Sintomi di un attacco cardiaco in donne: i primi segni, caratteristiche caratteristiche

L'infarto miocardico nelle donne non ha sempre sintomi classici. Da questo articolo imparerai: quali sono i primi segni dell'inizio della malattia, e quali sono i sintomi di infarto nelle donne sono la ragione di un appello urgente per l'assistenza medica (in ambulanza o in ospedale).

Il classico segno che consente di identificare l'infarto del miocardio - dolore toracico acuto. Questo sintomo è chiamato stato anginoso e si manifesta nel 95% dei casi in pazienti di età inferiore ai 60 anni. Ma questa statistica è più applicabile agli uomini. Le donne sono principalmente soggette a infarto miocardico dopo 60 anni. Fino a questa età, sono assicurati contro questa malattia a causa dell'elevato livello di estrogeni.

Gli estrogeni impediscono lo sviluppo di infarto, prevenendo la formazione di placche aterosclerotiche e riducendo la contrattilità del muro delle navi coronarie. Quindi, due possibili cause del verificarsi della malattia sono livellate: spasmo irreversibile dell'arteria coronaria e il suo blocco con placche di colesterolo.

Nel periodo delle donne in postmenopausa, poiché la sintesi degli estrogeni è inibita, le donne hanno maggiori probabilità di sviluppare un infarto miocardico. Ma arrivano a questa età con il bagaglio di altre malattie croniche: ipertensione arteriosa, aritmia e una serie di altre patologie non correlate all'attività del muscolo cardiaco. La combinazione di queste malattie, insieme con le caratteristiche di localizzazione dell'area interessata del cuore, non sempre fornisce i classici sintomi di un attacco di cuore. Nel 25-40% dei casi nelle donne si registrano forme atipiche di infarto miocardico, che complica enormemente la diagnosi.

L'infarto miocardico è pericoloso non solo per una potenziale disabilità, ma anche per un tasso di mortalità piuttosto alto. Una consulenza tempestiva con un cardiologo minimizza il rischio del suo sviluppo. Pertanto, le donne hanno bisogno di sapere quali sintomi sono i primi segni di una patologia irreversibile.

Precursori della malattia

La prognosi positiva dell'esito infarto miocardico nelle donne è molto inferiore rispetto agli uomini. Ma le donne hanno la possibilità di prevenire lo sviluppo del processo, perché il periodo precedente l'infarto miocardico, possono durare 1-2 mesi. Durante questo periodo, c'è un aumento dei sintomi che indica uno sviluppo graduale dell'insufficienza cardiaca:

  1. La sensazione di costante stanchezza, che non passa dopo il sonno o il riposo.
  2. Disturbi del sonno, insonnia.
  3. Disturbi del ritmo cardiaco, più spesso - tachicardia (battito cardiaco accelerato).
  4. Attacchi di mancanza di respiro, difficoltà di respirazione.
  5. Gonfiore dei piedi e delle mani, che aumenta di sera.
  6. La comparsa di segni di malattia parodontale - aumento del sanguinamento e dolore alle gengive.
  7. L'umore oscilla, l'emergere di sentimenti di panico inspiegabile, la paura.
  8. Frequenti inviti ad usare il bagno durante la notte.

La presenza di uno o più dei suddetti segni indica la necessità di un trattamento immediato da parte del medico (al cardiologo, al terapeuta).

Ma va ricordato che nel 54% dei casi nelle donne, l'angina è preceduta da un attacco di cuore - uno spasmo prolungato dei vasi coronarici, che passa dopo l'assunzione di nitrati. Pertanto, i frequenti dolori al petto, anche se dopo aver preso i farmaci, vanno via, servono come un sintomo allarmante e richiedono l'esame da parte dei cardiologi.

Segni dell'inizio di un periodo affilato

Più di 100 anni fa, i fondatori della teoria dell'infarto miocardico, V.P. Obraztsov e N.D. Strazhesko, oltre ai classici sintomi dell'angina, identificavano un numero di forme atipiche con cui la malattia può manifestarsi. I sintomi di infarto nelle donne hanno più spesso le seguenti forme di manifestazioni:

  1. Stato anginoso - registrato nel 60-75% dei casi. Con lo sviluppo di questa forma nelle donne, il dolore è localizzato nella parte superiore del corpo sinistro: collo, spalla, braccio, parte superiore del torace. C'è una sensazione di mal di denti spontaneo. Una caratteristica caratteristica delle donne è anche un forte dolore alla nuca. Le restanti manifestazioni dello stato anginoso sono le stesse degli uomini: sudorazione eccessiva, cianosi della pelle, intorpidimento delle estremità, panico. Il dolore è intenso e non passa dall'assunzione di nitrati.
  2. Lo stato di asma - registrato nel 10% di casi, la sua caratteristica principale: la presenza di segni di bronchospasm. In questo caso, il paziente ha respiro corto in assenza di sforzo fisico, la respirazione è difficile. Questi sintomi si aggravano girando il busto. Le donne anziane hanno questa forma di sintomi, sullo sfondo di un attacco cardiaco già sofferto o di ipertensione prolungata.
  3. Forma addominale - manifestata nel 2-3% dei casi. Si sviluppa con la sconfitta della parete posteriore del miocardio. I sintomi di un simile infarto suggeriscono un falso sospetto sulla patologia degli organi del tratto gastrointestinale.

Lo stato anginoso nelle forme asmatiche e addominali può verificarsi successivamente. Ma i sintomi primari delle forme atipiche complicano la diagnosi e solo un medico di emergenza esperto è in grado di fare immediatamente la diagnosi corretta.

Come distinguere forme atipiche di infarto da altre malattie:

Sintomi di infarto nelle donne. Segni di infarto nelle donne

L'infarto miocardico è la manifestazione più formidabile della cardiopatia coronarica. Sebbene sia trovato in donne due volte meno spesso che in uomini, è necessario sapere i suoi segni. Inoltre, i sintomi femminili sono leggermente diversi da quelli maschili.

Primi segni

Proviamo a capire quali sono i primi segni di infarto tipici delle donne. Di norma, una costante stanchezza insolita appare prima della manifestazione della malattia cardiaca. La grande debolezza non passa neanche dopo un buon riposo. Inoltre, c'è un disturbo del sonno, le donne iniziano a soffrire di insonnia cronica. Spesso, il flusso sanguigno è disturbato prima di un infarto. Questo porta al gonfiore.

Oltre a questi sintomi, ci sono i primi sintomi di infarto nelle donne, come mancanza di respiro e difficoltà di respirazione. Inoltre, la maggior parte delle donne nello stato pre-infarto manifesta disagio al torace, dolore nella regione del cuore, che dà a una o entrambe le mani. Può verificarsi nausea o vomito. Un altro segno può essere attribuito all'emergere di sudore freddo appiccicoso.

Se si riscontrano questi segni, eseguire immediatamente una diagnosi e un trattamento appropriati, altrimenti si verifica un infarto.

Manifestazioni di infarto del miocardio

Spesso ci sono casi in cui una persona si sente abbastanza bene, ma improvvisamente c'è un prolungato attacco di dolore. Per capire che questa è precisamente la patologia del cuore, non tutti sono capaci. Pertanto, è importante conoscere le seguenti caratteristiche del dolore che accompagna l'infarto miocardico:

  • l'infarto dura più di 15 minuti;
  • Se prendi il farmaco "nitroglicerina", il dolore non scompare, ma può attenuarsi;
  • si estende al braccio sinistro, al collo, alla zona della scapola e alla mascella inferiore;
  • la zona principale del dolore è nella metà sinistra dello sterno o dietro il torace;
  • nella maggior parte dei casi, intenso, ma a volte ondulato;
  • caratterizzato da forte pressione e compressione nel petto.

Insieme a queste caratteristiche, ci sono anche segni generali di infarto nelle donne. I sintomi che sono stati trovati prima della malattia sono completati dal colore del marmo della pelle, dal blu delle estremità e delle labbra e dalle vertigini.

Cause della malattia

Le cause dell'infarto del miocardio sono da tempo note medicine. Il più comune è l'aterosclerosi. Le navi coronarie sono utilizzate per trasportare ossigeno e sostanze nutritive alle cellule muscolari del cuore. Durante un attacco, si forma un coagulo di sangue in uno di questi vasi, e quindi il cuore smette di funzionare dopo 10 secondi. Dopo l'assenza di ossigeno per 30 minuti, le cellule del cuore iniziano a cambiare in modo irreversibile e dopo poche ore si verifica la necrotizzazione dell'area interessata.

La causa di infarto può essere otturazione, che è sorta a causa dell'intervento chirurgico. Inoltre, la malattia può svilupparsi a causa dell'embolizzazione delle arterie cardiache o dello spasmo dei vasi coronarici.

Ci sono ancora alcuni fattori che possono causare infarto del miocardio. I sintomi nelle donne di età superiore ai 50 anni o affetti da diabete si verificano più spesso. L'abuso di alcol e il fumo aumentano anche la probabilità di un attacco di cuore. È anche necessario monitorare il livello di colesterolo nel sangue: se ce n'è molto, i sintomi di un infarto nelle donne potrebbero presto apparire. Le cause e il trattamento sono determinati dal medico.

Forme cliniche e loro caratteristiche

Le donne possono avere forme non standard di malattie cardiache:

  1. attacco d'asma. I sintomi di questa forma sono la mancanza di ossigeno e mancanza di respiro, tipico dell'asma bronchiale. Nei casi gravi, inizia l'edema polmonare.
  2. Gastralgicheskaya. La malattia è accompagnata da dolore addominale, nausea e vomito. Spesso le donne prendono un attacco cardiaco per intossicazione alimentare.
  3. Cerebrovascolare. Le violazioni del sistema nervoso portano allo sviluppo della malattia di questa forma. Si verificano vertigini, perdita di coscienza o paralisi. In un caso in esecuzione, viene registrato un tratto.
  4. Aritmia. È caratterizzato da un disturbo del ritmo cardiaco. I più pericolosi sono il blocco atrioventricolare, in cui il tasso di contrazione del cuore viene ridotto in modo critico.
  5. Indolore. La forma più insidiosa, perché i sintomi dell'attacco cardiaco nelle donne non compaiono. Ci sono già complicazioni che mettono a rischio la vita di una persona.

Conseguenze di un attacco di cuore

La patologia del cuore influenza il lavoro di tutto l'organismo. A causa dell'afflusso di sangue al muscolo cardiaco, si verifica la necrosi delle singole sezioni, questa complicazione appare nella maggior parte dei casi.

Inoltre, può verificarsi insufficienza cardiaca. La sua forma acuta è caratterizzata da frequenti attacchi respiratori e asmatici. La pelle diventa pallida, si forma espettorato schiumoso, che è un sicuro segno di edema polmonare. Spesso si osservano tachicardia, ipertensione, irrequietezza motoria e nausea.

Due settimane dopo l'attacco, appare un aneurisma del cuore. I suoi sintomi sono mancanza di respiro, febbre, debolezza.

Può anche svilupparsi una pericardite (infiammazione della sacca intorno al cuore). Si manifesta sotto forma di febbre e dolore dietro lo sterno, accompagnato da tosse secca e mancanza di respiro, a volte vomito.

Un altro risultato della malattia può essere la sindrome post-infarto. Allo stesso tempo, si sviluppano pericardite, polmonite, poliartrite e pleurite.

La cosa principale è riconoscere i segni di un attacco di cuore in tempo e chiamare un'ambulanza, quindi le conseguenze spiacevoli potrebbero essere minori.

Pronto soccorso

La prima cosa che non può essere rinviata è la richiesta di un'ambulanza. Prima arriveranno i medici, maggiori saranno le probabilità che una donna sopravviva e continui a vivere come una persona a tutti gli effetti.

Dopo che l'ambulanza è stata chiamata, il paziente deve essere posizionato su una superficie piana in modo che la parte superiore del corpo sia leggermente sollevata. È importante ricordare che una persona non può stare in piedi o sedersi durante un infarto. Quindi è necessario assicurarsi che la donna ritorni alla respirazione normale: sbottonare il colletto e la cintura, arieggiare la stanza.

Successivamente, è necessario dare alla vittima una compressa del farmaco "Aspirina" e "Nitroglicerina". Ripeti tra mezz'ora, se l'ambulanza non è ancora arrivata. Per ridurre l'attacco di panico dovrebbe essere dato un sedativo, come "Corvalol". Per ridurre il dolore, puoi dare il "Analgin" interessato.

Devi essere sempre vicino alla vittima e monitorare la sua pressione, il suo respiro e la sua funzione cardiaca. Se una donna ha un arresto cardiaco, è necessario tenere immediatamente una serie di misure di rianimazione:

  • massaggio cardiaco indiretto;
  • nei primi secondi di sosta per colpire forte al petto;
  • fare la ventilazione dei polmoni usando la bocca-naso o bocca-a-bocca.

reinserimento

Il programma di riabilitazione è fatto per ogni persona individualmente, ma ci sono principi generali:

  1. Trattamento farmacologico di supporto. I medici prescrivono l'uso di "Aspirina" o "Tiklopidin" significa che prevengono la formazione di coaguli di sangue. Per regolare la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna, vengono assegnati beta-bloccanti.
  2. Dieta. Alle donne che hanno avuto un attacco di cuore si consiglia di mangiare molta frutta e verdura e anche di ridurre l'assunzione di cibi grassi e quelli che contengono molto colesterolo. Dovremo rinunciare a caffè, panna, spezie e tanto sale.
  3. Attività fisica Viene presa in considerazione la condizione generale della vittima. Esercizi correttamente selezionati garantiranno un livello normale di ossigeno nel sangue.
  4. Rifiuto assoluto di cattive abitudini.

Infarto nelle donne: sintomi, prevenzione

Al fine di evitare lo sviluppo della patologia del cuore, si dovrebbe iniziare a prendere misure in tenera età. Poiché la prevenzione del tipo primario e secondario è:

  • smettere di fumare;
  • attività fisica;
  • consumo di alcol raro;
  • corretta alimentazione;
  • monitoraggio del colesterolo e della glicemia;
  • uso di droghe "Aspirina" o "Eparina" con un aumentato rischio.

Perché i sitti femminili sono diversi dal maschio

Gli uomini sono a maggior rischio di sviluppare malattie cardiache e i sintomi di un attacco cardiaco nelle donne sono diversi. Ciò è dovuto al fatto che il cuore femminile è molto più piccolo del maschio. Inoltre, batte più velocemente. Il numero di battiti del cuore di una donna al minuto differisce da quello del cuore di un uomo di 15-20 volte. Un altro motivo per la differenza nei sintomi è la produzione dell'estrogeno ormone femminile, che fornisce una protezione aggiuntiva per le navi coronarie.

I sintomi di infarto miocardico, i primi segni

L'infarto miocardico è una condizione di emergenza, il più delle volte causata dalla trombosi dell'arteria coronaria. Il rischio di morte è particolarmente elevato nelle prime 2 ore dall'inizio. Il più delle volte si sviluppa in uomini di età compresa tra 40 e 60 anni. Nelle donne, i sintomi di un attacco di cuore si verificano da circa una volta e mezzo a due volte di meno.

Durante l'infarto miocardico, il flusso di sangue verso un'area specifica del cuore è molto indebolito o si ferma del tutto. Allo stesso tempo, la parte interessata del muscolo muore, cioè si sviluppa la sua necrosi. La morte cellulare inizia dopo 20-40 minuti dalla cessazione del flusso sanguigno.

Infarto del miocardio, primo soccorso per il quale dovrebbe essere fornito nei primi minuti dei sintomi che indicano questa condizione, può successivamente determinare un esito positivo per questa malattia. Oggi questa patologia rimane una delle principali cause di morte per malattie cardiovascolari.

Cause di infarto miocardico

Nell'infarto del miocardio, uno dei vasi coronarici è ostruito da un trombo. Questo avvia il processo di cambiamenti irreversibili nelle cellule e dopo 3-6 ore dall'inizio dell'occlusione, il muscolo cardiaco in quest'area muore.

La malattia può verificarsi sullo sfondo della cardiopatia ischemica, dell'ipertensione arteriosa e dell'aterosclerosi. I motivi principali che contribuiscono alla comparsa di infarto miocardico sono: eccesso di cibo, dieta malsana, eccesso di grasso nel cibo degli animali, insufficiente attività fisica, ipertensione, cattive abitudini.

A seconda delle dimensioni dell'area deceduta, viene isolato un infarto focale grande e piccolo. Se la necrosi cattura l'intero spessore del miocardio, si chiama transmurale.

Sintomi di attacco di cuore

Il principale sintomo di infarto miocardico negli uomini e nelle donne è un forte dolore toracico. Il dolore è così severo che la volontà del paziente è completamente paralizzata. Una persona ha un pensiero sulla morte imminente.

I primi segni di un attacco di cuore:

  1. Cucire dietro il torace è uno dei primi segni di infarto. Questo dolore è molto acuto e sembra un pugno di coltello. Potrebbero volerci più di 30 minuti, a volte per ore. Il dolore è in grado di dare nella zona del collo, del braccio, della schiena e della scapola. Può anche essere non solo costante, ma anche intermittente.
  2. Paura della morte Questa spiacevole sensazione in realtà non è un brutto segno, poiché indica un tono normale del sistema nervoso centrale.
  3. Dispnea, pallore, svenimento. I sintomi derivano dal fatto che il cuore non è in grado di spingere attivamente il sangue nei polmoni, dove è saturo di ossigeno. Il cervello cerca di compensare questo inviando segnali di respirazione.
  4. Un'altra importante caratteristica dell'infarto del miocardio è l'assenza di una diminuzione o cessazione del dolore a riposo o durante l'assunzione di nitroglicerina (anche ripetuta).

Non sempre la malattia si manifesta in un quadro così classico. Possono essere osservati sintomi atipici dell'infarto del miocardio, ad esempio, invece del dolore toracico, una persona può provare semplice disagio e interruzioni nel cuore, il dolore può essere del tutto assente, ma possono essere presenti dolore addominale e mancanza di respiro (dispnea) - questo quadro è atipico, è particolarmente difficile nella diagnosi.

Le principali differenze tra dolore nell'infarto miocardico e angina sono:

  • forte intensità del dolore;
  • durata superiore a 15 minuti;
  • il dolore non si ferma dopo l'assunzione di nitroglicerina.

Sintomi di attacco cardiaco nelle donne

È nelle donne che il dolore durante un attacco è localizzato nell'addome superiore, nella parte posteriore, nel collo, nella mascella. Succede che un attacco di cuore è molto simile al bruciore di stomaco. Molto spesso, una donna appare prima debole, nausea, solo dopo che c'è dolore. Questi tipi di sintomi di infarto del miocardio spesso non destano sospetti nelle donne, quindi c'è il rischio di ignorare una grave malattia.

I sintomi di infarto del miocardio negli uomini sono più vicini al set classico, che consente una diagnosi più rapida.

Infarto miocardico: pronto soccorso

In presenza di questi segni, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza e, prima del suo arrivo, con un intervallo di 15 minuti, assumere pastiglie di nitroglicerina ad un dosaggio di 0,5 mg, ma non più di tre volte, per evitare una brusca caduta di pressione. La nitroglicerina può essere somministrata solo a normali indicatori di pressione, mentre la pressione bassa è controindicata. Vale anche la pena masticare una pillola di aspirina con un dosaggio di 150-250 mg.

Il paziente deve essere posizionato in modo che la parte superiore del corpo sia leggermente più alta della parte inferiore, riducendo così il carico sul cuore. Sbottonare o togliere gli indumenti e fornire aria fresca per evitare il soffocamento.

In assenza di polso, la respirazione e la coscienza del paziente devono essere posate sul pavimento e procedere a misure immediate di rianimazione, come la respirazione artificiale e il massaggio cardiaco indiretto.

prevenzione

  1. Dovrebbe smettere di fumare. I fumatori muoiono per attacchi di cuore due volte più spesso.
  2. Se si trova che il colesterolo è più alto del normale, allora è meglio limitare i grassi animali, che sono abbondanti nel burro, nel tuorlo d'uovo, nel formaggio, nel grasso, nel fegato. Preferisci frutta e verdura. Latte e ricotta dovrebbero essere scremati. Pesce utile, pollo.
  3. Lo sviluppo di infarto contribuisce alla pressione alta. Combattere l'ipertensione, è possibile prevenire un attacco di cuore.
  4. L'eccesso di peso aumenta il carico sul cuore - riportalo alla normalità.

Conseguenze di infarto miocardico

Le conseguenze dell'infarto miocardico si verificano prevalentemente con danni estesi e profondi (transmurali) al muscolo cardiaco.

  • l'aritmia è la complicanza più comune dell'infarto del miocardio;
  • insufficienza cardiaca;
  • ipertensione;
  • aneurisma cardiaco, rottura del setto interventricolare;
  • la sindrome dolorosa ricorrente (costantemente ricorrente) si verifica in circa 1/3 dei pazienti con infarto miocardico.
  • sindrome di Dressler.

Infarto del miocardio - sintomi nelle donne, trattamento e prevenzione

Infarto del miocardio nella maggior parte dei casi colpisce il cuore degli uomini, ma al momento attuale, la tendenza delle malattie nelle donne aumenta drammaticamente. Nel sesso debole, sfortunatamente, nella maggior parte dei casi l'esito della malattia è fatale.

Tutti dovrebbero capire il pericolo di questa malattia e cercare aiuto in tempo. Vorremmo raccontarti e farti conoscere ciò che potresti incontrare, quali sono le prime cause della malattia e come fornire il primo soccorso.

Infarto miocardico - che cos'è

L'infarto miocardico è una delle manifestazioni della cardiopatia coronarica. Questa è una malattia grave caratterizzata da necrosi (necrosi) di una porzione del muscolo cardiaco, che è causata da una violazione del suo apporto di sangue.

Ciò si verifica a causa di una mancata corrispondenza tra la richiesta di ossigeno del cuore e la capacità di erogarla. Nel 98% dei casi nella presenza di infarto miocardico l'aterosclerosi delle arterie coronarie che alimentano il cuore è importante. Il meccanismo di formazione di placca e trombo è descritto nella sezione "CHD".

Dopo la formazione della placca, gradualmente si ulcera, si ricopre di crepe, dove le piastrine si precipitano. La placca aumenta di dimensioni: a questo punto nel lume dell'arteria si può formare un trombo. Una placca o un trombo può chiudere il lume della nave, può anche verificarsi una separazione del trombo e la chiusura del lume di un'altra grande nave (trombosi).

Le navi coronarie possono essere coperte con placche su una vasta area. In alcuni casi, tutte e tre le arterie coronarie sono interessate, ma potrebbe esserci presenza di placche isolate. Una delle seguenti cause di compromissione acuta della circolazione coronarica è il vasospasmo. Ci sono casi di infarto del miocardio senza aterosclerosi dei vasi coronarici.

Nel meccanismo dell'infarto giocano anche il ruolo di cambiamenti nelle proprietà del sangue - aumento della funzione di coagulazione, rilascio nel sangue dell'ormone dello stress (adrenalina). Infarto del miocardio colpisce spesso gli uomini, ma entro i 50 anni, il rischio di questa malattia nelle donne e negli uomini viene confrontato.

Negli ultimi decenni, un attacco di cuore è diventato molto più giovane ed è spesso visto nei giovani. L'infarto è una delle cause di disabilità nelle malattie cardiovascolari. Ci sono 5 periodi nello sviluppo di questa malattia: preinfarto, acuta, acuta, subacuta, postinfartuale.

Harper di sviluppo

Di solito, l'infarto del miocardio nelle donne si sviluppa piuttosto lentamente e in una forma latente, vale a dire. senza segni pronunciati. Nella maggior parte dei casi, le donne non sono nemmeno consapevoli di avere problemi cardiaci, in quanto anche l'insorgenza episodica di piccole sensazioni dolorose nell'area del torace è spesso attribuita all'esaurimento fisico o alla presenza nel corpo di altre malattie che sono lontane dal cuore sistema vascolare.

Secondo i dati della ricerca medica, un numero abbastanza significativo di donne che hanno avuto un infarto, poco prima di un infarto, ha mostrato i principali precursori di un infarto, grazie al quale la medicina moderna è stata in grado di identificare con maggiore precisione i primi segni di infarto nelle donne.

  • stanchezza cronica inspiegabile e presenza costante di disagio fisico;
  • frequenti attacchi di insonnia;
  • gonfiore degli arti inferiori;
  • condizioni di allarme irragionevoli;
  • apnea del sonno e russamento;
  • minzione frequente durante la notte;
  • mancanza di respiro;
  • frequenti mal di testa, emicrania;
  • disturbi digestivi che si verificano regolarmente;
  • dolore allo sterno, che si irradia alla spalla sinistra (braccio).

La rilevazione di tali segni di infarto nelle donne è un'indicazione diretta per l'immediata attenzione medica, poiché la manifestazione cumulativa di tali sintomi indica sempre la presenza di insufficienza cardiaca.

cause di

Prima di identificare le principali ragioni che possono scatenare un infarto del miocardio nelle donne, va notato che la maggior parte di loro sono rappresentanti della bella metà dell'umanità che ha più di 50 anni.

È da quel momento che devi essere sensibile alla tua salute e ascoltare le eventuali interruzioni nel tuo corpo. I motivi principali che possono scatenare un infarto nelle donne includono:

  1. Stress costante Come sai, lo stress è una delle principali cause di qualsiasi malattia. Per quanto riguarda un attacco di cuore, nel momento di eccitazione, il cuore inizia a battere e lavora duramente per usura. Se questo fenomeno si verifica spesso, nel tempo, i muscoli cardiaci potrebbero semplicemente non sopportare il carico successivo.
  2. Sovrappeso. Il più delle volte, un attacco di cuore si verifica nelle donne il cui peso è molto più alto del normale. A causa del fatto che il tessuto adiposo è ovunque, il carico su tutti i muscoli, compreso il cuore, aumenta. Deve lavorare il doppio di quanto avrebbe fatto se una donna della stessa età avesse un peso nel range normale.
  3. Diabete. Nel diabete, il sangue diventa spesso e non è in grado di muoversi attraverso i vasi alla stessa velocità, quindi il cuore semplicemente non riceve la quantità di sangue necessaria.
  4. Dieta inadeguata, il cui principale pericolo è quello di aumentare il colesterolo nel sangue e dietro di esso la formazione di placche che possono bloccare i vasi sanguigni e bloccare l'accesso al sangue.
  5. Elevati lipidi nel sangue.
  6. Stile di vita sedentario, specialmente per quelle donne che passano la maggior parte del loro tempo al computer e sdraiate sul divano. Per il normale funzionamento del corpo, oltre a mantenere il tono muscolare, abbiamo bisogno di almeno uno sforzo fisico leggero.
  7. Fumare, durante il quale il sangue non è saturo della quantità necessaria di ossigeno, ei muscoli diventano più sottili nel tempo e smettono di funzionare in piena misura.

Ci sono anche diversi motivi per cui, sfortunatamente, non è possibile evitare una donna, poiché in questo caso poco dipende da loro:

  • Eredità. Se diversi parenti hanno avuto infarto in famiglia dopo 50 anni, allora la probabilità che si verifichi è notevolmente aumentata. Puoi solo provare ad aderire ad una corretta alimentazione, stile di vita, per aiutare un po 'il corpo.
  • Menopausa. Ad un certo punto, ogni donna ha la menopausa - il periodo in cui gli ormoni smettono di produrre e la donna non può più diventare madre.

Allo stesso tempo, lo stato dell'organismo cambia completamente, poiché deve adattarsi ad altre condizioni. E in questo momento le donne sono più suscettibili agli attacchi di cuore.

Nonostante quasi tutti sappiano quali fattori possono scatenare un infarto e aumentare la probabilità che si verifichi, poche persone prestano la giusta attenzione alla loro salute. Questo è il motivo per cui il numero di attacchi cardiaci fatali cresce ogni anno.

Presentazione clinica classica di un attacco

Al fine di comprendere la causa della comparsa di alcuni sintomi nell'infarto miocardico, si dovrebbe, prima di tutto, affrontare la loro patogenesi, con l'essenza stessa della malattia.

Un attacco cardiaco è una necrosi (morte cellulare) di un'area specifica del cuore, a causa della sua ischemia. La causa dell'ischemia può essere vari fattori, ma nella stragrande maggioranza dei casi è un blocco dell'arteria coronaria che fornisce al cuore il sangue, una placca aterosclerotica.

Un'altra causa di ischemia è uno spasmo di una o più arterie coronarie. In entrambi i casi, c'è una cessazione o inadeguata fornitura di sangue a una parte specifica del cuore. Con insufficiente apporto di sangue, i cardiomiociti non ricevono abbastanza ossigeno e muoiono.

È naturale che, in connessione con la morte cellulare e l'ischemia continua di una delle aree del cuore, il suo lavoro nel suo insieme sia compromesso. Questo spiega l'aspetto dei sintomi caratteristici dell'infarto del miocardio.

Forme della malattia

L'infarto miocardico, i cui sintomi si verificano tenendo conto di vari fattori, può verificarsi nelle seguenti forme:

  • asma - si verifica in circa l'8% dei casi. I pazienti non hanno abbastanza aria per inalare. C'è mancanza di respiro e tosse, come nell'asma. Quando il fluido si accumula negli alveoli, si sente il gorgoglio nel petto. I casi gravi sono accompagnati da edema polmonare, che richiede l'intubazione immediata del paziente;
  • gastralgico - singhiozzo osservato, dolore nella regione addominale. Sintomi simili con intossicazione alimentare, manifestazione di appendicite acuta o ulcera gastrica. Tale falsa testimonianza porta a una diagnosi errata della malattia. Pertanto, è molto difficile individuare la necrosi del tessuto cardiaco nel tempo;
  • cerebrovascolare - i cambiamenti nel lavoro del sistema nervoso sono evidenziati. I segni di un infarto in una donna possono essere percepiti come temporanei. C'è vertigini, debolezza generale, mal di testa, ci può essere perdita di coscienza, paralisi. I casi gravi sono accompagnati da un ictus;
  • aritmico - diagnosticato a causa di alterazioni patologiche nel ritmo cardiaco. Il blocco atrioventricolare è considerato una manifestazione pericolosa. Può essere accompagnato da un battito cardiaco basso o fibrillazione ventricolare, durante il quale il miocardio si contrae in modo casuale e incontrollabile;
  • indolore - una forma che non ha sintomi. È considerato il più pericoloso, dal momento che è impossibile prevedere un attacco di cuore. Non è possibile diagnosticare la patologia nel tempo, quindi appare già in una fase avanzata. Questa forma di infarto è una manifestazione frequente nelle persone con diabete, sindrome da polineuropatia e terminazioni nervose compromesse.

Il primo soccorso in caso di attacco alle donne non è sempre pertinente, in quanto i pazienti possono tollerare il dolore più a lungo rispetto agli uomini. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al mal di denti, che può essere una manifestazione di ischemia.

Altri segni di infarto

Il più spesso durante un attacco si sviluppa trombosi dell'arteria coronaria, che si verifica a causa di aterosclerosi. L'occlusione della nave nel 90% dei casi causa problemi cardiaci. Un attacco può manifestarsi con la formazione di una placca fibrosa.

Si trova nell'arteria coronaria, intasandola. In realtà, il pericolo non è la placca stessa, ma la possibilità di romperla. Pertanto, durante la diagnosi, vengono valutati i seguenti indicatori:

  • volume di deposizione di colesterolo;
  • tipo di sedimento. Le più favorevoli sono le placche morbide, perché c'è poco collagene, ma la capsula grassa è piuttosto densa. Sono più facilmente escreti dal corpo. Le placche con una capsula assottigliata sono considerate pericolose. Segnalano che una persona ha avuto un attacco di cuore;
  • il livello di esposizione dei macrofagi alla placca. Più è alto, più velocemente la placca esploderà e bloccherà completamente la nave.

Non appena la membrana del deposito si rompe, i lipidi, il collagene e le altre sostanze vengono a contatto con il sangue. Le piastrine si aggregano e il sistema di coagulazione è attivato. Il processo emergente di attaccare la fibrina agli eritrociti provoca la formazione di un coagulo di sangue.

Il tasso di sviluppo della malattia è influenzato dal tono del sistema cardiovascolare e da vari fattori che contribuiscono al restringimento delle arterie. Il primo tono del cuore diventa attutito. Il paziente può manifestare una lieve tachicardia, con il primo tono in aumento.

Il secondo tono è praticamente invariato e il terzo tono è considerato aggiuntivo e può essere determinato solo nel 15% dei pazienti. Ci sono soffi sistolici nell'infarto del miocardio. Sono ascoltati abbastanza facilmente. Ma il rumore dell'attrito pericardico può essere determinato solo al terzo giorno nel 9% dei pazienti.

L'attacco può essere accompagnato da edema polmonare. Il medico sarà in grado di sentire facilmente ciò che il paziente sta facendo un numero maggiore di respiri, e nella parte inferiore vi sono sibili affannosi. La sindrome del dolore, inerte alla nitroglicerina, suggerisce anche che il paziente abbia avuto un infarto.

Un paio di giorni dopo l'attacco, la temperatura del paziente aumenta. Ciò è dovuto al fatto che le parti morte del miocardio hanno iniziato ad entrare nel corpo. Gli esami di laboratorio consentono di identificare rapidamente la presenza di un attacco in un paziente. I marker sierici di CK crescono. Ma c'è una caratteristica.

I marker CPK sierici mostrano una crescita con qualsiasi danno muscolare. Iniezioni, allenamento eccessivamente attivo, un forte colpo può causare il loro aumento. Inoltre, questi indicatori sono sempre aumentati in caso di malattie muscolari e ictus.

Più precisa è la misurazione dell'iso-enzima CF-KFK. Ma la quantità di questo enzima cresce in dinamica, vale a dire avendo fatto le prove con un intervallo di molte ore e avendo fissato l'aumento di quantità di questo enzima, è possibile dire che il paziente ha un attacco cardiaco.

Infarto del miocardio - sintomi nelle donne

I sintomi di un attacco cardiaco nelle donne di solito non sono gli stessi degli uomini. I sintomi negli uomini - chiaro, come un libro di testo. I dottori li chiamano classici. Il principale è il dolore al petto. Allo stesso tempo, tra le donne sopravvissute a infarto miocardico, il 43% non ha mai avuto dolore al petto.

I sintomi di un attacco cardiaco nelle donne sono sfocati, sfocati, influenzali, un esaurimento nervoso, nervoso o troppo lavoro dal lavoro. Sintomi frequenti:

  • Disagio, dolore toracico. La maggior parte delle donne avverte dolore toracico o disagio durante un infarto, ma non hanno lo stesso brivido degli uomini. Il dolore può essere su tutto il petto, non solo nella regione del cuore. Potrebbero esserci sensazioni di spremitura o viceversa, come se il petto stesse esplodendo dall'interno.
  • Dolore alle braccia, schiena, collo, mascelle. Questo sintomo è più comune nelle donne che negli uomini. Confonde i pazienti che pensano che un infarto sia sempre dolore al petto, e altre parti del corpo non hanno nulla a che fare con esso. Dolore alle braccia, schiena, collo, mascelle può accadere durante il giorno o svegliare una donna di notte.
  • Mal di stomaco Il dolore allo stomaco può anche essere un sintomo di infarto del miocardio, più spesso nelle donne che negli uomini. Può essere scambiato per bruciore di stomaco, influenza o ulcera gastrica. Il dolore causato da un attacco cardiaco acuto può essere molto grave. Le donne la descrivono come "un elefante seduto sulla mia pancia".
  • Respirazione difficile, nausea, vertigini. Se ha difficoltà a respirare, nausea o vertigini senza una ragione apparente - questo può essere un segno di infarto, specialmente in combinazione con altri sintomi. Condizione, come dopo un lungo periodo, nonostante il fatto che non si è entrati per cultura fisica e non si è affatto sforzato.
  • Sudorazione. Le donne e gli uomini con infarto sono spesso coperti di sudore freddo. La sudorazione è causata da una quantità significativa di ormoni dello stress che le ghiandole surrenali secernono nel sangue. Allo stesso tempo, non c'è motivo per cui le persone di solito sudano nell'ambiente - calore o sforzo fisico.
  • Fatica. Le donne che hanno subito un attacco di cuore possono sperimentare stanchezza inusuale in assenza di dolore al petto. Si sentono stanchi, nonostante non svolgano un lavoro fisico o mentale. Nessuna forza di alzarsi dalla sedia.

Ora capisci perché i sintomi dell'attacco cardiaco nelle donne sono considerati poco chiari, vaghi. Anche un medico esperto può essere difficile da sospettare problemi cardiaci, ed è impossibile fare una diagnosi accurata senza un ECG e esami del sangue.

Pertanto, le donne hanno bisogno di fidarsi del loro intuito. Sentiti libero di chiamare un'ambulanza se sospetti un infarto. L'assistenza di emergenza deve essere fornita rapidamente e con competenza, altrimenti non ci sarà molta confusione da ulteriori trattamenti.

Trattamento di infarto nelle donne, riabilitazione, prevenzione di una catastrofe cardiovascolare ricorrente - le raccomandazioni sono le stesse degli uomini. Il rischio di infarto nelle donne è inferiore a quello degli uomini, perché sono meno propensi a fumare, scandalizzare e abusare di alcol.

Ma se una donna ha un attacco di cuore, è ancora più probabile che sia fatale o portare alla disabilità. Perché i medici e gli stessi pazienti spesso sottovalutano la gravità della situazione.

Sintomi distintivi di un attacco acuto

Il primo sintomo di un attacco è naturalmente dolore al petto sul lato sinistro. Dare questo dolore può nel braccio, collo, scapola, mascella inferiore, denti, collo. Il sintomo di dolore non è fermato da nitroglicerina. Gli attacchi possono essere ripetuti a brevi intervalli per diverse ore.

Il secondo sintomo caratteristico è la mancanza di respiro. Può verificarsi con carichi leggeri e anche a riposo. La combinazione di mancanza di respiro e dolore al petto - una ragione per chiamare urgentemente un'ambulanza. Altri sintomi caratteristici per le donne con infarto miocardico sono:

  • BP bassa.
  • Scarico sudore freddo
  • Abbassamento della temperatura corporea
  • Intorpidimento delle mani.
  • Vertigini e nausea.
  • Perturbazione della parola e della coordinazione.
  • Un senso di paura, panico.

Tutti questi segni appartengono alla tipica forma di patologia. Tuttavia, i sintomi di infarto nelle donne possono spesso essere mascherati come altre malattie. Le forme atipiche di patologia possono manifestarsi con i seguenti sintomi:

  • Spasmo bronchiale.
  • Edema polmonare
  • Nausea.
  • Vomito.
  • Dolore addominale
  • Mal di testa.
  • Visione offuscata
  • Perdita di coscienza

Perché le donne soffrono di un attacco di cuore in modo diverso

I sintomi insoliti che accompagnano il blocco delle arterie e la morte delle cellule del miocardio nei rappresentanti della metà più debole dell'umanità sono in gran parte dovuti a caratteristiche fisiologiche:

  • la dimensione del cuore nelle ragazze è molto più piccola;
  • il numero di battiti al minuto nella parte femminile della popolazione raggiunge i 90, mentre il muscolo cardiaco negli uomini si riduce non più di 75 volte;
  • Il corpo produce estrogeni, un ormone femminile che fornisce la quantità necessaria di colesterolo, impedendo in tal modo la placca di apparire all'interno delle arterie coronarie.

Purtroppo, dopo l'inizio della menopausa, questa proprietà unica scompare, quindi una grande percentuale di pensionati è tra coloro che vanno in ospedale con una diagnosi del genere.

Vale la pena notare che per quanto riguarda il trattamento e la riabilitazione, le differenze tra gli appuntamenti per uomini e donne non sono quasi così significativi. In particolare, i medici raccomandano un'alimentazione speciale dopo un attacco di cuore per le donne, la terapia fisica e consigliano vivamente di smettere completamente di fumare e bere alcolici.

Quale dottore contattare

Ai primi sintomi di un infarto, dovresti immediatamente fornire assistenza professionale. Per fare questo, contattare l'istituzione medica. La diagnosi e il trattamento dell'infarto del miocardio si sono principalmente concentrati su:

Prima di prescrivere determinati farmaci e procedure terapeutiche, il medico dovrà familiarizzarsi con il quadro clinico della malattia e le condizioni generali del paziente. Per questo, le farà una serie di domande:

  1. Quanto è durato il dolore dietro lo sterno?
  2. La dispnea ti dà fastidio?
  3. Mal di testa e nausea fanno male?
  4. C'è difficoltà a respirare?
  5. Quali patologie di malattia cardiovascolare sono nella storia?

Il medico può anche controllare la pressione sanguigna e misurare la frequenza cardiaca. Dopodiché, dirigerà il paziente al passaggio dei metodi hardware di esame.

È possibile prevedere la crisi delle donne

La malattia coronarica, giustamente chiamata la "piaga del ventesimo secolo", rischia di rimanere tale nel ventunesimo secolo, nonostante tutti i progressi della medicina e il costante miglioramento dei modi di trattarla. Solo negli Stati Uniti, circa 1 milione di morti sono associati a questa malattia ogni anno.

Come per molte altre malattie, la diagnosi precoce di questa malattia è di enorme importanza e può modificare in modo significativo la prognosi "triste" di questa malattia.

Le malattie cardiache generalmente minano la salute e tolgono la vita agli uomini. Recentemente, tuttavia, il quadro è cambiato in modo significativo: un attacco di cuore non solo "si ringiovanisce", ma cambia anche il suo "orientamento sessuale", trovando un numero crescente di vittime tra le donne. L'esperienza accumulata nel monitorare lo sviluppo della cardiopatia coronarica nelle donne permette di identificare specifiche manifestazioni iniziali di una malattia pericolosa.

La stanchezza e l'insonnia nelle donne sono precoci precursori dell'imminente infarto miocardico futuro. Secondo studi condotti su 515 pazienti con infarto miocardico, il 95% di loro ha manifestato questi sintomi per un mese o più prima di un infarto.

Anche il dolore toracico è un sintomo precoce di infarto miocardico, ma il 43% delle donne intervistate ha dichiarato di non provare mai disagio o dolore toracico. I sintomi di affaticamento e disturbi del sonno sono visti per primi come primi segni di infarto.

Finora, gli scienziati non sanno se questi dati siano applicabili ai pazienti maschi, poiché essi, con infarto del miocardio, presentano sintomi un po 'diversi. Lo studio ha coinvolto donne che avevano sofferto di un infarto miocardico 4-6 mesi prima e che erano in trattamento in cliniche in Arkansas, North Carolina e Ohio.

L'età dei pazienti variava da 29 a 97 anni. Ai pazienti è stata offerta una lista di 70 sintomi che potevano teoricamente sperimentare per diversi mesi prima dell'infarto del miocardio e ha chiesto di identificarli, data la frequenza di insorgenza e gravità.

Il 95% delle donne ha indicato di avere sintomi dalla lista o da qualche altro, anche pochi mesi prima di un infarto. I sintomi più frequentemente menzionati sono stati inspiegabili o stanchezza insolita nel 71%; disturbi del sonno nel 48%; dispnea nel 42%; indigestione nel 39%; ansia nel 35%. Solo il 30% lamentava dolore al petto prima di un infarto.

"Sottolineiamo ancora una volta che i pazienti non hanno sperimentato stanchezza e insonnia ordinarie. La fatica era inspiegabile, non motivata e non ordinaria. Alla fine della giornata stanchezza più del solito. Per alcuni era così pronunciato che, la sera, stendendosi sul letto, dovevano riposare più volte. Questo non coincide affatto con le capacità fisiche di una persona sana ", dicono i medici.

"Concentrando l'attenzione della bella metà sul riconoscimento precoce di questi sintomi, saremo in grado di prevenire o ritardare lo sviluppo di un infarto", affermano gli autori dello studio, esperti dell'Università dell'Arkansas. Le malattie cardiache sono la principale causa di morte tra le donne, e nonostante ciò, le donne hanno ancora più paura del cancro al seno. Non si rendono conto che le malattie cardiache sono esattamente ciò che temono.

Forse questi dati cambieranno la tattica e la strategia dei cardiologi in relazione all'attacco cardiaco. La vigilanza per i primi segni consentirà ai medici di diagnosticare in modo più accurato e di trattare più efficacemente l'infarto. Abbastanza spesso, le donne con un attacco di cuore sono diagnosticate in modo errato, poiché nelle donne potrebbe non essere accompagnata da sintomi classici, vale a dire, un dolore toracico pressante e comprimente, che si irradia al braccio o al collo.

Si noti che in questo studio, le donne con un infarto hanno lamentato dolore, senso di costrizione e dolore pressorio nella parte posteriore o superiore del torace.

Regole del primo soccorso

La prima e più importante regola è chiamare la squadra di emergenza quando compaiono i primi segni di un attacco cardiaco in avvicinamento. È importante che i medici arrivino il prima possibile. Non dovresti ritardare la chiamata della brigata e sperare che passi improvvisamente da sola, puoi solo aspettare la morte del paziente sulle tue mani.

  • Metti il ​​paziente sul divano o, come ultima risorsa, sul pavimento, solleva la parte superiore del corpo. È importante ricordare che lasciare il paziente in posizione eretta non può in ogni caso, perché crea ulteriore stress per il cuore, e potrebbe non essere in grado di spingere il sangue dagli atri e dai ventricoli.
  • Fornire aria fresca. Apri la finestra, sciogli i vestiti, allenta tutti i dispositivi di fissaggio.
  • Metti il ​​paziente sotto la pillola nitroglicerina lingua, perché ci sono recettori localizzati da vicino, e il principio attivo raggiungerà rapidamente l'obiettivo. Dopo alcuni minuti, somministrare l'aspirina. Nel caso in cui l'assistenza medica sia in ritardo, ripetere la somministrazione di nitroglicerina in mezz'ora.
  • Per ridurre l'attacco di panico, dovresti somministrare qualsiasi sedativo, ad esempio Valocordin, Corvalol o Valerian.
  • I dolori sono alleviati da qualsiasi medicina del dolore che è a portata di mano.

Il paziente non può essere lasciato solo per un secondo. È necessario monitorare costantemente le sue condizioni, controllare la frequenza della respirazione, la pressione, il polso. Quando viene eseguito un arresto cardiaco, le misure di primo soccorso per l'attacco cardiaco sono le seguenti:

  • Un forte pugno al petto, questo aiuterà il cuore a ripristinare il suo ritmo.
  • Ventilazione e massaggio simultanei del cuore: una forte inalazione di aria nella bocca, con naso chiuso; quattro forti spinte nella regione del cuore.
  • Ripeti nello stesso ritmo fino a quando senti che il cuore batte da solo e il paziente inizia a respirare.

diagnostica

In un corso tipico, la diagnosi di infarto miocardico acuto viene eseguita sulla base dell'analisi del quadro clinico della malattia. Per confermare la diagnosi, vengono utilizzati l'elettrocardiografia e la diagnostica di laboratorio. Per stabilire la presenza di una forma atipica, di solito è possibile solo con l'aiuto di ulteriori metodi di diagnosi dell'infarto.

I principali segni diagnostici di infarto del miocardio sono i seguenti:

  • sindrome del dolore lungo (più di 30 minuti), che non viene eliminata con l'aiuto della nitroglicerina;
  • modello caratteristico sull'elettrocardiogramma;
  • aumento della velocità di eritrosedimentazione (ESR), leucocitosi, rilevata da un esame del sangue generale;
  • deviazione dei parametri biochimici dalla norma (rilevazione della proteina C-reattiva, aumento del livello di fibrinogeno, acidi sialici);
  • presenza di marcatori di morte cellulare miocardica nel sangue.

Distinguere i sintomi di infarto del miocardio e segni di altre malattie con dolore severo nell'area del cuore (angina, pleurite, embolia polmonare, pneumotorace spontaneo, nevralgia intercostale, ecc.) Nella diagnosi di infarto non è difficile.

Con un decorso atipico è più difficile: la forma addominale può essere confusa con intossicazione alimentare, ulcera peptica, pancreatite, colecistite acuta; forma cerebrale - per ictus.

Trattamento di infarto del miocardio

È importante prevenire in tempo l'infarto del miocardio. Pertanto, tutti i pazienti con stato preinfarto (angina instabile) sono soggetti ad ospedalizzazione obbligatoria con riposo a letto rigoroso, prescrizione di farmaci antianginosi, analgesici, anticoagulanti e trombolitici nel più breve tempo possibile.

Se si è già verificato un attacco di cuore, è necessario iniziare la terapia il più rapidamente possibile. Il periodo più cruciale nel trattamento dell'infarto miocardico sono le prime due ore. Il trattamento può essere suddiviso in tre fasi successive:

  • Trattamento di emergenza, che ha come obiettivo principale un efficace sollievo dal dolore (usando analgesici narcotici), il trattamento dell'arresto cardiaco.
  • Terapia precoce: riperfusione - ripristino dell'afflusso di sangue al cuore, nonché misure volte a limitare la zona dell'infarto, prevenendo complicazioni precoci pericolose, come insufficienza cardiaca acuta, disturbi del ritmo, conduzione.
  • Ulteriore terapia finalizzata all'eliminazione delle complicanze tardive, alla prevenzione di infarto miocardico ripetuto.

Uno dei principali metodi di trattamento dell'infarto miocardico acuto è la riperfusione urgente con l'uso di farmaci trombolitici (urochinasi, streptochinasi, attivatore del plasminogeno ricombinante). Inoltre, il trattamento chirurgico, l'angioplastica coronarica transluminale percutanea, viene sempre più utilizzato per ripristinare il flusso sanguigno coronarico.

Tuttavia, tale procedura è possibile solo in ospedali tecnicamente attrezzati, dove ci sono cardiologi esperti. Aspirina, eparina, beta-bloccanti, ACE-inibitori, antiaritmici e altri farmaci sono usati nel trattamento concomitante.

Dopo che i risultati del test sono pronti, è possibile iniziare a eliminare i sintomi di infarto del miocardio nelle donne. Le misure terapeutiche sono selezionate in base alle caratteristiche del corpo e del benessere del paziente. Il trattamento dell'infarto coinvolge:

  • Ricovero e riposo a letto;
  • Assunzione di farmaci;
  • Rispetto di una dieta moderata.

In casi estremi, ricorrere alla chirurgia. In futuro, il paziente dovrebbe seguire tutte le istruzioni del medico per evitare attacchi cardiaci ricorrenti.

Possibili complicazioni

Il più pericoloso è un esteso infarto miocardico, le cui conseguenze non sempre si manifestano immediatamente. Complicazioni di infarto miocardico:

  • arresto cardiaco;
  • insufficienza acuta della funzione cardiaca;
  • disturbi del ritmo (ventricolare, sopraventricolare) e conduzione (blocco cardiaco, bradicardia sinusale);
  • rigurgito mitralico;
  • insufficienza cardiaca;
  • aneurisma acuto del cuore;
  • ricorrenza (ripetizione) di infarto miocardico;
  • angina postinfartuale;
  • sanguinamento gastrointestinale;
  • trombosi, embolia;
  • disturbi della minzione;
  • paresi intestinale;
  • disturbi mentali;
  • aneurisma cronico del cuore;
  • Sindrome di Dressler (sindrome postinfartuale);
  • CHF - insufficienza cardiaca cronica.

La mortalità è massima nelle prime due ore (fino al 50% di tutti i decessi). Fino al 25% dei pazienti muore prima dell'ospedalizzazione. L'uso di trombolitici nella fase iniziale dell'infarto miocardico può ridurre la mortalità fino al 5-10%.

Medicina popolare

  • Ricetta: 50 g di foglie di fragola, foresta, cannella rosa canina.

Gli ingredienti sono mescolati, versare 0,5 litri di acqua bollita, mettere in un bagno d'acqua riscaldata per 15 minuti, quindi rimuovere e filtrare dopo il completo raffreddamento. La massa si strizza e porta acqua bollita al volume originale. Assumere 1 / 2-1 / 4 tazza 2 volte al giorno prima dei pasti.

  • Ricetta: 20 g di radici di valeriana frantumate, erba di heartwort, frutta di cumino, 1 tazza di acqua bollente.

    Gli ingredienti si mescolano 1 cucchiaio. l. raccolta versare acqua bollente, mettere in un bagno d'acqua per 15 minuti. Insistere per 30 minuti. Filtrare, spremere le materie prime. Prendi 1 bicchiere prima di andare a dormire.

  • Ricetta: 20 g di fiori di biancospino, radice di valeriana schiacciata, 15 g di erba adonis primaverile, 1 tazza di acqua bollita.

    Ingredienti mescolare accuratamente, 1 cucchiaio. l. raccolta versare acqua bollente, insistere 40 minuti in un luogo caldo, filtrare, spremere le materie prime. Assumere 1/2 tazza 2 volte al giorno al mattino e prima di andare a dormire.

  • Ricetta: 2 parti di fiori di immortelle sabbiose, fiori di tanaceto, 1 parte di elecampane (radici), radici di dente di leone, 5 parti di Hypericum perforatum, 3 parti di erba medicinale salvia, 0,5 l di acqua bollente.

    Tutti i componenti si mescolano, 3 cucchiai. l. raccogliendo versare acqua bollente e insistere in un thermos per 10 ore. Beva l'infusione in 3 dosi divise durante il giorno, prima dei pasti.

  • Ricetta: 5 g di erba primaverile di Adone, erba di erba gialla grigiastro, fiori di lupinella, 1 tazza di acqua bollente.

    Raccogliere l'acqua bollente, far bollire a fuoco basso per 10 minuti, versare in un bicchiere, lasciare raffreddare.

    Prendi 1/2 tazza 2 volte al giorno per 30 minuti prima di mangiare. Il corso del trattamento è di 6 mesi.

  • Ricetta: 25 g di foglie di mora in grigio, erba di capodoglio, foglie di vischio bianco 15 g, erba di erba sciolta, 20 g di legno profumato.

    Tutti gli ingredienti sono mescolati, versare 0,5 litri di acqua bollita, mettere a bagnomaria per 15 minuti, quindi rimuovere e filtrare dopo il completo raffreddamento. Portare acqua bollita al volume originale. Assumere 1/2 tazza 4 volte al giorno prima dei pasti.

  • Ricetta: 20 g di coni di luppolo, achillea, erba di valeriana, foglie di melissa, stimmi di mais, 1 tazza di acqua bollente.

    2 cucchiai. l. raccolta versare acqua bollente, chiudere il coperchio, insistere su un bagno d'acqua. Raffreddare, filtrare, spremere le materie prime.
    Assumere 1/2 tazza 1 volta al giorno al mattino 30 minuti prima dei pasti.

  • Ricetta: 20 g di fiori di baptisy di latifoglie, 10 g di erbe di sainfoin, 1 l di acqua bollita.

    Mescolare la miscela con acqua, insistere su un bagnomaria per 5-7 minuti, filtrare, spremere la materia prima.

    Assumere 1/2 tazza 1 volta al giorno al mattino 30 minuti prima dei pasti, durante il mese.

  • Ricetta: 2 parti di frutta biancospino, 6 parti di erba Adonis, 3 parti di petali di girasole a terra, 2 parti di tè kopechnik, 6 parti di fragole, 1 tazza di acqua bollita fredda.

    2 cucchiaini. raccolta versare acqua, insistere 2 ore, versare acqua bollente e mettere a bagnomaria per 5 minuti. Filtrare, spremere le materie prime. Prendi 1 bicchiere 2 volte al giorno per 10 minuti prima di mangiare.

  • Ricetta: ugualmente il tè di erba kopechnik, erba adonis di primavera, foglie di rosmarino, fiori di lavanda, petali di rosa, erba di grano saraceno, 2 tazze di acqua bollente.

    3 cucchiai. l. raccolta versare acqua bollente, insistere per rinfrescare. Filtrare, spremere le materie prime. Prendi 1/2 tazza 2 volte al giorno per 10 minuti prima di mangiare.

  • Puoi anche usare cereali germinati. I cereali germinati contengono molti più nutrienti e oligoelementi rispetto ai cereali ordinari. Nel processo di germinazione del grano, la quantità di sostanze nutritive e sostanze biologicamente attive in esso aumenta più volte. Inoltre, le piantine contengono oligoelementi.

    Quando viene utilizzato nelle piantine di cibo, il corpo umano spende molto meno sforzo sulla loro digestione e assimilazione rispetto ai prodotti derivati ​​dal grano secco. Questo alimento svolge un'importante funzione nella sua azione sul sistema cardiovascolare, poiché insieme ai nutrienti attivati, il muscolo cardiaco riceve molte volte più sostanze organiche e minerali attive.

    Esistono diversi modi per germinare il grano a casa. Il modo più semplice e affidabile è in scatola. Per fare questo, prendere un barattolo di maionese, grano (2/3 vasetti), garza e un vassoio di vetro. Il grano viene pretrattato e disinfettato (con una soluzione allo 0,25% di permanganato di potassio e quindi con acqua bollente), versato 2/3 dei barattoli e riempito con acqua.

    L'acqua dovrebbe anche essere pre-pulita e arricchita con oligoelementi, poiché la qualità del grano germinato dipende direttamente dalla qualità dell'acqua. Dopo 10-12 ore, l'acqua rimanente viene drenata, il germe di grano viene deposto su una vaschetta di vetro, su cui viene immerso un velo a quattro strati, imbevuto di acqua arricchita.

    La parte superiore del chicco viene ricoperta con altri 4 strati di garza e lasciata per 2 giorni. I germogli dovrebbero raggiungere una lunghezza di 1 cm.
    Ciò richiede un pallet o un vassoio (in acciaio inossidabile, smaltato o in plastica alimentare) con un'altezza della parete di 5-6 cm. Uno strato di juta è posizionato sul fondo.

    Il grano attivo cresce alla luce. Per fare ciò, è possibile disporre le luci del tipo di retroilluminazione "Flora". Il grano (orzo, avena, grano, segale, ecc.) Viene versato in uno strato di 3-4 cm e mantenuto a una temperatura di 15-20 ° C per 3-4 giorni fino a quando non compaiono germi non più lunghi di 5 mm.

    Dopo aver steso il grano per la germinazione, coprirlo con una garza sulla parte superiore e coprire con acqua fino a quando la garza si bagna. Dopo che la granella si gonfia, l'acqua dovrebbe essere aggiunta di nuovo. È necessario monitorare l'umidità del grano ogni giorno. Non dovrebbe asciugare. Successivamente, il grano germogliato viene lavato e mangiato.

    Cosa fare dopo il primo attacco di cuore

    Bere bevande alcoliche dopo aver subito un primo infarto miocardico è inaccettabile. Aggrava significativamente le condizioni del paziente in ischemia e altre malattie. È importante capire che tutto dovrebbe essere moderato. Se il tuo medico ti ha permesso di bere dell'alcol insieme al cibo, questo non significa che dovrebbe essere consumato in modo incontrollabile.

    La regolazione del colesterolo nel sangue aiuta a evitare l'obesità e l'aumento di peso. Il colesterolo viene misurato durante i test lipidici nel sangue. Lo spettro lipidico del sangue è un'indicazione della presenza di aterosclerosi e ischemia.

    Se una persona ha una maggiore quantità di colesterolo, gli esperti prescrivono un ciclo di trattamento con farmaci complessi. L'aumento della concentrazione del metabolismo lipidico provoca ripetuti sintomi di infarto.

    La normale pressione sanguigna è la chiave per il benessere di un paziente a rischio di necrosi. Con tassi elevati, aumenta il carico sul muscolo cardiaco, che influisce negativamente sulle condizioni del paziente dopo l'attacco. L'ipertensione causa l'aterosclerosi.

    Pressione normale dopo la sofferenza della malattia - 140/90 mm. Hg. Art. Se i numeri aumentano, contatti immediatamente il medico. Egli prescriverà un nuovo regime di trattamento, considerando tutti i fattori. Le misurazioni dovrebbero essere prese ogni giorno 2 volte: al mattino e alla sera.

    Il livello ottimale di zucchero è un indicatore di sangue puro. Con zuccheri elevati, è necessario contattare gli ematologi per confermare la diagnosi di "diabete mellito". In questo caso, dovrai consultare nuovamente un cardiologo.

    Tali manifestazioni influenzano negativamente la salute del paziente, se gli viene diagnosticata un'ischemia. Questo fenomeno si verifica a causa dell'effetto negativo dello zucchero sulle pareti dei vasi sanguigni. Quando si diagnostica lo zucchero alto, questo indicatore dovrebbe essere costantemente monitorato. Se necessario, è necessario consultare un endocrinologo per regolare la terapia.

    La profilassi farmacologica dell'attacco cardiaco per prevenire che si verifichino i primi segni della malattia è l'uso costante del "gold standard" dei medicinali. Se a un paziente viene diagnosticata una cardiopatia ischemica, viene preso l'infarto miocardico, l'acido acetilsalicilico.

    prevenzione

    Esistono 2 tipi di prevenzione di questa malattia:

    La prevenzione primaria è un'opzione di prevenzione della malattia. Se una persona sa di essere a rischio di infarto del miocardio, è importante agire in tempo. I principali punti di prevenzione: sbarazzarsi di tutte le abitudini nocive per la salute; aumento dell'attività fisica; rispetto per il peso corporeo normale.

    Se un paziente può sviluppare un attacco di cuore sullo sfondo di angina o ipertensione, gli esperti raccomandano di prendere l'acido acetilsalicilico. Prevenzione dei sintomi di un secondo infarto:

    • l'osservanza del normale peso corporeo - un impegno non solo di buona salute e bellezza, ma anche la prevenzione di un attacco di cuore.

    Lo strato grasso ha le sue navi. Per fornire loro sangue, il cuore deve intensificare il suo lavoro, mentre aumenta il carico sul muscolo cardiaco.

    I chili di troppo sono un modo per aumentare la pressione, lo sviluppo del diabete insulino-dipendente. Tali malattie aumentano il rischio di necrosi del cuore e dei vasi sanguigni. Il controllo del peso viene effettuato utilizzando un indicatore speciale - indice di massa corporea.

    Per calcolare questo indicatore, devi costruire la tua altezza in un quadrato, dividendo il tuo peso per questo numero. La norma è da 20 a 25 kg / m2. Se l'indicatore è compreso tra 25 e 30, questo è sovrappeso. In caso di superamento del numero 30, il risultato indica obesità;

  • dieta alimentare - la chiave per mantenere il corpo in forma normale.

    La dieta comprende principalmente verdure verdi, frutta e pesce. Escludere la carne rossa dalla dieta. Puoi sostituirlo con carne bianca: pollo e tacchino.

    È importante escludere i piatti piccanti e salati dalla dieta. Fritto è difficile da digerire e, quindi, mal tollerato dal cuore. È necessario sostituire i cibi fritti con cibo a vapore;

  • lo stile di vita attivo è un modo efficace per mantenere un peso sano e una buona condizione fisica.

    Grazie allo sport, è possibile ridurre il peso corporeo, migliorare il metabolismo e abbassare il livello di zucchero nel corpo. Prima di iniziare a lavorare, è necessario consultare il proprio medico.

    Gli esperti selezionano una serie di esercizi, tenendo conto dello stato di salute del paziente e del livello della sua forma fisica. L'esercizio fisico regolare fino a 4 volte alla settimana aiuta a ridurre il rischio di recidiva della malattia di circa il 30%;

  • sbarazzarsi delle cattive abitudini è il principale passo verso un cuore sano.

    Il fumo colpisce non solo i polmoni, ma anche il sistema cardiovascolare. Il fumo di tabacco peggiora le condizioni del paziente nella malattia ischemica.

    La nicotina, come sostanza principale delle sigarette, costringe i vasi sanguigni, che è una pericolosa manifestazione di ischemia. I fumatori sono a rischio di provocare un attacco ricorrente se continuano a fumare dopo il primo attacco.

  • Pinterest