Cosa succede se le vene nelle gambe diventano troppo visibili?

Le vene varicose sono una malattia che è accompagnata da una violazione della circolazione del sangue nel letto venoso e l'espansione dei vasi sanguigni. Periodicamente, le valvole sulle vene sono in grado di sbattere quando arriva una nuova porzione di sangue e si riapre in modo che non fluisca verso il basso. Questo processo è accompagnato da contrazioni muscolari e da altri meccanismi che muovono il sangue nelle vene.

Poche persone sanno perché si verifica la patologia. Quando si sviluppa una malattia, questo processo è disturbato. Questo può accadere sotto l'influenza di predisposizione genetica, scelte di vita povere, abuso di cattive abitudini, mancanza di nutrienti nella dieta quotidiana. La conseguenza di questo è un aumento del peso corporeo, che è anche un fattore scatenante per il verificarsi della malattia.

Le vene varicose sono accompagnate dallo stiramento della vena, successivamente dall'incapacità di resistere alla pressione. Questo processo provoca l'apparizione di vene nelle gambe. Questo problema non è solo estetico, ma anche fisiologico, pericoloso per lo stato del corpo. Se non trattata, potresti soffrire di complicazioni come tromboflebite, tromboembolia. E queste condizioni possono essere fatali.

È importante notare la violazione in tempo e consultare un medico. Ci sono tali manifestazioni di vene varicose:

  • pesantezza alle gambe;
  • affaticamento e disagio;
  • sensazione di bruciore;
  • sensazioni d'archi;
  • dolore alle gambe;
  • pulsazioni.

Nelle prime fasi della malattia può essere confuso con la solita fatica, a causa di questo, cercare molto raramente aiuto. Solo nelle fasi avanzate, quando le sensazioni diventano insopportabili, i pazienti decidono di consultare uno specialista.

Le vene nelle gambe diventano visibili a causa del fatto che si allungano e la loro capacità di resistere alla pressione del sangue trasportato attraverso di loro diminuisce. Inoltre, acquisiscono un rigonfiamento significativo, che provoca disagio e aumenta significativamente il rischio di lesioni e lo sviluppo di gravi emorragie. Nelle donne e nelle ragazze, questo fenomeno è osservato molto più spesso che negli uomini e può essere causato da un'altra condizione - la gravidanza. Una persona può provare crampi e contrazioni muscolari nelle gambe durante il sonno notturno. Le vene in ogni caso richiedono un trattamento serio e immediato, perché altrimenti si possono avere molte complicazioni.

Cosa in questo articolo:

Le vene sono visibili - quando è normale?

Stranamente, non sempre le vene diventano visibili sulle gambe, possono essere associate a processi patologici. Le vene possono essere viste nelle persone con la pelle chiara, con un piccolo strato di tessuto adiposo sotto la pelle. Soprattutto non c'è nulla di cui preoccuparsi se una persona non ha sintomi associati che indichino una violazione di qualsiasi natura.

Non abbastanza per la patologia e la presenza banale del reticolo vascolare. Questa formazione può essere associata a telangiectasia. Questa malattia è caratterizzata dall'espansione dei vasi sanguigni più piccoli. Le cause della violazione sono leggermente diverse: squilibrio ormonale, propensione genetica, uso di contraccettivi orali. Il motivo può essere gli steroidi presi per molto tempo, così come l'abuso di alcool, fumo e duro lavoro fisico.

La violazione non ha sempre un carattere benigno, può indicare la presenza di oncologia, lupus, una violazione del metabolismo del collagene e altri.

Cosa fare in caso di vene prominenti sugli arti?

In ogni caso, al fine di determinare la causa della comparsa di tale educazione, si dovrebbe consultare un medico in modo che possa fare una diagnosi accurata e, se necessario, prescrivere una terapia a seconda della deviazione.

Ci sono molti metodi che possono aggiustare le vene visibili sulle gambe di donne e uomini e che cosa gli esperti diranno. Si consiglia di consultare un medico per raccomandazioni e diagnosi, perché solo un sondaggio può fornire un risultato accurato sullo stato delle navi.

Se la dilatazione delle varici è del tutto trascurata, dovresti prenderti cura del costante utilizzo di calze a compressione e di medicinali speciali.

Quando la malattia ha appena iniziato a colpire le gambe, allora dovresti seguire le semplici raccomandazioni degli specialisti:

  1. Perdere peso L'obesità è un fattore scatenante per lo sviluppo e l'insorgenza della malattia, quindi perdere peso mette in ordine i vasi, risparmiandoli da eccessivo stress e accumuli di colesterolo.
  2. Elimina le cattive abitudini dalla vita di tutti i giorni, perché il fumo e l'alcol contribuiscono all'usura e alla distruzione precoce dei vasi sanguigni.
  3. Inizia a mangiare bene, compresi gli alimenti dietetici giornalieri ricchi di vitamine ed elementi benefici.
  4. Smetti di indossare scarpe scomode, compresi i tacchi.
  5. Inizia a praticare sport su base regolare. È auspicabile che si tratti di una bicicletta o di percorsi a piedi misurati.
  6. Usa la venotonica.
  7. Inizia ad applicare la biancheria intima a compressione preventiva.
  8. Provare più piccolo è verticale.

Se le vene varicose vengono trascurate, è necessario ricordare la possibilità di un intervento chirurgico. Quando le vene nelle gambe hanno acquisito un colore scuro, è necessario andare a visitare uno specialista.

Perché le vene si gonfiano sulle gambe?

Oltre al fatto che le vene sono visibili, ci sono problemi di vene gonfie. Molti pazienti sono interessati al motivo per cui ciò accade e le vene appaiono sulle gambe. Le donne spesso soffrono di questo fenomeno a causa delle loro caratteristiche fisiologiche. A volte questo fenomeno non porta una grave malattia sotto l'influenza del mondo esterno, ma nella maggior parte dei casi si tratta di un cambiamento varicoso.

Sfortunatamente, molte donne semplicemente ignorano una tale manifestazione, anche a un totale deterioramento del benessere. Di norma, il sintomo viene trattato con metodi tradizionali e la medicina tradizionale non viene utilizzata.

Se si osserva un tale fenomeno, allora la dilatazione varicosa è già nelle ultime fasi e il trattamento potrebbe già diventare difficile.

Prestare particolare attenzione se le vene sporgenti sono accompagnate da:

  • forte gonfiore degli arti;
  • pesantezza anche a piccoli carichi;
  • affaticamento costante.

Quando la manifestazione è necessario contattare uno specialista per aiuto.

Le vene si gonfiano per molte ragioni. I meccanismi interni sono in violazione della circolazione del sangue e dell'indebolimento e dello stiramento delle vene. Successivamente, strisciano fuori sotto la pelle, causando quindi disagi non solo il piano cosmetico, ma anche il rischio di lesioni.

A volte sporgono quando una persona ignora il rispetto delle raccomandazioni fornite da uno specialista, cioè, non cambia la dieta, non fa sport.

Fondamentalmente, le vene nelle gambe iniziano a gonfiarsi a causa di:

  1. Mancanza di attività fisica
  2. Forti carichi sulle gambe, su base regolare.
  3. Cattive abitudini alimentari
  4. Disturbi genetici
  5. La presenza di eccesso di peso.
  6. La presenza di cattive abitudini, come il fumo e l'abuso di alcool.

Se non trattate questo fenomeno, ci può essere una complicazione sotto forma di coaguli di sangue e emboli polmonari, e queste sono già patologie abbastanza gravi.

I coaguli di sangue, successivamente formati dalla malattia, sono in grado di migrare attraverso le vene ad altri organi e quindi chiudere completamente il lume dei vasi.

Trattamento del fenomeno patologico

È importante ricordare che tali fenomeni sono trattati solo con l'aiuto di un approccio professionale, che include l'uso di misure globali. Anche se i segni della malattia non disturbano la persona, ma c'è un fattore ereditario è necessario consultare uno specialista per un consiglio.

Dopo che il medico ha eseguito un esame completo del paziente, prescriverà misure diagnostiche e i metodi desiderati per il trattamento. Sono nominati in base al grado di sviluppo della malattia e alle condizioni generali del corpo.

La terapia laser più comunemente utilizzata, la scleroterapia, la terapia ad ultrasuoni, il trattamento con farmaci e l'intervento chirurgico per rimuovere i coaguli di sangue formati.

La terapia laser comporta il fatto che le pareti vascolari si uniranno nel processo di attuazione. Questa procedura porta al fatto che la vena interessata è completamente eliminata dalla circolazione generale del sangue, bloccandone il lume. La scleroterapia comporta la rimozione della vena interessata dal canale generale del flusso sanguigno. Introduce uno sclerosante speciale, attraverso il quale le pareti dei vasi sanguigni possono connettersi.

L'uso dell'intervento chirurgico è consigliabile solo in caso di necessità urgente e l'esclusione di tutti i rischi per il paziente. È usato quando altre terapie non sono efficaci. Più spesso, il medico ricorre a farmaci e complessi vitaminici per sostenere lo stato normale del corpo.

Senza dubbio, insieme a metodi radicali si applica un cambiamento nella dieta. La prima cosa che devi mangiare pesce e carne solo varietà a basso contenuto di grassi per ridurre l'effetto del colesterolo sul corpo. Rifiuta anche cibi grassi e salati. Dovrebbe essere rimosso dai piatti dietetici con un gusto ricco, oltre che affumicato, in scatola. La dieta implica la saturazione del corpo con sostanze attive biologiche che influenzano lo stato del sangue e dei vasi sanguigni.

Anche i frutti di mare sono parte integrante di questa dieta. Sono saturi di minerali e vitamine che possono influire positivamente sul sistema vascolare.

Nella dieta dovrebbe essere un sacco di verdure fresche e frutta per entrare nel corpo vitamine e fibre vegetali. Sono in grado di eliminare i problemi del tratto gastrointestinale e di depurare il corpo dalle sostanze nocive, migliorare i processi metabolici. Se ti avvicini seriamente al trattamento, la malattia non tornerà. Questo è possibile solo se si osservano le raccomandazioni del medico.

Le regole per il trattamento delle vene varicose sono discusse nel video in questo articolo.

Ciò che rende le vene delle gambe molto visibili

Varie malattie vascolari oggi sono abbastanza comuni. Molti di loro sono in grado di rovinare l'aspetto esteriore delle gambe oltre il riconoscimento, riducendo contemporaneamente la qualità della vita umana.

Tali manifestazioni non sono solo cosmetiche, ma anche una minaccia per la salute umana. Pertanto, discuteremo ulteriormente cosa fare se veniamo fuori le vene nelle gambe, perché questo accade e come affrontarlo.

Cause di distensione venosa

Poche persone prestano attenzione, e in generale sono seri riguardo a certi disturbi alle gambe, alla pesantezza, alla stanchezza. Di norma, tutte queste sensazioni sono percepite come le conseguenze di una lunga giornata.

Ma quando le vene sulle gambe diventano fortemente visibili, la domanda su cosa fare diventa la questione più scottante per la persona che ha scoperto tali cambiamenti.

Prima di prendere qualsiasi misura, è necessario prima capire il meccanismo di sviluppo di un tale fenomeno patologico, nonché determinare le cause della sua insorgenza.

Aiuto. Il metodo di trattamento viene selezionato solo dopo aver scoperto la causa del processo patologico e determinato la gravità del suo decorso.

Vasi sporgenti visibili sulla superficie della pelle sono il risultato di una scorretta circolazione del sangue negli arti inferiori. Questo porta alla stagnazione e ad un aumento della pressione, con cui le vene non sono più in grado di far fronte.

Sotto questa influenza, le navi iniziano a deformarsi, allungarsi e alla fine si presentano sotto la pelle con fili bluastri.

Quindi, considera in dettaglio perché le vene escono sulle gambe. Tocchiamo non solo le malattie, ma anche i fattori che provocano lo sviluppo di un tale fenomeno.

malattia

Facendo la domanda da quello che le vene nelle gambe sono diventate convesse, quasi ogni latente già conosce la risposta.

Aiuto. La causa più comune di questo fenomeno sono le vene varicose degli arti inferiori.

In 9 casi su 10, viene diagnosticata questa patologia, che è caratterizzata dalla dilatazione dei vasi sanguigni e dal fallimento del sistema valvolare.

Inoltre, il flusso sanguigno alterato nei vasi può indicare l'insorgenza delle seguenti patologie:

  • tromboflebite - infiammazione delle pareti venose con formazione di coaguli in esse;
  • flebite - infiammazione acuta o cronica delle pareti dei vasi superficiali o profondi;
  • insufficienza venosa cronica - un cambiamento nel deflusso venoso, che è di natura cronica. Sono interessate solo le navi superficiali.
  • La sindrome post-flebite è una combinazione di sintomi di insufficienza venosa cronica con una lesione delle vene profonde delle estremità.

Ognuna di queste malattie rappresenta una potenziale minaccia non solo per la salute e la vita umana.

Pertanto, non vale la pena di riflettere e cercare freneticamente su Internet cosa fare se ci sono vene nelle gambe.

L'unica soluzione corretta in questo caso è visitare uno specialista - flebologo, che può fornire assistenza qualificata.

Fattori di stimolazione

Una vena su una gamba è gonfiata e dolorante - cosa fare? In questo caso, oltre a visitare il medico, dovresti riconsiderare il tuo solito stile di vita.

Oltre alle patologie, possono essere identificati diversi fattori che provocano la comparsa di vene convesse sulla pelle.

Quindi, condizioni favorevoli per lo sviluppo di questo fenomeno patologico possono essere tali circostanze:

  1. Stile di vita sedentario
  2. Stress, tensione nervosa.
  3. Periodo di gestazione
  4. Danno meccanico
  5. Sovrappeso.
  6. Le specifiche del lavoro associato a un soggiorno permanente in una posizione (seduto, in piedi).
  7. Costante sforzo fisico pesante (caricatori, atleti professionisti).
  8. Cattive abitudini
  9. Vestiti stretti, scarpe col tacco alto.
  10. Interruzioni nel sistema ormonale o endocrino.

Tutti insieme e separatamente, ogni fattore potrebbe essere un prerequisito per la comparsa di vasi venosi visivamente notevoli.

Sintomi correlati

Sullo sfondo di grandi vene nelle gambe, la condizione patologica può anche essere caratterizzata da sintomatologia concomitante, che si esprime nei seguenti sintomi:

  • la gravità;
  • stanchezza;
  • il dolore;
  • sensazione di bruciore;
  • convulsioni;
  • gonfiore;
  • pelle secca;
  • prurito;
  • pallore, arrossamento o cianosi della pelle (a seconda del tipo di patologia).
  • Alcuni sintomi possono manifestarsi anche prima delle manifestazioni visive, tuttavia, dopo distensione vascolare, tutti i sintomi diventano più pronunciati.

Se una vena si infiamma nella gamba (cosa fare in questo caso, si consideri ulteriormente) e si osservano ulteriori sintomi, si dovrebbe visitare un medico.

Non vale la pena di ritardare, poiché nella fase iniziale la patologia viene trattata con metodi conservativi, mentre nelle fasi successive è richiesto un intervento chirurgico.

Trattamento della malattia

Cosa fare se le vene delle gambe diventano visibili? Con questa domanda dovrebbe andare immediatamente dal medico.

Aiuto. È molto importante fare una diagnosi e iniziare un trattamento tempestivo per fermare la progressione della malattia.

Fondamentalmente, tutti i tipi di queste malattie sono associati a un flusso sanguigno anormale, il che significa che le tattiche di trattamento saranno simili. La terapia è una combinazione di varie tecniche volte a migliorare la condizione.

Con piccoli cambiamenti, è sufficiente condurre un trattamento conservativo volto a migliorare le condizioni del paziente. Nelle fasi successive dello sviluppo è necessario l'intervento chirurgico.

Il corso di medicina di solito include i seguenti tipi di farmaci:

  • anti-infiammatori;
  • flebotoniki;
  • anticoagulanti;
  • agenti antipiastrinici;
  • antistaminici.

Oltre ai mezzi di esposizione sistemica, farmaci prescritti per l'esposizione locale. Una varietà di unguenti, gel, creme, che puoi spalmare vene sulle gambe, un numero abbastanza grande.

Questi fondi non solo possono sbarazzarsi delle navi sporgenti, ma anche aiutare a fermare la malattia. Inoltre, fanno bene con i sintomi, facilitando le condizioni del paziente.

I mezzi più efficaci includono:

Oltre a prendere i farmaci, il paziente dovrebbe rivedere il loro stile di vita e seguire alcune regole:

  • regolare la potenza;
  • indossare biancheria intima a compressione;
  • eseguire esercizi fattibili;
  • Assicurati di rinunciare a cattive abitudini.

Se ci sono vene nelle gambe e non sono più soggette al trattamento con metodi conservativi, lo specialista prescrive un intervento chirurgico.

L'operazione può essere eseguita utilizzando il metodo classico (flebectomia) o utilizzando tecnologie minimamente invasive (scleroterapia, coagulazione laser, ecc.).

prevenzione

Affinché le vene non escano sulla gamba, ma per essere al loro posto, è imperativo impegnarsi nella prevenzione.

Ciò è di particolare rilevanza per quelle persone nelle cui vite sono presenti determinati fattori provocatori. Soprattutto se non è possibile eliminarli per determinati motivi (ad esempio, lavoro sedentario).

Le principali misure preventive in questo caso includono:

  • smettere di fumare e alcol;
  • dimentica l'abitudine di gettare le gambe;
  • passeggiate regolari;
  • passione per ogni tipo di sport (accoglie nuoto e ciclismo);
  • rifiuto di visitare il bagno;
  • selezione di scarpe comode;
  • predisporre una doccia di contrasto per le gambe;
  • inizia a mangiare bene;
  • la sera, cerca di sdraiarti per un po 'in modo che i tuoi piedi siano leggermente sollevati.

Tali semplici regole aiuteranno a preservare la bellezza delle tue gambe e ad evitare varie condizioni patologiche associate al sistema vascolare.

conclusione

Le malattie vascolari non sono solo sgradevoli a causa delle loro manifestazioni esterne, ma anche di varie complicazioni molto pericolose.

Pertanto, se la vena sulla gamba è imbronciata, allora in questo caso non vale la pena fare qualcosa da soli. Dovrebbe immediatamente consultare un medico.

Cosa fare se le vene sulle gambe e sulle braccia diventano molto visibili? E se facessero male?

Quando le vene iniziano a parlare sulle gambe e le braccia involontariamente devi pensare - è normale o è un sintomo di qualche malattia? Con una tale manifestazione sulla pelle faccia uomini, donne e persino bambini. Nel nostro articolo cercheremo di capire le cause di questo fenomeno e le sue possibili conseguenze.

Contenuto dell'articolo

Perché le vene sono visibili sulle gambe?

Questa manifestazione dei vasi sanguigni non può essere attribuita unicamente a un problema estetico, ma non è nemmeno una malattia. Tale manifestazione può essere una caratteristica anatomica o una conseguenza di un'attività fisica eccessiva, o il primo segno di una malattia vascolare.

Un numero considerevole di persone sottolinea che possono vedere chiaramente il modello vascolare nel petto, sul viso, sulle mani. Il più delle volte questo significa che la persona ha localizzato da vicino le vene o il tessuto sottocutaneo è scarsamente pronunciato (pelle "sottile"). Tutto questo non è una patologia e non richiede alcun trattamento. Inoltre, una persona può notare il gonfiore dei vasi sanguigni con maggiore attività fisica, esercizi di forza e dopo l'allenamento in palestra. Questo è abbastanza normale e fisiologicamente spiegabile, e il gonfiore dovrebbe avvenire entro poche ore. Tuttavia, se ciò non si verifica, è possibile che si tratti di un segnale di allarme fornito dal sistema vascolare. E questo significa che non resiste a tali carichi. Pertanto, come minimo, è necessario rivedere il grado di intensità dell'attività fisica, indipendentemente dal fatto che si tratti di formazione o correlata al processo di lavoro. Perché se questo segnale viene ignorato, potrebbe presto insorgere un'insufficienza venosa e, come conseguenza, le vene varicose.

Tuttavia, se i vasi cominciavano ad apparire sotto la superficie della pelle con un disegno blu, sulla pelle apparivano le vene del ragno, il disagio sotto forma di pesantezza alle gambe, il gonfiore e il dolore periodici, quindi molto probabilmente questi sono i primi sintomi delle vene varicose.

Molte donne si chiedono perché le vene nelle loro gambe sono molto visibili durante la gravidanza? Quali sono le vere cause di questo fenomeno? Durante la gestazione, la pressione sanguigna nella parte inferiore del corpo aumenta e la pressione venosa aumenta di conseguenza. L'apparato valvolare non può far fronte a un tale carico, ci sono guasti con il deflusso del sangue dagli arti inferiori. Oltre a ciò, entro la fine del terzo trimestre, l'utero in rapida crescita sta schiacciando i vasi venosi nella pelvi. Questi e molti altri fattori durante la gravidanza causano lo sviluppo di un tale processo patologico come le vene varicose. Certo, ciò causa una preoccupazione completamente comprensibile e sorge la seguente domanda: come essere e cosa fare?

Forti vene nelle gambe - cosa fare?

Dovrei consultare un medico, se non solo visibile, ma anche i vasi sanguigni gonfiati nelle gambe? La risposta è sì! Per escludere o diagnosticare le patologie vascolari in modo tempestivo, è assolutamente necessario consultare uno specialista. Dopo un esame dettagliato, il medico può prescrivere una serie di esami. Di norma, si tratta di un esame ecografico, scansione duplex dei vasi degli arti inferiori, ecc. Solo sulla base dell'esame e dei risultati dell'esame può essere prescritto il trattamento corretto, se necessario.

Le donne incinte ricevono un'attenzione speciale. Pertanto, anche senza i primi segni di un processo patologico a cui possono essere esposte le navi, si consiglia alle donne di prevenire la malattia. Consiste nel mantenere uno stile di vita moderatamente attivo, eseguendo esercizi ginnici, seguendo una dieta terapeutica. Se, tuttavia, la malattia vascolare si manifesta, si consiglia di indossare maglieria medica di un certo grado di compressione e uso di agenti veno-tonici esterni. Tali misure preventive sono efficaci per qualsiasi persona, non solo per le donne nella posizione. L'uso della crema per i piedi "NORMAVEN®" riduce il dolore, riduce l'infiammazione e il gonfiore. Ha un effetto tonico, accelera i processi di rigenerazione e idrata la pelle dei piedi. L'efficacia della crema è stata dimostrata clinicamente, e tenendo conto del fatto che la sua composizione è naturale - il suo uso è sicuro durante la gravidanza. Può essere applicato sotto indumenti a compressione, in quanto non distruggerà le fibre della maglieria medica. O dopo una doccia di contrasto, che non farà che migliorare l'effetto positivo di un utile trattamento dell'acqua.

C'è un'altra domanda, perché le vene sulle gambe del bambino diventano molto visibili? Cosa fare in questo caso? Questo è anche un segno di vene varicose? Spesso nei bambini si osserva un pattern vascolare sottocutaneo e questa può essere anche la norma anatomica o la conseguenza di una diminuzione dello strato di grasso sottocutaneo nell'infanzia. Ma, naturalmente, una tale manifestazione può essere un sintomo di qualsiasi patologia vascolare. Spesso parliamo di patologia congenita del sistema venoso. Di regola, si manifesta nei primi anni di vita. In ogni caso, è necessario contattare il pediatra. E darà le sue raccomandazioni, potrebbe essere necessario consultare specialisti stretti, come un ematologo, un chirurgo o un cardiologo. Se necessario, verranno assegnati esami del sangue, un elettrocardiogramma o un'ecocardiografia.

Vene molto visibili sui piedi. Visto le vene in tutto il corpo, è una malattia

Spesso si avverte una sensazione di pesantezza, gonfiore e dolore agli arti inferiori alla fine della giornata lavorativa. Ma a volte questi sintomi sono anche accompagnati da un aumento del lume dei vasi superficiali, esternamente, assomigliano a fili blu gonfi. Cosa fare se le vene sono visibili sulle gambe e perché sta succedendo? Affrontiamo il problema.

motivi

Molto spesso i pazienti si chiedono: perché le vene diventano visibili sulle gambe? Di norma, un tale sintomo indica una violazione del flusso sanguigno nei vasi. Questo potrebbe indicare lo sviluppo delle seguenti malattie:

  • Vene varicose
  • Tromboflebite.
  • Insufficienza venosa di natura cronica.
  • Flebiti.
  • L'obesità.

Inoltre, le vene possono strisciare a causa di grandi carichi sulle gambe, con una dieta scorretta, predisposizione genetica, come risultato di indossare scarpe di scarsa qualità o scomode. Inoltre, il problema può verificarsi con una mancanza di attività fisica, a seguito di una lunga permanenza in condizioni climatiche calde, con voli frequenti.

Con una forte visualizzazione delle vene nelle gambe, devi prima identificare la vera causa della malattia e solo allora scegliere i metodi di trattamento.

Ulteriore stress sugli arti inferiori si verifica durante la gravidanza, in modo che questa condizione possa causare patologia.

Manifestazioni aggiuntive

Oltre alle vene gonfie, i pazienti sono spesso preoccupati per l'affaticamento delle gambe, gonfiore, specialmente alla fine della giornata, crampi, dolore. Esteriormente, le vene del ragno possono essere visibili. Tutti questi sintomi si manifestano gradualmente e progrediscono continuamente. La localizzazione delle vene esterne può essere osservata sia sotto che sopra le ginocchia.

È importante rivolgersi a uno specialista in tempo per la diagnosi, perché la mancanza di trattamento nelle fasi iniziali porta a una significativa progressione del processo patologico e allo sviluppo di gravi complicanze.

Se non trattati, i segni di disfunzione trofica aumentano. La pelle delle gambe diventa secca, non c'è crescita di peli sugli arti, il paziente può sentire prurito, febbre, dolore. Possono verificarsi ulcere trofiche.

Se noti che hai iniziato a toglierti le vene sulle gambe, dovresti recuperare immediatamente per ricevere un flebologo. Esaminerà, diagnosticherà la malattia e prescriverà le necessarie procedure terapeutiche.

Non dovresti esitare a visitare il medico, perché il grado iniziale di patologia viene eliminato con successo con metodi conservativi, mentre i cambiamenti profondi richiedono un intervento chirurgico obbligatorio.

trattamento

Con piccoli cambiamenti, è sufficiente condurre un trattamento conservativo. Include l'uso di calze a compressione. Speciali arti dell'abbigliamento ortopedico, ripristinando il normale flusso sanguigno attraverso i vasi. Indossare tali vestiti dovrebbe essere durante il giorno e rimosso solo di notte.

È imperativo che vengano prescritti farmaci del gruppo di flebotics per risolvere il problema. Rafforzano la parete vascolare, restituiscono la sua elasticità. Questi includono Detraleks, Phlebodia, Antistax e altri. Se necessario, il medico prescrive fluidificanti del sangue e farmaci antinfiammatori.

Per alleviare la condizione è importante fornire agli arti un minimo esercizio. È utile fare ginnastica, fare jogging, nuotare. È meglio rifiutare le scarpe col tacco alto.

Inoltre, dovresti modificare la tua dieta. Escludere piatti fritti, grassi, speziati, dolciumi. Mangia un sacco di verdure, frutta, cereali.

Cosa fare, quando la vena esce su una gamba e fa male? Anche questo sondaggio è abbastanza comune. Un tale sintomo può indicare la presenza di un processo infiammatorio. In questo caso, è necessario utilizzare farmaci antinfiammatori non steroidei. Combatte bene con problemi simili Diclofenac.

Ma a volte un dolore molto forte lungo la vena può verificarsi con una significativa progressione del processo patologico. Quindi è necessario utilizzare trattamenti più radicali. Possono essere usati metodi come la scleroterapia, la minipleobectomia, l'irradiazione laser.

Tutti mirano ad escludere le navi colpite dal sistema circolatorio. Per eliminare il piccolo diametro delle vene usando un metodo laser. I lampi luminosi sono diretti alle aree problematiche, che portano alla saldatura del lume dei vasi.

Insieme con i metodi di trattamento di cui sopra possono essere applicati e rimedi popolari nella forma di varie compresse, lozioni, bagni per aree problematiche. Soprattutto, aiutano nelle fasi iniziali della malattia.

I rimedi popolari sono efficaci nel trattamento delle prime fasi della malattia.

Per evitare problemi non dovresti indossare scarpe scomode, mangiare cibo spazzatura. È necessario praticare sport, non è in una posizione da molto tempo e, in caso di segni patologici, trattarli immediatamente.

Le rigonfiamento delle vene blu sono un problema comune, tuttavia, non trattarlo in modo sprezzante. Un tale sintomo indica lo sviluppo della patologia vascolare, quindi non esitate a visitare uno specialista.

Varie malattie dei vasi sanguigni, vene e arterie stanno diventando più comuni negli ultimi tempi. I più suscettibili a tali mali sono le donne. Tuttavia, alcuni uomini soffrono di vene varicose. Questo articolo ti spiegherà perché le vene strisciano sulle tue gambe. Cosa fare in questo caso, imparerai anche. Le cause, i sintomi e il trattamento della malattia saranno descritti di seguito.

- che cos'è?

Cosa devo fare se ci sono vene sulle mie gambe? Per cominciare vale la pena di imparare alcune informazioni generali sulle vene varicose. Si sviluppa di recente in pazienti di tutte le età. Tuttavia, le persone anziane e le donne sono più inclini alle malattie. Nel tempo, le pareti dei vasi sanguigni si allungano e si assottigliano. Questo porta alla formazione dei cosiddetti noduli.

Le vene varicose sono un forte allungamento della nave. Spesso è accompagnato da infiammazione e danni alle valvole. Ci sono alcuni prerequisiti per lo sviluppo di questa malattia - ne parleremo di seguito. deve necessariamente. Altrimenti, potrebbe passare a uno stadio più grave.

Cause della malattia

L'uomo che ha tirato fuori cosa fare? Per prima cosa devi capire le ragioni di questo processo. Fino ad ora, non sono stati studiati a fondo, ma gli esperti identificano i fattori che contribuiscono allo sviluppo della malattia:

  • la gravidanza;
  • attività professionali che richiedono una lunga durata sulle gambe;
  • predisposizione genetica;
  • prendendo alcuni farmaci, come gli ormoni sessuali;
  • sovrappeso o obesità;
  • stile di vita sedentario, mancanza di allenamento sportivo e simili.

Sintomi del processo patologico

Ci sono molti segni dell'inizio della patologia. Tuttavia, non appaiono sempre contemporaneamente. Accade che una persona noti la presenza di vene varicose nell'aspetto degli arti inferiori, ma allo stesso tempo una tale condizione non gli dà alcun fastidio. Quali sono i sintomi della malattia?

  • Affaticamento e dolore Appaiono spesso di sera o di notte. Inoltre, il paziente può notare convulsioni che si verificano più spesso in posizione supina.
  • Gonfiore. Le gambe con vene varicose spesso si gonfiano. Questa caratteristica è particolarmente evidente durante la gravidanza.
  • Prurito. La vena colpita prude.
  • Segni esterni Con gli stadi più avanzati della malattia, i pazienti notano i noduli delle gambe e le vene dei ragni. Spesso, le vene brillano semplicemente attraverso la pelle sottile - questo non è un sintomo delle vene varicose.

Diagnosi delle vene varicose

Se hai una vena sulla gamba, cosa fare, non lo sai, prima vedi un dottore e fai una diagnosi. Solo un medico può diagnosticare e prescrivere in modo accurato il trattamento corretto.

Attualmente, il metodo di diagnosi più popolare è l'ecografia. Viene eseguito in collaborazione con Doppler. Durante la manipolazione, il medico esamina le pareti dei vasi sanguigni e valuta il flusso di sangue. Esistono molti tipi di dopplerografia (duplex, triplex, colore e così via). Il metodo di indagine è selezionato sulla base dei sintomi e dei reclami del paziente.

Le vene nelle gambe escono. Cosa fare

Se noti piccoli noduli agli arti inferiori, vale la pena visitare il dottore il prima possibile. Non c'è bisogno di sperare che le vene varicose passino da sole. Le tue condizioni peggiorano solo ogni giorno. Nel tempo, uno stadio della patologia passa ad un altro. Ecco perché è necessario iniziare il trattamento il più presto possibile.

Quando una vena è uscita dalla gamba, cosa dovrei fare? Attualmente, ci sono diversi modi per correggere questa condizione. Tutti loro sono divisi in conservatori, chirurgici, minimamente invasivi e popolari. Vale la pena dire che i medici categoricamente non riconoscono il secondo metodo. Considera le opzioni principali per la correzione.

Trattamento conservativo

Indubbiamente, la terapia è necessaria per una persona che ha le vene nelle gambe. Cosa fare in questa situazione? In assenza di sintomi pronunciati e disturbanti, la terapia farmacologica può essere raccomandata al paziente. Consiste nel rimuovere il disagio. Inoltre, le medicine per il trattamento delle vene varicose hanno un effetto sulla condizione del sangue - si liquefanno. A causa di ciò, il contenuto delle navi è più facile da attraversarle.

I farmaci più popolari per il trattamento delle vene varicose sono i seguenti: "Detralex", "Flebodia", "Vearus", "Troxenvazin" e così via. Tutte queste pillole devono essere prese per molto tempo. Anche come terapia complementare, puoi usare unguenti e creme: "Troxevasin", "Lioton", "Venolife" e altri. Come farmaci aggiuntivi, "Ascorutin", "Aspirina", "Curantil" possono essere prescritti. Migliorano il flusso sanguigno nei vasi e nelle vene.

Questo è il trattamento che viene prescritto se le vene iniziano ad apparire sulle gambe. Cosa fare e quali medicine assumere, ora lo sai. Vale la pena ricordare che tale correzione non garantisce il recupero completo. Le condizioni del paziente stanno decisamente migliorando. I principali sintomi della patologia scompaiono. Tuttavia, quelle vene che sono già uscite non scompariranno come risultato di questa terapia.

Trattamento minimamente invasivo delle vene varicose: laser e indurimento

È sgradevole quando le vene escono sulle gambe. Cosa fare per eliminare le aree patologiche? Quando la fase della malattia non è iniziata, il problema può essere risolto in modi abbastanza semplici. I più popolari sono la terapia laser e l'indurimento. Vale la pena notare che tale correzione è piuttosto costosa.

  • La scleroterapia è l'introduzione nella vena patologica di una sostanza speciale - lo sclerosante. Nel giro di pochi giorni, l'area trattata inizia ad aderire e degenera nel tessuto connettivo. Quindi, tutte le vene dilatate scompaiono.
  • comporta il trattamento della zona interessata attraverso la pelle. Allo stesso tempo, il paziente praticamente non avverte disagio e può tornare a casa immediatamente dopo la manipolazione.

Correzione chirurgica: flebectomia

Se ci sono vene sulle gambe, cosa dovrei fare? Il trattamento può essere eseguito chirurgicamente. Tuttavia, questo metodo è il più vecchio e più frequentemente utilizzato. Vale la pena notare che questo è l'unico metodo che ti garantisce che le vene varicose non compariranno più nell'area trattata.

L'operazione viene eseguita in anestesia generale o epidurale. Ci sono diversi metodi che i medici usano per rimuovere una vena del problema. Dopo la correzione, è necessario utilizzare la biancheria intima di compressione e prendere le medicine necessarie.

Metodi popolari per sbarazzarsi delle vene varicose sulle gambe

I guaritori popolari raccomandano i loro metodi di trattamento nel caso in cui le vene escono dalle gambe. Cosa fare, quali ricette usare, diremo di seguito. Ma vale la pena di avvertire che i medici, di regola, considerano inutili tali manipolazioni. Certo, puoi in qualche modo mantenere la condizione delle tue gambe. Tuttavia, per curare la patologia non ci riuscirai.

  • Per far fronte alle vene varicose in alcuni casi aiuta la tintura di castagna. È necessario usare solo frutti selvatici. Versare le materie prime frantumate con una bottiglia di vodka e lasciare riposare la composizione in un luogo buio per una o due settimane. Successivamente, pulire le aree interessate con la soluzione preparata due volte al giorno.
  • Tutti conoscono il potere curativo del miele. Le torte cotte possono aiutare con le vene varicose. Per fare questo, prendi un bicchiere di farina, cento millilitri di acqua e qualche cucchiaino di miele liquido. Mescolare la miscela fino a ottenere una massa omogenea e formare una torta. Se necessario, aggiungi più farina. Applicare questo impacco è necessario durante la notte fino alla completa scomparsa dei sintomi.

Le vene nelle gambe escono durante la gravidanza: cosa fare?

Quando si trasporta un bambino, le donne devono spesso affrontare un problema simile. In questo caso, il trattamento nella maggior parte dei casi, il paziente è controindicato. Le medicine che supportano la condizione delle gambe possono essere somministrate solo nella seconda metà della gravidanza. Tale trattamento deve necessariamente tenere conto di tutti i possibili rischi.

I medici raccomandano alle future mamme che soffrono di vene varicose di indossare calze a compressione. Questo è un modo abbastanza sicuro ed efficace per mantenere i piedi sani. È necessario raccogliere un prodotto solo dopo aver consultato il medico. È il medico che ti prescriverà un determinato tipo di compressione, basato sui sintomi di disturbo.

In conclusione

Dall'articolo ti sei reso conto che una tale patologia non solo porta disagio fisico, ma porta anche al fatto che le gambe sembrano antiestetiche. Questo è il motivo per cui è necessario non appena possibile consultare uno specialista e sottoporsi alla diagnostica necessaria. Solo dopo che la decisione sul trattamento della malattia è presa in un modo o nell'altro. Mantieni i piedi in piedi e sii sano!

Ciao! Ho un problema con un piano del genere - puoi vedere le vene su tutto il corpo, anche sul petto e sull'addome.E 'particolarmente visibile nelle zone delle articolazioni (non so come sia scientificamente, in generale sui polsi, sul retro del ginocchio, sulle braccia sulle pieghe dove solitamente il sangue loro prendono) Ho 22 anni, non c'è peso in eccesso (168 cm e 49 kg), ci sono due bambini Durante la seconda gravidanza, è stata eseguita un'operazione urgente (c'era un'appendicite purulenta), sono stati portati all'ospedale in ambulanza, perché. Era la ventesima settimana di gravidanza, l'operazione era fatta alla vecchia maniera - prendevano tutto invece di 20 minuti -40.Le gambe non erano fasciate, dopo l'operazione una ghirlanda sulla gamba destra usciva sotto il ginocchio.Le gambe erano molto disturbate durante la gravidanza, dopo aver dato alla luce dopo quasi un anno, il peso e il dolore le gambe avvengono solo dopo un carico pesante, e più ginocchia si fanno male, sentendosi come una giuntura tirata ed estratta.Venotonica aiutata durante la gravidanza, non ha portato sollievo dopo il parto.In generale, c'era un brillante schema venoso su tutte le gambe.Io ho rivolto al chirurgo su questo problema, ha detto che a suo parere è tutto normale, solo caratteristiche dell'organismo, perché la pelle è vene sottili così vidno.Rasshiren scorrono solo vena safena, e non è niente male piedini strashnogo.A a causa delle articolazioni. Ora solo questo distinto pattern venoso è disturbato su tutto il corpo e soprattutto sulle gambe: vale la pena chiedere al chirurgo un rinvio a un centro flebologico (non ci sono soldi per le cliniche pagate) o un paziente può sostenere un esame fisico? Un'altra cosa mi spaventa: mi sono state prescritte pillole ormonali e nella parte le azioni indicano che esiste il rischio di coaguli di sangue, per quanto possibile nel mio caso? Grazie in anticipo per la risposta.

Ciao Hai descritto tutto chiaramente e sono propenso a concordare con il chirurgo. Apparentemente, hai una forma reticolare di malattia varicosa, ad es. espansione delle vene superficiali non-tronco o tributari delle vene principali più grandi. Naturalmente, la risposta finale a questa domanda è possibile solo dopo un angioscanning duplex ultrasonico. Ma anche senza angiografia nel tuo caso, puoi parlare di vene varicose, per quanto riguarda le caratteristiche della struttura della tua pelle. È possibile rimuovere le vene brutte più evidenti, potrebbe essere necessario rimuovere le vene più grandi oi loro affluenti, ma per assicurarsi che le vene non siano visibili sarà molto probabilmente impossibile. La principale prevenzione della comparsa di nuove vene, nonché la prevenzione dei disturbi venosi (gravità, affaticamento, dolore e gonfiore delle gambe) è l'uso di calze a compressione. I contraccettivi ormonali, data la tua età, e il fatto che tu abbia avuto 2 nascite, non dovrebbero portare alla formazione di coaguli di sangue. Alla comparsa di "reti", alcune sensazioni spiacevoli alle gambe - sì, ma non alla formazione di coaguli di sangue. Il flebologo può sembrare e può essere, ma più per determinare le prospettive future. Tutto il meglio per te.

Il diametro delle vene fisiologicamente normali è 2-3 millimetri, e per la malattia varicosa degli arti inferiori, il lume aumenta a 8-10 mm. Di conseguenza, le vene nelle gambe sono visibili nella regione della gamba, possibilmente nel piede e nella coscia. Il problema sta nell'espansione delle vene e nel funzionamento anomalo delle valvole sulla parete vascolare interna.

Vene gonfie - qual è il grado delle vene varicose?

Grandi carichi sulle gambe, accoppiati con scarsa cura e predisposizione ereditaria, portano al fatto che le vene delle gambe si gonfiano e diventano evidenti sotto la pelle. Ci sono molti fattori sfavorevoli, sono riassunti, il loro effetto è aggravato dalla mancanza di misure terapeutiche e preventive.

Attenzione! I medici diagnosticano le vene varicose delle gambe utilizzando la scala internazionale CEAP, che descrive 6 classi cliniche (C). È molto importante determinare correttamente la classe della malattia, poiché un ulteriore trattamento dipenderà da essa.

L'inclusione delle prime due fasi del CEAP è stata discussa nella comunità scientifica e medica. Il fatto è che in queste fasi le vene nelle gambe non sono ancora gonfie, cioè non c'è varicosa di per sé (il nome significa "vena dilatata" nella traduzione).

C0 - la fase iniziale

L'insorgenza della malattia è anche chiamata "vene varicose senza vene varicose". Il paziente lamenta il disagio che di solito è presente nella malattia varicosa (pesantezza, gonfiore delle gambe, crampi nei muscoli del polpaccio). Tuttavia, durante l'esame esterno e l'esame con ultrasuoni non si riscontrano segni di ingrossamento della vena. I sintomi osservati possono essere manifestazioni di sindrome delle gambe senza riposo o altre patologie.

C1 - il palcoscenico di "stelle" e "ragni"

Quindi le persone chiamano telangiectasia - espansione persistente dei vasi sanguigni più piccoli (venule, arteriole, capillari). Sotto la pelle, sembrano linee sinuose e intrecciate fino a 1 mm di larghezza, di colori rosso, blu e viola. Le pareti vascolari non sono infiammate, ma ci sono sensazioni sgradevoli caratteristiche di C0.

C2 - vene varicose "reali"

È in questa fase e in quella successiva che le vene sulle gambe possono essere chiaramente viste come "corde" e "nodi" di colore blu o blu che sporgono sotto la pelle. Dopo una lunga posizione sulle gambe, seduti, camminando con i tacchi alti, si sviluppa un gonfiore, c'è una sensazione di dolore arcuato, pesantezza nella zona dei piedi e delle gambe.

Nella fase C3, c'è un aggravamento dei sintomi che sono sorti in precedenza. Gli edemi diventano regolari, anche se passano dopo il riposo. I crampi notturni stanno diventando più frequenti. Lo stadio C4 è caratterizzato da cambiamenti trofici nei tessuti delle gambe a causa della malnutrizione. In primo luogo, ci sono aree di iperpigmentazione (decolorazione della pelle).

Macchie rosse sulle gambe di un paziente con vene varicose degli arti inferiori segnalano l'infiammazione della pelle sulle vene colpite. Negli stessi siti nelle fasi successive della malattia C5 e C6 si sviluppano l'ammollo, l'atrofia cutanea, le ulcere trofiche.

Come si presentano le vene varicose?

In una nave venosa normalmente funzionante, il sangue si muove in una direzione. Il flusso inverso del fluido del corpo principale è impossibile a causa del "collasso" delle valvole sulle pareti delle vene. Quando il sangue ristagna, le navi perdono il tono e si espandono, le valvole si deformano. Il normale deflusso di sangue dalle vene superficiali a quelle profonde e da loro al cuore (attraverso la grande circolazione) viene interrotto.

Questo è importante! In 30 minuti di posizione eretta o seduta, l'apporto di sangue ai vasi degli arti inferiori aumenta di quasi 300 ml. Di conseguenza, la pressione sulle pareti delle vene e sulle valvole aumenta in modo significativo.

Le vene ai piedi delle donne incinte spesso sporgono, così come le donne che assumono contraccettivi. I farmaci ormonali agiscono sulle pareti dei vasi sanguigni e sulla circolazione sanguigna. Lavorando per giorni su gambe o seduti, praticando determinati sport, l'esercizio sui simulatori contribuisce allo stiramento e alla sporgenza della parete venosa. Rischia anche di ottenere insegnanti varicosi, personale di saloni di bellezza, negozi.

Il deterioramento della circolazione porta ad una ancor maggiore distensione dei vasi venosi. Ciò si verifica quando una combinazione di fattori avversi, compresi quelli che non dipendono dalla persona. Una delle cause delle vene varicose è una predisposizione ereditaria alle vene varicose. Il fattore genetico non è necessariamente decisivo, ci devono essere determinate condizioni per la sua attuazione.

Come trattare le vene gonfie nelle gambe?

Se alla fine della giornata o dopo gli allenamenti le vene del piede sono gonfie, a volte è sufficiente fare una doccia e sdraiarsi con le gambe sollevate. Quindi le navi possono tornare al loro stato normale. Nella seconda fase della malattia varicosa, le misure semplici non aiutano più. È necessario assumere farmaci flebotonizzanti, usare unguenti con lo stesso effetto.

Suggerimento: Alle prime fasi delle vene varicose, si consiglia di indossare calze e calzini elastici che fungono da supporto artificiale per le pareti delle vene deboli (terapia di compressione).

Puoi fare l'esame doppler delle vene degli arti inferiori. Gli specialisti determineranno il grado delle vene varicose e prescriveranno il trattamento secondo la diagnosi. L'eliminazione delle cause che portano al ristagno di sangue nei vasi delle gambe richiederà un lungo periodo di tempo. È possibile ottenere un rapido effetto cosmetico utilizzando la microscleroterapia o altri metodi per eliminare i nodi venosi.

Nei casi più gravi, vengono utilizzate varie tecniche di "incollaggio", "sigillatura" o estrazione del vaso danneggiato attraverso una piccola puntura. Vengono utilizzate tecniche minimamente invasive moderne, meno comunemente eseguite in chirurgia classica per rimuovere le sezioni danneggiate della vena.

Se le vene nelle gambe sono diventate molto evidenti, prima di tutto, dovresti consultare un medico ed essere esaminato. È possibile che lo specialista nominerà le seguenti procedure:

Esame esterno da parte di un chirurgo vascolare;

Ultrasuoni (scansione fronte-retro);

Controlla il grado di tono delle vene degli arti inferiori.

Se l'esame esterno non rivela cambiamenti patologici strutturali e non si verificano disturbi emodinamici nel flusso sanguigno e formazioni intravascolari, le vene gonfie nelle gambe non sono vene varicose. Molto probabilmente, questa è un'insufficienza venosa generale, che è abbastanza facilmente eliminata con il giusto trattamento. Di solito, in caso di insufficienza venosa, il medico prescrive la venotonica sotto forma di unguenti e compresse, così come con questa patologia, può essere mostrato l'uso di indumenti compressivi con un basso grado di compressione.

Accade così che le vene nelle gambe siano troppo visibili solo a causa della pelle eccessivamente sottile sulle gambe. Concia naturale o concia contribuirà a correggere la situazione. Aiuta anche a nascondere questo unguento cosmetico a base di estratto di castagno, che, inoltre, rafforza efficacemente le pareti delle vene.

Cosa fare se le vene delle gambe sono visibili a causa delle vene varicose?

I metodi usati per combattere le vene gonfie dipendono direttamente dal grado di sviluppo della malattia. Se la varicosità è già in corso, non si può fare a meno di indossare costantemente capi di compressione speciali e assumere farmaci anti-coagulazione. Se la malattia è nella sua fase iniziale, quindi mantenere le vene in ordine, oltre al trattamento prescritto dal medico, aiuterà ad osservare alcune semplici regole:

Per mettere in ordine il tuo peso, dato che i chili in più contribuiscono solo allo sviluppo attivo delle vene varicose;

Cerca di sbarazzarti delle cattive abitudini;

Per diversificare la tua dieta includendo piatti ricchi di vitamine e oligoelementi;

Rifiuta di indossare scarpe con i tacchi alti;

Tenersi in forma, ad esempio, andare in bicicletta;

Usare regolarmente un unguento con effetto vena tonificante;

Da indossare per la prevenzione di indumenti speciali a compressione;

Cerca di essere meno in una posizione eretta.

Ricorda che quando le vene varicose sono in esecuzione, può essere necessaria una correzione laser o addirittura un intervento chirurgico, quindi, se le vene delle gambe sono scure o gonfie, non stringere con una visita dal medico.

Con le vene varicose, le lesioni venose appaiono spesso sulle gambe. Uno di questi è un nodo varicoso - un groviglio di vene aggrovigliate. Non solo minaccia con i difetti estetici, ma può anche portare a.
Cosa fare se le vene varicose appaiono sulle vene delle gambe?

Pinterest