Disturbi del ritmo cardiaco: tipi, cause, segni, trattamento

Il cuore umano in condizioni normali batte regolarmente e regolarmente. La frequenza cardiaca al minuto è compresa tra 60 e 80 battiti. Questo ritmo è dato dal nodo del seno, che è anche chiamato il pacemaker. Contiene cellule pacemaker, da cui l'eccitazione viene trasmessa oltre ad altre parti del cuore, cioè al nodo atrio-ventricolare, e al fascio di His direttamente nel tessuto dei ventricoli.

Questa separazione anatomica e funzionale è importante dal punto di vista del tipo di violazione, poiché un blocco per la conduzione di impulsi o l'accelerazione della conduzione degli impulsi può verificarsi in una qualsiasi di queste aree.

aritmie cardiache e di conduzione sono il nome e aritmie rappresentano uno stato in cui la frequenza cardiaca diventa meno del normale (meno di 60 ppm) o più standard (oltre 80 min). Anche fibrillazione è una condizione in cui il ritmo è irregolare (errato o nesinusovym), ossia il ricavato qualsiasi parte del sistema di conduzione, ma non dal nodo del seno.

Diversi tipi di disturbi del ritmo si verificano in diverse percentuali:

  • Così, secondo le statistiche, la parte del leone tra le aritmie con la presenza di malattie cardiache sottostanti comprendono extrasistoli atriali e ventricolari, che si verificano nel 85% dei pazienti con CAD.
  • Il secondo posto in termini di frequenza è la fibrillazione atriale parossistica e permanente, che si verifica nel 5% dei casi nelle persone di età superiore a 60 anni e nel 10% dei casi nelle persone di età superiore a 80 anni.

Tuttavia, disturbi ancora più comuni del nodo del seno, in particolare, tachicardia e bradicardia, derivanti senza una patologia del cuore. Probabilmente ogni abitante del pianeta stava vivendo un battito cardiaco accelerato, causato da stress o emozioni. Pertanto, questi tipi di anomalie fisiologiche non hanno significato statistico.

classificazione

Tutti i disturbi del ritmo e della conduzione sono classificati come segue:

  1. Disturbi del ritmo cardiaco
  2. Violazioni conduttive del cuore.

Nel primo caso, di regola, si verifica un'accelerazione della frequenza cardiaca e / o una contrazione irregolare del muscolo cardiaco. Nel secondo, si nota la presenza di blocchi di gradi diversi con o senza una diminuzione del ritmo.
In generale, il primo gruppo include una violazione della formazione e della conduzione degli impulsi:

il ciclo del battito cardiaco è normale

Il nodo del seno, mostrato tachicardia sinusale, bradicardia sinusale e aritmia sinusale - tachiaritmia o bradiaritmia.

  • Secondo il tessuto atriale, manifestato da battiti atriali e tachicardia atriale parossistica,
  • Sulla connessione atrioventricolare (nodo AV), manifestata da extrasistola atrioventricolare e tachicardia parossistica,
  • Dalle fibre dei ventricoli del cuore, manifestate da extrasistoli ventricolari e tachicardia ventricolare parossistica,
  • Nel nodo del seno e nel tessuto atriale o ventricolare, manifestato da flutter e fibrillazione atriale e fibrillazione ventricolare.
  • Il secondo gruppo di anomalie di conduzione comprende blocchi (blocchi) nel percorso degli impulsi che appaiono blocco senoatriale, blocco intraatrial, blocco atrioventricolare 1, 2 e 3 gradi e blocco di branca.

    Cause dei disturbi del ritmo cardiaco

    I disturbi del ritmo possono essere causati non solo da una grave patologia del cuore, ma anche dalle caratteristiche fisiologiche dell'organismo. Così, per esempio, la tachicardia sinusale può svilupparsi durante la camminata o la corsa veloce, così come dopo aver praticato sport o dopo forti emozioni. La bradiaritmia respiratoria è una variante della norma e consiste in un aumento delle contrazioni durante l'inalazione e una diminuzione del battito cardiaco durante l'espirazione.

    Tuttavia, queste aritmie, che sono accompagnati da fibrillazione atriale (fibrillazione e flutter atriale), battiti prematuri e le specie parossistica tachicardie, nella maggior parte dei casi si sviluppano sullo sfondo di malattie cardiache o di altri organi.

    Malattie in cui ci sono disturbi del ritmo

    Patologia del sistema cardiovascolare che si verificano in background:

    • Cardiopatia ischemica, inclusa angina pectoris, infarto miocardico acuto e precedente,
    • Ipertensione, specialmente con crisi frequenti e di lunga durata,
    • Difetti cardiaci,
    • Cardiomiopatia (cambiamenti strutturali nella normale anatomia del miocardio) a causa delle malattie di cui sopra.

    Malattie extracardiache:

    • Stomaco e intestino, ad esempio, ulcera gastrica, colecistite cronica, ecc.
    • Avvelenamento acuto
    • Patologia attiva della tiroide, in particolare ipertiroidismo (aumento della secrezione di ormoni tiroidei nel sangue),
    • Disidratazione e violazioni della composizione elettrolitica del sangue,
    • Febbre, grave ipotermia,
    • Intossicazione da alcol,
    • Feocromocitoma - tumore surrenale.

    Inoltre, vi sono fattori di rischio che contribuiscono al verificarsi di disturbi del ritmo:

    1. l'obesità,
    2. Cattive abitudini
    3. Età oltre 45 anni
    4. Patologia endocrina concomitante.

    I disturbi del ritmo cardiaco sono ugualmente manifesti?

    Tutti i disturbi del ritmo e della conduzione si manifestano clinicamente in modi diversi in pazienti diversi. Alcuni pazienti non avvertono alcun sintomo e apprendono la patologia solo dopo un ECG programmato. Questa parte dei pazienti è insignificante, poiché nella maggior parte dei casi i pazienti hanno sintomi evidenti.

    Così, per disturbi del ritmo accompagnati da palpitazioni (da 100 a 200 m), in particolare le forme parossistiche, caratterizzata dalla comparsa improvvisa e rapida perturbazione nel cuore, mancanza di respiro, dolore nella regione dello sterno.

    Alcuni disturbi di conduzione, come blocco di branca, non compare solo rilevati su un elettrocardiogramma. flusso di prima potenza blocco seno-atriale e atrio-ventricolare, con rallentamento trascurabile di cuore (50-55 min), a causa del quale può clinicamente manifesta solo lieve debolezza e affaticamento.

    I blocchi 2 e 3 gradi manifestano grave bradicardia (meno di 30-40 al minuto) e sono caratterizzati da attacchi a breve termine di perdita di coscienza, chiamati attacchi di MEA.

    Inoltre, ognuna di queste condizioni può essere accompagnata da una condizione grave generale con sudore freddo, con dolore intenso nella metà sinistra del torace, bassa pressione sanguigna, debolezza generale e perdita di coscienza. Questi sintomi sono dovuti ad alterata emodinamica cardiaca e richiedono un'attenzione particolare da parte del medico d'urgenza o della clinica.

    Come diagnosticare la patologia?

    Stabilire una diagnosi di disturbo del ritmo non è difficile se il paziente manifesta lamentele tipiche. Prima dell'esame iniziale del medico, il paziente può calcolare autonomamente l'impulso e valutare quelli o altri sintomi.

    Tuttavia, il tipo di disturbi del ritmo è stabilito solo da un medico dopo un elettrocardiogramma, poiché ogni tipo ha i propri segni su un elettrocardiogramma.
    Ad esempio, extrasistole manifesti complessi ventricolari alterati paroxysm tachicardia - brevi intervalli tra complessi, fibrillazione atriale - ritmo irregolare e frequenza cardiaca di oltre 100 al minuto, senoatriale blocca - onda P allungamento riflettente tiene impulso atri, blocco atrioventricolare - allungare l'intervallo tra l'atriale e complessi ventricolari, e così via. d.

    In ogni caso, solo un cardiologo o un terapeuta può interpretare correttamente i cambiamenti dell'ECG. Pertanto, quando compaiono i primi sintomi del disturbo del ritmo, il paziente deve cercare aiuto medico il prima possibile.

    Oltre al ECG, che può essere fatta già con l'arrivo dell'emergenza medica vigili a casa dal paziente, può richiedere ulteriori metodi di esame. Essi sono assegnati alla clinica, se il paziente non è stato ricoverato in ospedale, o in cardiologia (Aritmologia) corsia d'ospedale, se il paziente ha le indicazioni per il ricovero in ospedale. Nella maggior parte dei casi, i pazienti sono ricoverati in ospedale, perché anche un lieve disturbo del ritmo cardiaco può essere foriero di più grave, aritmie potenzialmente fatali. L'eccezione è tachicardia sinusale, come viene spesso alleviato utilizzando una tavoletta formulazioni anche in fase preospedaliera, e la minaccia per la vita nel suo complesso non può essere ritenuta.

    Dei metodi diagnostici aggiuntivi, di solito vengono mostrati:

    1. Pressione sanguigna e monitoraggio ECG durante il giorno (Holter),
    2. Campioni con attività fisica (salire le scale, camminare su un tapis roulant - test del tapis roulant, ciclismo - ergometria in bicicletta),
    3. ECG extraesofageo per chiarire la posizione dei disturbi del ritmo,
    4. studio elettrofisiologico transesofageo (CHPEFI) quando aritmie sono in grado di registrare con un ECG normale, e si deve stimolare la frequenza cardiaca e causare disturbi del ritmo cardiaco, per determinare il tipo esatto.

    In alcuni casi, potrebbe essere necessario eseguire la risonanza magnetica del cuore, ad esempio, se il paziente sospetta un tumore cardiaco, una miocardite o una cicatrice dopo un infarto miocardico, che non influisce sull'ECG. Un metodo come l'ecografia del cuore, o ecocardioscopia, è uno standard obbligatorio per i pazienti con un disturbo del ritmo di qualsiasi origine.

    Trattamento dei disturbi del ritmo

    La terapia per i disturbi del ritmo e la conduzione varia a seconda della specie e della causa di essa.

    Ad esempio, nel caso della coronaria paziente malattie cardiache sta ricevendo nitroglicerina, fluidificanti del sangue (tromboAss aspirina cardio) e dei mezzi per normalizzare i livelli elevati di colesterolo nel sangue (atorvastatina, rosuvastatina). Ipertensione designazione garantito farmaci antipertensivi (enalapril, losartan, ecc). In presenza di diuretici (Lasix, Diacarbum, diuver, veroshpiron) e glicosidi cardiaci (digossina) sono assegnati insufficienza cardiaca cronica. Se il paziente ha la malattia di cuore, si può dimostrare correzione delle rughe chirurgica.

    Indipendentemente dalla causa assistenza, emergenza in presenza di aritmie nella forma di fibrillazione atriale parossistica o tachicardia, comprendente la somministrazione a un paziente ritmovosstanavlivayuschih (antiaritmici) e preparazioni ritmourezhayuschih. Il primo gruppo comprende farmaci come Panangin, asparkam, procainamide, Cordarone, strofantin per somministrazione endovenosa.

    Con la tachicardia ventricolare, la lidocaina viene iniettata per via endovenosa e con extrasistoli - betalok come soluzione.

    La tachicardia sinusale può essere interrotta assumendo anaprilina sotto la lingua o egilok (concor, coronal, ecc.) All'interno della pillola.

    La bradicardia e il blocco richiedono un trattamento completamente diverso. In particolare, prednisone, amminofillina e atropina vengono somministrati per via endovenosa al paziente e mezaton e dopamina insieme ad adrenalina vengono somministrati a bassa pressione sanguigna. Questi farmaci "accelerano" il ritmo cardiaco e fanno contrarre il cuore sempre più spesso.

    Ci sono delle complicazioni nei disturbi del ritmo cardiaco?

    I disturbi del ritmo cardiaco sono pericolosi non solo perché la circolazione del sangue attraverso il corpo è disturbata a causa di una anormale funzione cardiaca e di una diminuzione della gittata cardiaca, ma anche dello sviluppo di complicazioni a volte terribili.

    Molto spesso, i pazienti sullo sfondo di un disturbo del ritmo si sviluppano:

    • Comprimi. Si manifesta con una forte diminuzione del livello di pressione sanguigna (inferiore a 100 mm Hg), una generale debolezza e pallore, debole o svenimento. Può svilupparsi come conseguenza di un disturbo del ritmo diretto (ad esempio durante un attacco MES) e come conseguenza dell'introduzione di farmaci antiaritmici, ad esempio, procainamide con fibrillazione atriale. In quest'ultimo caso, tale condizione viene trattata come ipotensione medica.
    • Scossa aritmogena - si verifica a seguito di una brusca diminuzione del flusso sanguigno negli organi interni, nel cervello e nelle arteriole della pelle. È caratterizzato dalla condizione grave generale del paziente, dalla mancanza di coscienza, dal pallore o dalla cianosi della pelle, da una pressione inferiore a 60 mm Hg e da un raro battito cardiaco. Senza assistenza tempestiva, il paziente potrebbe morire.
    • L'ictus ischemico si origina a causa di un aumento della trombosi nella cavità cardiaca, come nelle tachicardie parossistiche, il sangue nel cuore viene "frustato", come in un mixer. I coaguli di sangue risultanti possono depositarsi sulla superficie interna del cuore (trombi parietali) o viaggiare attraverso i vasi sanguigni nel cervello, bloccando il loro lume e portando a grave ischemia della sostanza cerebrale. Si manifesta con disturbi del linguaggio bruschi, instabilità dell'andatura, paralisi totale o parziale degli arti.
    • Embolia polmonare (embolia polmonare) si verifica per la stessa ragione di un ictus, solo come risultato del blocco dell'arteria polmonare da coaguli di sangue. Si manifesta clinicamente per mancanza di respiro e soffocamento, così come per la pelle blu del viso, del collo e della pelle del torace sopra il livello dei capezzoli. Con la completa ostruzione del vaso polmonare, il paziente ha una morte improvvisa.
    • Infarto miocardico acuto a causa del fatto che durante l'attacco di cuore tachiaritmia batte a un tasso molto elevato, e coronarica non è semplicemente in grado di fornire il flusso di sangue necessario per il muscolo cardiaco stesso. C'è una mancanza di ossigeno nei tessuti cardiaci e si forma un sito di necrosi o morte cellulare del miocardio. Si manifesta con forti dolori dietro lo sterno o nel petto a sinistra.
    • Fibrillazione ventricolare, asistolia (arresto cardiaco) e morte clinica. Il più delle volte si sviluppa con il parossismo della tachicardia ventricolare, che si trasforma in fibrillazione ventricolare. Allo stesso tempo, la contrattilità del miocardio è completamente persa e un'adeguata quantità di sangue non entra nei vasi. Qualche minuto dopo la fibrillazione, il cuore si ferma e si sviluppa la morte clinica, che senza un aiuto tempestivo si riversa nella morte biologica.

    In un piccolo numero di casi il paziente ha un disturbo del ritmo con velocità del lampo, qualsiasi complicazione e morte. Questa condizione è inclusa nel concetto di morte cardiaca improvvisa.

    prospettiva

    La prognosi dei disturbi del ritmo in assenza di complicanze e in assenza di cardiopatie organiche è favorevole. Altrimenti, la prognosi è determinata dal grado e dalla gravità della patologia sottostante e dal tipo di complicanze.

    La frequenza del ritmo cardiaco negli uomini e nelle donne, le cause dei disturbi del ritmo cardiaco per genere

    Le malattie del cuore e del sistema cardiovascolare sono uno dei più vasti gruppi di malattie che spesso portano alla morte.

    Una persona con un disturbo cardiaco - a seconda del suo tipo - può vivere per diversi decenni, e può morire quasi all'istante.

    Pertanto, la salute del cuore deve essere strettamente monitorata, specialmente se ci sono irregolarità nel suo lavoro o ci sono malattie concomitanti che possono influenzare il lavoro di questo organo vitale.

    Qual è la frequenza cardiaca?

    Ritmo cardiaco - la caratteristica principale del cuore, uno degli indicatori importanti del corpo, che può determinare la presenza di patologia. Indica quanto spesso il muscolo cardiaco si contrae e a quali intervalli si verifica. La frequenza cardiaca è caratterizzata dalla frequenza cardiaca per unità di tempo, nonché dalla durata della pausa tra le contrazioni.

    Se il muscolo cardiaco si contrae in modo uniforme, ogni ciclo cardiaco (contrazione e rilassamento successivi) richiede lo stesso tempo - il ritmo è normale. Se la durata di più cicli non è la stessa, ci sono disturbi del ritmo.

    Il ritmo cardiaco imposta le cellule nel nodo del seno (quest'area del cuore è chiamata nodo Kate-Flac) - i pacemaker che generano impulsi.

    Gli impulsi vengono quindi trasmessi alle cellule muscolari, causandone la contrazione e il successivo rilassamento. Dal momento che il cuore è formato da cellule muscolari che hanno un'alta capacità di contrazione, gli impulsi agiscono sull'intero organo, causandone la contrazione ritmica e il pompaggio del sangue.

    Ritmo cardiaco: quale è normale?

    In genere, il muscolo cardiaco viene ridotto con una frequenza da 60 a 100 battiti al minuto, a seconda delle condizioni del corpo, dell'impatto di fattori interni ed esterni.

    La frequenza cardiaca normale varia da 60 a 90 battiti al minuto. Un numero più preciso dipende dall'età, dal livello dell'attività fisica e da altri indicatori. Se una persona ha una frequenza cardiaca di 91 battiti al minuto - questo non è un motivo per chiamare un'ambulanza. Ma superare la norma di un battito cardiaco sano di almeno 5 unità è un motivo per consultare un medico e sottoporsi a un esame supplementare.

    Le donne hanno una frequenza cardiaca media di 7-8 unità in più rispetto agli uomini.

    I tassi di battito cardiaco sano nei bambini sono più alti - in media, circa 120 volte al minuto. Ciò è dovuto al fatto che il volume del sangue del bambino è piccolo e le cellule hanno bisogno di più nutrienti e ossigeno.

    Pertanto, il cuore ha bisogno di lavorare più velocemente per avere il tempo di consegnare l'ossigeno alle cellule in modo tempestivo.

    La frequenza cardiaca per sesso negli adulti è indicata nella tabella seguente:

    Come puoi vedere, con l'età, la frequenza cardiaca aumenta (in media - di 5 battiti ogni 10 anni). Ciò è dovuto alla diminuzione dell'elasticità del muscolo cardiaco, al deterioramento delle navi.

    Disturbi del ritmo cardiaco: quali?

    Un indicatore importante è l'intervallo tra le contrazioni. Dovrebbe essere lo stesso. Altrimenti, possiamo parlare della violazione del ritmo cardiaco.

    L'intervallo tra i colpi a riposo è stimato: con lo stress fisico o emotivo, il cuore si contrae più spesso, quindi l'intervallo tra le contrazioni viene accorciato - ma di nuovo deve essere pari.

    Se l'intervallo non è uniforme, la durata di uno dei periodi diminuisce:

    1. Systole - il periodo di contrazione del muscolo cardiaco. Di conseguenza, il volume di ossigeno trasportato diminuisce, gli organi e i tessuti soffrono di fame di ossigeno.
    2. Diastole - un periodo di rilassamento. Di conseguenza, il muscolo cardiaco non si ferma, è regolarmente sovraccarico, di conseguenza compaiono malattie croniche dell'organo.

    I malfunzionamenti del cuore si verificano spesso. Se tutto è buono, la persona non sente e non sente il suo cuore battere. Se c'è una violazione, una persona avverte pulsazioni o prova disagio - una sensazione di mancanza di aria, vertigini, ecc. Spesso, non prestano attenzione a questi disturbi e apprendono un disturbo del ritmo cardiaco durante un esame o un esame di routine.

    Il disturbo del ritmo cardiaco è chiamato aritmia. Ci sono diversi tipi di esso:

    1. La bradicardia - rallentamento della frequenza cardiaca, porta a carenza di ossigeno e debolezza. Si manifesta per ragioni naturali, quando una persona è indebolita dopo una malattia, durante un rilassamento prolungato. Se la bradicardia è causata da cause diverse dai problemi di salute e si verifica sporadicamente, non è pericolosa. Ma può indicare cambiamenti patologici nella struttura del cuore, se è permanente.
    2. Tachicardia: accelerazione del ritmo cardiaco. L'accelerazione della frequenza cardiaca di 20-25 unità durante l'intenso sforzo fisico è la norma. Ma la tachicardia a riposo è pericolosa perché provoca un maggiore effetto sui vasi, il muscolo cardiaco si consuma più velocemente.
    3. Extrasistole: l'apparenza di battiti non necessari, di conseguenza, l'intervallo tra battiti aumenta o diminuisce. Le cause più comuni sono l'ischemia, la lesione aterosclerotica del muscolo cardiaco. Il più delle volte si verifica nelle persone anziane.
    4. La fibrillazione atriale è un'aritmia completa. Si verifica quando il muscolo cardiaco non si contrasta completamente, si agita solo leggermente. Questo tipo di aritmia indica gravi problemi cardiaci, richiede un esame e un trattamento accurato e immediato. Spesso si verifica nelle malattie dei polmoni.
    Tachicardia ventricolare al contenuto ↑

    Perché si verificano i disturbi del ritmo cardiaco?

    I disturbi del ritmo cardiaco sono:

    1. Tempo: dura alcuni minuti, quindi la frequenza cardiaca si normalizza in modo indipendente.
    2. Permanente - quando sono associati alla presenza di patologie e malattie del cuore o di altri organi.

    Molto spesso, i disturbi del ritmo cardiaco sono causati da:

    • ipertensione;
    • Malattie croniche del sistema cardiovascolare;
    • Danno al muscolo cardiaco;
    • Stress costante;
    • La presenza di disturbi mentali e malattie;
    • Diabete mellito;
    • Disturbi circolatori, diminuzione del tono vascolare, vene varicose;
    • l'obesità;
    • Cattive abitudini (fumo, alcolismo, abuso di caffeina e altre sostanze che causano uno spasmo dei vasi sanguigni, influenzano la frequenza cardiaca);
    • Alcune medicine

    Malattie cardiache che influenzano il verificarsi di aritmie:

    1. Cardiomiopatia. Con esso, le pareti degli atri e dei ventricoli possono addensarsi o, al contrario, diventare troppo sottili, con conseguente diminuzione del volume di sangue che viene pompato in una contrazione.
    2. La malattia coronarica si verifica quando parte dei piccoli vasi sanguigni si restringe notevolmente. Di conseguenza, una parte del muscolo cardiaco non riceve ossigeno e muore. La conseguenza di questa violazione è l'aritmia ventricolare.
    3. Malattia della valvola cardiaca A causa loro, il volume del sangue pompato cambia, influenzando anche il numero di tagli necessari per sostenere la vita.

    Le malattie della tiroide sono un fattore di rischio per lo sviluppo di aritmie. I pazienti con funzionalità tiroidea compromessa devono essere esaminati di tanto in tanto da un cardiologo.

    Nelle donne

    La tachicardia nelle donne si verifica durante la gravidanza e la menopausa. Se non è accompagnato da altri sintomi, non c'è motivo di andare da un medico.

    Le cause di alterazione della salute del cuore e disturbi della frequenza cardiaca sono anche:

    1. Sovrappeso.
    2. Emotività eccessiva
    3. Grave sforzo fisico.
    4. Stress cronico
    al contenuto ↑

    Negli uomini

    I rappresentanti del sesso più forte sono meno attenti alla loro salute.

    I cambiamenti nel ritmo cardiaco provocano:

    1. Eccessiva attività fisica durante lo sport.
    2. Al contrario - l'assenza di qualsiasi attività fisica.
    3. Cattive abitudini
    4. Dieta scorretta, cibi grassi in eccesso.

    Nelle donne, l'aritmia si verifica di solito dopo 50 anni, negli uomini un po 'prima - dopo 45 anni.

    Nei bambini, le aritmie cardiache si verificano a causa di malattie congenite o infiammatorie del cuore, avvelenamento grave e intossicazione, disturbi del sistema nervoso.

    I sintomi che accompagnano le aritmie

    La presenza di malattie cardiache porta ad un progressivo indebolimento del muscolo cardiaco e del nodo del seno stesso, producendo impulsi.

    Questo è accompagnato da sintomi caratteristici:

    • Fatica;
    • vertigini;
    • Perdita di coscienza;
    • Segni di insufficienza cardiaca;
    • Violazione, confusione di coscienza;
    • Dolore al petto;
    • Sensazione di mancanza di respiro, mancanza di respiro;
    • Panico durante un attacco.
    al contenuto ↑

    diagnostica

    Solo le sensazioni soggettive o la presenza di numerosi sintomi non sono sufficienti per effettuare una diagnosi accurata, determinare il tipo di aritmia, le sue cause e prescrivere il trattamento corretto.

    Per la diagnostica, vengono utilizzati i seguenti metodi:

    1. L'elettrocardiografia (ECG) è il metodo di esame più semplice, più veloce e più comune. Fornisce un quadro completo della durata delle fasi del battito cardiaco.
    2. L'ecocardiografia ci consente di stimare la dimensione delle camere cardiache, lo spessore delle pareti e di osservarne il movimento.
    3. Monitoraggio Holter, quando un sensore speciale è installato sul braccio del paziente. Durante il giorno, aggiorna costantemente la frequenza cardiaca - a riposo, mentre svolge le attività quotidiane.
    Deviazioni del ritmo rispetto al contenuto ↑

    Trattamento e prevenzione

    Fondamentalmente, il trattamento delle aritmie viene eseguito con farmaci. A questo scopo vengono prescritti farmaci antiaritmici, medicinali per mantenere e migliorare il lavoro del muscolo cardiaco. Assicurati di essere trattato con le malattie correlate.

    L'effetto riflesso coinvolge vari tipi di massaggio che aiutano a migliorare la circolazione sanguigna, ridurre o aumentare la frequenza cardiaca.

    In caso di gravi violazioni, utilizzo l'installazione di pacemaker e pacemaker. Assumono le funzioni che il nodo sinusale danneggiato non è in grado di affrontare.

    È estremamente raro, ma viene usata la fisioterapia. È efficace se l'aritmia non è causata da disturbi fisiologici, ma dagli effetti dello stress, disturbi nel lavoro del sistema nervoso.

    Per prevenire il rischio di aritmia e liberarsene nelle fasi iniziali, è necessario:

    1. Normalizzare il programma di riposo: dormire abbastanza regolarmente, evitare attività fisiche gravi, ma non rinunciare completamente all'attività fisica.
    2. Meno nervoso, puoi prendere leggeri tè rilassanti.
    3. Rifiuta il tè, il caffè, l'alcol e le sigarette.
    4. Rivedi il cibo - per abbandonare cottura, grassi e dolci, mangiare più verdure e cibi leggeri di proteine.
    5. Mangiare cibi ricchi di magnesio e potassio (oligoelementi necessari per la salute dei sistemi nervoso e cardiovascolare) - legumi, albicocche, banane.
    6. Controllo del peso, eliminare gradualmente i chili in più.
    7. Effettuare regolarmente gli esami profilattici, monitorare i parametri della pressione arteriosa e del polso.
    al contenuto ↑

    I principali tipi di aritmie

    L'aritmia è una malattia in cui la frequenza, il ritmo e la forza delle contrazioni cardiache sono disturbati. Questo è un nome generico per patologia, che comporta vari cambiamenti nel ritmo cardiaco.

    Il meccanismo dell'aritmia cardiaca

    Quando la malattia è sempre osservata frequenza cardiaca irregolare, il cui valore normale è da 50 a 100 battiti al minuto. Con una frequenza di contrazioni più lenta (meno di 60 battiti), parlano di bradiaritmia, con una frequenza accelerata (oltre 100 battiti al minuto) - di tachiaritmie.

    L'aritmia si sviluppa spesso a causa di danni organici al cuore. Questo può portare a difetti cardiaci, infarto e altre malattie. Queste patologie sono spesso accompagnate da cambiamenti nell'equilibrio idrico-salino, disfunzione del sistema neurovegetativo e intossicazione.

    • Tutte le informazioni sul sito sono solo a scopo informativo e NON SONO A manuale per l'azione!
    • Solo il MEDICO può fornirti la DIAGNOSI ESATTA!
    • Ti invitiamo a non fare auto-guarigione, ma a registrarti con uno specialista!
    • Salute a te e alla tua famiglia!

    L'aritmia può svilupparsi sullo sfondo di un freddo o superlavoro. Lo sviluppo della malattia è facilitato dai processi associati alla riabilitazione dopo aver subito un intervento al cuore. Un altro motivo comune è l'abuso di alcol e il fumo.

    Classificazione dei tipi di aritmia

    Alcuni tipi di aritmie non si manifestano e non portano a gravi complicazioni. Tali disturbi includono battiti prematuri atriali e tachicardia sinusale. Il loro aspetto può indicare la presenza di un'altra patologia non correlata all'attività cardiaca (ad esempio, disfunzione tiroidea).

    Le malattie più gravi sono la tachicardia, che spesso causa l'arresto cardiaco improvviso e la bradicardia (soprattutto se esiste un blocco atrioventricolare con perdita di coscienza a breve termine).

    Quindi, si distinguono i seguenti tipi di aritmie:

    • battiti prematuri ventricolari;
    • fibrillazione atriale;
    • SVT (tachicardia parossistica sopraventricolare);
    • tachicardia associata a fasci aggiuntivi o nodo atrioventricolare;
    • tachicardia ventricolare;
    • fibrillazione ventricolare;
    • intervallo QT esteso (parametro sistole elettrico);
    • bradiaritmia;
    • funzione del nodo sinusale compromessa;
    • blocco cardiaco.

    Basato anatomicamente

    I motivi anatomici distinguono i seguenti tipi di aritmie:

    • atriale;
    • ventricolare;
    • del seno;
    • atrioventricolare.

    atriale

    In oltre il 50% dei casi, i guasti si verificano negli atri o li riguardano. Questi disturbi comprendono sia extrasistoli atriali singoli, che non sono pericolosi in sé stessi, sia fibrillazione atriale irreversibile.

    Tra queste condizioni ci sono diversi tipi di malattia, che differiscono l'una dall'altra nella frequenza e regolarità del ritmo. Si riscontrano anche disturbi intra-atriali e interatriali. Tutti questi tipi hanno molto in comune l'uno con l'altro, soprattutto per quanto riguarda i meccanismi di sviluppo e terapia.

    Tipi di violazioni:

    • extrasistoli, eccitazioni riflesse, parasistoli;
    • tachicardia atriale o sinusale parossistica;
    • tachicardia atriale pura;
    • tachicardia atriale caotica;
    • flutter e fibrillazione atriale;
    • blocco intra atriale 1, 2, 3 gradi.

    ventricolare

    I battiti prematuri ventricolari sono una delle forme di disturbi del ritmo, che è caratterizzata dalla contrazione precoce dei ventricoli. La prevalenza della malattia aumenta con l'età. La malattia si manifesta sotto forma di sentimenti di interruzione nel lavoro del cuore, vertigini, debolezza, sensazioni dolorose nella regione del cuore e mancanza di aria.

    La patologia può derivare da un danno organico al cuore o essere idiopatica. Nel primo caso, la malattia ischemica o un attacco di cuore porta alla malattia. L'aritmia ventricolare può accompagnare cardiosclerosi post-infartuale, miocardite, ipertensione, insufficienza cardiaca cronica e altre malattie.

    Per lo sviluppo di aritmie ventricolari idiopatiche conducono fumo, stress, abuso di caffeina e alcol. La malattia si verifica nelle persone che soffrono di osteocondrosi cervicale.

    Tra le possibili cause della malattia sono:

    • intossicazione da glicosidi;
    • trattamento con beta-bloccanti e farmaci antiaritmici;
    • prendere antidepressivi, ecc.

    In base ai risultati dello studio Holter, si distinguono i seguenti tipi di malattia:

    Secondo la classificazione prognostica della malattia può avere:

    I modi per trattare la fibrillazione atriale del cuore con i rimedi popolari sono descritti in un altro articolo.

    Sedativi, beta-bloccanti, antiaritmici sono prescritti per il trattamento.

    seno

    L'aritmia sinusale è caratterizzata da un disturbo del ritmo, in cui le contrazioni si verificano a intervalli disuguali, ma mantengono la coerenza e la coerenza corretta. In alcuni casi, l'aritmia sinusale è una condizione fisiologica (ad esempio durante l'esercizio, lo stress, il cibo, ecc.).

    La ragione principale per lo sviluppo di aritmia sinusale - una violazione del cuore. Il primo posto tra i possibili fattori di sviluppo è la malattia coronarica, in cui il miocardio viene fornito con ossigeno in quantità insufficiente. Aritmia grave sinusale accompagna anche un attacco di cuore. Quando alcune parti del miocardio muoiono a causa dell'ipossia.

    Il ritmo cardiaco si perde nell'insufficienza cardiaca, quando c'è un pompaggio disturbato di sangue nel cuore. L'aritmia sinusale accompagna la cardiomiopatia, che si manifesta sotto forma di cambiamenti strutturali nel miocardio.

    Tra le cause di aritmia sinusale, non associate a malattie cardiache, sono:

    • distonia vascolare vegetativa;
    • bronchite, asma;
    • diabete mellito;
    • disfunzione tiroidea, ghiandole surrenali.

    L'aritmia sinusale reversibile si verifica durante l'assunzione di alcuni farmaci (diuretici, glicosidi, ecc.). Lo sviluppo di aritmie porta a fumare e bere alcolici.

    L'aritmia sinusale si verifica negli adolescenti durante la pubertà, nelle donne in gravidanza. Violazione di auto-sorpassi alla fine della pubertà e dopo il parto.

    atrioventricolare

    Con il blocco atrioventricolare, la trasmissione dell'impulso dagli atri ai ventricoli è disturbata. Esistono blocco atrioventricolare funzionale (neurogenico) e organico. Il primo tipo è dovuto al tono alto del nervo vago, il secondo - cuore cardiaco reumatico, aterosclerosi dei vasi coronarici e altre condizioni.

    Ci sono tre gradi di blocco AV:

    • Quando si osserva un lento flusso di impulsi dagli atri ai ventricoli.
    • La condizione non causa sensazioni particolari.
    • Durante l'ascolto, si nota l'indebolimento del primo tono.
    • La terapia speciale in questo caso non è richiesta.
    • I singoli impulsi dagli atri ai ventricoli periodicamente non arrivano.
    • I pazienti di solito non sentono nulla, a volte c'è la sensazione di un cuore che affonda, che è accompagnato da vertigini.
    • I sintomi aumentano con la perdita di numerosi complessi ventricolari di seguito.
    • I legumi dagli atri ai ventricoli non arrivano, come conseguenza del quale viene lanciato il centro secondario dell'automatismo.
    • I pazienti si lamentano di affaticamento, debolezza, vertigini, mancanza di respiro.
    • C'è un attacco Morgagni-Adams-Stokes.
    • Durante l'ascolto, si nota un debole lavoro del cuore, l'intensità del primo tono cambia.
    • La pressione sanguigna è aumentata.

    Quando un blocco parziale è in pieno flusso, possono verificarsi fibrillazione ventricolare e arresto cardiaco improvviso. Al fine di fermare la fibrillazione, viene eseguita la defibrillazione elettrica, a seguito della quale viene interrotta l'alimentazione di eccitazione circolare. L'adozione di misure di emergenza rende reversibile il processo di fibrillazione.

    Tenendo conto della frequenza cardiaca e del loro ritmo

    La frequenza e il ritmo delle contrazioni sono i seguenti tipi di aritmie cardiache:

    bradicardia

    Nella bradiaritmia, la frequenza di contrazione è inferiore a 60 colpi. Negli atleti, tale violazione può essere la norma, ma nella maggior parte dei casi accompagna le malattie cardiache.

    La bradiaritmia si manifesta sotto forma di debolezza, pre-incoscienza, breve perdita di coscienza, protrusione di sudore freddo, dolore al torace, vertigini.

    Grave bradiaritmia, in cui il tasso di contrazione è inferiore a 40 battiti, porta allo scompenso cardiaco e richiede l'installazione di un pacemaker.

    La malattia si basa sulla compromissione della capacità del nodo del seno di produrre impulsi con una frequenza superiore a 60 battiti, o una violazione della loro consegna attraverso percorsi conduttivi. Con un grado moderato di malattia, i disturbi emodinamici possono essere assenti.

    La localizzazione della bradiaritmia è suddivisa nei seguenti tipi:

    La bradicardia può manifestarsi in forma acuta (con miocardite, infarto, intossicazione, ecc.) E scomparire dopo che la malattia principale è stata eliminata.

    tachicardia

    La tachicardia è caratterizzata da una violazione della frequenza delle contrazioni del cuore, che costituiscono oltre 90 battiti al minuto. Con un aumento dello stress fisico o emotivo, la tachicardia è considerata normale. Le malattie cardiovascolari possono portare allo sviluppo di tachicardia patologica.

    La malattia si manifesta sotto forma di battito cardiaco frequente, pulsazione dei vasi sanguigni nel collo, vertigini, stati pre-midollo, perdita di coscienza. La tachicardia può causare insufficienza cardiaca acuta, infarto, morte improvvisa.

    La base della malattia è l'alto automatismo del nodo del seno. La sensazione di palpitazioni cardiache non indica sempre la presenza della malattia.

    In una persona sana, la tachicardia si verifica durante l'esercizio, lo stress, la tensione eccessiva nervosa, l'alta temperatura dell'aria, sotto l'influenza di alcuni farmaci e l'assunzione di alcol. Nei bambini sotto i sette anni, la tachicardia è considerata normale.

    Disturbo del ritmo cardiaco: cos'è e come viene trattato?

    L'attività cardiaca normale è chiamata una riduzione nell'intervallo di 60-80 battiti al minuto. Gli impulsi dovrebbero andare a intervalli regolari. Tale lavoro è assegnato ai cardiomiociti dalle cellule del pacemaker. Sotto l'influenza di determinate cause, la loro funzione cambia. Il disturbo del ritmo cardiaco si manifesta sotto forma di varie opzioni. Quando si verifica un'aritmia, i pazienti sono disturbati da sintomi, la cui gravità è determinata dalla gravità della condizione.

    classificazione

    Perché si verifica un disturbo del ritmo cardiaco e che cos'è? Il termine "aritmia" è inteso come cambiamenti accompagnati da disturbo della sequenza e regolarità delle contrazioni miocardiche. I battiti al minuto saranno variabili.

    Il ritmo cardiaco diventa diverso dal seno. Si osserva normalmente in una persona sana. Qualsiasi causa che provoca un'aritmia può portare all'interruzione delle funzioni vitali per le quali il cuore è responsabile.

    La più diffusa classificazione dei disturbi del ritmo secondo Zhuravleva e Kushavsky dal 1981. Include le seguenti opzioni per la patologia del sistema cardiovascolare:

    1. Cambio di automatismo nel nodo sinusale (aritmia nomotopica):
      1. bradicardia sinusale;
      2. tachicardia sinusale;
      3. debole conduttività del seno;
      4. aritmia sinusale.
    2. Ritmo ectopico (aritmia eterotopica):
      1. ritmo cardiaco atriale;
      2. ritmo atrioventricolare (nodale);
      3. dissociazione della funzione del tipo atrioventricolare;
      4. ritmo idioventricolare (ventricolare);
      5. migrazione pacemaker sopraventricolare;
    3. Disturbo del ritmo associato a un cambiamento di eccitabilità miocardica:
      1. tachicardia parossistica;
      2. aritmia.
    4. Disturbi del ritmo secondo il tipo di cambiamento di conducibilità ed eccitabilità:
      1. sfarfallio (fibrillazione, flutter) dei ventricoli;
      2. fibrillazione atriale (fibrillazione atriale);
      3. flutter atriale;
    5. Disturbo del ritmo associato a un cambiamento di conduttività:
      1. blocco interatriale;
      2. blocco seno-atriale.
    6. Forma atrioventricolare di blocchi:
      1. stimolazione ventricolare prematura;
      2. blocco dei ventricoli (rami del fascio di His).


    Ogni malattia della classificazione elencata ha le sue cause, il trattamento. I sintomi di aritmia cardiaca sono espressi a seconda della gravità della condizione e della terapia.

    Cause di anomalie del ritmo cardiaco

    Con il verificarsi di fallimenti del ritmo cardiaco, l'importanza principale è data alla ricerca della causa. Molte opzioni per le aritmie sono simili. Determinare quale tipo di disturbo un paziente è possibile attraverso un esame completo.

    Fattori endogeni

    Alcune malattie sono pericolose per il sistema cardiovascolare. Questi includono le seguenti cause di aritmia cardiaca:

    1. Malattie croniche del sistema cardiovascolare. Quando compaiono i sintomi dell'aritmia, i processi ischemici nel miocardio, miocardite, infarto miocardico, difetti congeniti e acquisiti sono di primaria importanza. Nelle persone oltre i 40 anni, l'aterosclerosi gioca un ruolo importante. La deposizione di colesterolo sotto forma di placche sulle pareti dei vasi sanguigni non consente loro di preservare le proprietà di elasticità.
    2. Patologia del sistema nervoso.
    3. Violazione dei processi metabolici sotto forma di ipopotassiemia o iperkaliemia.
    4. Cambiamenti ormonali associati a malattie della tiroide (ipotiroidismo e tireotossicosi).
    5. Disturbi del ritmo cardiaco come una delle manifestazioni della patologia del cancro.

    In alcuni casi, i pazienti con glomerulonefrite o pielonefrite si lamentano anche di insufficienza cardiaca. Per questo motivo, è importante ricordare che la patologia da parte di altri sistemi di organi può disturbare il ritmo normale.

    Fattori esogeni

    Alcuni fattori ambientali (o attività umana attiva) influiscono negativamente sul corpo. Provocano un battito cardiaco irregolare, i cui sintomi possono non disturbare una persona per un lungo periodo. I fattori che agiscono dall'esterno includono:

    1. Età oltre 40 anni. Molto spesso, le persone in questa categoria iniziano a manifestare sintomi spiacevoli nella zona del cuore, che sono caratteristici delle aritmie.
    2. Intenso sforzo fisico, grave stress.
    3. Fumare tabacco, bere alcolici. Le sostanze tossiche hanno un effetto negativo sulle navi e sul miocardio.
    4. Lesioni cerebrali traumatiche comportano danni al sistema nervoso centrale o autonomo. Qualsiasi sintomo può avere un effetto negativo sul cuore.
    5. Non è raccomandato bere più di 3 tazze di caffè. A causa del contenuto di una grande quantità di caffeina, si nota l'accelerazione delle contrazioni, la pressione sanguigna aumenta. Cambiamenti nello stato del sistema cardiovascolare possono portare ad aritmie.
    6. Sotto l'influenza di anestetici aumenta il carico sul miocardio. Questo diventa uno dei motivi della violazione del suo lavoro.

    In alcuni casi, per stabilire la causa non riesce. Se il fattore non è completamente compreso, allora è idiopatico. I fenomeni predisponenti sono considerati una violazione del regime del lavoro e del riposo, l'obesità, uno stile di vita sedentario.

    Sia un adulto che un adolescente possono ammalarsi. Le principali cause di aritmia di un bambino in tenera età sono difetti, malattie e scarsa eredità. In pediatria, dare raccomandazioni individuali, a seconda dell'età.

    Malattie in cui ci sono disturbi del ritmo

    Non solo la patologia del sistema cardiovascolare porta alla rottura delle funzioni del cuore. L'aspetto dei segni della malattia è possibile se il paziente ha:

    • aterosclerosi;
    • miocardite;
    • anomalie congenite della struttura;
    • processi distrofici nel miocardio;
    • attacco di cuore;
    • insufficienza cardiaca;
    • feocromocitoma;
    • ipertensione;
    • ernia nell'apertura esofagea del diaframma;
    • cardiomiopatia.

    L'aritmia è più comune tra i pazienti, la cui causa principale è una disfunzione della funzione del sistema cardiovascolare.

    miocardite

    La miocardite causa infiammazione muscolare. Ciò si verifica dopo l'infezione dei cardiomiociti. La violazione del ritmo cardiaco avviene sotto l'influenza di sostanze tossiche secrete da microrganismi.

    Il quadro clinico dipende dal grado di cambiamento delle pareti dell'organo e dalla gravità del processo. L'esordio potrebbe essere asintomatico. Sulla base dei dati di fisiopatologia, anche le cellule del cuore lievemente colpite diventano la causa delle aritmie.

    Infarto miocardico

    Una scarsa circolazione dei vasi coronarici porta alla necrosi del miocardio. Sul sito locale si formano focolai, che cessano di essere attivi. In alcuni casi, uno spasmo delle arterie si verifica lo stesso risultato. L'algoritmo di assistenza di emergenza scelto correttamente riduce il rischio di complicanze.

    Una delle conseguenze di una condizione post-infarto è un disturbo del ritmo cardiaco. I siti necrotici nel miocardio possono essere grandi e piccoli.

    feocromocitoma

    L'educazione è un tumore localizzato nel midollo delle ghiandole surrenali. Si trova all'inizio, nell'adolescenza e nell'età adulta. Le cellule iniziano a produrre grandi quantità di catecolamine. Questi includono adrenalina e norepinefrina. In rari casi, il tumore diventa maligno. Questo tipo di cellula si diffonde attraverso il flusso sanguigno verso altri organi.

    Un feocromocitoma procede sempre con un aumento della pressione sanguigna. Durante la crisi provocata dalle catecolamine, aumenta drammaticamente. Nel periodo interictale, è costantemente tenuto ad alti numeri, o potrebbe diminuire. Quando si forma anche un piccolo tumore, il ritmo cardiaco cambia. Nella fase pre-ospedaliera, viene fornita assistenza per normalizzare la pressione. Il paziente viene consegnato all'ospedale e dopo l'esame viene eseguito.

    Manifestazioni di aritmia cardiaca

    Le manifestazioni e i segni di aritmia dipendono dalla variante della malattia secondo la classificazione. Alcuni pazienti si sentono bene e in rari casi compaiono sintomi spiacevoli nell'area del cuore. Un decorso prolungato asintomatico ha un effetto negativo sul miocardio e questa condizione è difficile da rilevare in una fase precoce.

    Blocco atrioventricolare

    Quando la normale funzione del nodo atrioventricolare viene disturbata, si verifica uno squilibrio tra gli atri e i ventricoli. Condurre il polso è difficile e il battito cardiaco diminuisce. La frequenza delle contrazioni miocardiche è di circa 25-45 al minuto. I seguenti sintomi sono caratteristici:

    • grave debolezza sullo sfondo della bradicardia;
    • mancanza di respiro;
    • vertigini;
    • oscuramento degli occhi;
    • svenimento;

    Per gli episodi di blocco atrioventricolare di perdita di coscienza sono caratteristici. Lo svenimento dura circa pochi secondi.

    Fibrillazione atriale (sfarfallio)

    Questa variante di aritmia si verifica più frequentemente rispetto ad altri. Le è stato assegnato il codice ICD - I 48. La frequenza cardiaca può arrivare a 600 battiti al minuto. Il processo non è accompagnato da un lavoro coordinato di atri e ventricoli. I pazienti descrivono un netto deterioramento della salute. Alcuni di essi indicano i minuti di tali cambiamenti.

    Tutto inizia con sentimenti di palpitazioni, interruzioni e debolezze. A poco a poco, c'è una mancanza d'aria, una sensazione di paura e dolore al petto. Quando si verifica la fibrillazione atriale, la condizione peggiora drammaticamente. Tutto richiede alcuni minuti. Durante questo periodo, la sensazione che "il cuore salterà presto fuori dal petto" non se ne va.

    Sindrome del seno malato

    Questa variante dell'aritmia è associata al disturbo della formazione degli impulsi nel nodo del seno e alla successiva conduzione negli atri. La bradicardia appare normale nelle persone sane che sono addestrate allo sport.

    Le persone si sentono in pausa durante il lavoro del cuore e il polso viene raccolto. Nella sindrome grave, c'è una tendenza a svenire, che è preceduta da un oscuramento negli occhi o da una sensazione di calore.

    battiti

    Sotto l'influenza di vari fattori, il sistema di conduzione cardiaca genera contrazioni straordinarie del miocardio (extrasistoli). Le manifestazioni individuali non sono pericolose per la vita e raramente sono avvertite dagli esseri umani. Quando ci sono molti, o diventano gruppo, i pazienti iniziano a lamentarsi. Vivono un forte battito del cuore e tra un battito e l'altro c'è una pausa, che le persone descrivono come sbiadite.

    Diagnosi di patologia

    Prima di iniziare a curare il paziente, viene effettuato un esame completo. Comprende l'implementazione di metodi di laboratorio e strumentali. Dopo aver ricevuto la conclusione, il medico determina l'ulteriore tattica del paziente, a seconda delle caratteristiche individuali.

    Esame del sangue

    Questa opzione di indagine è tra i metodi più convenienti. Include i parametri in base ai quali viene determinata la probabilità del processo infiammatorio. Questo può essere fatto valutando il livello dei leucociti nel sangue e nella velocità di eritrosedimentazione (ESR). È importante studiare e analisi biochimiche. La composizione dell'elettrolita gioca un ruolo importante per il normale funzionamento del miocardio. Uno squilibrio di potassio e magnesio nel sangue porta ad aritmie.

    Profilo lipidico

    Questo tipo di esame è necessario per tutti i pazienti. In caso di disturbi del ritmo, è necessario valutare le condizioni della parete vascolare. Sulla base dei risultati ottenuti, il medico inizia il trattamento. Se i lipidi ad alta densità sono molto piccoli e i limiti del colesterolo dannoso superano i valori consentiti, la terapia è necessaria.

    ECG (elettrocardiografia)

    Il metodo strumentale è considerato uno dei principali per determinare l'aritmia. Eventuali disturbi che si verificano nel miocardio si rifletteranno sul film. L'elettrocardiografia (ECG) rivela quanto segue:

    1. La fonte del ritmo, il cui compito è quello di formare impulsi.
    2. La frequenza delle contrazioni del cuore.
    3. Violazione della conduzione dagli atri ai ventricoli.
    4. Possibili contrazioni straordinarie del miocardio.
    5. Fibrillazione o flutter atriale.

    Un certo numero di pazienti con questo sondaggio sono stati in grado di rilevare i cambiamenti che non si manifestavano.

    Holter ECG

    Con l'aiuto di un moderno metodo di ricerca, è possibile rilevare i cambiamenti rilevati dall'elettrocardiogramma. Il vantaggio è di tenerlo in 24 ore. Per tutto questo tempo, il paziente è collegato al sensore, che rimuove tutti gli indicatori di attività cardiaca.

    Si consiglia al paziente di condurre una vita normale. In modo che non ha perso alcun dettaglio riguardante l'attività, un diario è iniziato. Nelle sue pagine, il soggetto aggiusta il carico, lo stress e altri parametri che il medico raccomanderà. Il giorno dopo, torna dal suo cardiologo per valutare i risultati ottenuti.

    Monitoraggio degli eventi

    Questa versione dello studio viene eseguita utilizzando un apparecchio portatile per la registrazione di un elettrocardiogramma. La praticità del metodo risiede nella sua applicazione solo quando necessario. Le indicazioni sono:

    • dolore nel cuore;
    • palpitazioni cardiache;
    • sensazione di interruzione;
    • sensazione di sbiadire;
    • la comparsa di vertigini e un forte mal di testa;
    • stato debole

    Dopo aver registrato i dati al momento richiesto, il paziente può trasmettere informazioni al proprio medico tramite telefono utilizzando un sensore sonoro.

    Test del tapis roulant

    Durante lo sforzo fisico nella solita modalità o con grave stress, i pazienti avvertono dolore. A volte è difficile stimare un indicatore e per questo motivo vengono assegnati i test di carico. Il paziente è sul tapis roulant e il medico imposta il ritmo.

    Se non ci sono cambiamenti, allora il suo angolo di inclinazione cambia, aumentando la velocità. In caso di dolore, interruzioni e altri disturbi, la procedura viene completata e vengono valutati i dati ottenuti. Quando viene confermato un disturbo del ritmo cardiaco, viene prescritto un trattamento.

    Tilt test

    Tale procedura è una variazione di quella descritta sopra. La sua essenza sta nella conduzione del carico ortostatico. Prima di iniziare lo studio, il paziente viene posto su un tavolo speciale. È fissato con cinghie e trasferito da una posizione orizzontale a una verticale. Nel processo di esecuzione, vengono valutati i seguenti indicatori:

    • livello di pressione sanguigna;
    • Modifiche all'ECG;
    • emodinamica cerebrale.

    Quando si verifica uno svenimento, utilizzando un test di inclinazione, determinare la causa.

    EchoCG (ecocardiografia)

    Lo studio offre l'opportunità di valutare lo stato degli elementi strutturali del cuore, il livello del flusso sanguigno, la pressione nei vasi. Se ci sono cambiamenti associati con l'età o una malattia infettiva, possono essere prese in considerazione anche piccole deviazioni.

    Metodo di ricerca elettrofisiologico

    Per valutare lo stato del cuore, un elettrodo viene inserito attraverso il passaggio nasale nell'esofago (echoCG transesofageo). Se è impossibile eseguirlo nel modo specificato, la procedura viene eseguita con il metodo endovenoso. Il sensore entra nella cavità e il dottore emette un leggero impulso. Provoca un attacco di aritmia.

    Ecografia tiroidea

    Il metodo presentato è assegnato a ciascun paziente con aritmia. La causa di questa condizione può essere causata da una alterata funzione tiroidea. Se viene ridotto in un paziente, si verificano bradicardia e blocco, che è facile da rilevare con un ECG. Nell'ipertiroidismo si osservano tachicardia ed extrasistoli.

    Trattamento delle aritmie cardiache

    La scelta del metodo di trattamento si basa sulle cause di aritmia, manifestazioni cliniche e malattie concomitanti. Include diverse opzioni:

    In assenza di effetti, il trattamento dei disturbi del ritmo cardiaco viene eseguito da chirurghi cardiaci.

    Metodo della droga

    Per scegliere i mezzi giusti, viene effettuato un sondaggio completo. Sotto il controllo dell'elettrocardiografia, vengono valutati i risultati del trattamento con farmaci antiaritmici. Sono prescritte le seguenti classi di farmaci (a seconda delle prove):

    1. Farmaci che stabilizzano la membrana cellulare (classe 1) - "lidocaina", "chinidina", "propafenone".
    2. Beta-bloccanti (classe 2) - "Metoprololo", "Atenololo".
    3. Antagonisti del canale del potassio (grado 3) - "Amiodarone", "Sotalol".
    4. Antagonisti del calcio (grado 4) - Verapamil, Diltiazem.

    Il paziente è sotto la supervisione di un medico, se necessario, dovrebbe essere testato. A seconda della psicosomatica e dell'attitudine del paziente alla loro salute, viene nominata la consulenza di altri specialisti. Secondo la testimonianza potrebbe richiedere ulteriori fondi. Dovrebbero essere ben combinati con le pillole per le aritmie.

    Trattamento non farmacologico

    Se la terapia viene eseguita con successo e lo stato è normalizzato, allora possono essere prescritti rimedi popolari. Per questo vengono utilizzate erbe medicinali, che vengono mescolate in un rapporto specifico. Radice di valeriana, melissa, motherwort e anice sono ampiamente utilizzati. Gli ingredienti si combinano, versano acqua bollente e insistono per circa mezz'ora. Quindi, l'infusione risultante viene assunta in una dose di ½ tazza tre volte al giorno.

    Uno dei metodi terapeutici: il corretto stile di vita e nutrizione. È necessario abbandonare il tabacco, le bevande alcoliche e il cibo spazzatura. Per mantenere il cuore sano, si raccomanda di bere acqua (1,5-2 litri al giorno). Se c'è un gonfiore, allora questo problema è risolto con il medico.

    La dieta dovrebbe contenere molte verdure fresche e frutta. Per il miocardio, le banane, la frutta secca e le patate al forno sono considerate particolarmente benefiche. Sono più ricchi di altri prodotti oltre al potassio, che è necessario affinché il cuore funzioni.

    In assenza di dinamiche dal trattamento domiciliare, il paziente viene indirizzato per intervento chirurgico. I più comuni ed efficaci sono:

    • cardioversione;
    • mettere in scena un pacemaker artificiale;
    • ablazione;

    La cardioversione è indicata per i pazienti con aritmie ventricolari. Il metodo si basa sull'applicazione della scarica elettrica. È importante condurre correttamente una diagnosi differenziale. Se la forma del disturbo di conduzione è atriale, la procedura sarà controindicata. Ciò è dovuto all'elevata probabilità di coaguli di sangue.

    Se il cuore stesso non è in grado di affrontare il problema, allora un pacemaker artificiale viene posto sotto la pelle. Quando viene rilevata una messa a fuoco dell'aritmia, viene inserito un catetere, il cui compito è distruggerlo - ablazione. Questo metodo di trattamento restituirà al paziente una vita piena.

    Complicazioni dei disturbi del ritmo cardiaco

    Il pericolo di aritmia non è solo nella violazione del flusso di sangue negli organi vitali. Se non trattate, le possibili conseguenze, che includono:

    1. Infarto miocardico Durante un attacco di aritmia, il cuore si contrae in un ritmo accelerato e talvolta i vasi coronarici non sopportano il carico.
    2. Stroke. La formazione di coaguli di sangue associati alla distruzione del miocardio. Col passare del tempo, si formano coaguli, che possono entrare nei vasi sanguigni del cervello e portare a disturbi circolatori in esso.
    3. Fibrillazione dei ventricoli. La complicazione si sviluppa con la tachicardia, che si trasforma in uno sfarfallio. Il miocardio perde la sua capacità di contrarsi e il sangue non scorre attraverso i vasi verso gli organi. Dopo un paio di minuti, si interrompe l'attività cardiaca e si verifica la morte clinica. Se non fornisce assistenza tempestiva, allora diventa biologico.

    In alcuni casi, ci sono pazienti con un disturbo del ritmo, che ha un corso fulminante. Queste conseguenze della malattia si stanno sviluppando rapidamente ed è impossibile avere il tempo di aiutare nella fase pre-ospedaliera. Questo scenario evolutivo si riferisce alla morte cardiaca improvvisa.

    prospettiva

    Per la vita e la salute, la prognosi è favorevole per la diagnosi precoce e il trattamento. Se ci sono complicanze e comorbilità, allora viene valutato sulla base della gravità, della forma dell'aritmia e della dinamica dello stato dopo la terapia.

    I pazienti con il rischio di disturbi del ritmo cardiaco dovrebbero ricordare questo ed evitare i fattori che provocano tale condizione. Se si verificano sintomi spiacevoli, come sopra menzionato, è necessario sottoporsi a un esame completo. Il trattamento precoce preserverà la salute ed eviterà complicazioni.

    Pinterest