Cause di arresto cardiaco, fattori di rischio, aiuto di emergenza

Da questo articolo imparerai: perché l'arresto cardiaco è considerato l'equivalente della morte clinica. Quali cause e fattori possono causare l'arresto cardiaco? Caratteristiche caratteristiche, algoritmo di primo soccorso, prognosi.

In tutto il mondo, i medici considerano unanimemente l'arresto cardiaco improvviso come uno dei primi e più evidenti segni di morte clinica (un breve periodo di tempo durante il quale la vittima può essere riportata in vita). Nel momento in cui il corpo smette di contrarsi, il tasso di circolazione sanguigna scende rapidamente, i cambiamenti irreversibili iniziano nel corpo sullo sfondo di disturbi dello scambio gassoso, metabolismo, ristagno che portano alla morte biologica (è impossibile restituire la vittima alla vita).

Per ripristinare la funzione del cuore, viene eseguito un massaggio cardiaco diretto, a seguito del quale a volte è possibile salvare la vita di una persona. Dopo 7 minuti dall'arresto cardiaco, le misure di rianimazione perdono il loro significato, poiché il danno cerebrale raggiunge un livello critico e una persona può rimanere permanentemente disabile. Anche se ci sono sempre delle eccezioni alla regola: durante l'ipotermia, la durata del periodo di tempo durante il quale è possibile riportare in vita una persona aumenta più volte.

La percentuale di sopravvissuti dipende da quanto competente e veloce sia stato il primo soccorso, per il suo rendering chiamano il team dell'ambulanza e ricoverano urgentemente la persona all'ospedale. Prima dell'arrivo dei medici, è necessario effettuare un massaggio cardiaco diretto e ventilazione. Inoltre, anche le tempestive misure di emergenza nelle condizioni di rianimazione non garantiscono un esito favorevole, poiché la cessazione dell'attività contrattile potrebbe causare condizioni incompatibili con la vita (grave cardiopatia, perdita di sangue acuta, cancro).

Quindi l'arresto cardiaco è completamente equivalente alla morte clinica e successiva biologica. Quanto è pericolosa lei? È impossibile curarlo, è piuttosto difficile predire l'attacco esatto, è possibile ripristinare il lavoro del cuore nel 30% dei casi, con un esito favorevole per il paziente (ripristino completo dell'attività cerebrale) solo nel 5% dei casi.

I medici di emergenza in cardiologia, cardiologia e chirurghi sono coinvolti nella fornitura di cure di emergenza.

motivi

Le cause di insufficienza cardiaca possono essere causate da quanto segue:

  • nel 90% dei casi - fibrillazione dei ventricoli (contrazione caotica, irregolare, non coordinata dei singoli fasci di fibre muscolari);
  • nel 5% dei casi, asistolia (completa cessazione dell'attività bioelettrica e contrazioni);
  • meno frequentemente - tachicardia parossistica ventricolare (mancanza di polso in combinazione con una maggiore frequenza di contrazioni);
  • dissociazione elettromeccanica (conservazione dell'attività bioelettrica del miocardio in combinazione con l'assenza di contrazioni ventricolari).

È possibile prevedere la cessazione dell'attività cardiaca in pazienti con gravi malattie cardiache (fibrillazione, insufficienza cardiaca acuta), con perdita acuta di sangue, con lesioni incompatibili con la vita, in pazienti oncologici e in alcuni altri casi. In tutti gli altri casi, la fermata è più "improvvisa".

Fattori di rischio

Le principali cause di arresto cardiaco sono i disturbi funzionali (insufficienza d'organo), che nella maggior parte dei casi non compaiono da soli, ma si formano sotto l'influenza di numerosi fattori. Molto spesso si tratta di malattie e patologie del cuore, del cervello e degli organi interni, a volte sono cause naturali o un incidente.

Malattie che possono causare l'arresto cardiaco:

Tratta il cuore

Suggerimenti e ricette

Il cuore si ferma per un attimo

Eppure, quando compaiono i suoi sintomi, è meglio non posticipare una visita dal medico.

Nessuna coda

Di solito, le persone che affrontano questo problema si lamentano che il loro cuore si ferma per qualche secondo. In alcuni casi, questo può essere accompagnato da una sensazione di battito cardiaco, sensazione di mancanza d'aria. La ragione di questo extrasistoli - battiti cardiaci straordinari. Un impulso sorge nel cuore, a causa del quale un colpo si verifica prima del necessario, e il successivo al momento in cui è previsto. Di conseguenza, la pausa tra le contrazioni viene allungata, causando sintomi spiacevoli.

Extrasistole: il tipo più comune di aritmia. Le contrazioni straordinarie del cuore si verificano periodicamente nel 70-80% delle persone di età superiore ai 50 anni. Ci sono anche giovani, compresi atleti con un cuore allenato. Per questo motivo, molte persone pensano che tali interruzioni del ritmo non siano pericolose. Tuttavia, questo non è completamente vero. Extrasistoli possono essere causati da vari motivi e, di conseguenza, hanno conseguenze diverse. Su questa base, e decidere sullo studio.

Per curare o non trattare?

● La terapia non è necessaria. Se le interruzioni del ritmo sono rare, si verificano raramente e allo stesso tempo la persona non ha altri problemi cardiaci, non è davvero necessario trattare i battiti. In questo caso, si chiama funzionale. Può essere causato da un uso eccessivo di caffè o alcool, stress. Nelle donne, i casi di extrasistole sono spesso osservati durante le mestruazioni. Prona al verificarsi di persone extrasistoli con distonia vegetativa. A proposito, sono particolarmente difficili da sopportare battiti cardiaci straordinari.

In questo caso, è sufficiente per una persona condurre uno stile di vita sano, essere meno nervoso, rinunciare a stimolanti come caffè e alcol - e tutto tornerà alla normalità da solo. I prodotti ricchi di magnesio e potassio aiuteranno anche in questo: cereali, lattuga, cachi, albicocche secche, agrumi.

● L'assunzione di droghe è necessaria se si verifica "sbiadimento" con una cardiopatia già esistente: altri tipi di aritmia, malattia ischemica o cardiopatia, cardiomiopatia, ecc. Innocente, a prima vista, extrasistoli in questo caso può seriamente aggravare il decorso della malattia di fondo e persino rappresentare un rischio per la vita, che porta alla fibrillazione atriale o ventricolare del cuore. Pertanto, dovrebbero essere eliminati il ​​più possibile.
Di regola, il trattamento è necessario anche se una persona ha più di 200 extrasistoli al giorno.

Anche se non ci sono danni al cuore, tali frequenti interruzioni possono peggiorare la qualità della vita di una persona. Inoltre, con extrasistoli, l'emissione di sangue dal cuore è ridotta e, a causa di ciò, l'apporto di sangue a molti organi, incluso il cervello, è compromesso.

● Tratta le necessità, ma non il cuore. A volte, di per sé, lo sbiadimento del cuore non richiede trattamento, ma è un segno di un altro disturbo, che a sua volta richiede una terapia. Ad esempio, extrasistoli spesso si verificano con ipertiroidismo - un'aumentata funzione della ghiandola tiroidea. I suoi ormoni, prodotti in eccesso, avvelenano il corpo e il cuore reagisce ad esso.

Piccole interruzioni del ritmo - una ragione per pensare all'osteocondrosi del rachide cervicale, possono essere un segno di nevrosi. In questo caso, è sufficiente eliminare il problema principale: compensare le anomalie nella ghiandola tiroidea, rimuovere i morsetti muscolari nella regione cervicale, bere un ciclo di sedativi. Dopo di ciò, il cuore, di regola, inizia a battere senza intoppi.

In modo che non ci sia confusione

Come potete vedere, ci sono molte opzioni, ed è abbastanza problematico determinare da soli se le interruzioni nel cuore sono pericolose. I cardiologi sono unanimi in una cosa: se periodicamente senti tremori cardiaci e pause che li seguono, è meglio non indovinare, ma consultare uno specialista. Questo è anche importante perché lontano da tutto ciò che è percepito come un affondamento del cuore è in realtà un extrasistole. Ad esempio, molte persone sono spesso confuse con le interruzioni del dolore cardiaco (che indica quasi sempre un problema che richiede un trattamento) o la nevralgia intercostale.

Un ECG banale aiuterà a eliminare la confusione - con frequenti extrasistoli tale esame sarà sufficiente per rilevarli. Se lo sbiadimento si verifica meno frequentemente o, ad esempio, solo di sera, è consigliabile condurre un monitoraggio giornaliero Holter. Un dispositivo compatto che si attacca al corpo e cattura il ritmo del cuore, darà risposte a tutte le domande.

Se una persona inizia a preoccuparsi eccessivamente del suo cuore, allora prima o poi i suoi sospetti si avvereranno: sentirà il suo "motore" come se per un momento si fermasse, e poi ci sono due rapidi colpi, come se compensasse questo infarto.

La cosa più interessante è che quasi tutte le persone hanno la sensazione di svanire del cuore. Ma questo non significa che tutti abbiano una patologia cardiaca.

Colui che non ha mai sentito questo semplicemente non era troppo attento al suo corpo.

Ci sono motivi per preoccuparsi del declino del cuore?

Spesso, quelli con parenti hanno qualche tipo di disturbo cardiaco sono soggetti a esperienze sullo stato del loro cuore. Ma preoccuparsi dell'eccitazione è la cosa peggiore che puoi fare per il tuo "motore", perché sono proprio le situazioni stressanti che più rapidamente portano il cuore e portano a interruzioni nel suo lavoro. Un uomo dopo un po 'di tempo inizia seriamente a credere di aver bisogno di cure.

Dissolvenza per un breve periodo (un secondo o due) è una delle lamentele più comuni di persone affette da extrasistoli. A volte questa sensazione può essere accompagnata da uno shock cardiaco e dalla fame di ossigeno.

Le extrasistoli sono intese come straordinarie contrazioni del cuore:

Se tali sensazioni si verificano raramente, quindi più spesso non rappresentano alcun pericolo per la salute. Se il cuore si "congela" spesso, i piani della persona dovrebbero essere visitati regolarmente da uno specialista in cardiologia.

Spesso le persone non si accorgono di queste contrazioni che sono fuori ritmo, non possono causare disagio.

Durante il giorno, una persona assolutamente sana può avere fino a duecento extrasistoli.

Raramente si trasformano in una patologia grave e di solito li trovano solo su un elettrocardiogramma.

Che cosa causa la scomparsa del cuore

Il VSD è spesso accompagnato da interruzioni del ritmo cardiaco. In questi momenti una persona sente che il suo cuore si ferma per un breve periodo. Ciò porta all'ansia, alla paura per le loro vite. Spesso questi sono gli unici sintomi della distonia che non richiedono sempre un intervento medico. Ma se l'arresto del cuore si verifica frequentemente, soprattutto se non scompaiono, anche quando la persona è a riposo o addormentata, è necessario contattare immediatamente un istituto medico.

Il più grande nemico della frequenza cardiaca è la caffeina. Pertanto, per mantenere la salute del cuore, è necessario limitare tutti gli alimenti contenenti caffeina.

caffè; il tè (e il verde è più dannoso in questo senso, poiché contiene più caffeina); Coca-Cola; cioccolato nero.

Se si scopre che una persona consuma caffè più della norma stabilita (una tazza al giorno), dovresti provare a bere più del solito acqua pura.

Una sensazione spiacevole può essere causata da una diminuzione della glicemia. Se il metabolismo dei carboidrati è normale, dovresti provare a mangiare contemporaneamente in piccole porzioni (l'assunzione di cibo dovrebbe essere almeno cinque volte). La colazione è richiesta

Inoltre, la preferenza dovrebbe essere data ai carboidrati "lenti" - questi sono porridge:

farina d'avena; lenticchie; grano saraceno.

La colazione dovrebbe essere densa (il peso del cereale secco dovrebbe essere di almeno cento grammi). Se la causa dei sintomi è il glucosio, dopo la normalizzazione del regime giornaliero, le contrazioni non ritmiche dovrebbero essere molto meno.

Gli scioperi persi possono essere osservati sotto stress. Spesso, lo sbiadimento causa una mancanza di potassio. Sfortunatamente, con una carenza di questo oligoelemento con prodotti alimentari non è possibile riempirlo completamente. Pertanto, è meglio assumere farmaci contenenti potassio.

Ma gli extrasistoli non possono essere trattati troppo alla leggera, in quanto possono essere la causa di gravi violazioni del cuore. Se una persona ha cambiato il suo stile di vita, non usa caffè e altri prodotti contenenti caffeina, prende complessi contenenti potassio, e i sintomi di insufficienza cardiaca non si fermano, è necessario consultare un cardiologo. Potrebbe essere necessario monitorare l'ECG. Quindi, è possibile identificare una patologia rara associata a bradicardia o battito cardiaco lento.

A volte un medico, dopo aver esaminato un paziente che lamenta un'insufficienza cardiaca, prescrive la consulenza dello psicoterapeuta.

Spesso una persona inconsapevolmente si nasconde dietro una malattia cardiaca per evitare un ambiente troppo impegnativo. Uno psicoterapeuta competente aiuta le persone a liberarsi delle loro paure. Di solito, il medico prescrive una lieve terapia sedativa. Non male aiuta il trattamento dei rimedi popolari del sistema nervoso del paziente. Dopodiché, solitamente lo sbiadimento cardiaco non richiede trattamento, diventa più raro o scompare del tutto.

Misure preventive

Non ci sono misure speciali per evitare questo problema.

Ma se il paziente soffre di frequenti extrasistoli con un IRR stabilito, ha bisogno di:

evitare lo stress psico-emotivo; non sovraccaricare fisicamente; condurre uno stile di vita sano; eliminare le cattive abitudini.

Una corretta alimentazione in questa materia gioca un ruolo importante. Il cibo dovrebbe essere leggero, asciutto e non salato, troppo piccante, è auspicabile escludere. È necessario dare la preferenza a verdure e frutta.

Anche se è stabilito che i battiti sono un rischio per la salute, non è un motivo per condurre uno stile di vita sedentario.

Camminare all'aria aperta ha un effetto benefico sul ritmo cardiaco, l'allenamento cardio è utile.

Se gli esercizi fisici attivi causano interruzioni del ritmo, allora è meglio parlare della necessità di consultare un medico. Molto probabilmente, consiglierà di rimanere in uno sforzo fisico prolungato di bassa intensità (ad esempio, camminando o nuotando).

Devo trattare le interruzioni del ritmo

Se i sintomi del breve arresto cardiaco sono rari, non disturbare la persona e non farlo prendere dal panico, quindi non è necessario prescrivere alcuna terapia. Quando la VSD ha prescritto un trattamento per rendere meno pronunciati i sintomi della malattia.

I farmaci che migliorano il lavoro del cuore sono prescritti per violazioni più gravi del ritmo cardiaco. Se la patologia provoca preoccupazione per i medici, il paziente viene ricoverato in ospedale, viene effettuato un esame approfondito e solo dopo viene somministrato il trattamento necessario.

È accettabile trattare l'interruzione del lavoro del cuore con rimedi popolari, ma solo dopo aver consultato un medico.

Le piante medicinali sono molto popolari:

molla adonis; viola tricolore; acetosa; asparagi.

Non si deve prendere dal panico, anche se è prescritto un trattamento dissolvente, perché questo non è un punto fermo, ma solo una piccola "pausa", perché il cuore è stanco e ha bisogno di riposo per un breve periodo di tempo. Devi essere attento alla tua salute e non andare all'estremo opposto, quando le frequenti interruzioni nel lavoro del principale "motore" umano sono troppo chiare. Se hai dei dubbi sulla salute del tuo "cuore", devi contattare immediatamente uno specialista.

Cause di insufficienza cardiaca

contenuto

Se una persona inizia a preoccuparsi eccessivamente del suo cuore, allora prima o poi i suoi sospetti si avvereranno: sentirà il suo "motore" come se per un momento si fermasse, e poi ci sono due rapidi colpi, come se compensasse questo infarto.

La cosa più interessante è che quasi tutte le persone hanno la sensazione di svanire del cuore. Ma questo non significa che tutti abbiano una patologia cardiaca.

Colui che non ha mai sentito questo semplicemente non era troppo attento al suo corpo.

Ci sono motivi per preoccuparsi del declino del cuore?

Spesso, quelli con parenti hanno qualche tipo di disturbo cardiaco sono soggetti a esperienze sullo stato del loro cuore. Ma preoccuparsi dell'eccitazione è la cosa peggiore che puoi fare per il tuo "motore", perché sono proprio le situazioni stressanti che più rapidamente portano il cuore e portano a interruzioni nel suo lavoro. Un uomo dopo un po 'di tempo inizia seriamente a credere di aver bisogno di cure.

Dissolvenza per un breve periodo (un secondo o due) è una delle lamentele più comuni di persone affette da extrasistoli. A volte questa sensazione può essere accompagnata da uno shock cardiaco e dalla fame di ossigeno.

Le extrasistoli sono intese come straordinarie contrazioni del cuore:

  1. Se tali sensazioni si verificano raramente, quindi più spesso non rappresentano alcun pericolo per la salute.
  2. Se il cuore si "congela" spesso, i piani della persona dovrebbero essere visitati regolarmente da uno specialista in cardiologia.

Spesso le persone non si accorgono di queste contrazioni che sono fuori ritmo, non possono causare disagio.

Raramente si trasformano in una patologia grave e di solito li trovano solo su un elettrocardiogramma.

Che cosa causa la scomparsa del cuore

Il VSD è spesso accompagnato da interruzioni del ritmo cardiaco. In questi momenti una persona sente che il suo cuore si ferma per un breve periodo. Ciò porta all'ansia, alla paura per le loro vite. Spesso questi sono gli unici sintomi della distonia che non richiedono sempre un intervento medico. Ma se l'arresto del cuore si verifica frequentemente, soprattutto se non scompaiono, anche quando la persona è a riposo o addormentata, è necessario contattare immediatamente un istituto medico.

Il più grande nemico della frequenza cardiaca è la caffeina. Pertanto, per mantenere la salute del cuore, è necessario limitare tutti gli alimenti contenenti caffeina.

  • caffè;
  • il tè (e il verde è più dannoso in questo senso, poiché contiene più caffeina);
  • Coca-Cola;
  • cioccolato nero.

Se si scopre che una persona consuma caffè più della norma stabilita (una tazza al giorno), dovresti provare a bere più del solito acqua pura.

Una sensazione spiacevole può essere causata da una diminuzione della glicemia. Se il metabolismo dei carboidrati è normale, dovresti provare a mangiare contemporaneamente in piccole porzioni (l'assunzione di cibo dovrebbe essere almeno cinque volte). La colazione è richiesta

Inoltre, la preferenza dovrebbe essere data ai carboidrati "lenti" - questi sono porridge:

La colazione dovrebbe essere densa (il peso del cereale secco dovrebbe essere di almeno cento grammi). Se la causa dei sintomi è il glucosio, dopo la normalizzazione del regime giornaliero, le contrazioni non ritmiche dovrebbero essere molto meno.

Gli scioperi persi possono essere osservati sotto stress. Spesso, lo sbiadimento causa una mancanza di potassio. Sfortunatamente, con una carenza di questo oligoelemento con prodotti alimentari non è possibile riempirlo completamente. Pertanto, è meglio assumere farmaci contenenti potassio.

Ma gli extrasistoli non possono essere trattati troppo alla leggera, in quanto possono essere la causa di gravi violazioni del cuore. Se una persona ha cambiato il suo stile di vita, non usa caffè e altri prodotti contenenti caffeina, prende complessi contenenti potassio, e i sintomi di insufficienza cardiaca non si fermano, è necessario consultare un cardiologo. Potrebbe essere necessario monitorare l'ECG. Quindi, è possibile identificare una patologia rara associata a bradicardia o battito cardiaco lento.

Spesso una persona inconsapevolmente si nasconde dietro una malattia cardiaca per evitare un ambiente troppo impegnativo. Uno psicoterapeuta competente aiuta le persone a liberarsi delle loro paure. Di solito, il medico prescrive una lieve terapia sedativa. Non male aiuta il trattamento dei rimedi popolari del sistema nervoso del paziente. Dopodiché, solitamente lo sbiadimento cardiaco non richiede trattamento, diventa più raro o scompare del tutto.

Misure preventive

Non ci sono misure speciali per evitare questo problema.

Ma se il paziente soffre di frequenti extrasistoli con un IRR stabilito, ha bisogno di:

  • evitare lo stress psico-emotivo;
  • non sovraccaricare fisicamente;
  • condurre uno stile di vita sano;
  • eliminare le cattive abitudini.

Una corretta alimentazione in questa materia gioca un ruolo importante. Il cibo dovrebbe essere leggero, asciutto e non salato, troppo piccante, è auspicabile escludere. È necessario dare la preferenza a verdure e frutta.

Anche se è stabilito che i battiti sono un rischio per la salute, non è un motivo per condurre uno stile di vita sedentario.

Camminare all'aria aperta ha un effetto benefico sul ritmo cardiaco, l'allenamento cardio è utile.

Se gli esercizi fisici attivi causano interruzioni del ritmo, allora è meglio parlare della necessità di consultare un medico. Molto probabilmente, consiglierà di rimanere in uno sforzo fisico prolungato di bassa intensità (ad esempio, camminando o nuotando).

Devo trattare le interruzioni del ritmo

Se i sintomi del breve arresto cardiaco sono rari, non disturbare la persona e non farlo prendere dal panico, quindi non è necessario prescrivere alcuna terapia. Quando la VSD ha prescritto un trattamento per rendere meno pronunciati i sintomi della malattia.

I farmaci che migliorano il lavoro del cuore sono prescritti per violazioni più gravi del ritmo cardiaco. Se la patologia provoca preoccupazione per i medici, il paziente viene ricoverato in ospedale, viene effettuato un esame approfondito e solo dopo viene somministrato il trattamento necessario.

Le piante medicinali sono molto popolari:

  • molla adonis;
  • viola tricolore;
  • acetosa;
  • asparagi.

Non si deve prendere dal panico, anche se è prescritto un trattamento dissolvente, perché questo non è un punto fermo, ma solo una piccola "pausa", perché il cuore è stanco e ha bisogno di riposo per un breve periodo di tempo. Devi essere attento alla tua salute e non andare all'estremo opposto, quando le frequenti interruzioni nel lavoro del principale "motore" umano sono troppo chiare. Se hai dei dubbi sulla salute del tuo "cuore", devi contattare immediatamente uno specialista.

Insufficienza cardiaca

L'arresto cardiaco è la cessazione completa dell'attività cardiaca, a causa di vari fattori e porta a morte clinica (possibilmente reversibile) e quindi biologica (irreversibile) di una persona. Come risultato della cessazione della funzione di pompaggio del cuore, la circolazione del sangue nel corpo si ferma e si verifica la carenza di ossigeno di tutti gli organi umani, specialmente del cervello. Per "riavviare" di nuovo il cuore, l'assistente non ha più di sette minuti, perché dopo questo tempo, la morte cerebrale irreversibile si verifica per arresto cardiaco.

Cause di insufficienza cardiaca

Tale condizione pericolosa può verificarsi a causa di malattie cardiache, e quindi è chiamata la morte cardiaca improvvisa, o malattie di altri organi.

1. Le malattie cardiache (cuore) che possono portare all'arresto cardiaco, nel 90% di tutti i casi sono la causa. Questi includono:

- aritmie cardiache potenzialmente fatali - tachicardia parossistica ventricolare, battiti prematuri ventricolari frequenti, asistolia (assenza di contrazione) dei ventricoli, dissociazione elettromeccanica ventricolare (singole contrazioni non produttive),
- Sindrome di Brugada,
- cardiopatia ischemica - circa la metà dei pazienti con malattia coronarica sviluppa una morte cardiaca improvvisa,
- infarto miocardico acuto, in particolare con il blocco completo sviluppato della gamba sinistra del fascio di His,
- embolia polmonare,
- rottura dell'aneurisma aortico,
- insufficienza cardiaca acuta
- shock cardiogeno e aritmogenico.

2. Fattori di rischio che aumentano la probabilità di sviluppare un arresto cardiaco improvviso in individui con malattie cardiovascolari esistenti:

- età oltre 50 anni, anche se l'arresto cardiaco può svilupparsi anche nei giovani
- il fumo,
- abuso di alcool
- sovrappeso
- esercizio eccessivo
- affaticamento,
- forti esperienze emotive
- ipertensione arteriosa,
- diabete mellito
- elevato colesterolo nel sangue.

3. Malattie extracardiache (extracardiache):

- gravi malattie croniche nelle fasi successive (processi oncologici, malattie respiratorie, ecc.), vecchiaia naturale,
- asfissia, asfissia dovuta all'ingresso di un corpo estraneo nel tratto respiratorio superiore,
- traumatico, anafilattico, ustioni e altri tipi di shock,
- avvelenamento con droghe, droghe e sostituti dell'alcool,
- annegamento, cause violente di morte, ferite, gravi ustioni, ecc.

4. Di particolare rilievo è l'improvvisa sindrome della morte infantile (SIDS), o la morte del bambino "nella culla". Questa è la morte di un bambino al di sotto di un anno, di solito intorno ai 2-4 mesi, a causa della cessazione dell'attività cardiaca e della respirazione durante la notte durante il sonno, senza alcun precedente grave problema di salute che potrebbe portare alla morte. I fattori che aumentano il rischio di sviluppare morte infantile improvvisa includono:

- posizione durante la notte dormire sullo stomaco,
- dormire su un letto troppo morbido, con biancheria soffice,
- dormire in una stanza calda e soffocante,
- il fumo della madre
- prematurità, parto prematuro con basso peso alla nascita,
- gravidanza multipla,
- ipossia intrauterina e sviluppo fetale ritardato,
- predisposizione familiare nel caso in cui altri bambini della stessa famiglia morissero per lo stesso motivo,
- infezioni precedenti nei primi mesi di vita.

Sintomi di insufficienza cardiaca

La morte cardiaca improvvisa si sviluppa sullo sfondo di benessere generale o lieve disagio soggettivo. Una persona può dormire, mangiare o andare a lavorare. All'improvviso si sente male, afferra il petto a sinistra, perde conoscenza e cade. I seguenti sintomi distinguono l'arresto cardiaco dalla solita perdita di coscienza:

- mancanza di polso nelle arterie carotidi del collo o nelle arterie femorali nell'inguine,
- mancanza di respiro o tipo agonale di movimenti respiratori per diversi secondi dopo l'arresto cardiaco (non più di due minuti) - rari, brevi, convulsi, sospiri affannosi,
- mancanza di reazione delle pupille alla luce, normalmente c'è un restringimento della pupilla quando la luce penetra,
- pallore netto della pelle con l'apparenza di macchie bluastre sulle labbra, sul viso, sulle orecchie, sugli arti o su tutto il corpo.

Approssimativamente assomiglia a questo: un uomo cadde svenuto, non reagendo alle grida o alla frenata, divenne pallido e diventò blu, ansimò e smise di respirare. In 6-7 minuti, si svilupperà la morte biologica. Se il cuore di una persona si ferma in un sogno, sembra addormentato pacificamente finché non trova impossibile svegliarlo.

La seconda opzione è più sfavorevole, poiché gli altri potrebbero erroneamente credere che una persona stia semplicemente dormendo e, di conseguenza, non ritenga necessario prendere alcune misure per salvare la vita di una persona. Accade anche con bambini piccoli le cui madri vedono che il bambino dorme pacificamente nella sua culla, mentre la morte biologica è già avvenuta.

diagnostica

Circa i 2/3 di tutti i casi di arresto cardiaco si verificano fuori dalle mura delle istituzioni mediche, cioè nella vita di tutti i giorni. Pertanto, nella maggior parte dei casi, le persone comuni che non sono direttamente collegate alla medicina sono testimoni di una condizione così pericolosa. Tuttavia, ogni persona dovrebbe sapere come riconoscere un arresto cardiaco e quali attività intraprendere. In questo modo puoi salvare la vita non solo del tuo parente, ma anche di un estraneo per strada.

Se vedi che una persona ha perso conoscenza, è necessaria un'ispezione rapida:

- Leggerlo leggermente sulle guance, chiamare ad alta voce, scuotere la sua spalla e valutare se risponde ad esso. È possibile che la persona sia svenuta.

- È necessario valutare se sia presente una respirazione normale indipendente, per questo è sufficiente semplicemente attaccare l'orecchio alla gabbia toracica e ascoltare se respira, o portare la guancia alle narici del paziente, dopo aver gettato indietro la testa e spinto fuori per sentire o sentire il suo respiro, o vedere i movimenti del petto. Non dovresti perdere tempo prezioso alla ricerca di uno specchio per attaccarlo alle labbra della vittima e vedere se si appanna dal respiro espirato dalla bocca del paziente, come indicato in alcuni benefici di primo soccorso.

- Senti l'arteria carotide nel collo tra l'angolo della mascella inferiore, la laringe e il muscolo del collo o l'arteria femorale all'inguine. In assenza di un impulso, iniziare un massaggio cardiaco indiretto. Non dovresti passare il tempo a cercare arterie periferiche al polso, un criterio affidabile per l'arresto cardiaco è l'assenza di un impulso solo sulle grandi arterie.

Tutte le azioni devono essere eseguite in modo chiaro, semplice e veloce. La valutazione della gravità della condizione e l'inizio della rianimazione deve essere effettuata entro 15 - 20 secondi. Allo stesso tempo, è necessario chiedere aiuto e chiedere alle persone vicine di chiamare un'ambulanza chiamando "03".

Pronto soccorso e trattamento

Rendering del primo pronto soccorso urgente all'arresto cardiaco

La vittima è adagiata su una superficie dura. Dopo aver stabilito il fatto di arresto cardiaco, è necessario iniziare immediatamente la rianimazione secondo l'algoritmo ABC:

- A (aria aperta) - ripristino della pervietà delle vie aeree. Per fare ciò, è necessario che la persona assistita avvolga un dito con un pezzo di stoffa, spinga in avanti la mascella inferiore ferita, inclini la testa all'indietro e tenti di eliminare eventuali corpi estranei nella cavità orale (vomito, muco, rimuovere la lingua bloccata, ecc.).


- B (supporto del respiro) - ventilazione artificiale dei polmoni con il metodo "bocca a bocca" o "bocca-naso". Il primo metodo dovrebbe tenere il naso del paziente con due dita e iniziare a soffiare aria nella sua bocca, controllando l'efficacia dei movimenti del torace - sollevando le costole quando si riempie di aria e abbassandosi con l'"espirazione" passiva da parte del paziente. È accettabile usare un tovagliolo sottile o un fazzoletto applicato sulle labbra della vittima per impedire il contatto diretto con la sua saliva. Secondo le ultime raccomandazioni, il fornitore ha il diritto di non entrare in contatto con i fluidi biologici della vittima, come la saliva, il sangue nella cavità orale, per evitare danni alla salute del fornitore, come la minaccia di infezione da tubercolosi, infezione da HIV in presenza di sangue nella cavità orale, ecc. Inoltre, è più importante per il cervello fornire rapidamente l'accesso del sangue ai suoi vasi con l'aiuto del massaggio cardiaco, piuttosto che avviare la ventilazione dei polmoni.

- C (supporto alla circolazione) - massaggio cardiaco chiuso. Gli specialisti prima del massaggio cardiaco iniziano un punzone precordiale nella zona dello sterno da una distanza di 20 a 30 cm, ma è efficace solo per i primi 30 secondi dal momento dello scompenso cardiaco ed è pericoloso come una costola rotta e uno sterno. Pertanto, è meglio non applicare un calcio precordiale a una persona che non è un medico. Inoltre, i medici rianimatori occidentali credono che il colpo sia utile solo per la fibrillazione ventricolare e che per l'asistolia possa essere pericoloso.

Il massaggio cardiaco viene eseguito come segue. È necessario determinare visivamente il terzo inferiore dello sterno, misurando due dita trasversali sopra il suo bordo inferiore, unire le dita delle mani alla serratura, mettere una mano sull'altra, posizionare le mani delle mani raddrizzate sul terzo scoperto dello sterno e iniziare le compressioni toraciche ritmiche con una frequenza di 100 al minuto. In presenza di un reanimatore, la frequenza di pressione sullo sterno e la frequenza di iniezione di aria nei polmoni è 15: 2, e in presenza di due rianimatori - 5: 1. In quest'ultimo caso, il soccorritore che esegue la pressione sullo sterno deve contare il numero di presse, dopo ogni cinque, il primo pallone rianimatore esegue un'iniezione d'aria.

Importante: le mani devono essere mantenute dritte e la compressione deve essere eseguita in modo tale da evitare una frattura accidentale delle costole, poiché ciò ha un effetto negativo sulla pressione intratoracica, che ha un ruolo decisivo nell'efficacia del massaggio cardiaco. Per aumentare il flusso passivo al cuore, gli arti inferiori piegati all'inguine possono essere sollevati di 30-40 ° sopra la superficie.

Le attività descritte continuano fino a quando appare un impulso sulle arterie carotidi, compare la respirazione spontanea o fino a quando il paziente non riprende. Se ciò non accade, la vittima dovrebbe essere rianimata fino all'arrivo dell'ambulanza o entro 30 minuti, poiché dopo questo periodo si verifica la morte biologica.

Assistenza medica per arresto cardiaco

All'arrivo della squadra di assistenza medica, i farmaci (adrenalina, norepinefrina, atropina, ecc.), L'elettrocardiogramma o la diagnostica del battito cardiaco vengono eseguiti utilizzando un monitor mentre si applicano gli elettrodi del defibrillatore e la defibrillazione: viene eseguita la scarica elettrica per avviare e ripristinare il ritmo cardiaco. Le attività svolte sono in auto ambulanza sulla strada per l'unità di terapia intensiva dell'ospedale.

Ulteriore stile di vita

Il paziente sottoposto a arresto cardiaco e sopravvissuto deve essere sottoposto a terapia intensiva per un certo periodo di tempo e quindi essere esaminato approfonditamente nel reparto di cardiologia dell'ospedale. A questo punto, viene stabilita la causa dell'arresto cardiaco, viene selezionato il trattamento ottimale per prevenire il ripetersi di questa condizione e viene risolta la necessità di impianto di un pacemaker artificiale in presenza di ritmo cardiaco.

Dopo la dimissione dall'ospedale, il paziente deve fare attenzione nella vita di tutti i giorni - rinunciare a cattive abitudini, mangiare bene, evitare lo stress e uno sforzo fisico eccessivo, assumere costantemente i farmaci prescritti dal medico.

Per la prevenzione della sindrome della morte improvvisa del lattante, i genitori del bambino dovrebbero seguire queste raccomandazioni: mettere il bambino in una notte di sonno in una stanza ben ventilata, su un letto con materasso rigido, senza cuscini, coperte e senza giocattoli nella culla. Non è necessario fasciare strettamente il bambino durante la notte, poiché questo impedisce i suoi movimenti, gli impedisce di assumere una postura confortevole durante il sonno e gli impedisce di svegliarsi quando smette di respirare nel sonno (apnea notturna). Non mettere un bambino a dormire sul suo stomaco. Alcuni esperti ritengono che il sonno articolare riduca significativamente il rischio di morte nella culla, poiché il bambino sente la madre vicina e le sensazioni tattili della pelle hanno un effetto benefico sul suo centro respiratorio e cardiovascolare nel cervello. Naturalmente, i genitori non dovrebbero fumare, usare alcol o droghe, in modo da non perdere la vigilanza e la sensibilità durante il sonno della notte del bambino.

Complicazioni per insufficienza cardiaca

La possibilità di sviluppo delle conseguenze dopo l'arresto cardiaco dipende dal tempo durante il quale il cervello si trovava in uno stato di grave mancanza di ossigeno. Quindi, se il ripristino delle funzioni vitali è stato effettuato entro i primi 3,5 minuti, è improbabile che le funzioni e l'attività successiva del cervello ne soffrano. Nel caso di un tempo più lungo di ipossia cerebrale (6 - 7 minuti o più), possono insorgere sintomi neurologici, da lieve a grave danno cerebrale nella malattia post-rianimazione.

Disturbi lievi e moderati comprendono perdita di memoria, perdita della vista e dell'udito, mal di testa persistente, sindrome convulsiva, allucinazioni.

La malattia post-rianimazione si sviluppa nel 75-80% della rianimazione riuscita dopo l'arresto cardiaco. Nel 70% dei pazienti con questa malattia c'è una mancanza di coscienza per non più di 3 ore, e poi un pieno recupero di coscienza e funzioni mentali. In alcuni pazienti si osservano gravi danni cerebrali, coma e il successivo stato vegetativo.

prospettiva

La prognosi per l'arresto cardiaco è sfavorevole, poiché circa il 30% dei pazienti sopravvive e solo nel 10% è possibile ripristinare completamente le funzioni corporee senza conseguenze negative.

Le probabilità di sopravvivenza del paziente aumentano significativamente se il pronto soccorso viene fornito in modo tempestivo e l'attività cardiaca è stata ripristinata entro i primi tre minuti dall'arresto cardiaco.

Arresto cardiaco - cause, sintomi e complicanze

L'arresto cardiaco nei primi minuti porta a uno stato di morte clinica. Dopo un certo tempo, si verifica la morte biologica. Se nel primo caso ci sono possibilità minime di sopravvivenza umana, la seconda opzione comporta lo sviluppo di disturbi non compatibili con la vita.

Cause e fattori di rischio

Le misure di emergenza dovrebbero essere prese nei primi sette minuti, è quasi impossibile sopravvivere dopo questo periodo con il cuore fermato. In situazioni eccezionali, i sopravvissuti rimarranno invalidi o cadranno in coma. Ciò accade perché le cellule cerebrali si deteriorano rapidamente in assenza di ossigeno e anche altri organi vitali cessano di funzionare normalmente dopo di loro. Il primo soccorso deve essere dato spesso a persone lontane dalla medicina. Ma, sfortunatamente, raramente sono capaci di autocontrollo e non possiedono sempre abbastanza conoscenze in questo campo.

L'arresto cardiaco viene diagnosticato quando l'organo interrompe il suo lavoro di pompare il flusso sanguigno senza effettuare movimenti contrattili. Più spesso, il miocardio cessa di funzionare durante il periodo diastole. Il sangue non circola più negli organi, rimangono senza ossigeno e sostanze nutritive, tutti i processi vitali in essi si fermano, inizia la morte irreversibile delle cellule e dei tessuti.

Un tale stato non può sorgere da solo. Ci sono ragioni per tutto. Possono essere associati a patologie del sistema circolatorio e del suo organo principale. Questa è la spiegazione più comune per la maggior parte delle morti improvvise. Puoi anche chiamare altre condizioni che portano all'arresto cardiaco e alla morte.

Tipi di arresto cardiaco:

  • Raramente: asistoli (attività bioelettrica e contrazioni cardiache sono completamente assenti), stati dissociativi elettromeccanici (gli impulsi elettrici sono nati, ma non provocano attività contrattile nei ventricoli), parossismi di tachicardia ventricolare (ci sono frequenti contrazioni delle camere, ma non si sente alcun polso).
  • La stragrande maggioranza degli arresti cardiaci è associata a fibrillazione atriale (alcuni gruppi di cellule del muscolo ventricolare si contraggono in modo caotico, ma la funzione di pompaggio del sangue non viene eseguita).

Patologie cardiache come causa principale di insufficienza cardiaca:

  • Insufficienza miocardica acuta.
  • Sindrome coronarica acuta o manifestazione di cardiopatia ischemica (associata a trombosi, aterosclerosi, stenosi arteriosa)
  • Esteso infarto miocardico.
  • Difetti cardiaci associati ad anomalie dell'apparato valvolare e dei vasi coronarici.
  • Cardiomiopatia.
  • Tromboembolismo della nave polmonare.
  • Aneurisma aortico strappato.
  • Grave processo infiammatorio nel miocardio.
  • Lo sviluppo di shock cardiogeno.
  • Tamponamento cardiaco dovuto a idropericardio o emopericardio.
  • Sindrome di Brugada (una malattia genetica metabolica che causa attacchi improvvisi di tachicardia ventricolare). Questa patologia è una causa comune di insufficienza cardiaca nei giovani (metà degli incidenti).
  • Crisi ipertensiva.

Condizioni croniche o acute associate a danni agli organi interni e al cervello, possono anche causare insufficienza cardiaca:

  • Disturbi cerebrali (emorragia e necrosi tessutale).
  • Disfunzione dei reni e del fegato.
  • Malattie oncologiche
  • Infezioni (es. Meningite).
  • Diabete mellito grave che può portare al coma diabetico.
  • Complicazioni di malattie polmonari (un attacco di asma bronchiale).

Cause di arresto cardiaco improvviso, non direttamente correlate a malattie:

  • Perdita di sangue significativa (più della metà del volume normale).
  • Diversi tipi di shock (anafilattico, traumatico, batterico, ustioni, dolore, disidratazione).
  • Cambiamenti tossici associati al sovradosaggio o alla combinazione errata di determinate sostanze pericolose (alcol, droghe, alcuni farmaci assunti senza tener conto delle controindicazioni).
  • Varie ferite mortali (lesioni elettriche, ferite chiuse o aperte, conseguenze degli incidenti).
  • Anestesia durante l'intervento chirurgico.
  • Esposizione critica a basse o alte temperature.
  • Asfissia (deliberata o incurante, se un oggetto estraneo entra nelle vie aeree).
  • Acqua che entra nei polmoni
  • Lo sviluppo di ipercalcemia acuta.

Fattori che aumentano il rischio di morte cardiaca improvvisa:

  • vecchiaia;
  • cattive abitudini (inclusa alimentazione regolare);
  • forte shock emotivo;
  • sovratensione fisica (soprattutto spesso in un atleta professionista);
  • l'obesità;
  • colesterolo alto o zucchero nel sangue;
  • fattore ereditario

Sintomi di insufficienza cardiaca

La terminazione del muscolo cardiaco è accompagnata dai seguenti sintomi:

  1. Sincope acuta con caduta e perdita di coscienza. Si sviluppa in 10-20 secondi.
  2. La manifestazione della sindrome convulsiva dopo 20-30 secondi.
  3. L'heartbeat non è disturbato.
  4. Pulse non è rilevabile.
  5. Nessuna respirazione (nessun movimento del torace). Oppure diventa raro, convulso, con respiro sibilante.
  6. Cambiamenti sul cardiogramma.

È possibile determinare l'arresto cardiaco dall'aspetto di una persona:

  • La pelle diventa pallida, le membra, le orecchie, il naso, la bocca diventano blu.
  • Gli scolari sono ampi, non si restringono sotto l'azione della luce.
  • Una persona giace senza movimento, non risponde alle grida, schiaffeggia sulle guance.
  • L'espressione della paura sul viso.
  • Mano riflessa premere a cuore.
  • Il corpo si contrae in modo innaturale.

Sindrome della morte infantile improvvisa

Occasionalmente, vengono registrati casi isolati di morte di neonati sani durante la notte nel sonno, senza una ragione apparente all'età di 2-5 mesi. L'arresto cardiaco nel neonato è spiegato dai seguenti motivi:

  • insufficiente maturazione fisiologica del sistema cardiovascolare del neonato;
  • avere un bambino da una gravidanza multipla;
  • L'ipossia trasmessa all'interno dell'utero è una delle cause più frequenti di arresto cardiaco improvviso nel feto;
  • carenza di ossigeno durante il travaglio;
  • si è verificato il parto precoce, il bambino è prematuro;
  • infezione dell'embrione o del nascituro non nato nelle prime settimane di vita;
  • sviluppo anormale del feto nell'utero;
  • gravidanza con patologie.

Ci sono una serie di fattori che contribuiscono all'arresto cardiaco nei bambini più piccoli:

  • fumo, stantio, aria calda nella stanza di un bambino addormentato;
  • il bambino dorme sul suo stomaco;
  • il letto è molto morbido, il bambino ci cade dentro, è coperto da una coperta soffice, dorme su un cuscino;
  • una giovane madre inesperta mette il bambino a dormire accanto a lei, può inavvertitamente bloccarlo nel sonno;
  • i genitori bevono alcolici, non possono monitorare adeguatamente il bambino.

diagnostica

Una persona incosciente è in grado di trovarsi in questa posizione per vari motivi. Devi installarli il prima possibile. La diagnosi di arresto cardiaco (al contrario della sincope a breve termine) comporta le seguenti azioni:

  • Chiama i caduti, scuoti, non molto doloroso per colpire in faccia, cospargere con acqua fredda. Cerca di riportare la vittima in tutti i modi possibili. Se questo non aiuta, puoi sospettare un arresto cardiaco.
  • Controlla la pulsazione nell'arteria carotide attorno al collo. Determina se una persona respira. Per fare questo, si consiglia spesso di portare lo specchio alla bocca (sudore se si respira), guardare il movimento del torace, ascoltare il battito cardiaco, appoggiando l'orecchio al petto. Un altro modo è di mettere la tua guancia sulle labbra della vittima, puoi sentire come diventerà caldo e umido se l'aria continua a circolare nei polmoni.
  • Per dirigere un raggio di luce nelle pupille, la reazione normale sarà il loro restringimento.
  • Per valutare l'aspetto della pelle. Mark cianosi e pallore eccessivo.
  • Se possibile, prendi le letture ECG.

Rendering del primo pronto soccorso di emergenza

L'arresto cardiaco improvviso è una condizione critica in cui è urgentemente necessaria un'azione. Questo può accadere ovunque, e il più delle volte, la morte clinica raggiunge una persona al di fuori della struttura medica. Pertanto, il primo soccorso dovrebbe essere fornito da persone vicine. È necessario chiamare un'ambulanza, ma non dovresti contare su di essa. Dopo tutto, la vittima viene misurata solo 7 minuti per tornare alla vita. Non tutte le ambulanze possono precipitarsi così rapidamente sulla scena.

Le prime misure di rianimazione sono iniziate, maggiori sono le possibilità di salvare una persona dalla morte improvvisa. Il ritardo di tali azioni riduce significativamente queste possibilità. Con ogni minuto nel corpo senza ossigeno, si verificano processi irreversibili, distruggendo, soprattutto, il tessuto cerebrale. Lesioni gravi si verificano anche in altri organi vitali. Se una persona può essere rianimata dopo 7-10 minuti di morte clinica, è probabile che rimanga disabile a seguito di complicazioni successive.

Come puoi aiutare con l'arresto cardiaco prima dell'arrivo del medico:

  1. Fai la respirazione artificiale. Per fare questo, posare una persona sulla schiena, la superficie dovrebbe essere il più liscia e ferma possibile. La testa è sollevata, la mascella inferiore è estesa. Controllare le vie respiratorie per il vomito o altri oggetti estranei, se necessario, pulire la bocca e la gola. Impedisci il cambio di lingua. Quindi, raccogliere quanta più aria possibile nei polmoni ed espirarla nella bocca della vittima (dopo averla coperta con un tessuto in anticipo per evitare l'infezione). Le aperture nasali dovrebbero essere serrate a mano. Due di queste iniezioni vengono eseguite, quindi viene eseguito un massaggio indiretto del muscolo cardiaco.
  2. Per massaggiare il cuore. Metti la mano di una mano sull'altra, estendi le braccia, posizionale sul petto (terzo inferiore del torace). Premere con forza, bruscamente, cinque volte di seguito, se c'è un altro assistente, che esegue quindi un respiro artificiale. Nel caso opposto, fai 15 clic e due iniezioni, una dopo l'altra. La velocità di scatto dovrebbe essere di circa 100 al minuto.

La rianimazione è necessaria fino a quando non compaiono segni di vita: battiti del cuore indipendenti o il proprio respiro. Premendo abbastanza forte, ma cerca di non rompere le costole colpite (che spesso accade in tali situazioni). Tuttavia, dopo mezz'ora trascorsa dall'arresto cardiaco, è considerato inopportuno eseguire manipolazioni per portare una persona fuori dallo stato di morte clinica. A questo punto, viene accertata la morte biologica.

Complicazioni per insufficienza cardiaca

Secondo la teoria della patanatomia, dopo circa il settimo minuto di arresto cardiaco, il cervello inizia a morire. Un periodo fino a 3-4 minuti dall'esordio della morte clinica è considerato ottimale per salvare vite senza conseguenze critiche per la salute mentale e fisica. Le persone salvate al settimo minuto e successivamente sviluppano complicazioni di varia gravità.

L'arresto cardiaco a breve termine è caratterizzato da disturbi cerebrali lievi e moderati:

  1. Regolari sensazioni dolorose nella testa che persistono per lungo tempo.
  2. Perdita della funzione visiva, persino cecità.
  3. Problemi con la memoria, l'udito, la concentrazione.
  4. Convulsioni convulsive.
  5. Disturbo mentale e mentale, manifestato da allucinazioni uditive e visive

Il danno cerebrale severo include:

  • coma;
  • completa incapacità di attività mentale, perdita di tutte le funzioni cerebrali, incapacità di auto-servizio;
  • paralisi di tutto il corpo o delle sue parti separate.

prospettiva

In generale, la prognosi per l'arresto cardiaco non può essere definita positiva. È possibile salvare solo un terzo delle vittime. Inoltre, solo un decimo dei sopravvissuti può contare sul ripristino totale o parziale delle funzioni degli organi vitali.

Il maggior successo è l'esito nel caso in cui un paziente lasci lo stato di morte clinica nei primi 3 minuti. La sopravvivenza dopo un arresto cardiaco di 10 minuti è un centesimo di tutti gli incidenti.

Il pieno ritorno di tutte le funzioni cerebrali è osservato nel 3-5% delle persone, circa il 15% dei sopravvissuti soffre di danni moderati al tessuto cerebrale. La percentuale rimanente non esce dal coma o si trasforma in un disabile assoluto fino alla fine della vita.

Le persone che sono tornate "dal prossimo mondo" in piena coscienza e senza particolari problemi di salute sono considerate "fortunate". L'arresto cardiaco può essere quasi uguale alla morte biologica. Troppe piccole possibilità di salvare vite. Tuttavia, finché c'è speranza di salvare una persona, dobbiamo lottare per lui. Su come farlo correttamente, devi conoscere tutti. Forse le abilità della respirazione artificiale e del massaggio miocardico indiretto saranno utili per aiutare i tuoi cari. Per prevenire tali condizioni, si dovrebbe proteggere il cuore da sovraccarichi, trattare tempestivamente le malattie cardiologiche, fare attenzione e non cadere in situazioni potenzialmente letali.

Extrasistole: il tipo più comune di aritmia cardiaca

Gli extrasistoli sono spesso chiamati "aritmie estetiche", sottolineando così che non rappresenta un grande pericolo.

Eppure, quando compaiono i suoi sintomi, è meglio non posticipare una visita dal medico.

Nessuna coda

Di solito, le persone che affrontano questo problema si lamentano che il loro cuore si ferma per qualche secondo. In alcuni casi, questo può essere accompagnato da una sensazione di battito cardiaco, sensazione di mancanza d'aria. La ragione di questo extrasistoli - battiti cardiaci straordinari. Un impulso sorge nel cuore, a causa del quale un colpo si verifica prima del necessario, e il successivo al momento in cui è previsto. Di conseguenza, la pausa tra le contrazioni viene allungata, causando sintomi spiacevoli.

Extrasistole: il tipo più comune di aritmia. Le contrazioni straordinarie del cuore si verificano periodicamente nel 70-80% delle persone di età superiore ai 50 anni. Ci sono anche giovani, compresi atleti con un cuore allenato. Per questo motivo, molte persone pensano che tali interruzioni del ritmo non siano pericolose. Tuttavia, questo non è completamente vero. Extrasistoli possono essere causati da vari motivi e, di conseguenza, hanno conseguenze diverse. Su questa base, e decidere sullo studio.

Per curare o non trattare?

● La terapia non è necessaria. Se le interruzioni del ritmo sono rare, si verificano raramente e allo stesso tempo la persona non ha altri problemi cardiaci, non è davvero necessario trattare i battiti. In questo caso, si chiama funzionale. Può essere causato da un uso eccessivo di caffè o alcool, stress. Nelle donne, i casi di extrasistole sono spesso osservati durante le mestruazioni. Prona al verificarsi di persone extrasistoli con distonia vegetativa. A proposito, sono particolarmente difficili da sopportare battiti cardiaci straordinari.

In questo caso, è sufficiente per una persona condurre uno stile di vita sano, essere meno nervoso, rinunciare a stimolanti come caffè e alcol - e tutto tornerà alla normalità da solo. I prodotti ricchi di magnesio e potassio aiuteranno anche in questo: cereali, lattuga, cachi, albicocche secche, agrumi.

● L'assunzione di droghe è necessaria se si verifica "sbiadimento" con una cardiopatia già esistente: altri tipi di aritmia, malattia ischemica o cardiopatia, cardiomiopatia, ecc. Innocente, a prima vista, extrasistoli in questo caso può seriamente aggravare il decorso della malattia di fondo e persino rappresentare un rischio per la vita, che porta alla fibrillazione atriale o ventricolare del cuore. Pertanto, dovrebbero essere eliminati il ​​più possibile.

Anche se non ci sono danni al cuore, tali frequenti interruzioni possono peggiorare la qualità della vita di una persona. Inoltre, con extrasistoli, l'emissione di sangue dal cuore è ridotta e, a causa di ciò, l'apporto di sangue a molti organi, incluso il cervello, è compromesso.

● Tratta le necessità, ma non il cuore. A volte, di per sé, lo sbiadimento del cuore non richiede trattamento, ma è un segno di un altro disturbo, che a sua volta richiede una terapia. Ad esempio, extrasistoli spesso si verificano con ipertiroidismo - un'aumentata funzione della ghiandola tiroidea. I suoi ormoni, prodotti in eccesso, avvelenano il corpo e il cuore reagisce ad esso.

Piccole interruzioni del ritmo - una ragione per pensare all'osteocondrosi del rachide cervicale, possono essere un segno di nevrosi. In questo caso, è sufficiente eliminare il problema principale: compensare le anomalie nella ghiandola tiroidea, rimuovere i morsetti muscolari nella regione cervicale, bere un ciclo di sedativi. Dopo di ciò, il cuore, di regola, inizia a battere senza intoppi.

In modo che non ci sia confusione

Come potete vedere, ci sono molte opzioni, ed è abbastanza problematico determinare da soli se le interruzioni nel cuore sono pericolose. I cardiologi sono unanimi in una cosa: se periodicamente senti tremori cardiaci e pause che li seguono, è meglio non indovinare, ma consultare uno specialista. Questo è anche importante perché lontano da tutto ciò che è percepito come un affondamento del cuore è in realtà un extrasistole. Ad esempio, molte persone sono spesso confuse con le interruzioni del dolore cardiaco (che indica quasi sempre un problema che richiede un trattamento) o la nevralgia intercostale.

Un ECG banale aiuterà a eliminare la confusione - con frequenti extrasistoli tale esame sarà sufficiente per rilevarli. Se lo sbiadimento si verifica meno frequentemente o, ad esempio, solo di sera, è consigliabile condurre un monitoraggio giornaliero Holter. Un dispositivo compatto che si attacca al corpo e cattura il ritmo del cuore, darà risposte a tutte le domande.

Pinterest