Perché il cuore inizia a battere forte senza una ragione

Il minimo disturbo del ritmo cardiaco si fa sentire immediatamente. Le palpitazioni cardiache possono manifestarsi in modi diversi. Qualcuno avverte tremori dolorosi, qualcuno ha un battito cardiaco e "salta" al petto, molti hanno un battito cardiaco accompagnato da altri sintomi: debolezza, sudorazione, rossore al viso, aumento della pulsazione nelle tempie.

In uno stato normale, una persona non sente i battiti del cuore. La loro frequenza varia a seconda delle condizioni fisiche. In una posizione tranquilla, la frequenza cardiaca non supera i 60-80 battiti al minuto.

Il tasso di frequenza cardiaca dipende dall'età della persona, dalla sua costituzione, dal peso. Gli atleti possono avere una frequenza cardiaca di soli 40 battiti al minuto e questa è considerata una variante della norma.

Cause e sintomi di aumento del battito cardiaco

Un aumento della frequenza cardiaca, in cui la frequenza cardiaca supera i 100 battiti, si chiama tachicardia. Alcuni medici considerano un aumento della frequenza cardiaca fino a 90 battiti al minuto come un segno di tachicardia.

Anche le persone che non hanno problemi di salute a volte sentono un battito cardiaco veloce. Il cuore può battere per vari motivi. Ci sono tachicardia fisiologica e patologica. Fisiologico - non è un sintomo di malattia e può essere osservato in persone che non hanno problemi di salute.

Ad esempio, la tachicardia è considerata normale nei bambini sotto i 6 anni di età. La tachicardia fisiologica può anche essere osservata nei seguenti casi:

  • Esperienze, emozioni stress.
  • Violazioni del tratto gastrointestinale (eccesso di cibo, flatulenza).
  • Esercizio faticoso (salire le scale, attività all'aria aperta, ecc.).
  • Con un aumento della temperatura corporea (un aumento della temperatura di 1 grado aumenta la frequenza cardiaca di 10 battiti al minuto).
  • Eccessivo consumo di caffè e bevande, tra cui la caffeina.
  • Accettazione di alcuni farmaci.
  • Uso di droghe (cocaina, ecc.).
  • Intossicazione del corpo (alcol, nicotina, nitrati).

I sintomi per cui si dovrebbe consultare un medico:

  • le palpitazioni cardiache durano più di 5 minuti e non passano, anche se la persona è in una posizione calma;
  • i tremori causano dolore;
  • palpitazioni accompagnate da vertigini, svenimenti;
  • lacune, "tuffi" tra i battiti del cuore;
  • c'è mancanza di respiro, mancanza di aria;
  • dolore nel cuore;
  • palpitazioni accompagnate da oscuramento degli occhi, un afflusso di sangue alla faccia;
  • se la causa non viene trovata e la tachicardia è permanente.

Perché il cuore batte forte? Le cause di questa condizione possono essere molte. La tachicardia è raramente una malattia indipendente e non sempre è causata da malattie del cuore e dei vasi sanguigni. La tachicardia è osservata in alcune malattie del sistema endocrino, in presenza di tumori, infezioni nel corpo. Cause di tachicardia patologica può essere la mancanza di alcune sostanze nel corpo.

Tipi di tachicardia

Le normali reazioni fisiologiche - lo sforzo fisico, le emozioni - causano tachicardia sinusale. Normalmente, il cuore produce fino a 150 battiti al minuto, mantenendo un ritmo normale.

La tachicardia sinusale si verifica in tutti e non richiede alcuna azione. Ha bisogno di cure se manifestata a riposo. La tachicardia sinusale è a volte un sintomo di insufficienza cardiaca, malattia della tiroide.

La tachicardia parossistica ha un quadro clinico chiaro. Il cuore inizia a battere improvvisamente troppo. L'attacco istantaneo finisce. Con palpitazioni, ci sono vertigini, rumore alla testa, debolezza e talvolta perdita di conoscenza. La frequenza cardiaca può raggiungere 140 e persino 220 battiti al minuto, raramente di più.

La tachicardia parossistica è:

La tachicardia atriale può verificarsi a causa della ridotta attività del sistema nervoso autonomo. Quindi un forte battito del cuore può essere accompagnato da un aumento della pressione, il rilascio di urina dopo un attacco.

La tachicardia atriale parossistica può essere causata dal fumo, dall'uso prolungato di alcool, caffè, stimolanti. È sufficiente escludere il fattore che causa le crisi e il cuore smetterà di battere troppo velocemente.

La tachicardia ventricolare, di regola, si sviluppa sullo sfondo di patologie cardiache patologiche. Le sue cause possono essere:

  • insufficienza cardiaca congestizia;
  • cardiopatia ischemica;
  • difetti cardiaci;
  • cardiomiopatia;
  • ipertensione arteriosa.

I pazienti con tachicardia parossistica devono sempre consultare un cardiologo e sottoporsi a cardiografia per scoprire la causa dei frequenti battiti del cuore.

Il cuore batte in violazione del ritmo del lavoro. Tra le molte aritmie, atriale è più comune. Con aritmie di questo tipo, la frequenza delle contrazioni atriali può raggiungere 150-300 battiti al minuto. L'aritmia può essere percepita come un "battito" del cuore.

I sintomi delle aritmie sono:

  • polso debole con colpi frequenti;
  • dolore e formicolio al petto;
  • mancanza di respiro;
  • debolezza muscolare;
  • sudorazione;
  • attacchi di paura e panico;
  • vertigini e perdita di coscienza.

La fibrillazione atriale è osservata negli anziani con malattie cardiache, nei giovani con malattie cardiache. La fibrillazione atriale è un sintomo di malattia della tiroide, intossicazione del corpo con alcol, droghe, ecc.

Per le aritmie, solo un medico prescrive farmaci. Poiché alcuni farmaci usati per trattare le malattie cardiache, possono causare un attacco di cuore.

Quando è il battito del cuore un sintomo di una malattia nascosta?

Se il battito cardiaco accelerato è accompagnato da diminuzione delle prestazioni, affaticamento, debolezza, pallore della pelle, tutti i segni indicano anemia. La carenza di ferro nel corpo e una diminuzione del contenuto di emoglobina influenzano il funzionamento del cuore e causano tachicardia.

L'anemia da carenza di ferro è spesso nascosta e i pazienti potrebbero non essere a conoscenza di tale patologia. Un aumento del battito cardiaco è uno dei sintomi della carenza di ferro. Questa condizione può verificarsi a causa di:

  • la gravidanza;
  • mestruazioni pesanti;
  • sanguinamento frequente dal naso, con processi ulcerosi nello stomaco, con emorroidi;
  • donazioni multiple;
  • disturbi di assorbimento del ferro (con enterite e alcune altre malattie).

Spesso il cuore batte a causa di un malfunzionamento della ghiandola tiroidea. Le palpitazioni sono accompagnate da perdita di peso, irritabilità, insonnia e dita tremanti. L'ipertiroidismo - una violazione della funzionalità della ghiandola tiroidea - è spesso osservato nelle donne. I pazienti con ipertiroidismo sono preoccupati per frequenza cardiaca, dolore toracico, mancanza di respiro e insufficienza cardiaca.

Per eliminare la tachicardia causata da interruzioni della tiroide, prendere farmaci che bloccano la sintesi degli ormoni. In alcuni casi, viene utilizzato un trattamento chirurgico. Quando il livello degli ormoni di questo organo endocrino diminuisce, i sintomi della tachicardia scompaiono senza lasciare traccia.

Il cuore batte troppo forte e si verifica il panico, i sintomi sono spesso accompagnati da mancanza di respiro, vertigini e meno spesso - dolore al petto. Questi segni sono caratteristici della distonia cardiovascolare. Gli attacchi sono accompagnati da una pulsazione nelle tempie, il polso può essere sentito nei vasi sul collo.

VSD - un frequente compagno di depressione. Spesso i pazienti con tachicardia hanno paura della morte. La distonia non è una malattia pericolosa. La cosa principale è capire se c'è una patologia più seria dietro i sintomi dell'IRR.

Le palpitazioni cardiache sono un sintomo di una malattia come la leucemia. Ma la probabilità di ottenere qualsiasi forma di leucemia è molto piccola. Solo 35 casi sono registrati per milione di persone.

Se il battito cardiaco improvvisamente catturato

  • bisogno di aria fresca o finestre aperte;
  • filtrare i muscoli addominali per 15 secondi, ripetere ogni 1-2 minuti;
  • immergi la tua faccia in acqua fredda per qualche secondo;
  • mettere un oggetto freddo sulla fronte;
  • se dopo cinque minuti il ​​cuore batte ancora forte, chiama un'ambulanza.

Se il cuore batte troppo, questo potrebbe indicare lo sviluppo della malattia. E solo il medico durante l'esame determinerà la causa e prescriverà il trattamento. L'automedicazione del battito cardiaco frequente è pericolosa, poiché i farmaci efficaci in una malattia possono avere un effetto negativo sul cuore in un'altra.

Cosa fare con un battito cardiaco improvviso?

Non prestiamo attenzione alle palpitazioni cardiache (tachicardia). Scuote una persona, compie azioni impulsive, cade in uno stato di panico, non capendo cosa gli sta succedendo, ma non indovinerebbe mai di contare le sue pulsazioni. Non abituato...

Tuttavia, questo non è sorprendente. Solo recentemente abbiamo imparato a misurare la pressione sanguigna. E poi - non tutto. Molti iniziano ad associare il loro stato "anormale" ad un aumento di pressione solo quando il medico nota.

È tempo di cambiare la situazione, perché la tachicardia è molto seria. Se il cuore inizia a battere troppo velocemente, non ha il tempo di riempirsi di sangue, un pieno rilascio di sangue non funziona, di conseguenza l'intossicazione da ossigeno si verifica nelle cellule del corpo, incluso il cuore stesso. Non è difficile indovinare le conseguenze.

Se la tachicardia si verifica frequentemente e per lungo tempo, si verificano cambiamenti patologici nel cuore - la contrattilità è disturbata in esso, e l'organo stesso aumenta di dimensioni. Pertanto, con frequenti casi di tachicardia, è necessario correre da un cardiologo. Trattare la tachicardia patologica è una sua prerogativa.

Tuttavia, nella normale vita di tutti i giorni, ogni persona può temporaneamente aumentare il battito cardiaco.

Le cause della fisiologica tachicardia sono varie:

1. Esercizio. Qualsiasi: lavoro fisico, sport e persino ginnastica, tensione (anche durante i movimenti intestinali, forti urla durante gli scandali, sollevamento pesi, ecc.).

2. Esperienza emotiva. Di nuovo, qualsiasi: dolore, paura, gioia, odio, irritazione...

3. Ambiente dannoso. E ancora, qualsiasi: aria inquinata, mancanza di ossigeno (in una stanza soffocante o ad un'altezza), ozono a livello del suolo dopo un temporale...

4. Aumento della temperatura corporea. Presta particolare attenzione a questo oggetto. Ricorda i brividi e il freddo durante il raffreddore. È possibile che "si scuota" proprio a causa della tachicardia emersa, perché con un aumento della temperatura corporea di 1 grado, il battito cardiaco aumenta di 10 battiti! E poi sarà sufficiente ridurre la frequenza dei battiti del cuore per il sollievo.

5. Gola Quando l'eccesso di cibo è spesso tachicardia.

6. Allergia. Su questa allergia con esperienza dovrebbe sapere.

7. Maree durante la menopausa. Ogni donna deve tenerlo a mente!

8. Uso di bevande energetiche. Tuttavia, il polso può aumentare con l'uso frequente di caffè o tè forti.

Cosa fare con la tachicardia fisiologica?

Innanzitutto, assicurati una pace assoluta! Allo stesso tempo, puoi mettere il validol sotto la lingua - una buona diversione. Normalmente, dopo 2-5 minuti, l'impulso dovrebbe riprendersi da solo. Se il battito cardiaco non diminuisce e l'impulso supera i parametri massimi consentiti, è urgente chiamare un medico.

I parametri validi sono calcolati come segue: da 220 prendi la tua età. Ad esempio, se hai 50 anni, poi togli quegli anni da 220, otteniamo il risultato - 170. Ciò significa che il tuo polso durante un carico non dovrebbe superare i 170 battiti al minuto.

Mentre il medico è in viaggio, puoi provare ad alleviare le tue condizioni e ridurre l'aumento del battito cardiaco:

1. Sbottonare il collare, fornire aria fresca sufficiente.

2. Beva "Corvalol", "Valocordin", tintura di motherwort, valeriana.

3. Lavare con acqua ghiacciata, applicare un impacco freddo sulla fronte.

4. Chiudi gli occhi, premi con forza sui bulbi oculari per 10 secondi, ripeti più volte.

5. Inspirare profondamente, trattenere il respiro e stringere, come in un armadio. Fatelo per 3-5 minuti.

6. Prova a tossire duramente.

Tutte le altre manipolazioni sono solo sotto l'autorità di un medico. Aspettalo, e lui deciderà cosa fare dopo.

Il cuore batte veloce in pace: possibili cause

Normalmente, il cuore di un adulto deve fare da 60 a 80 battiti al minuto. Se questi indicatori sono rotti e il muscolo cardiaco emette un numero molto maggiore di colpi del necessario, questo può essere un segno di tachicardia. Tuttavia, se una persona ha improvvisamente un forte battito cardiaco, questo non sempre indica problemi gravi: i motivi possono essere di natura puramente fisiologica. Per capire se la frequenza cardiaca rapida parla di disturbi nel funzionamento del corpo, è necessario essere esaminati da un cardiologo.

Una persona non sente il battito del suo cuore se batte in un normale ritmo misurato. Ma se le interruzioni nel lavoro del muscolo cardiaco si ripetono più spesso e durano per diversi secondi, questa rottura del corpo diventa evidente.

Quando inizia un episodio di palpitazioni cardiache, la persona avverte le sensazioni dolorose dei battiti cardiaci sulle costole. Il paziente potrebbe trovarsi nello stato di svenimento, respirando con difficoltà e non avendo abbastanza aria. Un forte blackout negli occhi provoca il verificarsi di attacchi di panico.

Fallimento nel ritmo del battito cardiaco può portare a mancanza di respiro, vampate di calore e freddo, un forte aumento della pressione sanguigna.

Il ritmo cardiaco, che supera il limite di 90 battiti, è considerato patologico.

Il battito accelerato è spesso accompagnato da sintomi quali:

  • respirazione rapida;
  • arrossamento della pelle;
  • aumento della sudorazione.

Per la forma cronica della malattia, i seguenti sintomi sono caratteristici:

  • frequente sensazione di soffocamento;
  • dolori al petto;
  • convulsioni;
  • eccitazione irragionevole;
  • mancanza di respiro.

In caso di una grave patologia del muscolo cardiaco, oltre alla sensazione di un cuore che batte veloce, possono verificarsi i seguenti segni:

  • mancanza di respiro quando si sale le scale e si fanno le faccende domestiche normali;
  • disagio nel cuore;
  • debolezza, desiderio di sdraiarsi;
  • brusco oscuramento degli occhi quando si cerca di alzarsi;
  • frequenti capogiri;
  • ipertensione;
  • ansia, attacchi di panico.

Ogni persona può sentire quanto spesso il cuore batte se compie determinate azioni:

  • è impegnato in un duro lavoro fisico;
  • fare ginnastica;
  • provare emozioni forti come paura, eccitazione, gioia;
  • per molto tempo è in una stanza calda.

Il muscolo cardiaco inizia a lavorare più velocemente quando ha bisogno di un apporto supplementare di ossigeno. Una grave mancanza di ossigeno si verifica con l'aumento dello sforzo fisico, soprattutto se una persona non è abituata al lavoro fisico. Nel periodo della gravidanza nelle donne, il cuore spesso fallisce. Questo accade a causa di un aumento del carico complessivo sul corpo e un aumento del volume del sangue.

Se il caso delle palpitazioni cardiache si è verificato una sola volta e in presenza dei suddetti fattori, le cause dell'incidente non si trovano nella malattia cardiaca.

Il battito cardiaco anormale è caratterizzato dal fatto che il cuore inizia a battere forte contro le costole, e poi altrettanto bruscamente termina l'attacco. Le palpitazioni cardiache non sono considerate una malattia separata - è un sintomo di una patologia più seria.

Malattie del cuore, dei vasi sanguigni e di altri organi che causano un battito cardiaco accelerato:

  1. 1. Ipertensione, difetti cardiaci congeniti e acquisiti, ischemia.
  2. 2. Violazioni della ghiandola tiroidea. Disordini climaterici
  3. 3. Processi infiammatori nel corpo.
  4. 4. Disturbi del sistema nervoso autonomo.
  5. 5. Malattie del tubo digerente.
  6. 6. Tumore maligno.
  7. 7. Tensioni multiple, accompagnate da disturbi del sonno.
  8. 8. Dipendenza dalle cattive abitudini: fumare, bere alcolici.

Se il cuore batte rapidamente in uno stato calmo durante la notte, allora i motivi sono gli stessi che durante il giorno. Di notte, la tachicardia preoccupa le persone che soffrono di malattie cardiovascolari, avendo problemi con la ghiandola tiroidea e il sistema nervoso.

Le condizioni del paziente possono peggiorare per i seguenti motivi:

  • sentimento di paura;
  • assumere farmaci che aumentano il polso;
  • consumo eccessivo di caffè e bevande alcoliche;
  • il fumo;
  • mangiare cibi grassi prima di coricarsi.

Bere alcol in quantità illimitate porta ad un forte aumento della pressione sanguigna e ad un aumento della frequenza cardiaca. Le cellule del muscolo cardiaco soffrono di tossine contenute nell'alcol. L'accettazione frequente di prodotti contenenti alcol porta a una rapida usura del cuore e dei vasi sanguigni.

Di conseguenza, i tessuti usurati del muscolo cardiaco non riescono a far fronte al carico e il corpo costringe il cuore a lavorare più velocemente per fornire ossigeno a tutti gli organi e i sistemi. In questo caso, le bevande alcoliche, bevute in grandi quantità, restringono i capillari, il che danneggia ulteriormente il cuore e i vasi sanguigni. Anche con il completo abbandono dell'alcol, il corpo non sarà in grado di recuperare in seguito.

La tachicardia nei bambini non è meno frequente che negli adulti, ma è più difficile riconoscerla. Le caratteristiche dello sviluppo del sistema cardiovascolare dei bambini sono tali che la frequenza cardiaca dipende dall'età del bambino. La frequenza dei battiti cardiaci al minuto nei bambini è quasi il doppio rispetto a quella degli adulti.

Frequenza cardiaca durante l'infanzia:

La patologia è l'aumento di queste norme di 20-30 battiti al minuto.

Spesso la causa dell'impulso rapido in un bambino sono fattori fisiologici. Il cuore dei bambini ha un piccolo volume, i vasi di piccolo diametro, ma il bisogno di sangue per il corpo è piuttosto alto. La reazione a questo è il polso frequente.

Ma non sempre la causa dell'aumentato battito del cuore si trova solo nella fisiologia del bambino. Nell'infanzia, possono iniziare a svilupparsi pericolose patologie che influiscono sul ritmo cardiaco:

  • anomalie nella formazione del sistema cardiovascolare;
  • rottura endocrina;
  • complicazioni dopo la malattia;
  • effetti collaterali di alcuni farmaci;
  • situazioni stressanti.

I sintomi del battito cardiaco accelerato nei bambini non sono diversi dagli adulti. Ma a causa dell'età e dell'incapacità dei giovani pazienti di formulare i loro reclami per diagnosticare la malattia, non è sempre possibile nel tempo.

Nel primo attacco di palpitazioni cardiache non è necessario impegnarsi nell'auto-trattamento e dovrebbero essere sottoposti a un esame completo. Questo aiuterà a identificare rapidamente la causa della malattia. Ma questo si applica agli attacchi che non sono accompagnati da un forte deterioramento e da forti dolori.

Vi sono numerosi sintomi per i quali è necessario contattare immediatamente un'ambulanza:

  1. 1. Sintomi di infarto del miocardio: polso irregolare, dolore al petto e sotto la scapola sinistra, che parla sudore freddo.
  2. 2. Scompenso dell'insufficienza cardiaca: polso rapido, mancanza di respiro in ogni sforzo fisico, tosse grave con espettorato, diventa difficile respirare, gonfiore. scompenso dello scompenso cardiaco.
  3. 3. I sintomi che portano spesso all'arresto cardiaco: polso irregolare (ora veloce, poi lento), segni di gravi aritmie, attacchi di fibrillazione atriale, blocco cardiaco.
  4. 4. Segni evidenti di tachicardia ventricolare: battito cardiaco accelerato, accompagnato da attacchi di oscurità negli occhi, grave mancanza di respiro. Questa è una condizione mortale.

Perché il cuore batte in uno stato calmo

Le palpitazioni cardiache - la sensazione che il cuore batte troppo spesso o batte forte - è un motivo per consultare un medico.

Il battito del cuore è la denuncia del paziente di una sensazione soggettiva di battito cardiaco rapido, irregolare o pesante. Normalmente, non notiamo il battito del nostro cuore. Ma qualsiasi deviazione dalla norma diventa immediatamente evidente. Il battito del cuore è solitamente descritto dai pazienti come segue: il cuore batte troppo forte (o "forte") nel petto, il cuore "salta" fuori dal petto, martella forte, "tira", "gira" o "trema". Un aumento del battito cardiaco può essere accompagnato da una sensazione di pulsazione nel collo, nelle tempie, nella regione epigastrica o nella punta delle dita. Il battito cardiaco può anche essere accompagnato da acufene, dolore al cuore, senso di costrizione toracica o difficoltà di respirazione. Tali sintomi possono indicare una patologia del cuore, ma nella maggior parte dei casi, studi strumentali di segni di affezione del cuore non rivelano alcun reclamo di un aumento della frequenza cardiaca e dei sintomi associati.

Le palpitazioni dovrebbero essere distinte dalla tachicardia. La tachicardia è un aumento obiettivo della frequenza cardiaca. L'impulso normale in un adulto a riposo è di 60-80 battiti al minuto. Se vengono registrati più di 90 battiti al minuto, viene diagnosticata la tachicardia. Tuttavia, il paziente potrebbe non sentire che il suo battito cardiaco è rapido.

Cause comuni di palpitazioni cardiache

Anche una persona sana può sentire un intenso battito cardiaco. Nella massima misura questo è caratteristico delle persone con maggiore sensibilità nervosa. Può portare a palpitazioni cardiache:

  • significativo sforzo fisico;
  • salita veloce;
  • lo sforzo fisico in ambienti caldi e soffocanti (la mancanza di ossigeno porta ad un aumento della funzione cardiaca);
  • forte stress mentale (paura, agitazione, ecc.);
  • consumando grandi quantità di alimenti ad alto contenuto di caffeina (caffè, tè, coca-cola);
  • alcuni farmaci (in particolare, i rimedi contro il freddo);
  • disturbi digestivi (ad esempio, flatulenza, a causa della quale il diaframma è alquanto elevato).

Un forte battito del cuore può essere sentito ad alta temperatura (i pazienti che avvertono la febbre spesso sentono un battito cardiaco).

Palpitazioni cardiache a pressione elevata

Le palpitazioni cardiache sono spesso accompagnate da ipertensione. In questo caso, più spesso il cuore si contrae, più alta è la pressione nelle arterie. La dipendenza qui è solo... Quindi, è sbagliato considerare l'ipertensione come causa dell'aumento della frequenza cardiaca. Un'altra cosa è che l'aumento della pressione, accompagnato da un generale peggioramento della salute, può farti notare quanto il tuo cuore batte.

Le palpitazioni cardiache e l'ipertensione possono essere causate dalle stesse cause. In questo caso, le misure terapeutiche volte a normalizzare la pressione contribuiranno anche alla normalizzazione del battito cardiaco.

Palpitazioni cardiache a pressione ridotta

L'aumento della frequenza cardiaca è del tutto possibile a pressione ridotta. Un forte calo della pressione può essere osservato negli stati di shock (anafilattico, traumatico, infettivo, tossico, psicogeno e altri tipi di shock). Il corpo risponde a questo accelerando la contrazione del muscolo cardiaco per ripristinare la pressione. La natura compensativa simile del battito cardiaco amplificato si verifica anche con una grande perdita di sangue.

Palpitazioni cardiache a pressione normale

Tuttavia, le palpitazioni cardiache possono essere avvertite indipendentemente dalla pressione. La pressione può essere abbassata e normale e il paziente lamenta palpitazioni. Questo è possibile con distonia vegetativa-vascolare, anemia, malattie della tiroide e una serie di altre malattie. Non dovresti provare a determinare cosa sei malato, e soprattutto a iniziare il trattamento solo sulla base di un confronto tra battito cardiaco e pressione. In tutti i casi in cui sei preoccupato per l'aumento del battito cardiaco, devi essere esaminato da un medico.

Quando è il battito del cuore un motivo per vedere un medico?

Le palpitazioni cardiache sono un motivo per andare dal medico se:

  • troppo intenso;
  • è protratto (non passa molto tempo);
  • si verifica con meno dell'impatto dei fattori di cui sopra;
  • nasce dal contatto con i suddetti fattori;
  • è di natura irregolare (si può ipotizzare aritmia - violazione del ritmo del cuore).

In questi casi, le palpitazioni cardiache possono essere una manifestazione di gravi disturbi e malattie, come ad esempio:

  • beri-beri;
  • anemia (bassa emoglobina e ferro nel sangue);
  • tetania (condizione dovuta a carenza di calcio);
  • malattie endocrine;
  • patologie cardiache.

Tuttavia, di regola, nel caso della miocardite, di altre malattie cardiache e dell'iperfunzione della ghiandola tiroidea, l'aumento della frequenza cardiaca non è la principale lamentela. In caso di tali malattie, prima di tutto, si lamentano di dolore al cuore e mancanza di respiro.

Dobbiamo rispondere prontamente se vertigini, mancanza di respiro, scottature della pelle, sudorazione si osservano sullo sfondo di un aumento del battito cardiaco. In questo caso, dovresti chiamare un'ambulanza.

Cause del battito cardiaco

Tra tutte le condizioni che possono causare il ritmo cardiaco rapido, possiamo distinguere fisiologico, cioè agire temporaneamente con ripristino indipendente della frequenza cardiaca normale e patologico, cioè basato su vari disturbi del cuore o di altri organi.

Cause fisiologiche

  1. Attività fisica: corsa, camminata lunga veloce, nuoto, sport,
  2. Stress emotivo: stress acuto e cronico, attacco di panico, forte paura, stress mentale,
  3. Forti emozioni - rabbia, gioia, rabbia, ecc,
  4. Gravidanza - a causa di un aumento generale del volume del sangue nel corpo di una donna incinta, così come a causa dell'aumento del carico sul cuore, vi è un aumento della frequenza cardiaca, che non richiede un trattamento se non vengono identificate altre cause patologiche e la donna tollera un ritmo frequente in modo soddisfacente.

Condizioni patologiche

1) Cardiaco

a) Disturbi funzionali della regolazione del sistema cardiovascolare:

  • Distonia vegetativa-vascolare (VVD, distonia neurocircolatoria) - disregolazione del tono vascolare, con conseguente aumento riflesso della frequenza cardiaca,
  • Disfunzione del nodo del seno (pacemaker), che si manifesta tachicardia sinusale,
  • Cambiamenti bruschi della pressione sanguigna (all'interno dell'IRR, cioè a causa delle caratteristiche funzionali del corpo), a seguito della quale il cuore risponde con un ritmo accelerato in risposta a una pressione ridotta.

b) danno miocardico organico:

  • Infarto miocardico, acuto o posticipato qualche tempo fa,
  • Difetti cardiaci, natura congenita o acquisita,
  • Ipertensione, specialmente a lungo esistente o con un alto numero di valori di pressione del sangue,
  • Cardiosclerosi, cioè la formazione di tessuto cicatriziale nel sito di un normale muscolo cardiaco, ad esempio dopo infiammazione miocardica (miocardite) o infarto miocardico acuto,
  • Cardiomiopatie: malattie accompagnate da cambiamenti nella struttura del muscolo cardiaco - ipertrofia (aumento della massa miocardica) o dilatazione (assottigliamento del muscolo cardiaco ed espansione delle cavità cardiache).

In tali malattie, le palpitazioni cardiache possono manifestarsi come tachicardia, quando il cuore si contrae spesso, ma correttamente, così come la fibrillazione atriale o altri tipi di tachiaritmie, quando il ritmo è frequente e anormale, cioè il cuore si contrae irregolarmente.

2) Non cardiologico

Malattie di altri organi e sistemi:

  1. Malattie tiroidee, in particolare, danno autoimmune o gozzo, accompagnato da un aumento del livello di ormoni nel sangue - ipertiroidismo,
  2. Malattie del tratto gastrointestinale - gastrite, ulcera gastrica, ernia diaframmatica, ecc.,
  3. Malattie del sistema broncopolmonare - bronchite cronica ostruttiva, asma bronchiale, soprattutto se il paziente utilizza inalatori, il cui principio attivo aumenta la frequenza cardiaca (beroduale, salbutamolo, berotok, ecc.),
  4. febbre,
  5. Malattie infettive e purulente acute,
  6. l'anemia,
  7. Alcol, nicotina, narcotici e altri tipi di intossicazione,
  8. Avvelenamento acuto
  9. Disturbi nutrizionali con distrofia,
  10. Tumori al cervello, mediastino, processi oncologici allo stadio terminale nel corpo,
  11. Molti tipi di shock (ustioni, traumatico, emorragico, ecc.).

Sintomi e manifestazioni di palpitazioni

Clinicamente, le palpitazioni possono variare notevolmente nei diversi pazienti, a seconda del fattore causale, nonché delle caratteristiche psico-emotive e della sensibilità generale dell'organismo. In alcuni casi, il paziente percepisce il ritmo accelerato come una spiacevole sensazione di disagio al torace, in altri - come gravi battiti del cuore con varie "inversioni, sbiadimento, arresti", ecc. Con un polso fortemente accelerato (più di 100-120 al minuto) può descrivere i loro sentimenti in questo modo - "il cuore trema, scuote come la coda di una lepre". A volte i pazienti non sentono affatto una frequenza cardiaca accelerata.

Di norma, le palpitazioni cardiache diventano parossistiche e scompaiono quando i fattori scatenanti vengono eliminati se sono fisiologici in pochi minuti, ma a volte un simile attacco può trascinarsi per ore, giorni o persino settimane.

Nel caso in cui il paziente non abbia malattie del cuore o di altri organi e il polso frequente sia causato da fattori transitori, dopo che la causa è stata eliminata (riposo, cessazione dell'attività fisica, esclusione di una situazione stressante), il ritmo cardiaco ritorna normale (60-90 al minuto). Se c'è una certa malattia, potrebbe essere necessario usare farmaci o trattare la malattia per eliminare i sintomi spiacevoli.

Quali sono alcuni altri sintomi del battito cardiaco?

Negli individui con distonia vegetativa-vascolare, l'aumento della frequenza cardiaca può essere combinato con pronunciate manifestazioni psico-emotive, come pianto, irritabilità, aggressività e reazioni vegetative come sudorazione, pallore, arti tremanti, mal di testa, nausea, vomito, bassa pressione sanguigna. Nei casi pronunciati in questi pazienti, un ritmo cardiaco accelerato accompagna un attacco di panico.

In presenza di un alto livello di ormoni tiroidei (ipertiroidismo, tireotossicosi), il paziente nota attacchi di palpitazioni cardiache, in combinazione con sudorazione, tremori interni in tutto il corpo, perdita di peso con aumento dell'appetito, aumento visivamente evidente delle fessure palpebrali e bulbi oculari sporgenti.

Se parliamo della relazione tra fattori scatenanti in varie malattie, allora qualsiasi cosa può provocare tachicardia - esercizio o stress nello scompenso cardiaco, l'adozione di una posizione orizzontale dopo aver mangiato (specialmente di notte) in caso di malattie dello stomaco, sovradosaggio di farmaci per via inalatoria per l'asma bronchiale, ecc.

Sintomi pericolosi che richiedono attenzione!

La tachicardia può essere un sintomo di alcune condizioni potenzialmente letali, ad esempio se i fallimenti cardiaci e un forte battito cardiaco si uniscono a forti dolori nella metà sinistra del torace, tra le scapole o dietro lo sterno e sono accompagnati da un brusco deterioramento improvviso con sudore freddo, mancanza di fiato, si può sospettare infarto miocardico acuto paziente.

Con una combinazione di battito cardiaco frequente, mancanza di respiro, sensazione di mancanza d'aria, tosse soffocante con o senza catarro schiumoso rosa, si può pensare all'esordio dell'insufficienza cardiaca ventricolare sinistra acuta. Particolarmente bruscamente, tali sintomi possono manifestarsi di notte, quando aumenta la congestione venosa del sangue nei polmoni e possono svilupparsi asma cardiaco ed edema polmonare.

Nel caso in cui un impulso frequente sia accompagnato da una sensazione di battito cardiaco irregolare, si possono pensare a pericolosi disturbi del ritmo, come la fibrillazione atriale, frequente extrasistole, sindrome da tachi-brady nella sindrome del seno malato, che può portare a perdita di coscienza e persino insufficienza cardiaca.

Particolarmente pericolosi sono la tachicardia ventricolare e frequenti battiti prematuri ventricolari, che si manifestano con una frequenza cardiaca notevolmente aumentata e sono accompagnati da sudorazione, oscuramento degli occhi, mancanza di respiro e mancanza di respiro. Il pericolo di tali condizioni è che possono portare alla fibrillazione ventricolare e all'arresto cardiaco (asistolia).

Pertanto, in presenza di sintomi così bruscamente espressi e deterioramento del benessere generale durante gli attacchi di battito cardiaco accelerato, consultare immediatamente un medico (in clinica o un'assistenza medica di emergenza), perché a volte solo i risultati di un ECG possono determinare la causa e il grado di pericolo delle condizioni aumento della frequenza cardiaca.

Diagnosi di battito cardiaco accelerato

Come si può vedere dalla parte dell'articolo, che descrive le cause del battito cardiaco accelerato, ci sono molti fattori scatenanti e malattie causali. Pertanto, se il paziente non è in grado di determinare autonomamente lo stato in conseguenza del quale il suo battito cardiaco diventa più frequente e, soprattutto, se tali sintomi sono difficili per il paziente, dovrebbe consultare un medico in modo tempestivo per redigere un piano di esame e trattamento, se necessario.

Dalle consultazioni di esperti, eccetto il terapeuta, possono essere necessari esami dell'endocrinologo, del ginecologo, dell'infectiologo, del gastroenterologo e di altri medici.

Tra gli studi più istruttivi, può essere mostrato quanto segue:

  1. Emocromo completo - per ridurre il livello di emoglobina o la presenza di un processo infiammatorio,
  2. Analisi generale delle urine per escludere l'infiammazione cronica dei reni e danni ai reni nell'ipertensione, diabete, ecc.
  3. Esame del sangue biochimico - esamina gli indicatori di funzionalità renale ed epatica,
  4. Un esame del sangue per le malattie infettive - epatite virale, HIV, sifilide,
  5. Esame del sangue per gli ormoni tiroidei, ormoni surrenali,
  6. Profilo glicemico e test di tolleranza al glucosio per sospetto diabete mellito,
  7. Determinazione del livello degli ormoni sessuali nelle donne in gravidanza, specialmente se prima della gravidanza c'erano gravi malattie endocrinologiche,
  8. ECG, in combinazione con il monitoraggio Holter dell'ECG e della pressione sanguigna al giorno, così come l'ECG dopo l'esercizio misurato nell'ufficio dei metodi di ricerca funzionale,
  9. Ecocardioscopia (ecografia del cuore) per la diagnosi di malformazioni, compromissione della funzione contrattile del miocardio e molte altre malattie cardiache,
  10. In caso di gravi disturbi del ritmo, la cui presunta causa è la malattia coronarica, un paziente può subire un'angiografia coronarica - un "esame interno" delle arterie coronarie che alimentano il muscolo cardiaco,
  11. Ultrasuoni della tiroide, organi interni, organi del bacino piccolo, in caso di sospetto di patologia corrispondente,
  12. Fibrogastroscopia (esame della mucosa gastrica con un gastroscopio), analisi del succo gastrico per ulcera peptica, fluoroscopia dell'esofago e stomaco con bario per sospetta ernia del diaframma, ecc.
  13. L'esame della funzione respiratoria può essere necessario se un paziente descrive sintomi di tachicardia e attacchi di asma che assomigliano ad attacchi d'asma.
  14. Risonanza magnetica cerebrale se il neurologo sospetta anomalie cardiache a seguito di una catastrofe cerebrale, come un ictus, nonché a causa di un tumore al cervello o di altre malattie.

È improbabile che un paziente abbia bisogno di un elenco completo degli studi di cui sopra, poiché nella maggior parte dei casi gli attacchi di tachicardia isolata senza altri sintomi compaiono come risultato di cause fisiologiche. Se la causa è patologica, di solito si osservano molti più sintomi, quindi il medico può già orientare il paziente alla prima ispezione in cui la direzione diagnostica deve muoversi.

trattamento

La risposta alla domanda su come e quanto a lungo trattare gli attacchi del battito cardiaco frequente può essere risolta solo da un esperto in ricezione interna. In alcuni casi, vengono mostrati solo il riposo, il sonno adeguato e una corretta alimentazione, e in alcuni casi è impossibile fare a meno di una brigata di ambulanza con un'ulteriore osservazione in un ospedale.

Pronto soccorso per un attacco di palpitazioni

Nella fase di primo soccorso, un paziente con un attacco può essere aiutato come segue:

  • Lenire il paziente
  • Aprire la finestra, allentare il collare per l'aria fresca,
  • Aiuta a sdraiarsi o ad abbassarti se il paziente è sdraiato a terra soffocato,
  • Chiama una brigata di ambulanze
  • Misurare il polso e la pressione sanguigna,
  • Applicare campioni vagali o Valsalva - chiedere al paziente di tendere, tossire, in modo che la pressione nella cavità toracica si alzi e il ritmo si rilassi un po '; Puoi inumidire il viso con acqua fredda e premere notevolmente sugli occhi per 3-5 minuti,
  • Prendi metà o un'intera pillola di anaprilina sotto la lingua o bevi una pillola di egilok, concor o coronale se hai già assunto questi farmaci, ma solo in base alla pressione del sangue - con una pressione inferiore a 90/60 mmHg tali farmaci sono assolutamente controindicati, e il ritmo è mediato solo da farmaci per via endovenosa, insieme a farmaci cardiotonici.

Tali raccomandazioni sono applicabili ai pazienti con malattie cardiovascolari nella storia, perché nel caso di un'altra grave patologia, ad esempio, per un paziente in stato di avvelenamento grave o shock traumatico, le misure di salvataggio e stabilizzazione saranno completamente diverse.

Quindi, in questo materiale sono solo alcune delle ragioni e schemi approssimativi di ciò che può essere pensato in varie combinazioni di battito cardiaco accelerato con altri sintomi. Pertanto, una persona lontana dalla medicina, è meglio non impegnarsi nell'autodiagnosi e nell'auto-trattamento, e cercare l'aiuto di un medico che non solo diagnostica la malattia nel tempo, se esiste, ma prescrive anche un trattamento competente che ti permetta di non iniziare la malattia.

Cause e sintomi di aumento del battito cardiaco

Un aumento della frequenza cardiaca, in cui la frequenza cardiaca supera i 100 battiti, si chiama tachicardia. Alcuni medici considerano un aumento della frequenza cardiaca fino a 90 battiti al minuto come un segno di tachicardia.

Anche le persone che non hanno problemi di salute a volte sentono un battito cardiaco veloce. Il cuore può battere per vari motivi. Ci sono tachicardia fisiologica e patologica. Fisiologico - non è un sintomo di malattia e può essere osservato in persone che non hanno problemi di salute.

Ad esempio, la tachicardia è considerata normale nei bambini sotto i 6 anni di età. La tachicardia fisiologica può anche essere osservata nei seguenti casi:

  • Esperienze, emozioni stress.
  • Violazioni del tratto gastrointestinale (eccesso di cibo, flatulenza).
  • Esercizio faticoso (salire le scale, attività all'aria aperta, ecc.).
  • Con un aumento della temperatura corporea (un aumento della temperatura di 1 grado aumenta la frequenza cardiaca di 10 battiti al minuto).
  • Eccessivo consumo di caffè e bevande, tra cui la caffeina.
  • Accettazione di alcuni farmaci.
  • Uso di droghe (cocaina, ecc.).
  • Intossicazione del corpo (alcol, nicotina, nitrati).

I sintomi per cui si dovrebbe consultare un medico:

  • le palpitazioni cardiache durano più di 5 minuti e non passano, anche se la persona è in una posizione calma;
  • i tremori causano dolore;
  • palpitazioni accompagnate da vertigini, svenimenti;
  • lacune, "tuffi" tra i battiti del cuore;
  • c'è mancanza di respiro, mancanza di aria;
  • dolore nel cuore;
  • palpitazioni accompagnate da oscuramento degli occhi, un afflusso di sangue alla faccia;
  • se la causa non viene trovata e la tachicardia è permanente.

Perché il cuore batte forte? Le cause di questa condizione possono essere molte. La tachicardia è raramente una malattia indipendente e non sempre è causata da malattie del cuore e dei vasi sanguigni. La tachicardia è osservata in alcune malattie del sistema endocrino, in presenza di tumori, infezioni nel corpo. Cause di tachicardia patologica può essere la mancanza di alcune sostanze nel corpo.

Tipi di tachicardia

Le normali reazioni fisiologiche - lo sforzo fisico, le emozioni - causano tachicardia sinusale. Normalmente, il cuore produce fino a 150 battiti al minuto, mantenendo un ritmo normale.

La tachicardia sinusale si verifica in tutti e non richiede alcuna azione. Ha bisogno di cure se manifestata a riposo. La tachicardia sinusale è a volte un sintomo di insufficienza cardiaca, malattia della tiroide.

La tachicardia parossistica ha un quadro clinico chiaro. Il cuore inizia a battere improvvisamente troppo. L'attacco istantaneo finisce. Con palpitazioni, ci sono vertigini, rumore alla testa, debolezza e talvolta perdita di conoscenza. La frequenza cardiaca può raggiungere 140 e persino 220 battiti al minuto, raramente di più.

La tachicardia parossistica è:

La tachicardia atriale può verificarsi a causa della ridotta attività del sistema nervoso autonomo. Quindi un forte battito del cuore può essere accompagnato da un aumento della pressione, il rilascio di urina dopo un attacco.

La tachicardia atriale parossistica può essere causata dal fumo, dall'uso prolungato di alcool, caffè, stimolanti. È sufficiente escludere il fattore che causa le crisi e il cuore smetterà di battere troppo velocemente.

La tachicardia ventricolare, di regola, si sviluppa sullo sfondo di patologie cardiache patologiche. Le sue cause possono essere:

  • insufficienza cardiaca congestizia;
  • cardiopatia ischemica;
  • difetti cardiaci;
  • cardiomiopatia;
  • ipertensione arteriosa.

I pazienti con tachicardia parossistica devono sempre consultare un cardiologo e sottoporsi a cardiografia per scoprire la causa dei frequenti battiti del cuore.

Il cuore batte in violazione del ritmo del lavoro. Tra le molte aritmie, atriale è più comune. Con aritmie di questo tipo, la frequenza delle contrazioni atriali può raggiungere 150-300 battiti al minuto. L'aritmia può essere percepita come un "battito" del cuore.

I sintomi delle aritmie sono:

  • polso debole con colpi frequenti;
  • dolore e formicolio al petto;
  • mancanza di respiro;
  • debolezza muscolare;
  • sudorazione;
  • attacchi di paura e panico;
  • vertigini e perdita di coscienza.

La fibrillazione atriale è osservata negli anziani con malattie cardiache, nei giovani con malattie cardiache. La fibrillazione atriale è un sintomo di malattia della tiroide, intossicazione del corpo con alcol, droghe, ecc.

Per le aritmie, solo un medico prescrive farmaci. Poiché alcuni farmaci usati per trattare le malattie cardiache, possono causare un attacco di cuore.

Quando è il battito del cuore un sintomo di una malattia nascosta?

Se il battito cardiaco accelerato è accompagnato da diminuzione delle prestazioni, affaticamento, debolezza, pallore della pelle, tutti i segni indicano anemia. La carenza di ferro nel corpo e una diminuzione del contenuto di emoglobina influenzano il funzionamento del cuore e causano tachicardia.

L'anemia da carenza di ferro è spesso nascosta e i pazienti potrebbero non essere a conoscenza di tale patologia. Un aumento del battito cardiaco è uno dei sintomi della carenza di ferro. Questa condizione può verificarsi a causa di:

  • la gravidanza;
  • mestruazioni pesanti;
  • sanguinamento frequente dal naso, con processi ulcerosi nello stomaco, con emorroidi;
  • donazioni multiple;
  • disturbi di assorbimento del ferro (con enterite e alcune altre malattie).

Spesso il cuore batte a causa di un malfunzionamento della ghiandola tiroidea. Le palpitazioni sono accompagnate da perdita di peso, irritabilità, insonnia e dita tremanti. L'ipertiroidismo - una violazione della funzionalità della ghiandola tiroidea - è spesso osservato nelle donne. I pazienti con ipertiroidismo sono preoccupati per frequenza cardiaca, dolore toracico, mancanza di respiro e insufficienza cardiaca.

Per eliminare la tachicardia causata da interruzioni della tiroide, prendere farmaci che bloccano la sintesi degli ormoni. In alcuni casi, viene utilizzato un trattamento chirurgico. Quando il livello degli ormoni di questo organo endocrino diminuisce, i sintomi della tachicardia scompaiono senza lasciare traccia.

Il cuore batte troppo forte e si verifica il panico, i sintomi sono spesso accompagnati da mancanza di respiro, vertigini e meno spesso - dolore al petto. Questi segni sono caratteristici della distonia cardiovascolare. Gli attacchi sono accompagnati da una pulsazione nelle tempie, il polso può essere sentito nei vasi sul collo.

VSD - un frequente compagno di depressione. Spesso i pazienti con tachicardia hanno paura della morte. La distonia non è una malattia pericolosa. La cosa principale è capire se c'è una patologia più seria dietro i sintomi dell'IRR.

Le palpitazioni cardiache sono un sintomo di una malattia come la leucemia. Ma la probabilità di ottenere qualsiasi forma di leucemia è molto piccola. Solo 35 casi sono registrati per milione di persone.

Se il battito cardiaco improvvisamente catturato

  • bisogno di aria fresca o finestre aperte;
  • filtrare i muscoli addominali per 15 secondi, ripetere ogni 1-2 minuti;
  • immergi la tua faccia in acqua fredda per qualche secondo;
  • mettere un oggetto freddo sulla fronte;
  • se dopo cinque minuti il ​​cuore batte ancora forte, chiama un'ambulanza.

Se il cuore batte troppo, questo potrebbe indicare lo sviluppo della malattia. E solo il medico durante l'esame determinerà la causa e prescriverà il trattamento. L'automedicazione del battito cardiaco frequente è pericolosa, poiché i farmaci efficaci in una malattia possono avere un effetto negativo sul cuore in un'altra.

Perché?

Le cause delle palpitazioni sono diverse. Può verificarsi a pressione normale, elevata o ridotta.

Le palpitazioni cardiache sono la norma nei seguenti casi:

  • Con l'attività fisica: sport, lavoro fisico, sollevamento pesi, camminata veloce, corsa e così via.
  • Con lo stress emotivo: paura, eccitazione, gioia, rabbia, irritazione e così via.
  • Con un aumento della temperatura corporea, ad esempio, nelle malattie infettive. Quando t aumenta di 1 grado, la frequenza cardiaca aumenta di 10 battiti al minuto.
  • Con una reazione allergica
  • Da eccesso di cibo.
  • Dall'uso di bevande energetiche.
  • Con il culmine.

Le cause della tachicardia patologica sono varie malattie, tra cui:

  • cardio;
  • distrofia del miocardio;
  • aritmia;
  • l'anemia;
  • distonia vascolare vegetativa;
  • rottura endocrina;
  • ipossia;
  • difetti cardiaci.

Trovare la causa esatta dell'aumento della frequenza cardiaca è possibile solo attraverso una diagnosi completa.

Come aiutare te stesso con le palpitazioni cardiache

Se un attacco di tachicardia si è verificato in una persona per la prima volta, e non è a conoscenza delle sue patologie, ha bisogno di fare quanto segue:

  • apri la finestra in casa;
  • sbottonare il colletto;
  • lavare con acqua fredda;
  • se possibile, assicurati di sdraiarti o almeno sederti, ma non stare in piedi.
  • prendere medicine (può essere Corvalol, Valocordin, Validol, Valerian, Motherwort).

Molte persone vanno in panico durante un attacco di tachicardia, soprattutto se è successo durante la notte. Devi calmarti e iniziare a respirare correttamente. Con le palpitazioni cardiache, è necessario fare un respiro profondo, quindi trattenere il respiro, tirare e lentamente espirare. Il sollievo non viene immediatamente, quindi si consiglia di fare l'esercizio per circa cinque minuti.

Con un forte battito cardiaco, puoi provare a tossire.

Un altro strumento che aiuta a fermare gli attacchi di tachicardia, accompagnato da vertigini e incoordinazione, è il massaggio oculare. Rendendolo molto semplice:

  • chiudi gli occhi e premi gli occhi con la punta delle dita;
  • tieni gli occhi sugli occhi per circa 10 secondi, poi rilascia;
  • dopo 10 secondi, ripetere.

Aiuta con effetti di tachicardia su punti biologicamente attivi sulle dita. Per il lavoro del sistema cardiovascolare incontrare il mignolo e il pollice. Quando sono necessarie palpitazioni cardiache su entrambe le mani, premere la punta del mignolo sulla base dell'unghia del pollice.

La medicina tradizionale suggerisce di sfregare la parte posteriore dei polsi, dove sono i punti attivi associati al lavoro del sistema cardiovascolare.

Le palpitazioni cardiache possono essere un precursore di un ictus o di un attacco di cuore. In questo caso è richiesta assistenza immediata. Devi chiamare un'ambulanza e prendere sedativi.

Palpitazioni cardiache e ipertensione arteriosa

Spesso, la tachicardia è caratterizzata non solo dal battito cardiaco accelerato, ma anche dall'ipertensione. Se c'è un aumento di pressione durante un attacco, sono necessarie le seguenti misure:

  • È comodo sedersi o sdraiarsi e cercare di rilassarsi completamente.
  • Bevi dell'acqua fredda. Quando passa attraverso l'esofago, mette sotto pressione il cuore, normalizzando così il suo lavoro.
  • A volte il lavaggio con acqua fredda può aiutare.
  • Un altro modo per ridurre la frequenza cardiaca, se la pressione del sangue è alta, è fare un respiro profondo, tenere il naso e la bocca con la mano e provare ad espirare.
  • Se la causa dell'attacco è lo stress, il rilassamento, l'aromaterapia e la meditazione aiuteranno.
  • Con un battito cardiaco pronunciato, i medici consigliano di assumere anaprilina.
  • Il menu dovrebbe includere più pesce e frutti di mare ricchi di acidi grassi omega-3.
  • I complessi vitaminici dovrebbero essere assunti da coloro che hanno una tachicardia ad alta pressione causata da una mancanza di magnesio nel corpo.

Battito cardiaco basso

Nella tachicardia ipotensiva è abbastanza comune. Segni come battito cardiaco accelerato e bassa pressione sono caratteristici di tali condizioni patologiche:

  • shock (anafilattico, traumatico);
  • distonia vascolare;
  • sanguinamento abbondante.

Quando si sviluppa una tachicardia sullo sfondo dell'ipotensione, si osservano spesso i seguenti sintomi:

  • nausea, vomito;
  • vertigini;
  • mal di testa;
  • pelle pallida;
  • dolore al cuore e allo stomaco;
  • sensazione di paura, maggiore ansia.

Tachicardia in donne in gravidanza

Durante la gravidanza, si verificano cambiamenti significativi nel corpo della donna e inizia a lavorare in una modalità diversa. Le palpitazioni cardiache (fino a 100 battiti al minuto e oltre) sono normali durante questo periodo. Spesso, la tachicardia durante il periodo di gestazione è mite e non è pericolosa. Ma succede che è accompagnato da sintomi spiacevoli:

  • mal di testa;
  • vertigini;
  • dolore al petto;
  • a volte svenuto.

I medici raccomandano una futura mamma:

  • riposare di più;
  • evitare lo stress;
  • bere più acqua pura.

Tachicardia nel feto

Durante un'ecografia alla quinta settimana di gestazione, il medico può diagnosticare la tachicardia fetale. La frequenza cardiaca è un indicatore molto importante che determina come si sviluppa un bambino non ancora nato. Un forte battito del cuore nel feto può essere causato da ipossia, le cui cause possono essere le seguenti:

  • trovare la futura madre in una stanza soffocante;
  • anemia in una donna;
  • attività fisica della gestante.

Palpitazioni cardiache in un bambino

Nei bambini, il polso è più alto che negli adulti. Inoltre, più il bambino è piccolo, più spesso il suo cuore batte. In genere, un forte battito cardiaco nei bambini ha i seguenti motivi:

  • paura, gioia, situazione stressante;
  • attività fisica;
  • malattie cardiache e non cardiache;
  • cambiamento del tempo.

Se l'aumento della frequenza cardiaca è associato a stress emotivo o fisico, allora è normalizzato in modo indipendente.

Ma la tachicardia non è sempre innocua. Può essere un segno di una malattia grave, ad esempio, insufficienza cardiaca, aritmie, miocardite.

Il bambino può sperimentare attacchi acuti di palpitazioni, che sono chiamati tachicardia parossistica. A volte durano per diverse ore e sono accompagnati da vertigini, nausea, dolore al petto, crampi, sudorazione fredda, svenimento.

Come trattare

Il trattamento è prescritto a seconda della causa. È importante salvare il paziente da sintomi spiacevoli: vertigini, mal di testa, nausea, mancanza di respiro, svenimento.

Di solito, vengono utilizzati due metodi: terapia farmacologica e rimedi popolari.

Trattamento farmacologico

Per combattere la tachicardia, è necessario assumere i seguenti farmaci:

  • Sedativi. Questi includono i rimedi naturali a base di erbe. Questa è Motherwort, Valerian, Novo-Passit. Possono essere prodotti in compresse, gocce, tinture.
  • Antiaritmico. Queste compresse normalizzano il battito cardiaco. Indipendentemente non possono bere, solo su prescrizione medica. Questi includono Flecainide, Verapamil e altri.

Per il trattamento della tachicardia assumere compresse di quattro gruppi:

  • Glicosidi cardiaci (Dogoxin).
  • Beta-bloccanti (Atenololo, Concor).
  • Preparativi sedativi (Novo-Passit).
  • Antiossidanti (mexicor, preductal).

Medicina di erbe

Il più delle volte, menta casalinga, melissa, camomilla, erba di San Giovanni, motherwort e altri sono usati per trattare le palpitazioni cardiache a casa.

Per normalizzare la frequenza cardiaca e la pressione, è possibile preparare un infuso di erbe. Per fare questo, prendere un cucchiaio di radice di valeriana essiccata, achillea e melissa. Mescolare i componenti, versare acqua bollente e mettere a bagnomaria per 40 minuti. Quando si raffredda, filtrare e bere.

Un altro rimedio efficace è il biancospino. L'estratto acquoso di frutta deve essere assunto tre volte al giorno, 20 gocce per ¼ di tazza d'acqua prima dei pasti. Per la preparazione, avrai bisogno di un cucchiaio di frutta pestata, che dovrai riempire con un bicchiere d'acqua bollente, mettere a fuoco lento e cuocere fino a quando rimane metà del volume originale.

Dai fiori di biancospino può essere preparata l'infusione. Per fare questo, versare i fiori (parte cucchiaio) con un bicchiere di acqua bollente e mettere in un bagno d'acqua per 15 minuti. Assumere due volte al giorno prima dei pasti per mezzo bicchiere.

Come preventivo

Al fine di prevenire attacchi di tachicardia, si raccomanda di:

  • Evita lo stress e l'elevato sforzo fisico.
  • Rifiutarsi di usare tè nero e caffè o limitare il loro consumo, dare la preferenza al tè verde.
  • Invece del tè, puoi bere l'infuso di biancospino e rosa canina, che aiuta a normalizzare la frequenza cardiaca. Per la sua preparazione, i frutti di queste piante sono mescolati in proporzioni uguali, versati con acqua bollente e infusi.
  • Se la tachicardia si sviluppa sullo sfondo dell'ipertensione, il succo di avena verde aiuta (bere 50 g tre volte al giorno) o un'infusione di fiori blu di fiordaliso (prendi ½ tazza tre volte al giorno). Con una tendenza agli attacchi cardiaci con pressione alta, si consiglia di prendere un cucchiaio al giorno di infusione di Adonis e bere il tè verde con foglie di menta o melissa.

In conclusione

Le palpitazioni cardiache possono essere vissute da persone di ogni età. Per combattere con successo la tachicardia, è necessario conoscerne le cause. I migliori risultati possono essere raggiunti con un trattamento complesso: normalizza il tuo stile di vita, usa i rimedi tradizionali e prendi i farmaci.

Pinterest