determinato da EchoCG, è la frazione di eiezione ventricolare sinistra, che è inferiore al 45% con la sua disfunzione sistolica.

    Il peptide natriuretico cerebrale (MNP) è secreto dal ventricolo sinistro e destro in risposta ad un aumento del loro volume o della pressione intraventricolare. Il livello di MNP è spesso elevato nei pazienti con alta pressione diastolica alla fine, che causa mancanza di respiro. Il livello di BNP aumenta in proporzione alla gravità dell'HF. Secondo il livello di BNP, è impossibile differenziare l'HF diastolico da quello sistolico. Il suo livello è elevato nei pazienti con scompenso cardiaco ventricolare destro (cuore polmonare, ipertensione polmonare idiopatica, tromboembolia polmonare cronica), che limita la capacità di distinguere la mancanza di respiro nell'insufficienza ventricolare destra primaria. Un basso livello di BNP elimina l'HF come causa di dispnea (a un livello di BNP di 400 pg / ml, la probabilità di HF è alta).

    Caratteristiche della dispnea nei pazienti con insufficienza ventricolare destra primaria

    Con una serie di malattie, si verifica l'insufficienza ventricolare destra primaria. Questo è l'intero gruppo di malattie che oggi sono unite dal concetto di "cuore polmonare", così come alcuni difetti cardiaci congeniti (difetto del setto interatriale, gruppo di Fallot, sindrome di Eisenmenger, confinamento atipico delle vene polmonari, ecc.).

    Ci sono tre gruppi di malattie che portano allo sviluppo di HPS.

    Malattie che colpiscono principalmente i bronchi e il parenchima polmonare (BPCO, malattie polmonari diffuse).

    Le malattie colpiscono principalmente l'apparato motorio del torace con limitazioni della sua mobilità.

    Le malattie colpiscono principalmente i vasi polmonari (ipertensione polmonare idiopatica, ipertensione polmonare post-tromboembolica, vasculite polmonare).

    Ad oggi, secondo la patogenesi e le manifestazioni cliniche, inclusa la natura della mancanza di respiro, il cuore polmonare della genesi polmonare e vascolare è isolato (Tabella 1).

    Il meccanismo di dispnea nella cardiopatia polmonare broncopolmonare è associato a ridotta ventilazione polmonare (broncopneumopatia cronica ostruttiva) e capacità polmonare di diffusione (polmonite interstiziale, tubercolosi, fibrosi polmonare comune, ecc.) In pazienti con forme vascolari dello scompenso cardiaco a causa di elevata resistenza vascolare polmonare il volume del colpo del cuore ("fisso") diminuisce, e quindi si sviluppa l'ipossia tessutale.

    Diagnosi differenziale di insufficienza cardiaca e polmonare

    Poiché sintomi quali dispnea, cianosi ed a volte edema degli arti inferiori si verificano sia nell'insufficienza polmonare (LN) che in HF, è necessario soprattutto differenziare questi stati (Tabella 2).

    Dall'anamnesi in pazienti con scompenso cardiaco si conosce la presenza di malattie cardiache - difetti, cardiopatia ischemica, ipertensione arteriosa, miocardiopatia. In uno studio fisico, è possibile confermare la malattia cardiaca: un aumento delle percussioni nei limiti del cuore, dei rumori; con LN vengono rilevati disturbi prolungati di tosse produttiva, frequenti polmoniti, tubercolosi, ecc.. La dispnea con LN è spesso espiratoria, con HF miscelato. La cianosi di tipo periferico è caratteristica dell'HF, mentre l'HF centrale è caratteristico di LN. Tachicardia, fibrillazione atriale insita nello scompenso cardiaco. Per un'immagine auskultativnuyu con LN caratterizzata da respirazione indebolita, respiro affannoso sparso a secco; con HF, si sentono solitamente rantoli umidi congestizi nelle regioni inferiori-posteriori dei polmoni. In ECG ed EchoCG, i segni di cambiamenti nelle parti destra e sinistra del cuore si trovano in pazienti con scompenso cardiaco, nei pazienti con LN, segni di ipertrofia e dilatazione delle parti giuste del cuore possono comparire dopo lo sviluppo di LN.

    Nelle malattie cardiache, l'HF è, di norma, di carattere biventricolare e in LF, nel tipo ventricolare destro.

    I cambiamenti nella funzione respiratoria nella CH sono lievi e riguardano una leggera diminuzione della capacità polmonare, un aumento della frequenza cardiaca e una respirazione minuta. Per LN caratterizzato da pronunciati cambiamenti nella respirazione esterna. La saturazione del sangue arterioso con ossigeno in HF praticamente non soffre, con l'ipossiemia LN si sviluppa presto.

    Mancanza di respiro con cardiopatia congenita

    Con difetti cardiaci congeniti con scarica di sangue venoso nel letto arterioso (sindrome di Eisenmenger, ventricolo singolo, tetraloide e pentacolo di Fallot), la mancanza di respiro si verifica a causa di ipossiemia. In questi pazienti, insieme al respiro affannoso, vi è una serie di disturbi legati all'ipossia degli organi - vertigini, svenimento sotto sforzo, dolore nella regione del cuore di natura stenocarditica, debolezza. All'atto di esame, cyanosis diffuso attrae l'attenzione, le dita nella forma di «bacchette». A rumori caratteristici di ricerca, il cambiamento di toni cardiaci è ascoltato. La diagnosi di cardiopatia è confermata su EchoCG.

    I riferimenti sono modificati.

    Pinterest