Ipertrofia ventricolare sinistra del cuore: cos'è, sintomi, trattamento

Da questo articolo imparerai: cosa succede nella patologia dell'ipertrofia ventricolare sinistra (LVH in breve), perché si verifica. Metodi moderni di diagnosi e trattamento. Come prevenire questa malattia.

Quando si verifica ipertrofia del ventricolo sinistro, l'ispessimento della parete muscolare del ventricolo sinistro.

Normalmente, lo spessore deve essere compreso tra 7 e 11 mm. Un indicatore uguale a più di 12 mm può già essere chiamato ipertrofia.

Questa è una patologia comune che si verifica sia nelle persone giovani che in quelle di mezza età.

La cura completa della malattia è possibile solo con l'aiuto dell'intervento chirurgico, ma il più delle volte effettuano un trattamento conservativo, poiché questa patologia non è così pericolosa da prescrivere l'intervento a tutti i pazienti.

Il trattamento di questa anomalia viene eseguito da un cardiologo o da un cardiochirurgo.

Cause di malattia

Tale patologia può apparire a causa di fattori che causano il contrarsi del ventricolo sinistro più intensamente, e la parete muscolare cresce a causa di ciò. Questi possono essere alcune malattie o uno stress eccessivo sul cuore.

L'ipertrofia ventricolare sinistra del cuore si riscontra spesso negli atleti professionisti che ricevono un eccessivo esercizio aerobico (aerobico - cioè "con ossigeno"): questi sono atleti, calciatori, giocatori di hockey. A causa della modalità di funzionamento potenziata, la parete muscolare del ventricolo sinistro viene "pompata".

Inoltre, la malattia può verificarsi a causa di un eccesso di peso. Una grande massa corporea crea un carico aggiuntivo per il cuore, a causa del quale il muscolo è costretto a lavorare più intensamente.

Ma le malattie che provocano un ispessimento delle pareti di questa camera cardiaca:

  • ipertensione cronica (pressione superiore a 145 per 100 mm Hg);
  • restringimento della valvola aortica;
  • aterosclerosi dell'aorta.

La malattia è anche congenita. Se il muro non è fortemente ispessito (il valore non supera i 18 mm) - il trattamento non è richiesto.

Sintomi caratteristici

Manifestazioni specifiche della malattia non esiste. Nel 50% dei pazienti la patologia è asintomatica.

Nell'altra metà dei pazienti, l'anormalità si manifesta con sintomi di insufficienza cardiaca. Qui ci sono segni di ipertrofia ventricolare sinistra in questo caso:

  1. debolezza
  2. vertigini,
  3. mancanza di respiro
  4. gonfiore,
  5. attacchi di dolore nel cuore,
  6. aritmia.

In molti pazienti, i sintomi compaiono solo dopo uno sforzo fisico o uno stress.

Le manifestazioni della malattia sono notevolmente migliorate durante la gravidanza.

diagnostica

Tale malattia può essere rilevata durante una visita medica di routine. Viene diagnosticato più spesso negli atleti sottoposti a un esame approfondito almeno una volta all'anno.

Si può osservare un'anomalia durante la conduzione di Echo CG: studi su tutte le camere del cuore utilizzando una macchina ad ultrasuoni. Questa procedura diagnostica è prescritta a pazienti con ipertensione, così come a quelli che vengono con disturbi del respiro corto, vertigini, debolezza e dolore al petto.

Se un'eco del CG rivela un ispessimento della parete del ventricolo sinistro, al paziente viene prescritto un ulteriore esame per stabilire la causa della malattia:

  • misurazione della pressione sanguigna e del polso;
  • ECG;
  • scansione duplex dell'aorta (ecografia della nave);
  • Ecocardiografia Doppler (una sorta di Echo CG, che consente di scoprire la velocità del flusso sanguigno e la sua turbolenza).

Dopo aver identificato la causa dell'ipertrofia, viene prescritto il trattamento della malattia di base.

Metodi di trattamento

Nonostante il fatto che l'ispessimento della parete ventricolare sinistra possa essere completamente eliminato solo da un intervento chirurgico, la maggior parte delle volte viene effettuata una terapia conservativa, poiché questa patologia non è così pericolosa da prescrivere l'intervento a tutti i pazienti.

La tattica del trattamento dipende dalla malattia che ha provocato il problema.

Terapia conservativa: medicinali

Con l'ipertensione

Applicare uno dei seguenti farmaci, non tutti allo stesso tempo.

Segni di LVHD su ECG

L'ipertrofia ventricolare sinistra o ventricolare sinistra è un aumento del volume dell'unità strutturale del cuore (ventricolo sinistro) a causa di aumentati carichi funzionali che sono incompatibili con le possibilità. L'ipertrofia su un elettrocardiogramma non è la causa della malattia, ma il suo sintomo. Se il ventricolo supera le sue dimensioni anatomiche, esiste già il problema del sovraccarico miocardico.

I segni espressi di LVH su ECG sono determinati dal cardiologo, nella vita reale il paziente presenta sintomi di cardiopatia, che determinano la dilatazione (aumento anormale della camera cardiaca). I principali sono:

  • instabilità della frequenza cardiaca (aritmia);
  • sintomo di sbiadimento a breve termine del cuore (extrasistole);
  • pressione costantemente elevata;
  • iperidratazione extracellulare delle estremità (edema, dovuta alla ritenzione di liquidi);
  • mancanza di ossigeno, violazione della frequenza e profondità della respirazione (mancanza di respiro);
  • dolore nella regione del cuore, spazio al petto;
  • breve perdita di coscienza (svenimento).

Se i sintomi si manifestano regolarmente, una tale condizione richiede la consultazione di un medico e di un esame elettrocardiografico. Il ventricolo ipertrofico perde la capacità di contrarsi completamente. La violazione della funzionalità viene visualizzata in dettaglio sul cardiogramma.

Concetti di base di un elettrocardiogramma per il ventricolo sinistro

Il lavoro ritmico del muscolo cardiaco crea un campo elettrico con potenziali elettrici che hanno un polo negativo o positivo. La differenza di questi potenziali è fissata nei conduttori - gli elettrodi attaccati agli arti e al torace del paziente (nel grafico sono contrassegnati con "V"). L'elettrocardiografo registra il cambiamento nei segnali che arrivano in un intervallo di tempo specifico e lo visualizza come un grafico su carta.

Un intervallo di tempo fisso si riflette sulla linea orizzontale del grafico. Gli angoli verticali (denti) indicano la profondità e la frequenza dei cambiamenti di impulso. I denti con un valore positivo vengono visualizzati verso l'alto dalla linea del tempo, con un valore negativo - verso il basso. Ogni dente e piombo sono responsabili della registrazione della funzionalità di un dipartimento del cuore.

Gli indicatori del lavoro del ventricolo sinistro sono: denti T, S, R, segmento ST, piombo - I (primo), II (secondo), III (terzo), AVL, V5, V6.

  • L'onda T è un indicatore della fase di recupero del tessuto muscolare dei ventricoli del cuore tra le contrazioni dello strato muscolare medio del cuore (miocardio);
  • Q, R, S - questi denti mostrano l'agitazione dei ventricoli cardiaci (stato eccitato);
  • ST, QRST, TP sono segmenti che indicano la distanza tra i denti adiacenti in orizzontale. Segmento + polo = spaziatura;
  • I e II conduce (standard) - visualizza le pareti anteriore e posteriore del cuore;
  • III standard lead - corregge I e II su un set di indicatori;
  • V5 - parete laterale del ventricolo sinistro davanti;
  • AVL - parete laterale del cuore nella parte anteriore a sinistra;
  • V6 - ventricolo sinistro.

Sull'elettrocardiogramma vengono valutate la frequenza, l'altezza, il grado di dentatura e la disposizione dei denti rispetto all'orizzontale nei conduttori. Gli indicatori sono confrontati con le norme dell'attività cardiaca, i cambiamenti e le deviazioni sono analizzati.

Ipertrofia ventricolare sinistra sul cardiogramma

Se confrontati con le norme, i segni di ipertrofia ventricolare sinistra su un ECG presenteranno le seguenti differenze.

Ipertrofia ventricolare sinistra: come prevenire la malattia

Vocabolario incomprensibile di cardiologi di medici. E se alla reception il medico riferisce che ci sono segni di ipertrofia ventricolare sinistra, sei confuso e in preda al panico: cosa significa questo termine, è davvero un attacco di cuore?

Essendo tornato a casa, si cerca di decodificare la diagnosi su Internet. Dopo il lutto, sapendo che il lotto non è invidiabile: validol in tasca e la completa assenza di buone ma cattive abitudini. Hai ragione sul danno, ma puoi aspettare un po 'con validol. È più facile distruggere sistematicamente le cause che hanno portato all'ipertrofia e la condizione migliorerà.

L'ipertrofia miocardica del ventricolo sinistro (LVH) è caratteristica delle patologie cardiache, è sbagliato considerarla come una caratteristica dell'età degli anziani. L'LVH è il primo segno che il sistema cardiovascolare sta fallendo e l'ultimo passo compensato prima delle gravi malattie. Esaminiamo in dettaglio i segni di LVH, scopri come influisce sullo stato di salute. E risponderemo anche alla domanda principale: come comportarsi con il paziente per vivere felicemente e per lungo tempo, anche con un ventricolo sinistro ipertrofico.

Ipertrofia così com'è

Non entreremo nei dettagli dell'anatomia, ricordiamo solo che il cuore umano ha 2 ventricoli e 2 atri che eseguono i battiti del cuore.

Il ventricolo sinistro è il primo ad aver fallito nell'attività cardiovascolare e reagisce a loro. Per far fronte al carico di malattia ipertensiva, aritmie o alta tensione fisica, il ventricolo sinistro è "protetto" in un certo modo - le pareti muscolari si addensano gradualmente, la cavità si espande. È chiaro che il tessuto muscolare denso è meno capace di contrazione rispetto a quelli sani ed elastici, pertanto i cambiamenti appaiono sull'ECG.

La figura 1 mostra una variante del normale elettrocardiogramma. Non è affatto necessario capire cosa denotano le linee dell'ECG, non si dovrebbe prendere il pane dai medici funzionalisti. Ma per un confronto, si consideri la Figura 2. Ecco come appare il record del cardiogramma di un paziente con grave ipertrofia ventricolare sinistra.

Questa registrazione ECG mostra chiaramente i denti e i segmenti che indicano la normale funzione miocardica. Se si verificano cambiamenti nel muscolo cardiaco, la curva grafica cambierà. Inoltre, ogni segmento di un ECG normale - l'immagine è responsabile di un dipartimento del cuore specifico. Nell'ipertrofia ventricolare sinistra, i denti Q e S possono essere assenti, il segmento RST si sposta, la profondità dell'onda S cambia. La primissima onda P può essere brillantemente negativa nel cavo V1. Oltre a questi, ci sono ulteriori cambiamenti, abbiamo anche portato il più comune.

Nella Figura 2, puoi vedere che aspetto ha l'ECG di un paziente con ipertrofia ventricolare sinistra.

Non sempre l'ECG indica patologia. L'ipertrofia è spesso osservata in persone che si sottopongono a carichi elevati - ad esempio, atleti professionisti. Ma il cardiogramma modificato è una guida diretta all'azione. È necessario ottenere una consulenza cardiologica competente, se necessario, un trattamento e un esame supplementare. Ora parliamo delle malattie e delle abitudini che causano LVH.

Fattori - provocatori

Segni di ipertrofia ventricolare sinistra del cuore possono provocare cause sia patologiche che fisiologiche. Patologico - queste sono malattie che sono congenite o acquisite per tutta la vita. Questi includono:

  • Difetti del muscolo cardiaco;
  • cardiopatia ipertensiva;
  • Difetti anatomici congeniti del miocardio;
  • Aterosclerosi e altre patologie.

Per motivi fisiologici, l'LVH può essere attribuito al sovraccarico, associato ad un allenamento sportivo potenziato o ad attività professionali. Ovviamente, non dovresti rinunciare al lavoro stagionale nel paese a causa della paura dell'ipertrofia, ma dovresti sempre distribuire il carico correttamente. Fumo, sovrappeso, ipodynamia - anche questi sono fattori - provocatori.

Chiedete, per quanto riguarda l'età? E l'affermazione che la malattia cardiaca è la solita parte della popolazione anziana? Cercheremo di convincerti che i venerabili anni e ipertrofia non sono sinonimi. Comprendiamo ciò che causa l'ipertrofia legata all'età del cuore.

Caratteristiche di età venerabile

L'ipertrofia ventricolare sinistra nella vecchiaia è un fenomeno comune. Associato con i cambiamenti aterosclerotici. I vasi che trasportano il sangue al cuore diventano meno elastici e flessibili, le placche aterosclerotiche costringono il loro lume, i loro tessuti e muscoli a soffrire di mancanza di nutrimento e di ossigeno.

Le cause dell'aterosclerosi sono all'ordine del giorno - tutto ciò che ti piace nella tua giovinezza si accumula gradualmente nel corpo sotto forma di grassi indesiderati e forma queste placche. Ricordiamo che i costanti associati e gli amici di aterosclerosi sono:

  1. Cibo grasso e abbondante
  2. Carni affumicate, marinate, aggiunta di sale e zucchero.
  3. Ipodinia e riposo improprio. A tutti piace sdraiarsi sul divano, ma sarebbe necessario andare in piscina, alla pista di pattinaggio, al campo di calcio.
  4. Mancanza di sonno Un lavoro interessante di notte, una relazione urgente, un affascinante videogioco spesso ti rubano una notte di sonno? L'aterosclerosi sarà fin troppo felice.
  5. Fumo, dipendenza da caffè. Ricorda che la pausa caffè non dovrebbe diventare uno stile di vita.

Il miocardio è un muscolo che funziona senza fermarsi. E la mancanza di sostanze nutritive per lei è una tragedia. Prima si svilupperà l'ipertrofia ventricolare sinistra e per qualche tempo non sentirai alcun sintomo patologico. E dopo che lo stato di salute cambierà rapidamente, appariranno mancanza di respiro e dolore al petto. Nel gioco del calcio o del nuoto saranno solo i ricordi, i denti dell'ECG cambieranno e le visite in farmacia e in clinica guadagneranno la popolarità necessaria. Se questo scenario non ti soddisfa, agisci. Proprio ora. Elimina le cattive abitudini, modifica immediatamente la modalità.

Sintomi e diagnostica necessaria

L'ipertrofia ventricolare sinistra è anche insidiosa perché può essere asintomatica per qualche tempo. Pertanto, il paziente inizia il trattamento in stadi avanzati, con patologia cronica nell'arsenale. Per evitare questo, presta attenzione ai seguenti stati:

  • Maggiore affaticamento e ridotta capacità di lavorare in modo produttivo;
  • Dolore al petto, vertigini e mancanza di respiro;
  • Tremore alle mani, aumento della sudorazione o grave pallore;
  • Perdite di pressione, palpitazioni e battito cardiaco irregolare;
  • "Sbiadimento" a breve termine delle contrazioni cardiache;
  • Gonfiore, svenimento.

Ogni sintomo richiede una diagnosi. Per prima cosa devi fare un elettrocardiogramma. Lo scenario successivo è semplice: con un risultato ECG, andare da un cardiologo e decidere quali esami aggiuntivi sono necessari. Per chiarire le cause dell'LVH e della diagnosi dettagliata si può assegnare:

  1. ECG con un gran numero di cavi;
  2. Biochimica del sangue;
  3. Ultrasuoni del cuore;
  4. Monitoraggio Holter.

Come supplemento, sono prescritti esami del rene, specialmente nella malattia ipertensiva - la renografia isotopica e così via. Hanno bisogno di passare e le raccomandazioni del medico per osservare meticolosamente. Altrimenti, la malattia ti vendicherà.

Se non trattato

Se non si presta attenzione ai cambiamenti nel muscolo cardiaco, confermati dall'esame, ignorare le raccomandazioni del medico, presto una delle diagnosi apparirà nella scheda ambulatoriale:

  1. Insufficienza cardiaca cronica;
  2. aritmia;
  3. Angina stabile o instabile.
  4. Malattia coronarica.

Queste patologie sono pericolose per la vita in senso letterale. Fai senza droghe e il regime non lo permetterà.

Cosa fare

L'eliminazione delle cause che provocano la patologia è l'unica via d'uscita corretta. Ridurre la pressione sanguigna a valori normali costanti, normalizzare il regime e la dieta - il compito primario e fattibile. Una visita medica annuale sullo sfondo di una salute completa e di un eccellente benessere contribuirà ad anticipare lo sviluppo della malattia, non rifiutare di visitare la clinica.

Cibo consigliato con restrizione di alimenti contenenti colesterolo, la dieta mediterranea è considerata ottimale. Una sufficiente mobilità, il riposo nell'aria, un buon riposo notturno e l'assenza di stress porteranno al fatto che i segni di ipertrofia ventricolare sinistra del cuore semplicemente non compaiono. Se ciò accade, e il cardiologo ha prescritto il trattamento, prendere regolarmente i farmaci. A volte i farmaci sono prescritti per tutta la vita.

Alcuni farmaci che correggono la pressione sanguigna, come i beta-bloccanti e gli ACE-inibitori, possono ridurre significativamente l'LVH o addirittura portare alla regressione. Sii attento a te stesso, mantieni il tuo cuore sano fino alla vecchiaia!

Ipertrofia ventricolare sinistra (LVH): cause, segni e diagnosi, come trattare, prognosi

Ipertrofia ventricolare sinistra (LVH) è un concetto che riflette l'ispessimento delle pareti del ventricolo sinistro con o senza l'espansione della cavità del ventricolo sinistro (LV). Tale condizione può verificarsi a causa di vari motivi, ma nella maggior parte dei casi indicano una patologia del muscolo cardiaco, a volte piuttosto grave. Il rischio di LVH è che prima o poi si sviluppa un'insufficienza cardiaca cronica (CHF), dal momento che il miocardio non può sempre lavorare con un carico simile a quello che sperimenta in LVH.

Secondo le statistiche, l'LVH è più comune nei pazienti anziani (oltre i 60 anni), ma con alcune malattie cardiache, è osservato negli adulti, nell'infanzia e persino nel periodo neonatale.

Cause di ipertrofia ventricolare sinistra

1. "Cuore dello sport"

La formazione di ipertrofia delle pareti del ventricolo sinistro del cuore è una variante della norma solo in un caso - in una persona che è lunga e professionalmente impegnata nello sport. A causa del fatto che la camera ventricolare sinistra svolge il lavoro principale di espellere un volume sufficiente di sangue per l'intero organismo, e deve sopportare più pressione rispetto ad altre camere. Nel caso in cui una persona si alleni a lungo e duramente, i suoi muscoli scheletrici richiedono più flusso di sangue, e con l'aumentare della massa muscolare, la quantità di aumento del flusso sanguigno nei muscoli diventa costante. In altre parole, se all'inizio dell'allenamento il cuore sperimenta periodicamente un carico crescente, dopo un po 'il carico sul muscolo cardiaco diventa costante. Pertanto, il miocardio LV aumenta il suo peso e le pareti LV diventano più spesse e più potenti.

esempio di un cuore sportivo

Nonostante il fatto che, in linea di principio, il "cuore dello sport" sia un indicatore di buona forma fisica e resistenza di un atleta, è molto importante non perdere il momento in cui l'LVH fisiologico può trasformarsi in LVH patologico. A questo proposito, gli atleti sono osservati da medici di medicina sportiva, che sanno chiaramente in quale sport LVH è permesso e in cui non dovrebbe essere. Pertanto, LVH è particolarmente sviluppato negli atleti che praticano sport ciclici (corsa, nuoto, canottaggio, sci, passeggiate, biathlon, ecc.). LVH si sviluppa moderatamente negli atleti con qualità di forza sviluppata (lotta, boxe, ecc.). Le persone coinvolte negli sport di squadra normalmente sviluppano LVH molto poco o per niente.

2. Ipertensione arteriosa

Nei pazienti con ipertensione arteriosa si forma uno spasmo lungo e persistente delle arterie periferiche. A questo proposito, il ventricolo sinistro deve spingere il sangue con più forza rispetto alla normale pressione sanguigna. Questo meccanismo è dovuto ad un aumento della resistenza vascolare periferica totale (OPS) e al sovraccarico della pressione cardiaca. Dopo diversi anni, la parete del ventricolo sinistro si ispessisce, causando un rapido deterioramento del muscolo cardiaco - inizia CHF.

3. Cardiopatia ischemica

Nell'ischemia, il miocardio soffre di una mancanza transitoria o permanente di ossigeno. Naturalmente, le cellule muscolari senza substrati di energia aggiuntivi non funzionano in modo efficace come quelli normali, quindi i cardiomiociti rimanenti devono lavorare con un carico maggiore. Un ispessimento compensatorio del muscolo cardiaco - l'ipertrofia si forma gradualmente.

4. Cardiosclerosi, distrofia miocardica

La crescita del tessuto connettivo (cicatrice) nel miocardio può verificarsi dopo infarto (infarto miocardico) o dopo processi infiammatori (postmiokarditichesky kardiosklerosis). La distrofia miocardica, altrimenti nota come esaurimento del muscolo cardiaco, può manifestarsi in varie condizioni patologiche: anemia, anoressia, avvelenamento, infezione, intossicazione. Come risultato dei processi descritti, una parte delle cellule del muscolo cardiaco cessa di esercitare la sua funzione contrattile e questa funzione viene assorbita dalle restanti cellule normali. Ancora una volta, per un lavoro a tutti gli effetti, hanno bisogno di un ispessimento compensatorio.

5. Cardiomiopatia dilatativa

Questa malattia è caratterizzata da un eccessivo allungamento del muscolo cardiaco e un aumento del volume delle camere cardiache. Di conseguenza, il ventricolo sinistro deve espellere un volume di sangue più grande del normale e ciò richiede un lavoro supplementare. C'è un sovraccarico del cuore con volume e si forma l'ipertrofia miocardica.

6. Difetti cardiaci

A causa dell'interruzione della normale anatomia del cuore si verifica sovraccarico di pressione ventricolare (nel caso di stenosi aortica) o sovraccarico di volume (in caso di insufficienza della valvola aortica). In caso di difetti di altre valvole, la cardiomiopatia ipertrofica del ventricolo sinistro si sviluppa prima o poi.

7. LVH idiopatico

Questa forma di LVH è indicata se durante l'esame completo del paziente non vengono identificate cause della malattia. Tuttavia, in questa forma di LVH, si può parlare dei prerequisiti genetici per la formazione di cardiomiopatia di tipo ipertrofico.

8. LVH congenita

In questa forma, la malattia inizia nel periodo prenatale e si manifesta nei primi mesi dopo la nascita del bambino. Le basi di questa forma sono i disordini genetici che hanno portato al funzionamento improprio delle cellule del muscolo cardiaco.

9. Ipertrofia ventricolare sinistra e destra simultanea

Tale combinazione si verifica in gravi difetti cardiaci - nella stenosi polmonare, nel gruppo di Fallot, nel difetto del setto ventricolare, ecc.

Ipertrofia delle pareti del ventricolo sinistro del cuore nei bambini

Nell'infanzia, l'LVH può essere congenita o acquisita. L'LVH acquisita è causata principalmente da cardiopatie, cardiopatie, ipertensione polmonare.

I sintomi nei bambini possono essere diversi. Un neonato può essere letargico o, al contrario, irrequieto e rumoroso, succhia male un seno o una bottiglia, mentre il triangolo nasolabiale diventa blu quando succhia e urla.

Un bambino più grande può già parlare delle sue lamentele. È preoccupato per il dolore nella regione del cuore, affaticamento, letargia, pallore, mancanza di respiro con un leggero carico.

Il cardiologo o cardiochirurgo pediatrico sceglie la tattica del trattamento dell'ipertrofia nei bambini dopo un esame approfondito e l'osservazione del bambino.

Quali tipi di ipertrofia ventricolare sinistra ci sono?

A seconda della natura dell'ispessimento del muscolo cardiaco, l'LVH di tipi concentrici ed eccentrici è isolato.

Un tipo concentrico (ipertrofia simmetrica) si forma quando la crescita di un muscolo ispessito si verifica senza aumentare la cavità della camera cardiaca stessa. In alcuni casi, la cavità ventricolare sinistra può, al contrario, diminuire. Ipertrofia concentrica del ventricolo sinistro è più caratteristica della malattia ipertensiva.

L'ipertrofia ventricolare sinistra eccentrica (asimmetrica) comporta non solo l'ispessimento e l'aumento della massa della parete LV, ma anche l'espansione della cavità. Questo tipo è più comune nei difetti cardiaci, cardiomiopatia e ischemia miocardica.

A seconda della densità del muro LV, producono ipertrofia moderata e grave.

Inoltre, l'ipertrofia è isolata con e senza ostruzione del tratto ventricolare uscente. Nel primo tipo, l'ipertrofia cattura anche il setto interventricolare, in conseguenza del quale l'area LV più vicina alla radice aortica acquisisce un restringimento pronunciato. Con il secondo tipo di sovrapposizione nella zona di transizione del ventricolo sinistro verso l'aorta non si osserva. La seconda opzione è più favorevole.

L'ipertrofia ventricolare sinistra è clinicamente manifesta?

Se parliamo dei sintomi e di qualsiasi segno specifico di LVH, allora è necessario chiarire la misura in cui l'ispessimento della parete muscolare del cuore ha raggiunto. Pertanto, nelle fasi iniziali, l'LVH potrebbe non manifestarsi, e i sintomi principali saranno annotati dal lato della cardiopatia sottostante, ad esempio, mal di testa con alta pressione, dolore toracico durante ischemia, ecc.

All'aumentare della massa miocardica compaiono altri disturbi. A causa del fatto che le porzioni ispessite dei muscoli cardiaci ventricolari comprimono le arterie coronarie, nonché miocardio ispessita richiede più ossigeno, c'è dolore al petto di tipo anginoso (bruciore, spremitura).

In connessione con l'scompenso graduale e diminuire le riserve miocardiche di sviluppare insufficienza cardiaca, che si manifesta attacchi di mancanza di respiro, gonfiore del viso e degli arti inferiori, così come inferiore di tolleranza abituale attività fisica.

Se uno qualsiasi dei sintomi descritti, anche se sono lievi e raramente preoccupati, è ancora necessario consultare un medico per scoprire le cause di questa condizione. Infatti, prima viene diagnosticata la LVH, maggiore è il successo del trattamento e minore il rischio di complicanze.

Come confermare la diagnosi?

Per sospettare l'ipertrofia ventricolare sinistra, è sufficiente eseguire un elettrocardiogramma standard. I principali criteri di ipertrofia ventricolare sinistra sul elettrocardiogramma sono disturbi di ripolarizzazione (talvolta fino a ischemia) per precordiali kosovoskhodyaschaya o kosoniskhodyaschaya innalzamento del segmento ST nelle derivazioni V5, V6, può essere premuto segmento ST III, e aVF conduce, così come onde T negative). Inoltre, l'elettrocardiogramma identifica facilmente i segni di tensione - un aumento dell'ampiezza dell'onda R nella parte sinistra del torace - I, aVL, V5 e V6.

Nel caso in cui il paziente abbia segni di ipertrofia del miocardio e sovraccarico di LV sull'ECG, il medico lo prescrive per un ulteriore esame. Il gold standard è un ecografia del cuore, o ecocardioscopia. A EchoKS, il medico vedrà il grado di ipertrofia, la condizione della cavità ventricolare sinistra e identificherà anche una possibile causa di LVH. Lo spessore normale della parete ventricolare sinistra è inferiore a 10 mm per le donne e inferiore a 11 mm per gli uomini.

Spesso, i cambiamenti delle dimensioni del cuore possono essere giudicati eseguendo la consueta radiografia del torace in due proiezioni. Valutando alcuni parametri (vita del cuore, archi cardiaci, ecc.), Il radiologo potrebbe anche sospettare cambiamenti nella configurazione delle camere cardiache e delle loro dimensioni.

Video: segni ECG di ipertrofia ventricolare sinistra e altre camere cardiache

E 'possibile curare per sempre l'ipertrofia ventricolare sinistra?

La terapia dell'ipertrofia ventricolare sinistra viene ridotta all'eliminazione dei fattori causali. Quindi, nel caso di difetti cardiaci, l'unico trattamento radicale è la correzione chirurgica del difetto.

Nella maggior parte delle situazioni (ipertensione, ischemia, cardiomiodistrofia, ecc.), È necessario trattare l'ipertrofia ventricolare sinistra con l'aiuto di una somministrazione costante di farmaci che non solo influenzano i meccanismi di sviluppo della malattia sottostante, ma proteggono anche il muscolo cardiaco dal rimodellamento, cioè hanno un effetto cardioprotettivo.

Tali farmaci come l'enalapril, il quadripril, il lisinopril, normalizzano la pressione sanguigna. Nel corso di studi a lungo termine su larga scala ha dimostrato in modo affidabile che questo gruppo di farmaci (ACE inibitori) entro sei mesi dall'inizio della terapia porta alla normalizzazione dei parametri dello spessore della parete LV.

I farmaci beta-bloccanti (bisoprololo, carvedilolo, nebivalolo, metoprololo) non solo riducono la frequenza cardiaca e "rilassano" il muscolo cardiaco, ma riducono anche il pre e il postcarico sul cuore.

I preparati di nitroglicerina, o nitrati, hanno la capacità di espandere perfettamente i vasi sanguigni (effetto vasodilatatore), che riduce anche significativamente il carico sul muscolo cardiaco.

Nel caso di patologia concomitante del cuore e dello sviluppo di CHF, sono indicati i farmaci diuretici (indapamide, ipotiazide, diuver, ecc.). Quando vengono prelevati, il volume ematico circolante (BCC) diminuisce, con conseguente diminuzione del volume cardiaco.

Qualsiasi trattamento, sia che si tratti di uno dei farmaci (per l'ipertensione - in monoterapia), sia di più (per ischemia, aterosclerosi, CHF - terapia complessa), è prescritto solo da un medico. L'autotrattamento e l'autodiagnosi possono causare danni irreparabili alla salute.

Parlando della cura di LVH per sempre, si deve notare che i processi patologici nel muscolo cardiaco sono reversibili solo quando il trattamento è prescritto in tempo, nelle prime fasi della malattia, e le terapie vengono eseguite costantemente, e in alcuni casi per tutta la vita.

Cos'è pericoloso LVH?

Nel caso in cui una ipertrofia ventricolare sinistra viene diagnosticata nelle fasi iniziali e la causa alla base della malattia è suscettibile di terapia, la cura completa dell'ipertrofia ha tutte le possibilità di successo. Tuttavia, nelle gravi malattie cardiache (attacchi cardiaci estesi, cardiosclerosi diffusa, difetti cardiaci), possono svilupparsi complicanze. Questi pazienti possono avere infarti e ictus. L'ipertrofia a lungo esistente porta al più grave CHF, con gonfiore su tutto il corpo fino all'anasarca, con completa intolleranza ai normali carichi domestici. I pazienti con grave insufficienza cardiaca non possono normalmente muoversi in casa a causa della grave mancanza di respiro, non possono legare i lacci delle scarpe, preparare il cibo. Nelle fasi successive di CHF, il paziente non è in grado di uscire di casa.

La prevenzione degli effetti avversi è una regolare supervisione medica con un'ecografia del cuore ogni sei mesi, oltre a un trattamento regolare.

prospettiva

La prognosi dell'LVH è determinata dalla malattia che l'ha provocata. Quindi, in caso di ipertensione arteriosa, corretta con successo con l'aiuto di farmaci antipertensivi, la prognosi è favorevole, il CHF si sviluppa lentamente, e una persona vive per decenni, la sua qualità della vita non ne risente. Nelle persone della fascia di età più avanzata con ischemia miocardica, così come con una storia di attacchi di cuore, nessuno può prevedere lo sviluppo di CHF. Può svilupparsi lentamente e abbastanza rapidamente, portando alla disabilità del paziente e alla disabilità.

Ipertrofia ventricolare sinistra - segni su un ECG. Trattamento dell'ipertrofia del miocardio ventricolare sinistro

L'LVH è una lesione specifica del cuore, in cui aumenta di dimensioni e diventa più suscettibile a qualsiasi cambiamento. L'ipertrofia colpisce principalmente il miocardio - il muscolo più forte della parete cardiaca, che rende difficile la riduzione, il che aumenta il rischio di sviluppare altre malattie.

Cos'è l'ipertrofia ventricolare sinistra

L'ipertrofia cardiaca o, in altre parole, cardiomiopatia ipertrofica, è un ispessimento della parete del ventricolo sinistro del cuore, che porta al malfunzionamento della valvola aortica. Il problema è comune tra i pazienti ipertesi, così come gli atleti, le persone che conducono uno stile di vita sedentario, gli alcolizzati e coloro che hanno ereditato una tendenza alla patologia ereditaria.

L'ipertensione del miocardio del ventricolo sinistro del cuore appartiene alla classe 9 sulla scala ICD 10, insieme ad altre malattie del sistema circolatorio. Questa patologia è fondamentalmente una sindrome di altre malattie cardiache, i cui segni indiretti si manifestano. Al fine di prevenire possibili problemi in futuro, è necessario trattare intensamente l'organo ipertrofico in modo tempestivo, immediatamente dopo la scoperta di patologie.

Il grado di ipertrofia ventricolare sinistra

A seconda dei segni di LVH e delle dimensioni del tessuto muscolare deformato, ci sono diverse fasi nello sviluppo della malattia:

L'ipertrofia ventricolare sinistra lieve (LVH) si verifica a causa di ipertensione o altre malattie cardiache. Questo aumento insignificante a prima vista segnala un sovraccarico del cuore e che aumenta il rischio di malattie del miocardio (infarto, ictus) per il paziente. Spesso procede senza segni, viene rilevato solo nell'analisi dell'ECG. Se il ventricolo sinistro è ingrandito, è necessario essere trattato con l'aiuto di specialisti, il migliore di tutti - in modo permanente.

Grave LVH è caratterizzata da cambiamenti distrofici in cui la valvola mitrale si trova vicino alla superficie del setto e interferisce con il flusso sanguigno, provoca eccessiva tensione muscolare e stress sul ventricolo sinistro.

Allargamento del ventricolo sinistro del cuore - cause

Le cause di ipertrofia ventricolare sinistra possono essere variate, tra cui malattie croniche e acquisite di diverse parti del corpo:

  • ipertensione;
  • obesità: lo sviluppo della malattia è molto pericoloso nei bambini piccoli che sono in sovrappeso;
  • ischemia;
  • diabete mellito;
  • aritmia, aterosclerosi;
  • frequente esercizio eccessivo;
  • alcolismo, fumo;
  • ipertensione;
  • malattia polmonare;
  • stenosi aortica;
  • violazioni della valvola mitrale;
  • stress, malattie psicologiche, esaurimento nervoso.

Lo sviluppo di un organismo in un bambino può procedere in violazione dei processi di ripolarizzazione miocardica e, di conseguenza, un aumento delle pareti del ventricolo. Se una tale situazione è sorta, deve essere prevenuta e ulteriormente osservata in modo permanente durante l'età adulta e per prevenire la progressione. L'esercizio permanente può portare naturalmente all'espansione del cuore, mentre il lavoro associato al sollevamento pesi è una potenziale minaccia di sovraccarico sistolico, quindi è necessario razionalizzare l'attività fisica e monitorare la propria salute.

Un'altra causa indiretta è un disturbo del sonno in cui una persona smette di respirare per un breve periodo di tempo. Può essere osservato nelle donne durante la menopausa o nelle persone anziane e comporta conseguenze quali l'espansione del diametro dei vasi cardiaci, la crescita del setto e delle pareti dei reparti cardiaci, ipertensione arteriosa, aritmia.

Segni di ipertrofia ventricolare sinistra

I sintomi della cardiomiopatia non sono sempre evidenti, spesso le persone non sono consapevoli del problema. Se durante la gravidanza il feto si è sviluppato in modo anomalo, potrebbe esserci un difetto congenito e ipertrofia del cuore sinistro. Tali casi devono essere osservati dalla nascita ed evitare complicazioni. Ma se ci sono interruzioni intermittenti nel lavoro del cuore e la persona avverte uno di questi segni, può darsi che le pareti ventricolari non siano in ordine. I sintomi di questo problema sono:

  • mancanza di respiro;
  • debolezza, stanchezza;
  • dolori al petto;
  • impulso basso;
  • gonfiore del viso nel pomeriggio;
  • sonno disturbato: insonnia o sonnolenza eccessiva;
  • mal di testa.

Tipi di ipertrofia ventricolare sinistra

I tipi di ipertrofia ventricolare sinistra variano a seconda della struttura dei cambiamenti nei muscoli cardiaci. Succede: LVH concentrico ed eccentrico, dilatazione ventricolare. Distinguere sulla base dei parametri ecocardiografici (cardiogramma) e dello spessore della parete dell'organo. Ogni tipo di LVH non è una malattia indipendente, ma si pone come risultato di altre patologie nel corpo umano.

Ipertrofia eccentrica

L'ipertrofia miocardica eccentrica è caratterizzata da un aumento del cuore e del volume delle sue camere in parallelo con la compressione dei muscoli del ventricolo sinistro. È provocato da un forte aumento dei cardiomiociti, le loro dimensioni trasversali non cambiano. Anche l'LVH eccentrico rischia di rallentare le pulsazioni, le complicanze respiratorie. Appare con malattie cardiache o dopo un infarto.

Ipertrofia concentrica del miocardio ventricolare sinistro

Il flusso sanguigno concentrico si verifica a causa dell'iperfunzione dei miocardiociti dovuta al carico di pressione. La dimensione della cavità non cambia, a volte diventa anche più piccola. La dimensione delle pareti del ventricolo sinistro, la massa totale del miocardio e l'aumento del cuore. Ipertrofia concentrica si verifica in ipertensione, ipertensione; è la causa della ridotta riserva coronarica.

Dilatazione del ventricolo sinistro

La dilatazione è un'espansione del ventricolo sinistro del cuore, che si verifica quando il miocardio cambia o un ventricolo sano è sovraccarico. Se il cuore è allungato, questo può anche essere il sintomo iniziale di LVH. A volte la stenosi aortica porta alla dilatazione quando la valvola ristretta non può svolgere la sua funzione di pompaggio. Le malattie posticipate sono spesso le cause dell'espansione del cuore, in rari casi possono presentarsi di per sé come patologie congenite.

Ipertrofia ventricolare sinistra: sintomi e trattamento

Ipertrofia ventricolare sinistra - i sintomi principali:

  • mal di testa
  • debolezza
  • Disturbi del sonno
  • Mancanza di respiro
  • Dolore al cuore
  • Dolore al petto
  • Battito del cuore
  • Disturbo del ritmo cardiaco
  • Perdita di coscienza
  • Ipertensione arteriosa
  • Disagio al petto
  • Fluttuazioni della pressione sanguigna
  • Mancanza temporanea del battito cardiaco

Ipertrofia ventricolare sinistra (cardiomiopatia) è una tipica malattia cardiaca in pazienti con diagnosi di ipertensione. ipertrofia ventricolare sinistra, i cui sintomi permettono di considerare questa patologia come processo che coinvolge cuore adattamento strutturale necessità metaboliche relativi, rilevanti per infarto, ma cambia anche in prestazioni emodinamiche è molto pericoloso nel senso che spesso malattia completamento sporge fatale.

Descrizione generale

Secondo le statistiche, la mortalità nell'ipertrofia ventricolare sinistra è di circa il 4%. Considera le caratteristiche di questa malattia.

L'ipertrofia provoca un ispessimento significativo della parete del ventricolo sinistro, e questo ispessimento non avviene affatto a causa delle peculiarità dello spazio interno, che non è influenzato. Abbastanza spesso, l'ipertrofia porta ad una modifica del setto situato tra i ventricoli destro e sinistro. A causa dei cambiamenti ipertrofici che si verificano, una perdita di elasticità si verifica dal muro, mentre il suo ispessimento può verificarsi sia in modo uniforme che in aree specifiche di localizzazione. Tutte queste caratteristiche influenzano direttamente il decorso della malattia.

Sorprendentemente, l'ipertrofia ventricolare sinistra è spesso osservata tra i giovani, e spesso di per sé non è nemmeno una malattia, né è una diagnosi, che rappresenta solo uno dei possibili sintomi di qualsiasi tipo di malattia cardiaca.

Come già notato, l'ipertrofia ventricolare sinistra può svilupparsi a causa dell'ipertensione. Inoltre, tra i fattori predisponenti, ci sono vari tipi di difetti cardiaci, stress frequente e significativo.

C'è questa malattia sullo sfondo della costante pressione del sangue alta. Nel frattempo, è stato rivelato che l'ipertrofia con i suoi cambiamenti intrinseci può anche verificarsi, come abbiamo notato, durante lo sforzo fisico, che in particolare prevede l'apparizione di uno stato di carico borderline (caricatori, atleti che distribuiscono il carico in maniera non dichiarata).

Harsh diventa un carico acuto e, allo stesso tempo, intenso che il miocardio riceve da persone il cui stile di vita è prevalentemente sedentario, così come tra le persone che fumano e consumano quotidianamente alcolici. E se l'ipertrofia ventricolare sinistra non porta alla morte, allora non lo rende sicuro per il paziente, perché per la sua ragione può verificarsi un ictus o infarto del miocardio, che spesso comporta conseguenze molto gravi per il corpo. La natura della malattia può essere congenita (ereditaria) o acquisita.

Riassumendo, si può notare che l'ipertrofia ventricolare sinistra agisce come un segnale di segnalazione che indica la complicazione delle condizioni in cui attualmente si trova il miocardio. Cioè, è in qualche modo un avvertimento che indica la necessità di stabilizzare la pressione sanguigna, così come la correttezza nella distribuzione del carico.

Sintomi di ipertrofia ventricolare sinistra

Ipertrofia provoca significative modifiche che si verificano nella zona delle pareti del ventricolo sinistro. Una caratteristica della malattia è che l'espansione è distribuita all'esterno. Abbastanza spesso, insieme all'ispessimento del muro, il setto situato tra i ventricoli acquisisce un ispessimento.

I sintomi della malattia in esame sono caratterizzati da eterogeneità delle manifestazioni. In alcuni casi, i pazienti per molti anni potrebbero anche non rendersi conto di aver lasciato l'ipertrofia ventricolare, ma non è escluso che l'inizio di questo per il paziente sia letteralmente intollerabile a causa della cattiva salute.

Il segno più comune che indica l'ipertrofia ventricolare sinistra è l'angina pectoris, il cui sviluppo si verifica a seguito della compressione dei vasi che alimentano il muscolo cardiaco. In definitiva, vi è un aumento della massa muscolare e il suo consumo di una maggiore quantità di ossigeno in combinazione con i nutrienti. Oltre a questo sintomo, si verifica anche la fibrillazione atriale, si manifestano manifestazioni sotto forma di fibrillazione atriale e di digiuno miocardico.

Spesso può esserci una condizione in cui il cuore si ferma per qualche istante e non batte affatto, il che provoca, a sua volta, perdita di coscienza. A volte mancanza di respiro può indicare la presenza della malattia che stiamo considerando. Inoltre, si nota un numero dei seguenti sintomi:

  • ipertensione;
  • instabilità della pressione;
  • mal di testa;
  • aritmia;
  • disturbi del sonno;
  • sentirsi male e generale debolezza;
  • dolore nel cuore;
  • dolore al petto.

Tra le malattie in cui l'ipertrofia stessa è uno dei sintomi che caratterizzano il loro corso, si distinguono:

Ipertrofia ventricolare sinistra: trattamento

Il trattamento dell'ipertrofia è l'uso di verapamil in combinazione con i beta-bloccanti, per i quali i sintomi provocati dal sistema cardiovascolare sono ridotti. Come supplemento alla terapia farmacologica, è prevista una dieta, oltre al rifiuto delle cattive abitudini esistenti.

Di conseguenza, è necessario smettere di fumare, ridurre il livello di assunzione di sale, perdere peso. La dieta dovrebbe includere latticini / latticini, frutti di mare, verdure fresche e frutta. Dovrai anche ridurre la quantità di prodotti di farina, dolci e grassi animali consumati. L'esercizio dovrebbe essere moderato.

Inoltre non esclude la possibilità di un intervento chirurgico, che consiste nel rimuovere una porzione del muscolo cardiaco che ha subito ipertrofia. È interessante notare che lo sviluppo dell'ipertrofia ventricolare sinistra è stato spesso osservato per più di un decennio.

Se hai sintomi rilevanti per l'ipertrofia ventricolare sinistra, dovresti consultare un cardiologo.

Se pensi di aver lasciato l'ipertrofia ventricolare e i sintomi caratteristici di questa malattia, allora il tuo cardiologo può aiutarti.

Suggeriamo inoltre di utilizzare il nostro servizio di diagnostica online delle malattie, che seleziona le possibili malattie in base ai sintomi inseriti.

Le cardiomiopatie sono un gruppo di malattie unite dal fatto che durante la loro progressione si osservano cambiamenti patologici nella struttura del miocardio. Di conseguenza, questo muscolo cardiaco cessa di funzionare pienamente. Di solito, lo sviluppo della patologia è osservato sullo sfondo di vari disturbi extracardiaci e cardiaci. Questo suggerisce che ci sono alcuni fattori che possono servire come una sorta di "spinta" per la progressione della patologia. La cardiomiopatia può essere primaria e secondaria.

Extrasistole - questo è uno dei tipi più comuni di aritmie (cioè disturbi del ritmo cardiaco), caratterizzato dalla comparsa di una straordinaria contrazione da parte del muscolo cardiaco o da contrazioni straordinarie. L'extrasistola, i cui sintomi si manifestano non solo nei pazienti, ma anche nelle persone sane, può essere scatenata dal superlavoro, dallo stress psicologico e da altri stimoli esterni.

La distonia neurocircolatoria, o nevrosi del cuore, è un malfunzionamento del sistema cardiovascolare, associato a una regolazione neuroendocrina fisiologica compromessa. Il più delle volte si manifestano in donne e adolescenti a causa dell'influenza di forti stress o di forti sforzi fisici. È molto meno comune nelle persone di età inferiore ai quindici e oltre i quaranta.

Nefropatia diabetica - il processo di alterazioni patologiche nei vasi renali, che è causato dal diabete mellito. Questa malattia porta allo sviluppo di insufficienza renale cronica, vi è un alto rischio di morte. La diagnosi è fatta per mezzo non solo di esame fisico del paziente, è anche tenuto a condurre metodi di esame di laboratorio e strumentali.

Battiti prematuri ventricolari - è una forma di disturbo del ritmo cardiaco, che è caratterizzata dall'occorrenza di contrazioni ventricolari straordinarie o premature. Sia gli adulti che i bambini possono soffrire di questa malattia.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Segni di ipertensione ventricolare sinistra

Ipertrofia ventricolare sinistra su ECG: raccomandazioni cardiologo

Il ventricolo sinistro è la parte del cuore, alla cui riduzione il sangue viene gettato nell'aorta. Questa è la camera principale del cuore che fornisce il flusso di sangue in tutto il corpo. Ipertrofia ventricolare sinistra è un aumento della massa, ispessimento della sua parete. Spesso nello stesso momento c'è un'espansione della cavità del ventricolo sinistro - la sua dilatazione. L'ipertrofia è un termine anatomico ed elettrocardiografico.

Ipertrofia anatomica del ventricolo sinistro si manifesta su un elettrocardiogramma (ECG) con un numero di segni. Un medico diagnostico funzionale o un cardiologo considera il numero e la gravità di tali sintomi. Esistono diversi criteri diagnostici che determinano più o meno correttamente l'ipertrofia (dal 60 al 90% di probabilità). Pertanto, non tutte le persone con segni di ipertrofia ventricolare sinistra su un elettrocardiogramma effettivamente lo hanno. Non tutti i pazienti con ipertrofia anatomica lo mostrano su un elettrocardiogramma. Inoltre, lo stesso ECG può essere descritto in modo diverso da diversi medici se utilizzano criteri diagnostici diversi nel loro lavoro.

A quali malattie succede?

  • l'ipertrofia ventricolare sinistra si verifica nei giovani che sono costantemente coinvolti nello sport. Il loro muscolo cardiaco lavora intensamente durante gli allenamenti e aumenta naturalmente il suo peso e volume;
  • si verifica in malattie associate alla difficoltà dell'uscita del sangue dal ventricolo sinistro nell'aorta e con un aumento della resistenza vascolare nel corpo;
  • Questo segno ECG può essere il primo sintomo di gravi difetti cardiaci - stenosi aortica e insufficienza aortica. In queste malattie, una deformità della valvola separa il ventricolo sinistro e l'aorta. Il cuore funziona con un grande carico, ma il miocardio ha fatto fronte per molto tempo. Una persona malata a lungo non avverte alcun disagio;
  • Ipertrofia ventricolare sinistra si verifica in caso di grave malattia - cardiomiopatia ipertrofica. Questa malattia si manifesta con un marcato ispessimento delle pareti del cuore. Le pareti ispessite "si sovrappongono" all'uscita dal ventricolo sinistro, e il cuore lavora con un carico. La malattia non appare immediatamente, mancanza di respiro e gonfiore appaiono. Questa malattia nei casi avanzati può essere un'indicazione per il trapianto di cuore.
  • Questa è una delle manifestazioni della cardiopatia nell'ipertensione. Può svilupparsi con un moderato ma costante aumento della pressione. È sulla cessazione della progressione dell'ipertrofia ventricolare sinistra che si raccomandano raccomandazioni per assumere costantemente farmaci per l'ipertensione, anche sotto pressione normale.
  • può comparire negli anziani con marcata aterosclerosi delle valvole cardiache. Nello stesso momento l'apertura di un'uscita dal ventricolo sinistro in un'aorta è restretta.

Cosa può portare a

Se una persona ha segni di ipertrofia ventricolare sinistra su un ECG, ma non è confermata dall'ecocardiografia (ecografia cardiaca), non vi è alcun motivo di preoccupazione. Probabilmente, questa peculiarità dell'ECG è dovuta all'aumento della massa corporea o di una costituzione ipersensibile. Di per sé, il fenomeno ECG dell'ipertrofia ventricolare sinistra non è pericoloso.

Se l'ipertrofia dell'ECG è accompagnata da un reale aumento della massa muscolare, può ulteriormente causare insufficienza cardiaca (mancanza di respiro, edema) e gravi aritmie cardiache (extrasistole ventricolare, tachicardia ventricolare). Questo non dovrebbe essere dimenticato dagli atleti nella preparazione dei regimi di allenamento.

Cosa fare e come essere trattati

Se una persona ha lasciato l'ipertrofia ventricolare su un ECG, deve sottoporsi a ecografia cardiaca o ecocardiografia (EchoCG). Questo metodo aiuterà a determinare la causa esatta dell'aumento della massa miocardica, nonché a valutare l'insufficienza cardiaca.

Se non è possibile eseguire un'ecocardiografia, si consiglia di eseguire una radiografia del cuore in due proiezioni, a volte con esofago a contrasto.

Per eliminare le aritmie cardiache, si raccomanda il monitoraggio ECG giornaliero. Per la diagnosi di ipertensione durante il giorno è necessario passare il monitoraggio giornaliero della pressione sanguigna.

Ipertrofia ventricolare sinistra non è rimovibile. Tuttavia, il trattamento della malattia che lo ha causato aiuta a prevenire la progressione di questa condizione. Ad esempio, gli inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (enalapril, captopril e molti altri) ampiamente utilizzati nel trattamento della malattia ipertensiva non solo fermano lo sviluppo dell'ipertrofia, ma provocano anche qualche regressione.

Pertanto, quando vengono rilevati segni di ipertrofia ventricolare sinistra su un ECG, è necessario consultare un medico generico o un cardiologo per ulteriori indagini.

Leggi anche

    Ipertrofia atriale sinistra: cause, sintomi, diagnosi Ipertrofia dell'atrio sinistro (HLP) è un termine per un aumento di questa parte del cuore. Ricordiamo che il sangue venoso raccolto in grandi vasi da ogni parte entra nell'atrio sinistro [...] Ipertrofia dell'atrio destro: cause, sintomi, diagnosi Ipertrofia dell'atrio destro (GLP) è un termine per un aumento di questa parte del cuore. Ricordiamo che il sangue venoso raccolto in grandi vasi da ogni parte entra nell'atrio destro [...] Come decifrare un cardiogramma del cuore? La formazione di un parere sull'elettrocardiogramma (ECG) viene effettuata da un medico diagnostico funzionale o da un cardiologo. Questo è un processo diagnostico difficile, che richiede un addestramento speciale e [...] Extrasistole del ventricolare: cause, segni, trattamento Extrasistoli ventricolari (ZHES) - straordinarie contrazioni del cuore, derivanti dall'influenza di impulsi prematuri che provengono dal sistema di conduzione intraventricolare. Sotto [...]

Cause, segni e sintomi dell'ipertrofia ventricolare

Definizione della malattia

Ipertrofia ventricolare cardiaca o cardiomiopatia è una mania per la massa muscolare del cuore, una condizione pericolosa che aumenta il rischio di morte. Il corpo reagisce all'ipertensione. Ma in generale, per questo tipo di cambiamento, la prognosi può essere favorevole, perché ci sono molti diversi trattamenti moderni.

Cause di ipertrofia ventricolare

Di norma, il termine ipertrofia miocardica, significa un aumento della sinistra o della destra, così come entrambi i ventricoli. Qualsiasi attività fisica, cattive abitudini, ad esempio, l'eccesso di cibo, il fumo sono indesiderabili per il cuore. Dai primi minuti della nascita, il cuore deve sopportare un certo carico e la forza di questo importante organo dipende dallo stato del tono miocardico, cioè dal muscolo cardiaco.

Con un grande carico sul cuore richiede molto sangue, il che significa più frequenza cardiaca. Ogni contrazione del cuore è la trasmissione di una certa quantità di sangue attraverso l'atrio e i ventricoli. Il cuore funziona come una pompa di distillazione. Viene creata una pressione che promuove il trasferimento del sangue dagli atri ai ventricoli, quindi all'aorta, dopodiché viene riempito l'intero sistema circolatorio.

I carichi portano al fatto che la quantità di sangue supera la norma, il cuore inizia a lavorare più velocemente, perché è necessario far fronte e pompare una grande quantità di sangue, fornendolo a tutte le parti del corpo umano. I ventricoli del cuore devono avere il tempo di gettare qualsiasi massa di sangue nell'aorta e, se il cuore non è in grado di lavorare in un tale ritmo, allora il miocardio perde le sue proprietà elastiche e aumenta di volume.

Il costante processo patologico contribuisce alla crescita dell'ipertrofia del miocardio. Non solo ipertensione, ma anche difetti cardiaci congeniti o acquisiti, insufficienza cardiaca miocardica, sovrappeso o esercizio eccessivo possono provocare ipertrofia. Anche tra i motivi i medici annotano la predisposizione ereditaria.

L'aumento del ventricolo del cuore si verifica in persone di diverse fasce di età, ma il più delle volte colpisce i bambini. Ipertrofia del cuore si verifica nei neonati, questo è dovuto al fatto che il lato destro del cuore ha un grande carico.

Ma il più delle volte, l'ipertrofia ventricolare indica una cardiopatia congenita, manifestata in violazione del deflusso di sangue dal ventricolo destro. Anche tra i motivi vi è un cambiamento nel setto interventricolare, che porta a una situazione in cui entrambi i reparti comunicano tra di loro, mentre il sangue è scarsamente saturo di ossigeno.

Sostituendo la mancanza di nutrizione degli organi, il cuore lavora sodo, causando ipertrofia. Spesso, un aumento della pressione nell'arteria polmonare provoca ipertrofia. Da questo e ci sono vertigini. mancanza di respiro e svenimenti multipli. Un altro fattore nella comparsa di questa patologia è la stenosi della valvola dei polmoni.

- Trovato un errore nel testo? Selezionalo (alcune parole!) E premi Ctrl + Invio

- Non ti è piaciuto l'articolo o la qualità delle informazioni inviate? - scrivici!

- Ricetta imprecisa? - scrivici a riguardo, lo chiariremo sicuramente dalla fonte originale!

Segni e sintomi di ipertrofia ventricolare

L'ipertrofia del miocardio è insidiosa, non può essere rilevata per molto tempo. Le persone vivono con un tale problema per anni senza nemmeno saperlo. La diagnosi è fatta a un esame medico casuale o programmato o durante l'autopsia dopo la morte della persona.

Molte persone con ipertrofia miocardica sperimentano dolori al cuore che assomigliano all'angina pectoris nei sintomi, svenimenti si verificano con loro, mancanza di respiro è presente durante le attività fisiche e insufficienza del ritmo cardiaco.

Diagnosi di ipertrofia ventricolare

Per la diagnosi di cardiomiopatia, un ecocardiogramma, il calcolo di un indice speciale che determina il grado di ipertrofia, un ecocardiogramma bidimensionale, la risonanza magnetica, l'ecocardiografia Doppler, la tomografia ad emissione di positroni vengono utilizzati. Durante il trattamento, le condizioni del paziente vengono monitorate principalmente con un elettrocardiogramma.

Trattamento dell'ipertrofia ventricolare

Nel trattamento del compito principale è quello di ridurre la dimensione del ventricolo del cuore. Per risolvere il problema, è necessario un approccio integrato. Oltre alla terapia farmacologica, è necessario cambiare lo stile di vita abituale che ha causato la malattia. L'eliminazione del fenomeno dell'ipertrofia miocardica è possibile nel processo di applicazione di farmaci moderni altamente efficaci. Le loro proprietà medicinali permettono di portare il muscolo cardiaco a uno stato normale.

Nei casi più gravi, viene eseguita la chirurgia per rimuovere parte del muscolo ipertrofico. Cambiando lo stile di vita dei pazienti, è importante, si consiglia di consultare specialisti di terapisti della riabilitazione e nutrizionisti. I pazienti che vogliono essere sani e allo stesso tempo sono in sovrappeso sono prescritti una dieta individuale.

Il trattamento avrà successo se riuscirai a superare le cattive abitudini, ridurre l'assunzione di sale, smettere di bere bevande alcoliche, eliminare cibi che uccidono il corpo con il colesterolo, rimuovere cibi affumicati e fritti dal menu.

PREVALENZA DELLE CARATTERISTICHE DI TENSIONE DELL'IPERTROFIA VENTRICA SINISTRO E LORO INTERAZIONE CON LA DISPERSIONE DELL'INTERVALLO QT E LA VELOCITÀ DELL'ATTIVITÀ ELETTRICA DEL CUORE NEL POPOLO Testo

Gli stalloni impararono a minacciare i corvi attaccanti con il falco

I biologi di Australia, Finlandia e Regno Unito hanno scoperto un meccanismo grazie al quale gli uccelli della famiglia degli spikeblugs si salvano dai predatori che distruggono i loro nidi. Durante l'attacco del corvo della Strepera graculina al capezzolo del capezzolo, raffigura il grido di un altro uccello innocuo, il pollone del miele, quando viene attaccato da un falco. I corvi stanno sotto i falchi nella piramide alimentare, quindi si spaventano e si distraggono per ispezionare il cielo alla ricerca di un predatore in avvicinamento. Secondo gli scienziati, questo ritardo è sufficiente per spike-butt e la loro prole per lasciare il nido e nascondersi.

Drone da pesca raccoglie denaro per Kickstarter

Lanciata una campagna per raccogliere fondi per la produzione di quadrocopter impermeabili con la possibilità di installare il sonar. Maggiori informazioni sulla pagina del progetto sulla piattaforma di crowdfunding di Kickstarter.

Specialisti dell'American Gun Shop Le tattiche sono riuscite ad assemblare la versione più leggera del fucile auto-carico AR-15. La massa dell'arma risultante è di soli 4,5 libbre (2,04 chilogrammi). Per confronto, la massa di un AR-15 seriale standard è in media di 3,1 chilogrammi, a seconda del produttore e della versione.

Pinterest