bradicardia

La bradicardia è un tipo di aritmia, con una frequenza cardiaca inferiore a 60 battiti al minuto. Si presenta come una variante della norma negli atleti allenati, ma più spesso accompagna varie patologie cardiache. Si manifesta con debolezza, svenimento e perdita di coscienza a breve termine, sudore freddo, dolore nella regione del cuore, vertigini, instabilità della pressione sanguigna. Nei pazienti con grave bradicardia (frequenza cardiaca inferiore a 40 battiti al minuto), che porta allo sviluppo di insufficienza cardiaca, può essere necessario un intervento chirurgico per impiantare un pacemaker.

bradicardia

La bradicardia è un tipo di aritmia, con una frequenza cardiaca inferiore a 60 battiti al minuto. Si presenta come una variante della norma negli atleti allenati, ma più spesso accompagna varie patologie cardiache. Si manifesta con debolezza, svenimento e perdita di coscienza a breve termine, sudore freddo, dolore nella regione del cuore, vertigini, instabilità della pressione sanguigna. Nei pazienti con grave bradicardia (frequenza cardiaca inferiore a 40 battiti al minuto), che porta allo sviluppo di insufficienza cardiaca, può essere necessario un intervento chirurgico per impiantare un pacemaker.

Indipendentemente dalla causa, la bradicardia si basa sulla violazione della capacità del nodo sinusale di produrre impulsi elettrici con una frequenza superiore a 60 al minuto o una propagazione inadeguata attraverso percorsi conduttivi. Un grado moderato di bradicardia non può causare disturbi emodinamici. Una frequenza cardiaca rara in bradicardia porta ad una mancanza di afflusso di sangue e di carenza di ossigeno di organi e tessuti, interrompendo il loro pieno funzionamento.

Le persone fisicamente addestrate hanno una bradicardia fisiologica, considerata come una variante della norma: in un quarto dei giovani uomini sani, la frequenza cardiaca è di 50-60 al minuto; durante il sonno, sotto l'influenza delle fluttuazioni fisiologiche della regolazione vegetativa, la frequenza cardiaca diminuisce del 30%. Tuttavia, più spesso la bradicardia si sviluppa sullo sfondo di processi patologici già esistenti.

Classificazione di bradicardia

Localizzando le violazioni individuate distinguono bradicardia sinusale associata a disturbi del nodo del seno automaticità, bradicardia e blocco cardiaco a (senoatriale o atrioventricolare) in cui gli impulsi di partecipazione interrotte tra il nodo del seno e atri e ventricoli o atri. La frequenza cardiaca può diminuire in condizioni fisiologiche (negli atleti, durante il sonno, a riposo) - questa è bradicardia funzionale o fisiologica; la bradicardia patologica accompagna il decorso di varie malattie.

bradicardia patologico può avvenire in forma acuta (infarto miocardico, miocardite, intossicazioni e t. D.) e scompaiono dopo il trattamento causando malattie o forma cronica (all'età di malattie cardiache sclerotiche). Per ragioni di bradicardia sinusale sono le seguenti forme: non cardiaca (neurogena), organici (per le malattie cardiache), droga, gli atleti bradicardia tossici e del seno. A volte secondo l'eziologia della bradicardia è diviso in tossico, centrale, degenerativo e idiopatico.

Cause di bradicardia

modulo extracardiache bradicardia può svilupparsi a distonia neurocirculatory, nevrosi con pressione disfunzione autonomica sul seno carotideo (quando si indossa un collare stretto o un pareggio), premendo sui bulbi oculari (Aschner reflex), aumento della pressione intracranica (meningite, lesione cerebrale, emorragia subaracnoidea, edema o tumori cerebrali), ulcera gastrica e 12 ulcera duodenale. La bradicardia che si sviluppa nel mixedema è proporzionale alla gravità dell'ipotiroidismo.

Le cause della forma organica della bradicardia possono essere l'infarto del miocardio, la distrofia miocardica, la miocardite, la cardiosclerosi. Queste malattie portano a cambiamenti degenerativi e fibrotici nel nodo del seno o disturbi della conduzione nel miocardio, accompagnati dallo sviluppo di bradicardia.

In caso di lesione organica del pacemaker, si sviluppa la sindrome di debolezza del nodo del seno e la frequenza di generazione di impulsi diminuisce drasticamente. Questa condizione è accompagnata da bradicardia sinusale - contrazioni ritmiche, ma molto rare del cuore; cambiando brady e tachicardia o alternando pacemaker spontanei. L'estremo grado di danno al nodo del seno si manifesta con il fallimento della funzione di automatismo, in conseguenza della quale non producono più impulsi elettrici del cuore.

Quando lesioni miocardiche percorsi conduttivi blocco di impulsi sviluppa, per cui una parte dei segnali generati dal nodo del seno è bloccato e non può raggiungere i ventricoli - sviluppare bradicardia. Lo sviluppo di forme di dosaggio può facilitare la ricezione bradicardia glicosidi cardiaci, chinidina, betabloccanti, farmaci simpaticolitici (ad esempio, reserpina), bloccanti dei canali del calcio (ad esempio, verapamil, nifedipina), morfina.

forma tossica bradicardia si sviluppa quando espresso la sepsi avvelenamento, l'epatite, uremia, il tifo, l'avvelenamento da organofosfati, e rallenta il processo e l'automatismo del muscolo cardiaco. Talvolta questo gruppo viene anche definito bradicardia causata da ipercalcemia o grave iperkaliemia.

La cosiddetta bradicardia degli atleti è caratterizzata da una frequenza cardiaca fino a 35-40 al minuto anche durante il giorno. È causato dalle peculiarità della regolazione vegetativa del ritmo cardiaco nelle persone professionalmente coinvolte nello sport. Inoltre, i processi naturali di invecchiamento nel corpo possono portare alla bradicardia; a volte le cause della bradicardia rimangono poco chiare - in questi casi parlano della sua forma idiopatica.

Sintomi di bradicardia

La bradicardia moderatamente pronunciata di solito non è accompagnata da disturbi circolatori e non porta allo sviluppo di sintomi clinici. L'insorgenza di vertigini, debolezza, svenimento e svenimento si osserva nella bradicardia con frequenza cardiaca inferiore a 40 battiti al minuto, nonché sullo sfondo delle lesioni organiche cardiache. Inoltre, quando bradicardia appare affaticamento, mancanza di respiro, dolore al torace, fluttuazioni della pressione sanguigna, compromissione della concentrazione e della memoria, disturbi visivi a breve termine, episodi di pensiero confuso.

In generale, le manifestazioni di bradicardia corrispondono alla gravità dei disturbi emodinamici in via di sviluppo.

Il cervello reagisce prima per indebolire la funzione contrattile del miocardio e rallentare la circolazione sanguigna, vivendo l'ipossia. Pertanto, la bradicardia porta spesso a periodi di perdita di coscienza, convulsioni (convulsioni o prodromo di Morgagni-Adems-Stokes), che possono durare da pochi secondi a 1 minuto. Questa è la condizione più pericolosa nella bradicardia, che richiede la fornitura di misure mediche di emergenza, perché con un attacco prolungato, l'attività respiratoria può interrompersi.

Diagnosi di bradicardia

La caratteristica dei segni di bradicardia viene rilevata durante la raccolta dei reclami dei pazienti e un esame obiettivo. All'esame, viene determinato un polso raro, che, con bradicardia sinusale, ha un ritmo regolare, si sentono le tonalità cardiache di normale sonorità e spesso si rileva un'aritmia respiratoria. La consultazione di un cardiologo è raccomandata per i pazienti con bradicardia identificata.

Lo studio elettrocardiografico sulla bradicardia consente di fissare una frequenza cardiaca rara, la presenza di un blocco senoatriale o atrioventricucleare. Se al momento della registrazione di un elettrocardiogramma non vengono rilevati episodi di bradicardia, ricorrere al monitoraggio giornaliero dell'ECG.

Con una forma organica di bradicardia, viene eseguita un'ecografia del cuore. Il metodo dell'ecografia echoCG viene utilizzato per determinare una diminuzione della frazione di eiezione inferiore al 45%, un aumento delle dimensioni del cuore, cambiamenti sclerotici e degenerativi nel miocardio. Con l'aiuto dell'ergometro ergometrico, l'aumento della frequenza cardiaca è stimato in relazione a un dato carico fisico.

Se è impossibile rilevare il blocco transitorio mediante monitoraggio ECG e Holter, viene eseguito uno studio elettrofisiologico transesofageo delle vie cardiache. Con l'aiuto di CPEFI, è possibile determinare la natura organica o funzionale della bradicardia.

Trattamento con bradicardia

La bradicardia funzionale e moderata, che non è accompagnata da manifestazioni cliniche, non richiede terapia. Con forme organiche, extracardiache e tossiche di bradicardia, viene trattata la malattia sottostante. La bradicardia farmacologica richiede un aggiustamento del dosaggio o la sospensione di farmaci che rallentano la frequenza cardiaca.

Con manifestazioni di disturbi emodinamici (debolezza, vertigini), la prescrizione di belladonna, radice di ginseng, estratto di eleuterococco, isoprenalina, efedrina, caffeina e altri sono prescritti in dosi selezionate individualmente. Le indicazioni per il trattamento attivo della bradicardia sono lo sviluppo di angina, ipotensione, sincope, insufficienza cardiaca, aritmie ventricolari.

Il verificarsi di un attacco di Morgagni-Adams-Stokes richiede la consultazione con un cardiochirurgo e una decisione sull'impianto di un pacemaker, un pacemaker artificiale che produce impulsi elettrici con una frequenza fisiologica. Una frequenza cardiaca adeguata e costante contribuisce a ripristinare la normale emodinamica.

Prognosi e prevenzione della bradicardia

L'effetto negativo sulla prognosi del decorso della bradicardia è la presenza di lesioni organiche del cuore. Estende in modo significativo le possibili conseguenze della bradicardia, il verificarsi di attacchi di Morgagni-Adams-Stokes senza risolvere il problema dell'elettrostimolazione. La combinazione di bradicardia con tachiaritmie eterotopiche aumenta la probabilità di complicanze tromboemboliche. Sullo sfondo di una diminuzione persistente del ritmo, lo sviluppo della disabilità di un paziente è possibile. Con la forma fisiologica della bradicardia o la sua natura moderata, la prognosi è soddisfacente.

Eliminazione tempestiva delle cause extracardiache, lesioni organiche del cuore, effetti tossici sul miocardio, la corretta selezione dei dosaggi dei farmaci preverrà lo sviluppo di bradicardia.

Bradicardia cardiaca: che cos'è, cause, sintomi e trattamento, prevenzione

La bradicardia è il rallentamento del lavoro, l'organo più importante nel nostro corpo, il cuore. Diverse fonti danno numeri diversi per il limite inferiore di un ritmo normale. Fondamentalmente sono guidati dalla cifra di 60 battiti al minuto, perché Questo è un indicatore del centro di automatismo del primo ordine, il nodo sinoauricolare.

Battiti cardiaci buoni, ritmici con una frequenza di almeno 60 e non più di 90 battiti al minuto sono la chiave per un buon apporto di sangue agli organi interni. Queste caratteristiche del ritmo cardiaco sono supportate da un'influenza equilibrata del sistema nervoso autonomo sull'attività contrattile del muscolo cardiaco.

Più in dettaglio su cosa è per la malattia, quali sono le cause e i sintomi negli adulti con bradicardia, esamineremo ulteriormente l'articolo.

Cos'è la bradicardia del cuore?

La bradicardia è un tipo di aritmia, con una frequenza cardiaca inferiore a 60 battiti al minuto. Può verificarsi in persone completamente sane, come atleti o persone sane che dormono in stato di sonno - questa è una bradicardia fisiologica dovuta al buon allenamento del muscolo cardiaco.

Il cuore è il nostro motore dedicato che funziona per tutta la vita. Eventuali interruzioni e arresti possono essere catastrofici. Il ritmo dipende da molte ragioni. Prima di tutto, è determinato ad adattarsi a qualsiasi attività umana, per superare condizioni e malattie stressanti. Il numero di battiti cardiaci a riposo in una persona sana per adulti varia da 60 a 90 al minuto.

In base al numero di battiti cardiaci, la bradicardia è suddivisa in:

  • Si accende quando la frequenza cardiaca (FC) è compresa tra 50 e 60 battiti.
  • Moderato, se il cuore funziona con una frequenza di 40-50 battiti.
  • Espresso quando la frequenza cardiaca è inferiore a 40 battiti.

Indipendentemente dalla causa, la bradicardia si basa sulla violazione della capacità del nodo sinusale di produrre impulsi elettrici con una frequenza superiore a 60 al minuto o una propagazione inadeguata attraverso percorsi conduttivi.

Un grado moderato di bradicardia non può causare disturbi emodinamici. Il ritmo cardiaco raro porta alla mancanza di afflusso di sangue e alla carenza di ossigeno di organi e tessuti, interrompendo il loro pieno funzionamento.

classificazione

Sinistro cuore sano e giusta bradicardia

A seconda del meccanismo di sviluppo, la bradicardia è suddivisa nei seguenti tipi:

Bradicardia sinusale dovuta a una diminuzione dell'attività del nodo sinusale del cuore. Il più delle volte si verifica in forma cronica (extracardiaca). Ma può anche avere un decorso acuto (intracardiaco), causato da miocardite, cardiosclerosi post-infarto e infarto miocardico acuto.

Nonsinus bradicardia associata al blocco di condurre impulsi elettrici tra i nodi del cuore:

  • Violazione dell'impulso tra il seno e i nodi seno-atriali;
  • Conduzione impulsiva dell'impulso tra i nodi senoatriale e atrioventricolare.

Bradicardia fetale

La bradicardia fetale può verificarsi in qualsiasi stadio della gravidanza. Nella prima metà della gravidanza, la mancanza di ossigeno può influenzare la formazione degli organi del bambino, causando il loro sottosviluppo. Nella seconda metà, la carenza di ossigeno porta a disturbi nello sviluppo del sistema nervoso centrale e alla comparsa di problemi durante il parto.

La bradicardia è pericolosa in quanto può causare la morte di un bambino non solo durante lo sviluppo fetale, ma anche durante il parto (asfissia) e anche nelle prime ore dopo la nascita

adolescenti

La bradicardia adolescenziale si verifica nel periodo di età dai 12 ai 17 anni ed è spiegata da un'impennata ormonale e da una ristrutturazione del corpo, una rapida crescita, al cui ritmo il corpo si adatta. Di solito passa in modo indipendente quando il periodo puberale (di transizione) si estingue.

Bradicardia del cuore negli atleti

Gli atleti hanno bradicardia - questo è uno stato fisiologico normale, poiché il carico sul cuore è grande, pompa una quantità molto più grande di sangue in 1 contrazione, a causa della quale ha un numero molto minore di contrazioni al minuto per fornire completamente ossigeno all'organismo.

Le cause principali della bradicardia fisiologica nelle persone coinvolte nello sport e che conducono uno stile di vita attivo sono associate all'aumentata funzionalità dei loro sistemi respiratorio e cardiovascolare, che forniscono al cervello ossigeno sufficiente, anche con rare frequenze cardiache.

La bradicardia fisiologica più comune è osservata nei seguenti atleti:

In altre parole, l'allenamento del muscolo cardiaco è promosso da quegli sport in cui una persona svolge un carico moderato per un lungo periodo.

motivi

Indipendentemente dalle ragioni che hanno provocato questa condizione, la sua base è invariata e consiste nel distruggere la capacità del nodo sinusale di generare impulsi elettrici di uno standard per una frequenza normale di 60 beats / min, oltre a garantire una propagazione inadeguata lungo i percorsi conduttivi.

Le ragioni che influenzano la provocazione del rallentamento del cuore, ci permettono di dividere la bradicardia in tre grandi gruppi:

  • Farmacologico (farmaco), che è causato dall'assunzione di alcune pillole o droghe.
  • Patologica. In questo caso, la malattia si sviluppa a causa di una sorta di deviazione nel lavoro dell'organismo.
  • Fisiologico, quando il lento lavoro del cuore non causa problemi. Una persona con un tale ritmo si sente grande.

Per fisiologia includono:

  • bradicardia, registrata con persone addestrate, atleti. Normale, il carico domestico non è qualcosa che va oltre loro per loro, il corpo inizia a dare segnali sulla necessità di una frequenza più alta solo sotto carichi estremi, quindi aumenta la frequenza delle contrazioni cardiache;
  • qui può essere attribuito al bradiaritmia sinusale di bambini e adolescenti;
  • blocco AV completo congenito;
  • bradicardia idiopatica.

In questi casi, l'impulso nella bradicardia aumenterà sicuramente con lo sforzo fisico, e con la bradiaritmia sinusale, sarà anche corretto.

La bradicardia patologica può essere acuta o cronica, a seconda del fattore causale specifico.

  • La forma acuta si sviluppa all'improvviso, simultaneamente in varie condizioni che, direttamente o indirettamente, feriscono il cuore, ad esempio, avvelenamento, miocardite o infarto.
  • La bradicardia cronica esiste da molti anni ed è associata a malattie gravi e di lunga durata del cuore o di altri organi e sistemi.

Sintomi di bradicardia adulta

Qual è la necessità di ridurre il cuore con una certa frequenza? L'unico obiettivo è fornire sostanze nutritive e ossigeno agli organi. Questo è possibile solo con il sangue che il cuore pompa. Se l'alimentazione elettrica non è sufficiente, le autorità cessano di svolgere i loro compiti o entrano in una modalità operativa protettiva ed economica. Prima di tutto, la mancanza di nutrizione colpisce le cellule cerebrali.

La bradicardia lieve o moderata non altera sostanzialmente la circolazione sanguigna e non contribuisce alla comparsa di alcuni sintomi della malattia. Le manifestazioni esplicite si verificano a una frequenza cardiaca inferiore a 40 battiti o in presenza di danni organici agli organi. Riconoscere la bradicardia grave a causa dei seguenti sintomi:

  • vertigini;
  • la debolezza;
  • svenimento e svenimento;
  • aumento della fatica;
  • dolori al petto;
  • difficoltà a respirare;
  • violazione della concentrazione, memoria;
  • un brusco cambiamento della pressione sanguigna;
  • problemi di visione a breve termine;
  • casi di pensiero confuso;
  • ipossia;
  • Sindrome di Morgagni-Edems-Stoke. La manifestazione di questo sintomo richiede un trattamento immediato. Ignorare la sindrome non può, in alcuni casi porta alla cessazione della respirazione.
  • I sintomi di lieve bradicardia sono generalmente assenti, quindi la maggior parte dei pazienti non si accorge nemmeno che il loro polso è rallentato e non va dal cardiologo.
  • In questa fase, il trattamento della patologia è una misura obbligatoria per salvare la vita del paziente.

Qual è il pericolo per il corpo?

Con bradicardia causata da malattie cardiache (sindrome del seno malato), vi è un aumento del rischio di arresto cardiaco improvviso e ictus ischemico, soprattutto se i sintomi di svenimento sono presenti tra i sintomi.

In altri casi, non è la bradicardia in sé che è pericolosa, ma le malattie che può indicare (ipotiroidismo, tumori cerebrali, ecc.).

Se durante una visita medica approfondita, gli esperti non hanno riscontrato alcuna anomalia, allora l'impulso lento non è considerato pericoloso ed è riconosciuto come una caratteristica individuale dell'organismo.

Molto spesso, i pazienti con bradicardia affrontano i seguenti problemi:

  • insufficienza cardiaca;
  • coaguli di sangue;
  • attacchi cronici di bradicardia.

diagnostica

La caratteristica dei segni di bradicardia viene rilevata durante la raccolta dei reclami dei pazienti e un esame obiettivo. All'esame, viene determinato un polso raro, che, con una forma sinusale, ha un ritmo regolare, si sentono suoni cardiaci di normale sonorità e spesso viene rilevata un'aritmia respiratoria. La consultazione di un cardiologo è raccomandata per i pazienti con bradicardia identificata.

Esame strumentale nominato, che comprende:

  • elettrocardiografia (ECG) - rileva i segni di blocco cardiaco atrioventricolare o seno-atriale, una diminuzione della frequenza cardiaca. Se necessario, viene assegnato il monitoraggio giornaliero dell'ECG (monitoraggio Holter);
  • ecografia del cuore (EchoCG) - il metodo consente di valutare le dimensioni del cuore, la presenza di focolai di alterazioni degenerative e sclerotiche nel muscolo cardiaco;
  • load cycle ergometry: consente di valutare il cambiamento della frequenza cardiaca sotto l'influenza dell'esercizio misurato;

Trattamento della bradicardia cardiaca

Il trattamento della malattia in esame viene effettuato in modo strettamente individuale, sulla base della patologia che è specificamente presente, così come le caratteristiche del transfert del paziente della malattia in questione.

  1. Funzionale, così come bradicardia, che ha un moderato grado di gravità, che non sono accompagnati da sintomi clinici, non richiedono un trattamento conservativo.
  2. La bradicardia genetica organica, tossica o extracardiaca richiede, soprattutto, il trattamento della malattia di base.
  3. La bradicardia farmacologica richiede l'interruzione di farmaci che causano sintomi (o correzione del loro apporto)

Quali pillole sono state prescritte per la bradicardia?

Oltre al trattamento della malattia di base che ha provocato la bradicardia, un aumento sintomatico della frequenza cardiaca viene effettuato con l'aiuto dei seguenti medicinali:

  • Atropine - amministrato endovenosamente o ipodermicamente a 0.6 - 2 mg, 2 - 3 volte al giorno;
  • Isadrin - viene somministrato per via endovenosa da 2 a 20 μg al minuto in soluzione di glucosio al 5% fino a raggiungere la frequenza cardiaca normale;
  • Eufillina - viene somministrato per via endovenosa a 240 - 480 mg o compresse sono assunte per via orale a 600 mg 1 volta al giorno.

Con una diminuzione della frequenza cardiaca, il paziente dovrà prendere holinoblokatory. Il gruppo di questi farmaci include farmaci
che bloccano gli effetti del sistema nervoso parasimpatico sul corpo.

Per trattare la bradicardia, questi farmaci sono usati:

Inoltre, in questo caso, vengono mostrati i farmaci antiaritmici che regolano il cuore:

Anche i sali di potassio e magnesio hanno un effetto antiaritmico.

Trattamento chirurgico

Il trattamento chirurgico per la bradicardia è riconducibile a molto raramente e solo nei casi in cui una diminuzione della frequenza cardiaca influisce significativamente sull'emodinamica. La posizione e la natura della chirurgia sono determinate dalla causa della bradicardia. Con anomalie congenite nello sviluppo del tessuto cardiaco, la correzione chirurgica viene eseguita il più lontano possibile durante l'infanzia, per assicurare la normale crescita e sviluppo del bambino.

Pronto soccorso per bradicardia

Un improvviso attacco di bradicardia è anche chiamato Morgagni - Edems - Stokes. I sintomi con cui può essere riconosciuto all'inizio:

  • Stato di nervosismo e ansia, spesso senza causa;
  • Gli alunni si dilatarono;
  • Arrossamento della pelle, gonfiore delle vene del collo;
  • Dopo un po ', il rossore è sostituito dal pallore;
  • Forti capogiri;
  • Spasmi dei muscoli del viso e degli arti, che possono andare in crampi;
  • Rigidità di movimento, la persona "non sente le gambe";
  • Perdita di coscienza;
  • Incontinenza di feci e urina;
  • Frequenza respiratoria ridotta.

Con l'apparizione di diversi sintomi, dovresti chiamare immediatamente gli aiuti d'emergenza e poi provare a fermare l'attacco da solo.

È importante! Se il paziente ha perso conoscenza o sta vivendo un forte dolore al cuore o dietro lo sterno, è necessario chiamare la squadra di emergenza.

Se qualcuno in famiglia soffre di bradicardia, il resto dovrebbe conoscere le regole di assistenza di emergenza, come nel caso di una significativa diminuzione della frequenza cardiaca (meno di 35 battiti al minuto) c'è una probabilità di morte.

Cosa si dovrebbe fare se una persona ha una forte diminuzione della frequenza cardiaca nella bradicardia?

  • HR inferiore a 50 al minuto

È necessario garantire il flusso d'aria - aprire leggermente la finestra (in inverno - la presa d'aria) o uscire. Effetto benefico di un bagno caldo. Si consiglia di bere una tazza di tè forte, caffè naturale.

  • HR inferiore a 40 al minuto

Il paziente deve essere disteso, sollevando le gambe. Per il dolore al cuore, puoi dargli una compressa di nitroglicerina; in caso di primo attacco, estratto di belladonna (schiacciare due compresse e metterle sotto la lingua); con convulsioni ricorrenti, patologie combinate del cuore e dei vasi sanguigni - Isadrina (solo dopo aver consultato un medico)

Ciò significa che la frequenza cardiaca è scesa a 25 e al di sotto dei battiti al minuto. Questa condizione è pericolosa, in quanto può portare alla fame di ossigeno e una grave violazione della circolazione del sangue nel cervello.

È necessario chiamare un'ambulanza e dare al paziente la respirazione artificiale - tenere il naso, fare tre respiri da bocca a bocca. Dopo tre respiri artificiali, viene misurato l'impulso. Mantenendo una frequenza cardiaca patologicamente bassa, la stimolazione dell'ispirazione viene ripetuta.

Un medico dell'ambulanza condurrà le seguenti attività:

  • stimolazione temporanea con un defibrillatore;
  • Atropina 0,1% - 1 ml di bolo endovenoso (fino a 4 ml al giorno);
  • dopamina 200 mg per 200 ml di soluzione salina per via endovenosa;
  • adrenalina 1% - 1 ml per 200 ml di soluzione salina per via endovenosa;
  • bolo endovenoso di aminofillina 2,4% - 5 - 10 ml;
  • Bolo di Prednisolone 50 mg per via endovenosa.

Nel caso di bradicardia lieve o moderata, che non è accompagnata da segni di infarto, ictus, insufficienza cardiaca acuta, il paziente, dopo aver interrotto l'attacco, può essere lasciato a casa sotto la supervisione di un medico locale da un poliambulatorio.

Rimedi popolari

Brodi di erbe e diversi tipi di tintura aiuteranno, forse, ad accelerare il polso, ma non elimineranno la causa. La bradicardia è pericolosa, come affermato sopra, perché puoi "abituartici", ma può anche portare ad un arresto cardiaco. Pertanto, con tutto il dovuto rispetto per la medicina tradizionale, è più sicuro trattare la bradicardia cardiaca con metodi tradizionali.

  1. Radice di ginseng Prendere 15 g di radice secca, tritare, versare 0,5 litri di vodka, lasciare per 20-30 giorni, agitare ogni 1-2 giorni. Prendi 30-40 gocce al giorno. La durata massima del corso del trattamento è di 1,5 mesi. Quindi prenditi una pausa mensile.
  2. Il succo d'uva naturale ha un eccellente effetto rinforzante sul cuore. La dose giornaliera è di 400 millilitri.
  3. In un bagno d'acqua per 15 minuti, mettere un bicchiere d'acqua bollente con due cucchiai. l. Achillea, quindi insistere un'altra ora. Brodo pronto a prendere tre volte due cucchiai. l. tutti i giorni.
  4. Brodo achillea da bradicardia. Devi prendere 50 grammi di achillea secca e versarla con mezzo litro d'acqua. Far bollire per 10-15 minuti e poi insistere esattamente per un'ora. Prendi il brodo a un cucchiaio tre volte al giorno;
  5. Preparare la seguente composizione: una raccolta di 30 grammi. calamo con foglie di sorbo, 50 gr. radici di dente di leone, foglie di ribes e infiorescenze di biancospino. La raccolta finita in un volume di un cucchiaio è messa in 200 ml di acqua bollente, infusa per mezz'ora, filtrata. Prendere il farmaco dovrebbe essere durante il giorno per due volte.

prospettiva

I pazienti con bradicardia sono costantemente monitorati da un cardiologo, la dose di farmaci deve essere assunta giornalmente in accordo con la prescrizione del medico. Una mancanza di afflusso di sangue al cervello, al cuore e agli organi interni può causare un complesso di sintomi:

  • frequenti capogiri, perdita di memoria, cambiamento del comportamento;
  • attacchi di angina;
  • con una caduta improvvisa possibili lividi e fratture, ferite alla testa;
  • da parte del fegato, si formano reni, insufficienza funzionale, malattie croniche sono esacerbate;
  • i modi conservatori per curare la bradicardia con un blocco completo non possono essere fatali è possibile con il prossimo attacco inaspettato.

Eliminazione tempestiva delle cause extracardiache, lesioni organiche del cuore, effetti tossici sul miocardio, la corretta selezione dei dosaggi dei farmaci preverrà lo sviluppo di bradicardia.

prevenzione

  1. Le misure preventive per la bradicardia sono finalizzate al trattamento tempestivo delle malattie cardiovascolari, al corretto dosaggio dei farmaci;
  2. Si raccomanda al paziente di rivedere la sua dieta quotidiana, limitare il consumo di cibi grassi e affumicati, cibi in scatola e sale.

Quindi, la bradicardia è pericolosa solo se ti interessi del tuo corpo. Dopotutto, è sufficiente prestare un po 'più di attenzione allo sforzo fisico, normalizzare la dieta e assumere farmaci rigorosamente per lo scopo previsto, al fine di dimenticare i disturbi del ritmo cardiaco.

Sosudinfo.com

Bradicardia, che cos'è? Perché il cuore inizia a battere spaventosamente lentamente ea volte non molto bene? Queste domande vengono poste da coloro che hanno provato sensazioni di rallentamento del polso, accompagnate da forte debolezza e paura.

Ma una frequenza cardiaca lenta è sempre pericolosa? Quando dovrebbe essere trattato urgentemente e quando è considerato normale?

Cos'è la bradicardia e come è pericoloso?

Le contrazioni cardiache sono considerate lente se la loro frequenza diventa:

  • meno di 60 al minuto negli adulti;
  • meno di 60-70 al minuto nei bambini da 1 a 6 anni;
  • meno di 100 al minuto nei neonati.

Rare le contrazioni del cuore portano al fatto che la circolazione sanguigna rallenta, i tessuti e gli organi ricevono meno ossigeno e sostanze nutritive, e il metabolismo rallenta. Sullo sfondo della fame di sistemi e organi vitali, una persona sente:

  • la debolezza;
  • sudore freddo;
  • grave affaticamento, anche dopo il consueto lavoro;
  • vertigini;
  • oscuramento degli occhi;
  • visione offuscata a causa del lampeggiare delle mosche;
  • perdita di coscienza (la durata dei svenimenti dipende dalla gravità della malattia).

Ma quanto è pericolosa la bradicardia? E il fatto che se non viene iniziato a essere trattato in modo tempestivo, la mancanza di afflusso di sangue e i sintomi che si presentano in questa connessione possono provocare le seguenti complicazioni:

  • danno ischemico del miocardio, accompagnato da attacchi di angina di varia intensità;
  • il verificarsi di insufficienza circolatoria cronica;
  • IRR, spesso di tipo ipotonico, ma è anche possibile lo sviluppo di ipertensione;
  • attacchi di Morgagni-Adams-Stokes, quando un'improvvisa sincope è accompagnata da convulsioni causate da ipossia del cervello (differisce da un attacco epilettico in quanto si verifica all'improvviso, non ci sono precursori caratteristici dell'epilessia);
  • arresto cardiaco improvviso.

Nei bambini con bradicardia, i sintomi sono più forti che negli adulti e comportano un rischio maggiore per la salute. Ciò è dovuto al fatto che nell'organismo dei bambini i processi di adattamento a un fattore sfavorevole non sono sufficientemente sviluppati e la distribuzione dell'assunzione per la nutrizione degli organi vitali non è sempre completa. Grave bradicardia nei bambini provoca spesso lo sviluppo di convulsioni convulsive, durante il quale sono possibili arresto cardiaco e morte.

Perché la patologia del polso?

La bradicardia cardiaca può essere:

  • patologico;
  • fisiologica.

Insufficienza cardiaca patologica

Lo sviluppo della patologia è possibile per diversi motivi:

  • Organic. Disturbo della conduzione miocardica (il muscolo cardiaco cessa di condurre completamente l'impulso contrattile alle aree cardiache). Può verificarsi a causa della debolezza del nodo del seno (il pacemaker che imposta la frequenza delle contrazioni), vari blocchi o necrosi miocardica che si verificano durante l'ischemia.
  • Toxic. Le malattie infettive, accompagnate da grave intossicazione del corpo (meningite, epatite, febbre tifoide), provocano la comparsa di composti organofosforici nel sangue. Queste sostanze ematiche inibiscono la funzione contrattile del cuore. A volte questo può verificarsi a causa di un eccesso di potassio o ioni di sodio nel sangue. Per lo stesso gruppo può essere attribuito ad avvelenamento con gas e alcune sostanze.
  • Ormone. L'inibizione della funzione tiroidea (ipotiroidismo) e alcune malattie delle ghiandole surrenali provocano un cambiamento nei livelli ormonali. La mancanza di ormoni provoca spesso una diminuzione del ritmo.
  • Medicinali. L'accettazione di alcuni farmaci (veropamil, nifedipina, reserpina) ha un effetto depressivo sul nodo del seno.
  • Delle famiglie. L'alcol e il fumo provocano intossicazione cronica, deprimente attività del guidatore del ritmo cardiaco.
  • Il digiuno. Questo accade più spesso nelle donne che cercano di perdere peso velocemente. La maggior parte delle diete esclude dagli alimenti dietetici che sono importanti per i processi metabolici, il che porta a un cambiamento nella conta ematica e alla carenza totale di cellule. Le donne dopo la dieta sentono forte debolezza, stanchezza e nota che il cuore ha meno probabilità di battere.
  • Extracardiaco, extracardiaco. Sorgere a causa di effetti indiretti sulla funzione contrattile del miocardio. Questi includono: irritazione del seno carotideo (situato nella parte inferiore del collo a destra e sinistra) indossando colletti stretti, con ulcere dello stomaco e dell'intestino, o con aumento della pressione intracranica.
  • Idiopatica. Quando non è possibile identificare le cause della bradicardia, ma c'è una mancanza periodica o permanente di polso, viene diagnosticata la bradicardia idiopatica.
  • Gravidanza. I cambiamenti nel corpo associati alla gravidanza possono causare interruzioni nel lavoro dei sistemi e degli organi. Questa condizione è pericolosa per la donna incinta e per il bambino che sta trasportando. I sintomi bradicardici delle donne in gravidanza richiedono un esame e un trattamento immediati.

Ma nonostante le diverse ragioni, tutti causano un'interruzione pericolosa degli organi. Il più pericoloso è una diminuzione, accompagnata da un'aritmia (il polso diventa irregolare, c'è una lunga pausa tra le 2 onde del polso). La Bradiaritmia è più spesso osservata sullo sfondo di disordini organici e con grave intossicazione.

Diminuzione fisiologica della frequenza cardiaca

Non sempre rari battiti del cuore indicano lo sviluppo della patologia, in alcuni casi sono per ragioni fisiologiche. I tipi di bradicardia fisiologica includono:

  • Sport. Il polso di un atleta o di una persona che è costantemente impegnata in un intenso lavoro fisico, anche nello stato di veglia, può essere di 35-40 battiti al minuto. Ciò si verifica perché il muscolo cardiaco, allenato dai carichi, accelera senza sforzo il sangue attraverso gli organi e i tessuti, fornendo loro una buona alimentazione. Durante l'esercizio, il polso dell'atleta è di 60-80 battiti (una persona normale ha una tachicardia fisiologica in questo momento) e a riposo è ridotto.
  • Respirazione. All'espirazione, il battito cardiaco rallenta e l'inalazione ritorna normale. Un tale cambiamento nella frequenza dei battiti del cuore è dovuto al fatto che durante la respirazione la pressione all'interno del torace fluttua. È facile identificare questa causa: è sufficiente chiedere di trattenere il respiro per un breve periodo al momento della rimozione dell'ECG. Trattenere il respiro per uniformare il polso.
  • Riposo. Nei bambini e negli adulti di età inferiore ai 40 anni, un blocco atrioventricolare temporaneo può comparire durante il sonno, rallentando l'impulso a 30-40 battiti. Questa condizione è una variante della norma e non è richiesto il trattamento della bradicardia.
  • Vecchiaia Nell'età anziana e senile, vi è una progressiva estinzione di tutte le funzioni corporee, una diminuzione dell'attività dei processi metabolici. Se non ci sono malattie gravi e la condizione non causa un forte disagio, la diminuzione del polso negli anziani è considerata normale.

Con la riduzione fisiologica della frequenza delle contrazioni miocardiche, non c'è disagio, il benessere della persona non soffre. Non sono richieste misure terapeutiche nella bradicardia fisiologica.

diagnostica

La bradicardia grave, quando un impulso raro persiste per lungo tempo, è facilmente diagnosticata. Abbastanza rimozione dell'ECG. Ma la bradicardia moderata, in cui una bassa frequenza cardiaca si alterna a una normale, è più difficile da diagnosticare e spesso conduce all'esame di un cardiologo per una denuncia di affaticamento cronico. Per identificare la patologia prescritta:

  • ECG. Se anche al momento del sondaggio non ci sarà la riduzione del ritmo, il film mostrerà segni di debolezza del nodo del seno o verrà rilevata la presenza di blocchi, suggerendo una tendenza alla bradicardia.
  • Monitoraggio ECG. Rimozione dell'ECG dopo un certo tempo durante il giorno. L'esame viene effettuato nel modo seguente: gli elettrodi sono attaccati al corpo del paziente e la persona ritorna al solito modo di vivere. I dati del sondaggio consentono di determinare la gravità degli eventi bradicardici in relazione al grado di attività umana.
  • Ecocardiografia. Studia lo stato del miocardio e consente di rilevare i cambiamenti nella struttura del tessuto (necrosi, ischemia).
  • Biochimica del sangue. La composizione biochimica del sangue venoso consente di determinare il rapporto tra i suoi componenti principali (potassio, sodio), nonché di identificare i composti patologici che si verificano durante avvelenamento o processi tossici infettivi.

Queste indagini aiutano non solo a identificare la causa presunta, ma anche a determinare la gravità del processo:

  • facile (50-60 al minuto, nessun trattamento richiesto);
  • moderatamente pronunciato (40-50 al minuto, corretto dalla dieta e dai cambiamenti dello stile di vita);
  • pronunciato (meno di 40 al minuto, necessita di un trattamento serio).

Il trattamento della bradicardia viene effettuato sulla base dei dati ottenuti dalle indagini.

Nozioni di base sulla cura della malattia

Come trattare la bradicardia? Può essere curato a casa? Ed è sempre necessario trattare questo disturbo?

Il trattamento della bradicardia avviene quasi sempre in ospedale, a casa è possibile curare questo disturbo solo se è causato dal digiuno con lo scopo di perdere peso. Se la dieta non è stata molto lunga e viene diagnosticata solo la bradicardia lieve o moderata, correggere le violazioni sarà una nutrizione completa.

In tutti gli altri casi, sono necessarie misure di rilievo e trattamento in regime di degenza. I bambini, indipendentemente dalle cause della patologia, sono trattati solo sotto la supervisione di un cardiologo pediatrico.

A seconda di cosa ha causato la diminuzione della frequenza cardiaca, conduci:

  • eliminazione del fattore provocante (rifiuto di cattive abitudini, trattamento di processi infettivi), molto spesso questo è sufficiente per eliminare i sintomi che sono sorti;
  • l'istituzione di una modalità di lavoro a pieno titolo e di riposo;
  • selezione di un'attività fisica adeguata, corrispondente all'età e allo stato generale di salute;
  • elaborare un menu per una buona alimentazione;
  • la nomina di farmaci.

Nei casi gravi (di solito con un nodo del seno debole o con blocchi completi, quando la conduttività dell'impulso cardiaco è completamente bloccata), la bradicardia viene trattata mediante l'impianto di un pacemaker. Un'indicazione per l'impianto di uno stimolatore del ritmo sarà una diminuzione della frequenza cardiaca inferiore a 40 al minuto se c'è una pausa tra le contrazioni e le pause per più di 2 secondi o in presenza di bradiaritmia che si verificano frequentemente.

Se non vi sono violazioni delle funzioni degli organi e la condizione generale della persona non soffre, non è necessario un trattamento medico. Queste persone ricevono consigli sul regime quotidiano e una corretta alimentazione, lasciandoli registrati con un cardiologo a rischio per lo sviluppo della patologia.

Primo soccorso agli infermi

Come aiutare una persona a casa quando diventa pallido e il suo cuore quasi non batte?

A casa, è impossibile fornire assistenza completa, è necessario chiamare un'ambulanza. Prima dell'arrivo di un'ambulanza, le condizioni del paziente possono essere alleviate dalle seguenti azioni:

  • metti la vittima sulla schiena e alza le gambe con un cuscino o un rullo (più alta sarà la fine del piede, più sangue scorrerà verso il cuore e il cervello);
  • se una persona è cosciente, metti una compressa di eupylina sotto la lingua;
  • misurare la pressione sanguigna e in caso di ipotensione è accettabile somministrare una pillola di prednisolone o izadrina.

Quindi è necessario attendere l'arrivo dell'ambulanza e monitorare il polso e la respirazione del paziente. Se il polso e la respirazione sono scomparsi, prima che arrivi l'equipe medica, si consiglia di iniziare l'auto-rianimazione: alternando 15 pressioni sull'area del cuore con 2 iniezioni d'aria nella bocca del paziente.

La bradicardia è un sintomo grave e può causare condizioni potenzialmente letali, tra cui l'arresto cardiaco e la morte, quindi è pericoloso ignorarlo. Solo in rari casi, la diminuzione dell'impulso derivante dalle caratteristiche fisiologiche dell'organismo, dopo una visita medica, può essere semplicemente lasciata sotto controllo medico senza trattamento.

Bradicardia cardiaca - che cos'è, i principali sintomi e metodi di trattamento

La maggior parte delle morti nelle nostre vite avviene a causa di malattie cardiache. In alcuni casi, queste patologie possono essere congenite, in altre possono essere acquisite, ma a prescindere da ciò, i problemi non possono essere ignorati.

Ogni giorno il numero di casi è in crescita e anche la medicina moderna non è ancora in grado di farcela. Bradicardia cardiaca - che cos'è, quali sono i principali sintomi e cause, come proteggersi: puoi leggere tutto questo nel nostro articolo qui sotto.

Bradicardia al cuore: cos'è?

La bradicardia è una malattia accompagnata da un rallentamento dell'attività del cuore: inizia a battere a un ritmo inferiore a 60 battiti in un minuto.

Questa malattia è una conseguenza dei disturbi nel nodo del seno, che crea impulsi elettrici per contrarre il cuore. Porta a uno stato di debolezza generale in una persona, a una diminuzione dell'attività fisica e allo svenimento.

La riduzione della frequenza cardiaca, rispettivamente, porta all'interruzione dell'afflusso di sangue e al funzionamento degli organi interni e del cervello, perché non ricevono abbastanza nutrienti e ossigeno.

Spesso negli atleti c'è la bradicardia, e in questo caso è considerata normale, ma il più delle volte è una malattia che accompagna altre patologie del sistema cardiovascolare.

La malattia non è considerata mortale fino a quando la frequenza cardiaca scende sotto i 40 battiti in un minuto. In tale situazione, il paziente deve affrontare un possibile arresto cardiaco. Un trattamento inadeguato dell'anomalia porta a movimenti più lenti del sangue attraverso i vasi, che possono portare a conseguenze irreversibili.

A un quinto dell'intera popolazione del pianeta viene diagnosticata la bradicardia. Può svilupparsi negli adulti e nei bambini di età diverse; inoltre, la bradicardia fetale può svilupparsi nelle donne in gravidanza per vari motivi. Al fine di prescrivere il tipo più efficace di trattamento, il medico deve raccogliere e analizzare tutti i dati storici durante l'esame.

Tipi di patologia e cause

A seconda del meccanismo di sviluppo, ci sono due tipi principali di malattia:

  1. Bradicardia sinusale. È caratterizzato da una ridotta attività del nodo del seno.
  2. Nonsinus bradycardia. È associato al blocco di condurre impulsi elettrici tra i nodi del cuore.

La bradicardia è divisa in diversi gruppi a seconda del motivo del suo sviluppo:

  1. Fisico. È caratteristico delle persone che praticano sport, così come di quelli che sperimentano costantemente forti sforzi fisici. Quando il cuore sperimenta uno sforzo costante, raramente si restringe e questo è sufficiente per il normale apporto di sangue. La bradicardia fisica si manifesta sotto l'influenza del freddo, massaggio del petto, nicotina.
  2. Farmaci. Formata sullo sfondo di assumere determinati farmaci, di norma, è considerato un fenomeno temporaneo e non rappresenta una minaccia per la salute. La bradicardia si verifica a causa dell'assunzione di alcuni farmaci:
    • bloccanti dei canali del calcio;
    • farmaci antiaritmici;
    • bloccanti adrenergici;
    • simpatolitikov;
    • chinidina;
    • glicosidi cardiaci.
  3. Patologica. È una conseguenza delle patologie cardiache, si sviluppa molto rapidamente e richiede un trattamento urgente.

Bradicardia fisiologica. Una diminuzione dell'impulso è spesso osservata in persone perfettamente sane, ad esempio, negli atleti o in quelli impegnati nel lavoro fisico. Il numero di contrazioni miocardiche in esse può essere ridotto a 40-50 al minuto in completa assenza di sintomi come difficoltà di respirazione, disagio al petto, svenimenti, vertigini e debolezza, indicando una patologia dell'attività cardiaca.

Questo tipo di bradicardia è chiamato fisiologico. In alcune persone, si verifica durante la notte in uno stato di riposo, ma non porta a conseguenze negative, poiché durante la notte di sonno diminuisce il bisogno di ossigeno.

Le cause principali della bradicardia fisiologica nelle persone coinvolte nello sport e che conducono uno stile di vita attivo sono associate all'aumentata funzionalità dei loro sistemi respiratorio e cardiovascolare, che forniscono al cervello ossigeno sufficiente, anche con rare frequenze cardiache.

Spesso, la bradicardia fisiologica si verifica quando una persona diventa molto stanca, si trova in una situazione stressante, è a lungo raffreddata o in condizioni di elevata umidità e temperatura, ad esempio in una sauna o un bagno di vapore.

Può essere causato dalla pressione di una cravatta strettamente legata alla gola (seno carotideo) o di un collare troppo stretto al collo.La bradicardia fisiologica non rappresenta una minaccia per la salute umana, in quanto non riduce l'afflusso di sangue al cervello e ad altri organi. Non è richiesto alcun trattamento per questo tipo di bradicardia.

Bradicardia patologica. Con vari cambiamenti nella conduttività del muscolo cardiaco, si verifica un tipo patologico di bradicardia, che è convenzionalmente diviso in due tipi.

  1. Bradicardia nell'inibire l'attività del pacemaker

L'emergere del primo tipo di sinus (sinus) bradicardia che contribuisce all'inibizione dell'attività del pacemaker.

È causata da una diminuzione del tono della divisione simpatica o da un aumento dell'eccitazione del nervo vago sotto l'influenza di fattori umorali, compreso un eccesso di acidi con un alto contenuto di bile nel sangue, una quantità insufficiente di ormoni prodotti dalla ghiandola tiroidea (ipotiroidismo).

Un prerequisito per l'emergere di questo tipo di bradicardia spesso diventa fattori vagali (neurogenici), che includono:

  • Invecchiamento naturale del corpo;
  • Violazioni del sistema vegetativo-vascolare;
  • Varie nevrosi;
  • Aumento della pressione intracranica con conseguente ictus (emorragia cerebrale);
  • Tumori al cervello;
  • Gli effetti dei farmaci usati nell'eliminazione dei sintomi dell'ipertensione e delle malattie cardiache (pilocarpina, beta-bloccanti, glicosidi cardiaci, ecc.);
  • mixedema;
  • Squilibrio elettrolitico (un eccesso di potassio nel sangue);
  • Alcune malattie infettive.
  • Bradicardia causata da blocco cardiaco

    Questo tipo di bradicardia sinusale può essere causato da vari tipi di blocco cardiaco:

    • Blocco sinoauricolare - compromissione della conduzione degli impulsi negli atri. È caratterizzato dalla sua conduzione dal nodo sinusale al miocardio nel tempo.
    • Blocco atrioventricolare (violazione del passaggio dell'impulso attraverso i ventricoli), durante il quale cade una parte delle contrazioni ventricolari (il loro numero può essere ridotto a 40 al minuto).

    Ci sono tre gradi di gravità. Per il primo grado (il più semplice), l'impulso lento dagli atri ai ventricoli è caratteristico. Al secondo (medio) grado di gravità, alcuni impulsi cessano di raggiungere i ventricoli.

    Il terzo grado è caratterizzato da una diminuzione del numero di contrazioni dei ventricoli dovuto al fatto che non tutti gli impulsi li raggiungono.

  • La bradicardia sinusale si presenta spesso in forma cronica (extracardiaca). Ma può anche avere un decorso acuto (intracardiaco), causato da miocardite, cardiosclerosi post-infarto e infarto miocardico acuto.

    Patologia nei bambini

    La bradicardia nei bambini è una diminuzione del numero di battiti cardiaci inferiore al limite inferiore della norma per questa fascia di età. Così, un neonato avrà una frequenza cardiaca più lenta di 120 battiti o meno per la bradicardia, meno di 70 battiti per i bambini in età prescolare, meno di 62 battiti al minuto per gli adolescenti.

    La bradicardia è spesso un segno di un processo patologico che si verifica nel corpo, ma a volte può essere osservato in condizioni normali. La bradicardia patologica è pericolosa e richiede un trattamento prescritto solo da un cardiologo specialista.

    La bradicardia infantile può essere provocata da varie circostanze nella vita di un bambino e dallo stato del suo stesso organismo. I medici chiamano le cause più comuni di questa malattia:

    • disturbi dei sistemi nervoso (nevrosi) ed endocrino (disturbi metabolici) - specialmente nell'adolescenza;
    • aumento della pressione intracranica;
    • la tendenza alla bradicardia è osservata in quei bambini alla nascita che sono stati diagnosticati con ipossia;
    • malattie infettive portate dal bambino;
    • ipotermia generale, abbastanza forte del corpo;
    • grande dose di potenti farmaci o il loro uso a lungo termine;
    • molto spesso dopo gli ultrasuoni, anche durante la gravidanza, viene fatta una diagnosi di "una tendenza alla bradicardia", quando la frequenza cardiaca fetale è troppo bassa - questo è possibile se un nascituro ha una cardiopatia organica;
    • avvelenamento da piombo, nicotina;
    • rapida crescita di organi interni, cuore;
    • problemi con la circolazione cerebrale;
    • ipotiroidismo.

    A volte un bambino può iniziare la bradicardia, se era molto spaventato da qualcosa, per qualche motivo ha trattenuto il respiro troppo a lungo. Anche prima di coricarsi, in alcuni bambini, la frequenza cardiaca può diminuire a causa degli eventi e delle emozioni vissute durante il giorno.

    Questo è un fenomeno temporaneo, non una malattia: in questi casi, i medici non si applicano. A seconda delle cause della bradicardia e delle condizioni generali del piccolo corpo, ci sono diverse forme della malattia.

    Se i genitori hanno dubbi sul fatto che il bambino abbia o meno bradicardia, devono monitorare attentamente le sue condizioni. Questa malattia appare molto spesso abbastanza chiaramente. I sintomi della bradicardia includono:

    • debolezza, letargia;
    • vertigini;
    • scarso appetito;
    • mancanza di respiro, difficoltà di respirazione;
    • sudore freddo e molto pesante;
    • perdita di coscienza;
    • salti di pressione sanguigna;
    • distrazione;
    • diminuzione in concentrazione di attenzione;
    • stanchezza;
    • dolore al petto;
    • pulsazione lenta.

    Questi sintomi sono semplicemente spiegati: il lavoro del cuore è rotto - questo organo non può nello stesso volume fornire al corpo sangue. A causa della ridotta circolazione del sangue, le cellule muoiono.

    Questo può portare non solo alla perdita permanente di coscienza e all'esaurimento del muscolo cardiaco: col tempo, si rompe, il che porta sempre alla morte. Per evitare questo, è necessario consultare immediatamente un medico e iniziare il trattamento necessario il più presto possibile.

    Se la forma della malattia è moderata o grave, impedisce al bambino di vivere, il trattamento si riduce al decorso del farmaco dei farmaci antiaritmici. Questi includono:

    • radice di ginseng;
    • Belladonna;
    • caffeina;
    • estratto di Eleuterococco;
    • izadrin;
    • Belladonna;
    • atropina;
    • efedrina.

    Tutti questi farmaci sono selezionati individualmente per ciascun piccolo paziente. La base della terapia è l'eliminazione in breve tempo della malattia principale, che è stata la causa della bradicardia.

    In forme leggere, l'uso di rimedi popolari è possibile, ma di nuovo solo con il permesso del medico e solo se i genitori sono assolutamente sicuri che il loro bambino soffre di una tale malattia.

    La medicina tradizionale consiglia di dare ai bambini in questi casi:

    • una miscela di noci tritate, olio di sesamo, zucchero, che viene versato con soluzione di limone bollente;
    • tè forte;
    • alghe e altri frutti di mare;
    • infusione di rami di pino.

    Allo stesso tempo, non bisogna dimenticare che un piccolo organismo può reagire a molti mezzi naturali della medicina tradizionale con allergie o intolleranze, quindi i genitori in questo caso devono essere estremamente attenti.

    Ecco il trattamento sportivo di forme lievi della malattia - un'opzione più razionale e talvolta di successo per l'auto-trattamento della bradicardia. Per aiutare un bambino che soffre di bradicardia, è possibile, dopo averlo insegnato dall'infanzia a uno sport tranquillo. Non c'è bisogno di darlo agli allenamenti estenuanti che richiedono uno sforzo fisico pesante.

    Serie di esercizi con competenza, carichi razionali, promozione di risultati positivi: tutto ciò contribuirà a migliorare le condizioni fisiche di un piccolo atleta. Si raccomanda che il normale, abbastanza a lungo (fino a 3-4 ore al giorno) cammini in aria pulita e fresca. Potrebbe anche essere utile:

    • bagni di sole;
    • dolce doccia (leggi di più sui metodi per indurire i bambini);
    • esercizi mattutini, che escludono un numero di esercizi associati al colpo di torso;
    • piscina

    La bradicardia del bambino sinusale pronunciata può essere la ragione per l'ospedalizzazione urgente e obbligatoria del bambino. A volte la malattia diventa cronica, in cui viene impiantato un pacemaker.

    Le moderne tecnologie mediche odierne (in particolare, in cardiologia) possono fare miracoli e guarire anche la bradicardia infantile.

    Bradicardia fetale

    Il livello di sviluppo della medicina moderna permette di esaminare la salute del bambino quando è ancora nel grembo materno. Come si sente un bambino è determinato dalla frequenza cardiaca. Normalmente, varia da 120 a 160 battiti al minuto.

    Questo indicatore dell'attività vitale dell'embrione viene controllato ad ogni visita programmata da una donna a una visita ginecologica, a partire da otto settimane di gravidanza. Nello sviluppo normale, è sufficiente sentire il tono del cuore con uno stetoscopio normale.

    Ma se il medico ha rivelato una diminuzione della frequenza cardiaca, la madre in attesa viene sottoposta ad un ulteriore esame: viene effettuato il CTG (cardiotocogramma fetale), attraverso il quale viene controllata la conduttività del muscolo cardiaco dell'embrione, la sua eccitabilità e contrattilità o esame Doppler.

    Ridurre l'impulso fetale a 110 battiti al minuto è chiamato bradicardia basale. Può essere causato dalla compressione della testa fetale, dall'ipotonia della madre e da una serie di altri motivi. Questo tipo di bradicardia non è pericoloso per la salute del bambino. Ma la futura mamma ha bisogno di prendersi cura di eliminare le cause che causano il normale ritorno del battito del bambino.

    La bradicardia decelerante nel feto è molto più pericolosa quando la frequenza cardiaca è inferiore a 90 battiti al minuto. Questo indica la sofferenza del bambino, che è causata dalla fame di ossigeno (ipossia del feto). Si sviluppa quando una donna incinta assume determinati tipi di farmaci, con lo sviluppo della sua preeclampsia (tossicosi tardiva) o dell'anemia (carenza di ferro), il distacco prematuro della placenta, ecc.

    La bradicardia fetale può verificarsi in qualsiasi stadio della gravidanza. Nella prima metà della gravidanza, la mancanza di ossigeno può influenzare la formazione degli organi del bambino, causando il loro sottosviluppo. Nella seconda metà, la carenza di ossigeno porta a disturbi nello sviluppo del sistema nervoso centrale e alla comparsa di problemi durante il parto.

    La bradicardia è pericolosa in quanto può causare la morte di un bambino non solo durante lo sviluppo fetale, ma anche durante il parto (asfissia) e anche nelle prime ore dopo la nascita. Durante la gravidanza, il battito cardiaco fetale viene controllato per mezzo di un normale stetoscopio ostetrico e utilizzando la dopplerometria, che viene prescritto non solo alle donne incinte che hanno malattie croniche delle vie respiratorie superiori (bronchite, ecc.), Diabete, anomalie cardiache, ma anche donne sane secondo protocollo di gestione della gravidanza.

    A partire dalla seconda metà della gravidanza, la futura mamma può scoprire se ci sono anomalie nel polso del bambino, contando i suoi movimenti. Se il bambino gira (muove) nello stomaco della madre, eseguendo 10 o più serie di due minuti, allora è tutto a posto. Se il numero di episodi è inferiore, c'è un motivo per sottoporsi a un esame aggiuntivo.

    Per il trattamento della bradicardia nel feto vengono introdotti farmaci nel corpo della madre. Sul flusso sanguigno generale, entrano nel sistema circolatorio del bambino. In questo caso, c'è anche un miglioramento nel flusso sanguigno uteroplacentare della donna.

    La terapia farmacologica viene effettuata in base al tipo di bradicardia e alla sua gravità, alla salute della gestante, tenendo conto della durata della gravidanza. Il contagocce più comunemente prescritto con gluconato di calcio, bicarbonato di sodio, cocarbossilasi, acido ascorbico e glucosio, maschere di ossigeno. I farmaci sono amministrati nel seguente ordine:

    1. In primo luogo, soluzioni di cocarbossilasi e bicarbonato di sodio;
    2. Quindi, una soluzione di acido ascorbico con glucosio;
    3. Infine, viene iniettato calcio gluconato.

    Se i dispositivi registrano l'insorgenza di bradicardia acuta nel processo di parto, allora l'atropina viene iniettata per via sottocutanea (se possibile) nella donna partoriente e nel neonato.

    Sindrome del nodo sinusale

    La causa più comune di bradicardia nell'età anziana e senile è rappresentata da alterazioni degenerative-distrofiche nel tessuto del sistema di conduzione cardiaca. In alcuni casi è una sindrome del nodo del seno (tahi-brady), a volte - blocco atrioventricolare completo.

    Il rilevamento di tale bradicardia è un'indicazione diretta per un intervento invasivo - l'installazione di un pacemaker. Se, oltre alla bradicardia registrata, il paziente ha dei svenimenti, l'installazione di un pacemaker deve essere considerata una procedura di emergenza.

    Non si può essere d'accordo con la pratica del prolungato "mantenimento" di un paziente con tale bradicardia sulla terapia farmacologica (tranne quando la bradicardia è una conseguenza di edema infiammatorio, come miocardio o miocardite).

    Un paziente con bradicardia sullo sfondo di lesioni sclerotiche è sempre un potenziale candidato per la morte improvvisa, dal momento che nessuno studia lo stato dei suoi possibili driver ritmici di ordine inferiore. Un evento che può portare a un attacco di Morgagni-Adams-Stokes porterà ad una morte improvvisa in un altro.

    È impossibile ignorare un fenomeno come l'ipertensione nella bradicardia. In alcuni casi, specialmente con la bradicardia patologica, al fine di mantenere un'adeguata perfusione degli organi vitali, il corpo "cerca di compensare" la frequenza mancante con uno spasmo di vasi periferici.

    Spesso i medici iniziano a ridurre questa pressione senza eliminare la bradicardia emodinamicamente significativa. Ciò porta a conseguenze disastrose. Il prossimo motivo che può portare alla bradicardia di una persona anziana è la medicazione.

    Molto spesso incontriamo bradicardia in caso di intossicazione da digitale, sebbene notiamo che la digitalizzazione è ora prescritta molto meno frequentemente. Venti anni fa, il secondo farmaco dopo la digitale, che causava la bradicardia negli anziani, era la clofelina, che era abbondantemente assorbita da loro. Adesso i beta-adrenobloker, gli antagonisti del calcio e le loro combinazioni sono avanzati.

    L'appuntamento simultaneo di diltiazem e atenololo o farmaci a lunga durata d'azione (betaxololo!) Dopo un certo periodo di tempo è garantito per condurre il paziente a ipotensione incontrollata e bradicardia.

    Il più difficile nella diagnosi delle cause di tale bradicardia è l'assunzione di anamnesi. Anche se una persona anziana ricorda ciò che sta prendendo, non ricorda sempre se ha preso la medicina. Spesso abbiamo a che fare con il sovradosaggio di farmaci antipertensivi, la digitale (soprattutto quando dimenticano di passare dalla saturazione alle dosi di mantenimento), cordarone.

    In alcuni casi, abbiamo riscontrato una violazione della standardizzazione dei farmaci. Il paziente ha assunto per un lungo periodo una dose generica di atenololo di 150 mg / die, quindi il figlio gli ha portato diversi pacchetti di atenololo da un altro produttore.

    Alcuni giorni dopo, il paziente era in terapia intensiva cardiologica con ipotensione pronunciata e bradicardia. Come si è scoperto, quando si utilizza un farmaco standardizzato, 100 mg / giorno è sufficiente.

    Tale causa di bradicardia come l'ipotiroidismo nelle persone anziane si verifica e più spesso del previsto. La disattenzione del medico curante a volte porta a tragiche conseguenze in una situazione assolutamente curabile.

    Immagina una persona anziana, ad esempio, che ha anche sofferto di un infarto miocardico. Ha gonfiore, mancanza di respiro, debolezza. Il fatto che, oltre a questo, ci sia anche sonnolenza, costipazione, pelle secca (riceve anche diuretici!) Molto probabilmente non verrà notato affatto.

    Nessuno misurerà la temperatura corporea e la mancanza del suo aumento, ad esempio, i raffreddori, sarà attribuita alla reattività generale del paziente con insufficienza cardiaca cronica. Dopo un po 'di tempo, un tale paziente morirà e la sua morte sarà attribuita allo stesso arresto cardiaco cronico, senza cercare di capire, se non durante la sua vita, così anche dopo la morte, come la ghiandola tiroidea si è comportata lì.

    La tragedia di questa situazione sta nella facilità di correggere un tale stato con L-tiroxina. Le possibilità di ricercare gli ormoni tiroidei nelle condizioni degli ospedali distrettuali sono completamente comprensibili, ma perché tutti dimenticano la possibilità di prescrivere una terapia di prova?

    Sì, infatti, abbiamo iniziato con dosi molto piccole, aumentandole con incrementi di 12,5 mg di tiroxina, ma in alcuni casi questa titolazione è stata premiata con un effetto di trattamento completamente fantastico.

    Sinus Briardia

    Consideriamo alcune delle cause della bradicardia, che possono causare a qualsiasi età. Dal corso delle malattie infettive, sappiamo dell'esistenza della bradicardia nello stato tifo. Tenendo conto dell'attuale situazione epidemiologica, è possibile che tali pazienti debbano confrontarsi. Le disfunzioni del nodo sinusale nella brucellosi, le invasioni parassitarie sono descritte.

    In alcuni casi, non solo l'ipotiroidismo, ma anche la tireotossicosi (in forme particolarmente gravi con necrotizzazione del tessuto del nodo sinusale) possono essere causa di bradicardia. I casi di bradicardia sono descritti in quasi tutte le malattie sistemiche del tessuto connettivo, nel diabete mellito, nella distrofia muscolare di Friedreich.

    Abbiamo osservato un paziente con un enorme trombo fluttuante nella vena cava inferiore, che ha raggiunto l'estremità libera dell'appendice atriale destra. Gli effetti del SNC (a volte associati alle nostre procedure mediche) possono spesso essere la causa della bradicardia.

    Ricorda anche la bradicardia come componente della sindrome ipertensiva-liquida. Eccessi di effetti vagali possono anche causare l'arresto cardiaco riflesso. L'ultima sezione della nostra recensione è dedicata alla bradicardia, che sia negli anziani che nei giovani è, sfortunatamente, un precursore della morte.

    Questa bradicardia si verifica con l'esaurimento completo delle possibilità di compensazione ed è accompagnata da grave ipotensione, ipotermia e compromissione della coscienza. Rilevamento elettrocardiografico di complessi ventricolari significativamente ampi con un intervallo QT significativamente prolungato.

    Con il progredire dello stato, si osserva la migrazione del pacemaker dal nodo sinusale ai driver ritmici di ordine inferiore, con un risultato finale nella fibrillazione a piccole onde dei ventricoli e, più spesso, direttamente nell'asistole. Questo scenario è implementato per quasi tutte le cause degli stati terminali ed è la manifestazione finale dell'insufficienza multiorgano. In questo caso, non possiamo aiutare questo paziente.

    I sintomi della malattia

    La moderata bradicardia non porta a un apporto di sangue insufficiente al corpo e alla comparsa di gravi segni di malattia. Il quadro clinico è chiaramente visibile se il tasso di contrazione del muscolo cardiaco scende a 40 e al di sotto dei battiti al minuto.

    Se l'anomalia ha una gravità lieve o moderata, si manifesta con i seguenti sintomi:

    1. Stanchezza cronica.
    2. Debolezza.
    3. Alta sudorazione
    4. Dolore al petto
    5. Distrazione.
    6. Difficoltà a concentrare l'attenzione anche per un breve periodo.
    7. Gocce di sangue.

    Va sottolineato che i sintomi del disturbo possono essere assenti. I sintomi della bradicardia sono gravi e più gravi. La malattia si manifesta:

    • svenimento e semi-svenimento;
    • frequenti capogiri;
    • "Vista frontale" davanti agli occhi;
    • difficoltà a respirare;
    • raramente periodi di pensiero confuso.

    La bradicardia del cuore nei bambini in molti casi si presenta senza chiari segni, ma il sintomo principale delle lamentele di dolore o stanchezza del bambino è il battito cardiaco lento.

    Metodi diagnostici

    Se ci sono sintomi evidenti, è necessario posticipare un appuntamento con un cardiologo. Egli ti esaminerà, registrerà tutti i sintomi e ti chiederà di fare un ECG (elettrocardiogramma). Riceverai un grafico che mostrerà i cambiamenti nel ritmo del cuore, eseguiti sulla superficie del corpo umano.

    Oggi esiste un monitoraggio ECG basato sul principio di Holter. Questo metodo moderno ti consente di mantenere il controllo dei cambiamenti nel lavoro del cuore per un giorno intero e allo stesso tempo di eseguire un elettrocardiogramma continuo. Questo dispositivo efficace ti consente di misurare automaticamente la pressione sanguigna in modo costante.

    Avrete sicuramente bisogno di passare esami generali e altri esami del sangue (a discrezione del medico), nonché di controllare gli ormoni tiroidei. C'è una tale innovazione come un ECG al telefono. Il paziente in ogni momento incontrato chiama la clinica e determina il suo ritmo cardiaco lì.

    Allo stesso tempo, dovrebbe indossare due braccialetti speciali e mettere un elettrodo sotto la cintura. Il medico gli indica le posizioni in cui deve mentire per la diagnosi corretta.

    Questo metodo elimina la necessità di uscire da casa e di risparmiare molto tempo. Inoltre, il medico può prescrivere ulteriori strumenti diagnostici per la determinazione completa e accurata della diagnosi o dello stadio della malattia:

    • ECHO: noto come ecografia del cuore;
    • esami elettrofisiologici;
    • angiografia coronarica (un metodo accurato per la diagnosi della cardiopatia coronarica).

    Molto spesso, la bradicardia può svilupparsi senza sintomi. Pertanto, anche se ti senti affaticamento costante o stanchezza per diverse settimane, questa è un'occasione per consultare uno specialista.

    Pronto soccorso

    Con un attacco acuto di bradicardia, il paziente deve essere aiutato. Per fare questo:

    • Appoggia l'uomo sulla schiena in modo che le sue gambe fossero leggermente più alte del suo corpo. Quindi chiama un'ambulanza.
    • Devi liberare il respiro annullando i pulsanti.
    • Se il paziente ha perso conoscenza, devi cercare di rianimarlo.
    • Da una persona svenuta profonda può essere derivata utilizzando l'ammoniaca.
    • Quando il paziente non si riprende, gli altri devono monitorare la temperatura del suo corpo. Al fine di prevenire l'ipotermia, è rivestito con riscaldatori.
    • Se una persona si sveglia, il suo polso dovrebbe essere misurato per primo.
    • Puoi dargli le medicine che prende in questi casi. Ma l'automedicazione non può essere ingaggiata.

    Aiutare una persona con bradicardia spesso gli salva la vita, specialmente se sviene durante un attacco. Dopotutto, può succedere ovunque, ad esempio, per strada o nel trasporto.

    trattamento

    Il trattamento della bradicardia viene effettuato solo con manifestazioni cliniche pronunciate e una chiara violazione del processo emodinamico. Se il numero di battiti del cuore umano è ridotto a 40 al minuto e si osserva una sincope frequente, viene utilizzato uno dei seguenti farmaci:

    1. Atropina - ogni 3 ore per via endovenosa (2 mg) o per via sottocutanea (da 0,5 a 1,0 mg);
    2. Izadrin - in soluzione di glucosio (5%) con flebo endovenoso (2 ml per 0,5 l);
    3. Isoproterenolo: per somministrazione di infusione (a goccia) (fino a 4 mg);
    4. Alupente (10 mg del farmaco per 500 ml di soluzione isotonica di cloruro di sodio) - mediante un metodo di gocciolamento endovenoso o otto volte la somministrazione orale di 20 mg;
    5. Farmaci per il trattamento della bradicardia, procedendo senza sintomi;
    6. Estratto di Ginseng o Eleuterococco (il dosaggio è determinato dal medico per ogni specifico paziente);
    7. Se è ipersensibile o se ci sono controindicazioni all'uso di Izadrin o Atropine, sono prescritte le compresse di efedrina cloridrato o Ipratropio bromuro.

    La forma acuta di bradicardia, causata da un impulso di conduzione compromesso, richiede un ricovero urgente e un trattamento ospedaliero finalizzato all'eliminazione delle principali cause di diminuzione della frequenza cardiaca.

    Se la bradicardia è associata all'invecchiamento naturale del corpo del paziente (dopo 55-60 anni, iniziano i processi irreversibili) o alla terapia farmacologica, è inefficace, viene prescritta una stimolazione del paziente (impianto di un dispositivo speciale sotto la pelle del paziente che normalizza il numero di battiti cardiaci).

    La consultazione del cardiochirurgo è obbligatoria per i pazienti nei quali la bradicardia è accompagnata da attacchi di MAS (svenimento). Il loro principale pericolo sta nel fatto che durante la sincope aumenta il rischio di arresto cardiaco. I principali trattamenti per la bradicardia cardiaca sono:

    1. Se si riscontra che la frequenza dei battiti cardiaci al minuto non supera i 60, ma non sono state identificate malattie cardiache o patologie, il metodo principale di trattamento è l'uso di metodi preventivi regolari.
    2. Se la bradicardia è provocata da un'altra malattia, devi prima curarti della malattia di base.
    3. Il miglior metodo di trattamento è un impianto di pacemaker. Questa è un'operazione speciale, che viene eseguita a un ritmo lento - meno di 40 battiti al minuto, così come l'arresto cardiaco per 2-2,5 secondi. Il dispositivo, che è impiantato nel muscolo cardiaco, invia impulsi elettrici e stimola in modo indipendente il lavoro di questo organo, accelerando la circolazione sanguigna.
    4. Terapia farmacologica - prescritto solo da un medico.
    5. Complicazioni e tipi pericolosi di bradicardia richiedono un ricovero urgente e un intervento medico.

    Con la bradicardia, come con altre malattie, è assolutamente sconsigliato intraprendere l'auto-trattamento. Ciò può portare a maggiori danni al corpo e all'organo principale, il cuore.

    Le persone possono vivere una vita fantastica con la bradicardia. La cosa più importante è notare i sintomi nel tempo e implementare regolarmente metodi di trattamento preventivo. Se, come risultato della profilassi, il deterioramento della condizione è evidente, non è necessario esitare: contattare uno specialista.

    Trattamento farmacologico

    Quando la bradicardia è un sintomo secondario di qualche altra malattia, la cosa principale in questo caso è eliminare la malattia di base o almeno controllare il suo decorso. Ad esempio, se la causa che ha causato i sintomi della bradicardia è l'ipotiroidismo, allora è necessario affrontare la malattia esistente.

    Questi disordini sono corretti, di regola, dalla terapia sostitutiva con ormone della droga. Se la bradicardia è stata causata da farmaci, il più delle volte passa immediatamente dopo la loro cancellazione o nel prossimo futuro. Dovrebbe essere preso solo durante la settimana o due sorbenti, come enterosgel, liveran, carbone bianco.

    Se le aritmie cardiache sono causate da cause vegetative, vengono prescritti farmaci che aumentano il tono vascolare, come il toginale. Quando la bradicardia è causata da qualsiasi intossicazione, essi combattono anche contro il focus dell'infezione con farmaci antivirali o antibatterici.

    Se vi sono violazioni di natura emodinamica, come stati di semi-svenimento, accompagnati da sudorazione eccessiva, debolezza, vertigini, preparazioni di Eleuterococco, radice di ginseng, belladonna, efedrina, izadrina, caffeina e altri farmaci che vengono selezionati individualmente dopo la diagnosi.

    Se una persona ha gravi disturbi del benessere associati al rallentamento del ritmo cardiaco: svenimento, aritmia ventricolare, ipotensione, attacchi di angina, dovrebbe iniziare un trattamento serio della bradicardia.

    Se la causa della malattia diventa l'insufficienza cardiaca elettrica, allora solo un pacemaker può essere d'aiuto. Questo impianto è impiantato chirurgicamente. È una sorta di regolatore del ritmo, produce costantemente impulsi elettrici di frequenza uguali a quelli fisiologici.

    Dopo l'impianto in questo modo, il ritmo dato ripristina gradualmente l'emodinamica. Se la bradicardia è combinata con lesioni organiche del cuore, ne aggrava il decorso, il paziente deve essere ricoverato più volte all'anno, anche se non ci sono crisi epilettiche e deterioramento.

    Tali patologie combinate possono portare al verificarsi di coaguli di sangue e possono causare altre gravi complicazioni nel corso di queste malattie. Queste patologie, se non eseguite con un trattamento serio, possono portare il paziente a una disabilità.
    È importante! Qualsiasi trattamento medico prescritto solo da un medico e la ricezione di rimedi popolari non dovrebbe essere avviato senza consultarlo.

    Ogni medicina ha non solo un effetto terapeutico su una particolare patologia, ma ha anche molte controindicazioni, effetti collaterali e vari effetti negativi sul corpo, che possono essere anche più pericolosi della stessa malattia.

    Il trattamento della bradicardia viene effettuato solo con manifestazioni cliniche pronunciate e una chiara violazione del processo emodinamico. Se il numero di battiti del cuore umano è ridotto a 40 al minuto e si osserva una sincope frequente, viene utilizzato uno dei seguenti farmaci:

    1. Atropina - ogni 3 ore per via endovenosa (2 mg) o per via sottocutanea (da 0,5 a 1,0 mg);
    2. Izadrin - in soluzione di glucosio (5%) con flebo endovenoso (2 ml per 0,5 l);
    3. Isoproterenolo: per somministrazione di infusione (a goccia) (fino a 4 mg);
    4. Alupente (10 mg del farmaco per 500 ml di soluzione isotonica di cloruro di sodio) - mediante un metodo di gocciolamento endovenoso o otto volte la somministrazione orale di 20 mg;
    5. Farmaci per il trattamento della bradicardia, procedendo senza sintomi;
    6. Estratto di Ginseng o Eleuterococco (il dosaggio è determinato dal medico per ogni specifico paziente);
    7. Se è ipersensibile o se ci sono controindicazioni all'uso di Izadrin o Atropine, sono prescritte le compresse di efedrina cloridrato o Ipratropio bromuro.

    La forma acuta di bradicardia, causata da un impulso di conduzione compromesso, richiede un ricovero urgente e un trattamento ospedaliero finalizzato all'eliminazione delle principali cause di diminuzione della frequenza cardiaca.

    Stimolatore della frequenza cardiaca

    L'elettrostimolazione del cuore è l'inizio delle sue contrazioni con l'aiuto di dispositivi elettronici esterni. Lo stimolatore contiene un generatore di impulsi elettrici, elettrodi, impulsi trasmittenti e un microcomputer che può essere programmato liberamente selezionando le singole impostazioni per ciascun particolare paziente.

    Puoi scegliere la frequenza del cuore, la forza e la durata dell'impulso, la sensibilità e altri parametri del suo lavoro. La procedura per l'impianto di un pacemaker viene eseguita in anestesia locale. L'elettrodo viene inserito attraverso una vena sotto il controllo di una macchina a raggi X, nel ventricolo destro e talvolta nell'atrio destro.

    Durante l'operazione di impianto, vengono effettuate misurazioni dei parametri del cuore che consentono di programmare correttamente il dispositivo. Lo stimolatore stesso viene impiantato sottocutaneo sotto la clavicola.

    Un paziente con un pacemaker cardiaco impiantato deve sottoporsi a regolari controlli annuali. Sfortunatamente, la presenza di un sistema impiantato comporta un certo rischio di complicanze. I più comuni sono:

    • il movimento dell'elettrodo nel cuore, causando una violazione della stimolazione (in questa situazione, è necessaria un'altra procedura);
    • aumentare la soglia di stimolazione (richiede la riprogrammazione di un pacemaker);
    • tachicardia (derivante da una programmazione impropria di un pacemaker);
    • Infezioni locali: con l'immunità indebolita, può persino raggiungere la sepsi.

    Come aumentare il battito

    Come aumentare il polso nella bradicardia da solo? Se la diagnosi è già stata fatta, la persona può rilevare un attacco di bradicardia dai primi sintomi. Ma in ogni caso, è necessario controllare l'impulso. Quando la frequenza cardiaca al minuto è molto più bassa del normale, il loro numero dovrebbe essere aumentato.

    Naturalmente, questi metodi "funzionano" solo con forme lievi della malattia, quando il paziente non perde conoscenza, ecc. Dopo aver misurato l'impulso, è necessario controllare la pressione. La bradicardia è caratterizzata dal suo declino, ma a volte gli indicatori possono essere al di sopra della norma.

    E, per esempio, la caffeina, che aumenta la pressione sanguigna, può solo danneggiare e non aiutare. L'ipertensione non è sempre associata a questo disturbo, ma influenza i modi per aumentare la frequenza cardiaca. I medici in questo caso prescrivono diuretici e inibitori.
    Ma l'ipotonia viene spesso utilizzata come bevanda energetica, che consente loro di aumentare rapidamente il polso.

    Ma applicare questo metodo non è costantemente raccomandato, in quanto la caffeina non è molto utile per il corpo. Un paziente che vuole liberarsi dalla bradicardia dovrebbe innanzitutto evitare situazioni stressanti. Con l'ansia aumentata dovrebbe bere un ciclo di pillole sedative, dopo aver discusso con il medico.

    Se non ci sono controindicazioni, quindi è possibile utilizzare il modo più conveniente per aumentare il polso - l'esercizio. Non c'è bisogno di correre una maratona o andare per ore. È sufficiente fare esercizi normali per aumentare la frequenza cardiaca. Bene aiuta ad aumentare l'impulso per un breve sprint.

    La presenza di bradicardia non significa che il paziente dovrà presto affrontare un attacco di cuore e altre malattie gravi. Questa malattia non è pericolosa, ma con un trattamento insufficiente può rapidamente trasformarsi in una forma cronica e dare complicazioni.

    Pertanto, senza consultare un cardiologo non può fare. Il medico aiuterà a curare la malattia prescrivendo farmaci appropriati.

    Rimedi popolari

    Le ricette della medicina tradizionale possono essere utilizzate solo in presenza di bradicardia di primo e secondo grado, in cui la frequenza cardiaca non scende al di sotto di 40 battiti / min. Si usano tinture a base di erbe come immortelle, citronella, cardo e achillea. Ricette di cottura decotti:

    • Immortelle - 1 cucchiaino. Le infiorescenze essiccate delle immortelle sono coperte in 500 ml di acqua bollente. Insistere 2-3 ore. Prendi 1 cucchiaino. infusione tre volte al giorno. Dopo le 19:00 non è raccomandato.
    • Tatarnik - per la preparazione del decotto usato cestini di erba. 100 g di ingrediente versare 1 litro di acqua calda, portare a ebollizione, cuocere a fuoco basso per 10 minuti. Raffreddare e filtrare prima dell'uso. Ogni volta prima di un pasto, prendi 1 cucchiaio. l.
    • Per preparare l'infuso di citronella vengono usati frutti freschi, che devono essere versati con alcool medico in un rapporto di 1 a 10. Prendere come additivo per il tè (non più di 1 cucchiaino di tinture per tazza) al mattino e alla sera.
    • Achillea schiacciata secca versare un bicchiere di acqua calda, far bollire per 10 minuti, lasciare raffreddare. Bere 3 cucchiaini. due volte al giorno.

    Qual è la patologia pericolosa

    È necessario capire quali sono i rischi per la salute di questa malattia e quali complicazioni può causare. Questo disturbo può compromettere notevolmente la qualità della vita e le prestazioni del paziente. La malattia non consente di vivere una vita piena: la costante debolezza e il rischio di perdita di coscienza impongono gravi restrizioni non solo sul lavoro, ma anche su molti casi comuni: portare pesi, guidare un'auto, concentrazione e attitudine al fare le cose.

    Qualsiasi svenimento comporta il rischio di deterioramento della salute umana e lo sviluppo di complicazioni, perché la carenza di ossigeno e le carenze nutrizionali possono causare gravi e persino irreversibili disturbi al cuore, al sistema circolatorio o al cervello.

    Lo svenimento può durare 15-20 minuti e apparire fino a diverse volte al giorno. Il polso in questo momento è molto difficile da sentire, la condizione può essere accompagnata da crampi agli arti. Complicazioni che possono verificarsi con bradicardia possono portare a conseguenze gravi e fatali:

    • angina pectoris;
    • ischemia cardiaca;
    • cadute di pressione improvvise;
    • fermare il lavoro del muscolo cardiaco;
    • morte clinica.

    Di particolare pericolo per il paziente è un attacco acuto di bradicardia, che è caratterizzato da arrossamento del viso del paziente, vertigini, perdita di coscienza, rare respirazioni e convulsioni generali. In questo stato, è quasi impossibile sondare l'impulso.

    Solo l'immediata ospedalizzazione, l'intervento medico e la stimolazione elettrica del cuore possono evitare gravi conseguenze da un attacco di bradicardia.

    prevenzione

    La prevenzione della bradicardia ha lo scopo di eliminare i sintomi e il verificarsi di ulteriori attacchi. Dopotutto, un trattamento non è mai abbastanza. Se la bradicardia è comparsa, significa che c'è stato un malfunzionamento nel corpo. E un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta al modo di vivere.

    Dalle cattive abitudini, specialmente dal fumo e dall'alcool, dovranno essere abbandonati, poiché questi sono i primi nemici del sistema cardiovascolare. Per quanto riguarda lo sforzo fisico, sono limitati solo nella bradicardia patologica e nei singoli casi. In altri casi, il carico deve essere richiesto.

    Anche la nutrizione influisce sul cuore, quindi come misura preventiva, devi riconsiderare la tua dieta. La soluzione ideale sarebbe quella di mantenere una dieta leggera. Per questo è necessario:

    • limitare i grassi animali e l'assunzione di sale;
    • ridotto apporto calorico;
    • mangiare cibi ricchi di acidi grassi (es. noci).

    Non sottovalutare la dieta per la bradicardia, poiché una dieta scorretta a volte nega tutto il trattamento. Inoltre, con l'aiuto di tali restrizioni è possibile combattere lo sviluppo di coaguli di sangue e insufficienza cardiaca. Violando la dieta, il paziente peggiora la sua salute.

    Pinterest