Che cos'è una malattia cardiaca e quanto si vive con essa?

Anche cardiologi altamente qualificati con una vasta esperienza pratica non saranno in grado di dare una risposta esatta alla domanda su quante persone convivono con un difetto cardiaco. Le cause dello sviluppo della patologia sono varie, così come lo sono le sue manifestazioni. A volte la malattia è calma e non si manifesta da molti anni. I difetti gravi richiedono una terapia per tutta la vita e talvolta un intervento chirurgico urgente. Ma è una cosa quando una persona si trova in una situazione del genere a causa di ragioni al di fuori del suo controllo. E un bel altro - se la minaccia alla sua vita derivava dall'inazione, dal ritardo o da qualche tipo di pregiudizio.

Cos'è la malattia cardiaca

Le malattie cardiache sono una patologia, che è caratterizzata da disturbi anatomici delle strutture del muscolo cardiaco, valvole, pareti divisorie o vasi di grandi dimensioni che forniscono sangue. Il cuore non può far fronte al suo lavoro di fornire ossigeno agli organi. Sono affamati di ossigeno, in grave pericolo. Ci sono difetti cardiaci acquisiti e congeniti.

Malformazione congenita

La cardiopatia congenita è un'anomalia nella struttura dei vasi sanguigni e del cuore, che per varie ragioni si è verificata durante lo sviluppo fetale. La patologia appartiene a uno dei primi posti nel numero di deformità congenite degli organi che possono causare la morte dei neonati prima che raggiungano un anno.

Spesso, la malattia cardiaca congenita nella fase prenatale non appare. Succede che la patologia passa inosservata e durante i primi anni di vita del bambino. Ma col tempo, ricorderà sicuramente a se stessa.

La responsabilità per l'emergere della patologia sta principalmente nei genitori del bambino. Le loro malattie, ereditarietà e stile di vita influenzano direttamente la salute del futuro bambino. Per provocare lo sviluppo di malattie cardiache può:

  • malattie infettive;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • dipendenza da alcol;
  • uso di droghe;
  • esposizione alle radiazioni;
  • patologie del sistema endocrino;
  • tossicosi pronunciata durante il parto;
  • mezza età della madre;
  • scarsa ereditarietà;
  • anomalie cromosomiche.

Esistono diversi tipi di difetti cardiaci congeniti:

  • aperture nel muscolo cardiaco;
  • difficoltà del flusso sanguigno;
  • patologia dei vasi sanguigni;
  • difetti nelle valvole cardiache;
  • La tetrade di Fallot;
  • stenosi aortica;
  • arterie tronco comuni;
  • Anomalia di Ebstein;
  • manifestazione simultanea di diverse specie.

L'anomalia rilevata immediatamente dopo la nascita consentirà di iniziare il trattamento in modo tempestivo e ridurre il rischio di morte del bambino durante i primi giorni di vita. Prima di pianificare la prole, devi scoprire quanto sono sane i futuri genitori. Dovremmo chiedere alla seconda "metà" se hanno problemi genetici e casi di cardiopatie congenite nei loro parenti stretti.

Se lo sviluppo del feto trova patologia del cuore, le madri durante la gravidanza prescrivono la terapia appropriata. Dovrebbe supportare le funzioni cardiache del bambino prima della nascita.

Malattie cardiache nei bambini

Il trattamento tempestivo della patologia previene il verificarsi di complicanze. I bambini possono crescere e svilupparsi insieme a coetanei sani. Non tutti i difetti cardiaci richiedono un intervento chirurgico d'urgenza. Se è così, gli esperti tengono una posizione di attesa, mantenendo il cuore delle corsie sotto controllo. Ma in ogni caso, un bambino con un difetto cardiaco ha bisogno di condizioni speciali per crescere.

Visivamente, i sintomi della patologia compaiono solitamente quando il bambino ha tre anni. In questo momento, i genitori attenti potrebbero notare:

  • lento sviluppo fisico del bambino;
  • pallore della pelle, a volte la loro cianosi;
  • l'apparenza di mancanza di respiro durante i movimenti abituali.

Le esperienze psico-emotive sono caratteristiche dei bambini con cardiopatia congenita a causa di problemi con lo sviluppo e l'apprendimento. Di solito, i bambini malati iniziano a camminare, parlare, leggere e scrivere più tardi dei loro coetanei sani. Nel corso del tempo, la situazione potrebbe esacerbare l'aspetto del sovrappeso, sebbene inizialmente i bambini con cardiopatia congenita abbiano un peso corporeo ridotto. L'immunità in un bambino malato è bassa, quindi affronta una malattia infettiva.

Ma i bambini non sono solo colpiti da difetti cardiaci congeniti. Gli adolescenti sono spesso diagnosticati con difetti acquisiti. Questo tipo di patologia può verificarsi durante l'esacerbazione di vari disturbi. I batteri maligni possono entrare nel flusso sanguigno:

  • da infezione con iniezioni (siringhe e aghi infetti);
  • per le violazioni dei servizi igienico-sanitari durante le procedure mediche (incluso il dentista);
  • in caso di ascessi.

Vizi blu e bianchi

Ci sono difetti cardiaci blu e bianchi. Con il blu, il sangue venoso viene iniettato nel letto arterioso. In questo caso, il muscolo cardiaco "pompa" il sangue esaurito in ossigeno. Patologia inerente alla manifestazione precoce dei sintomi di insufficienza cardiaca:

  • cianosi (cianosi);
  • mancanza di respiro;
  • sovraeccitazione nervosa;
  • svenimento.

Con i difetti bianchi, il sangue venoso e quello arterioso non si mescolano, l'ossigeno entra negli organi nella quantità richiesta. Le patologie sono caratterizzate dagli stessi attacchi osservati con i vizi blu, ma compaiono successivamente - in 8-12 anni.

Mostra di pratica medica: spesso le persone con malattie cardiache vivono una vita piena senza sofferenze o sensazioni spiacevoli.

Vizio acquisito

I difetti cardiaci acquisiti colpiscono le valvole cardiache. Le patologie gravi diventano un fattore scatenante per il loro sviluppo:

  • malattia vascolare cronica (aterosclerosi);
  • lesioni sistemiche dei tessuti connettivi (reumatismi, dermatomiosite, sclerodermia);
  • infiammazione endocardica (endocardite infettiva);
  • malattie sistemiche delle articolazioni (spondilite anchilosante);
  • malattie sessualmente trasmissibili sistemiche (sifilide).

La causa dei difetti cardiaci acquisiti è spesso la morte delle cellule delle valvole cardiache. Provocare una patologia può causare lesioni.

Ci sono difetti acquisiti compensati e scompensati. Nel primo caso, non ci sono sintomi evidenti di insufficienza circolatoria, nel secondo sono presenti questi sintomi.

I sintomi della patologia sono simili alle manifestazioni di altre malattie vascolari e cardiache. Pertanto, la diagnosi viene impostata solo in base ai risultati dell'esame, inclusi un eco e un'elettrocardiografia. Nella serie di difetti cardiaci acquisiti, ci sono:

  1. Mitral - manifestato da prolasso (abbassamento delle foglie) della valvola mitrale. Trattamento sintomatico In parallelo con esso, la terapia medica è condotta per la patologia che ha causato la malattia cardiaca. In caso di lesioni gravi della valvola, viene mostrata la sua correzione chirurgica;
  2. Valvola aortica influenzata aortica. La patologia principale è trattata con farmaci. La terapia per le malattie cardiache può richiedere un intervento chirurgico - fino a un trapianto di valvole;
  3. Combinato: colpisce due o più valvole del muscolo cardiaco. Le deformità possono essere soggette a valvole mitraliche, tricuspide e aortiche, che causano difficoltà nella diagnosi e nel trattamento della patologia. Insufficienza della valvola mitralica più spesso manifestata e stenosi mitralica. In circostanze simili, appaiono cianosi e grave mancanza di respiro;
  4. Combinato: una valvola è soggetta a numerose violazioni. Questo di solito è stenosi e insufficienza. Diagnosticare questo tipo di difetto cardiaco, scoprire la gravità delle lesioni e la predominanza di una di esse. Ciò è necessario al fine di prescrivere un trattamento adeguato e il tipo di intervento chirurgico possibile;
  5. Compensata - patologia difficile da diagnosticare, asintomatica. Le violazioni delle funzioni di alcune parti del muscolo cardiaco sono completamente compensate dall'aumento del carico su altre parti del cuore. Solo un cardiologo esperto, che ha un'attrezzatura speciale ad alta tecnologia, è in grado di diagnosticare questo difetto.

I difetti cardiaci isolati "semplici" sono molto meno comuni di quelli "complessi", combinati. Le malattie infettive perseguono i pazienti per anni, colpendo il tessuto muscolare. Di conseguenza, un altro viene aggiunto a una morsa.

Longevità con malattie cardiache

Anche un cardiologo molto competente non si impegna a prevedere per quanto tempo può vivere un paziente con un difetto cardiaco. È necessario fare sforzi per il recupero e la prevenzione delle complicazioni della patologia da soli - a volte superando un cattivo umore e una riluttanza banale.

Malattie cardiache non complicate

Spesso le persone non sanno nemmeno di vivere con la malattia sotto il formidabile nome di "cardiopatia". I fattori oggettivi e soggettivi influenzano l'aspettativa di vita dei pazienti con difetti cardiaci. Un ruolo enorme è giocato dalle peculiarità del paziente e dalle sue condizioni di vita. Ridurre la probabilità di sviluppare patologia o anche ridurre le sue manifestazioni al minimo:

  • aderenza rigorosa a tutte le raccomandazioni del medico;
  • stile di vita sano;
  • rifiuto delle dipendenze;
  • regolari lezioni di educazione fisica;
  • dosaggio dell'attività fisica;
  • pieno sonno

Un approccio equilibrato al decorso della malattia alleggerirà il paziente dal dolore, dal disagio e da altre conseguenze. Una visita medica approfondita aiuterà a determinare la gravità della patologia, mentre i moderni farmaci e la fisioterapia miglioreranno le condizioni del paziente.

Forme complicate di patologia

Con molti tipi di difetti cardiaci, l'operazione è facoltativa o impossibile. Il corpo in tali circostanze richiede supporto medico. Se non c'è alcun trattamento, la patologia progredisce. L'unico risultato in questo caso è letale. Il muscolo cardiaco rifiuta di svolgere le sue funzioni dirette, interrompendo l'afflusso di sangue al corpo. Se l'intervento chirurgico è l'unica possibilità possibile per prolungare la vita o migliorare la sua qualità, non dovresti rifiutarla. Una percentuale molto piccola di trattamento chirurgico di difetti cardiaci porta alla mortalità. Oltre il 97% dei pazienti operati vive una vita piena in futuro.

Cos'è questa "soglia del cuore", quante persone convivono con una malattia cardiaca diagnosticata? Queste domande sono di preoccupazione per molti. Alcuni sono preoccupati della propria diagnosi, altri si preoccupano della salute dei loro futuri figli. In ogni caso, sintonizzarsi sul risultato peggiore non dovrebbe essere. Ci sono ragioni per uno sguardo positivo alla situazione. Le più moderne attrezzature, tecnologie mediche avanzate e un alto livello di competenze mediche possono garantire una lunga vita piena, anche per le persone con gravi malattie cardiache.

Cardiopatia congenita e acquisita: che cos'è, per quanto tempo vivono con tali difetti cardiaci

Vari difetti cardiaci sono abbastanza diffusi in tutte le categorie di età.

Conducono alla disabilità precoce, riducono la qualità della vita dei pazienti.

Pertanto, è importante sapere cos'è una malattia cardiaca, quanto tempo è con una malattia cardiaca e come trattarla.

Definizioni di base

La malattia cardiaca è un cambiamento morfologico congenito o acquisito dell'apparato valvolare, le divisioni tra le divisioni e le grandi navi che si estendono da esse. Esistono molti tipi di tali patologie. I principali fattori causali sono anche diversi per ciascun gruppo.

Il meccanismo di sviluppo nei difetti congeniti e acquisiti è simile. Si basa sull'incapacità del miocardio di fornire un adeguato flusso sanguigno a causa di difetti anatomici. Il risultato di tali processi è un'espansione riflessa delle cavità del cuore. Il risultato di un aumento dello sforzo fisico è un aumento dello strato muscolare delle camere e dei vasi - ipertrofia.

Nelle fasi successive della malattia, vengono aggiunti i segni di disturbi nei cerchi grandi e piccoli della circolazione sanguigna con lo sviluppo di insufficienza cardiaca cronica. Ipertensione polmonare è formata. Il suo sviluppo indica un decorso grave della malattia e determina quanto vivono con un difetto cardiaco.

Vizi acquisiti

Come risultato dell'influenza di determinati fattori, nel cuore si verificano cambiamenti anatomici patologici dell'apparato valvolare.

I difetti acquisiti possono svilupparsi in una persona sana o essere il risultato di una malattia cronica. Le ragioni principali per il loro sviluppo sono:

  • febbre reumatica acuta;
  • endocardite infettiva;
  • spondilite anchilosante;
  • infarto miocardico acuto;
  • malattia ischemica;
  • vecchiaia con eccessiva deposizione di sali di calcio;
  • malattie autoimmuni (sclerodermia, artrite reumatoide);
  • infezione specifica (sifilide terziaria, tubercolosi);
  • ipertensione arteriosa.

A causa dell'elevato numero di patologie che possono causare un difetto acquisito, la ricerca della causa principale dello sviluppo della malattia è importante nella ricerca diagnostica. Negli individui sani, l'attenzione è rivolta alla prevenzione di attacchi reumatici, endocardite infettiva e infezioni specifiche. In realtà ciò è dovuto alla copertura dell'età di queste patologie.

classificazione

La base di ogni difetto acquisito è di 2 situazioni:

  • la stenosi è un restringimento del buco della valvola, attraverso il quale il sangue passa durante la contrazione del cuore;
  • fallimento - accorciamento dei lembi della valvola.

Il grado di rigurgito (flusso sanguigno patologico nella direzione opposta) determina la gravità della stenosi o dell'insufficienza. Questo indicatore è necessariamente incluso nella diagnosi.

In base alla localizzazione dei difetti, si distinguono i seguenti tipi di difetti:

  1. Mitral - il più frequentemente diagnosticato.
  2. Aortica.
  3. Tricuspide.

I difetti acquisiti per area di lesione sono divisi in 3 gruppi:

  1. Isolato - sconfiggere una valvola.
  2. Combinato. Spesso con cardiopatia reumatica cronica (CRBS). Si basano su una combinazione di stenosi e insufficienza su una valvola.
  3. Combinati sono caratterizzati da più lesioni.

Tali classificazioni sono necessarie per la corretta formulazione della diagnosi e sono importanti quando si sceglie una tattica di gestione del paziente.

Malformazioni congenite

Gli elementi del sistema cardiovascolare iniziano a formarsi già nella terza settimana di vita intrauterina.

Se questo processo viene violato, si formano difetti congeniti.

Possono sorgere sotto l'azione dei seguenti fattori:

  1. Esterno - esposizione alle radiazioni.
  2. Interno di madre e feto:
  3. insufficienza placentare;
  4. anomalie delle navi della placenta o diminuzione del loro numero;
  5. gravidanze gravi (tossicosi, esacerbazione di processi cronici);
  6. infezioni virali precoci (morbillo, rosolia, morbillo, varicella);
  7. prendere alcuni sonniferi e sedativi nel primo trimestre;
  8. abuso di alcool e droghe, fumo;
  9. anomalie cromosomiche;
  10. Natura "familiare" della patologia cardiaca.

Tuttavia, ci sono casi di sviluppo di malformazioni congenite dei bambini in gravidanza normale in una donna sana. Pertanto, è importante visitare il medico in modo tempestivo e seguire tutte le sue raccomandazioni, non per auto-medicare.

Negli adulti, la malformazione congenita non viene praticamente diagnosticata. Ciò è dovuto al fatto che il tasso di sopravvivenza dei pazienti con esso è molto basso e il trattamento chirurgico viene effettuato in giovane età.

classificazione

I difetti cardiaci congeniti possono essere suddivisi in 3 grandi gruppi:

  1. Patologia con flusso sanguigno polmonare conservato:
  2. stenosi aortica;
  3. coartazione dell'aorta.
  4. Difetti con aumento del flusso sanguigno polmonare:
  5. difetto del setto interventricolare o interatriale;
  6. aprire il dotto arterioso.
  7. Condizione, accompagnata da una diminuzione del flusso sanguigno polmonare:
  8. Triade o tetrade di Fallo;
  9. stenosi della bocca dell'arteria polmonare.

Inoltre, tra i medici esiste una selezione di difetti "bianchi" e "blu" in base alla velocità di sviluppo dell'acrocianosi. Tuttavia, questa classificazione è condizionata, poiché qualsiasi difetto negli ultimi stadi provoca la cianosi della pelle e delle mucose.

Quadro clinico

I sintomi nei pazienti con qualsiasi difetto cardiaco sono simili. Per piccoli difetti, potrebbe non apparire per diversi anni. Il paziente fa i seguenti reclami nelle fasi iniziali:

  • mancanza di respiro;
  • debolezza costante;
  • i bambini sono caratterizzati da uno sviluppo ritardato;
  • stanchezza;
  • diminuzione della resistenza alle attività fisiche;
  • palpitazioni;
  • disagio dietro lo sterno.

Con il progredire della malattia (giorni, settimane, mesi, anni), si uniscono altri sintomi:

  • gonfiore delle gambe, delle braccia, del viso;
  • tosse, a volte striata di sangue;
  • disturbi del ritmo cardiaco;
  • vertigini.

È più difficile identificare i sintomi nei bambini. Può essere determinato da:

  • letargia;
  • frequente rigurgito;
  • scarso aumento di peso;
  • arresto del seno;
  • sviluppo fisico ritardato.

I genitori devono essere più attenti al bambino, perché solo loro possono sospettare la patologia alle sue manifestazioni iniziali.

diagnostica

I difetti cardiaci congeniti e acquisiti sono determinati da uno specialista che riassume i risultati di tutti gli studi condotti. Questi includono:

  • identificazione di tutti i sintomi clinici;
  • storia della vita e malattia;
  • ispezione obiettiva;
  • ulteriori metodi di indagine.

All'atto dell'ispezione generale tali indicatori attirano l'attenzione:

  • colore della pelle;
  • deformità toracica;
  • cambiamenti esterni sulle mani;
  • aumento della frequenza respiratoria;
  • durante l'auscultazione del cuore, si sentono vari rumori, toni patologici e accenti sopra l'una o l'altra nave. Per ogni vizio è caratterizzato da una propria immagine. Notò anche tachicardia e battito cardiaco anormale con disturbi del ritmo.

Quando si esegue un'analisi del sangue in pazienti con cardiopatia congenita, c'è un gran numero di elementi rossi - eritrocitosi. L'anemia compare nelle fasi terminali dei difetti acquisiti.

Dai metodi diagnostici strumentali prescritti:

  • Ultrasuoni del cuore;
  • radiografia dei polmoni;
  • cateterizzazione cardiaca;
  • angiografia;
  • ECG e il suo monitoraggio quotidiano.

Durante l'ecografia vengono rilevati i difetti, vengono determinati tipo, dimensioni, gradi di stenosi e insufficienza valvolare. Questo è lo standard "d'oro" per diagnosticare i difetti cardiaci.

Opzioni di trattamento

Il trattamento di eventuali imperfezioni consiste sempre di 2 componenti:

Se il difetto non è grande, non ci sono segni di malattie cardiache e non ci sono sintomi clinici, quindi i medici osservano semplicemente tali pazienti. Ai primi segni di progressione della malattia, viene eseguito un trattamento chirurgico. Le persone vivono in questi casi da molto tempo.

Se il paziente ha lamentele e l'espansione delle cavità del cuore, la chirurgia viene eseguita indipendentemente dalle dimensioni del difetto. Ai pazienti viene anche richiesto di prescrivere una terapia farmacologica per l'insufficienza cardiaca e le aritmie.

Il tasso di sopravvivenza di tali pazienti è dettato dal rilevamento tempestivo della patologia, del suo trattamento precoce e della prevenzione dei disturbi gravi. Le persone vivono a lungo dopo l'operazione con un supporto farmacologico adeguatamente selezionato.

Nei casi in cui il grado di difetto è pronunciato, la prognosi è scarsa. Ciò è dovuto all'elevata probabilità di sviluppare aritmie potenzialmente letali e morte improvvisa. Questi pazienti spesso non sopravvivono all'intervento, nonostante la terapia conservativa attiva.

Ci sono molte opzioni chirurgiche per difetti congeniti e acquisiti. Questi includono:

  • plasticità dei difetti per patch;
  • valvole artificiali protesiche;
  • escissione del foro stenotico;
  • nei casi più gravi, trapianto cuore-polmone.

Che tipo di operazione verrà eseguita è deciso dal cardiochirurgo individualmente. Il paziente viene osservato dopo l'intervento chirurgico per 2-3 anni.

Tuttavia, nessuno può rispondere alla domanda su quanto tempo si può vivere senza re-deterioramento dopo la correzione del difetto.

Ci sono molti difetti cardiaci noti. Possono e devono essere trattati.

Pertanto, non rimandare una visita dal medico con sintomi simili, specialmente se riguarda un bambino. Tenendo conto del livello della medicina moderna, i pazienti con difetti possono vivere fino a un'età avanzata.

Che cos'è la cardiopatia congenita e quanto si vive con essa?

La domanda: quante persone vivono con un difetto cardiaco, preoccupano non solo le persone a cui è stata diagnosticata un'insufficienza cardiaca, ma anche i loro parenti e le persone vicine. Dopotutto, spesso solo l'aiuto di un medico o di una persona cara consente di vivere una vita piena e vibrante con questa diagnosi deludente.

Raccomandazioni generali per le malattie cardiache

Le persone con cardiopatia congenita sono automaticamente incluse nel gruppo a rischio, a loro dalla nascita, maggiore attenzione viene rivolta a medici e parenti. Solo sotto la condizione di monitoraggio costante e rispetto delle raccomandazioni mediche, una persona può vivere una vita lunga e felice. Lo stesso vale per i pazienti con insufficienza cardiaca che si sono sviluppati nel corso della vita. Questo può portare a una serie di motivi:

  • ipertensione;
  • abuso di alcool e fumo di sigaretta;
  • uso di droghe;
  • mantenere uno stile di vita sedentario;
  • abuso di cibi grassi e piccanti;
  • l'obesità;
  • tempo sbagliato o sbagliato passato a trattare le malattie infettive.

Dai motivi che hanno portato a patologie cardiache, segue conclusioni abbastanza logiche su ciò che deve essere fatto in modo che non si sviluppino:

  • Prima di tutto, dovresti rinunciare a cattive abitudini che sono dannose per la salute - l'uso di droghe, alcol e sigarette.
  • Dovrebbe impegnarsi regolarmente nello sport e condurre una vita attiva, muoversi di più e camminare.
  • Nutrizione corretta, rifiuto di cibi piccanti grassi, moderazione nel cibo.
  • Controllo permanente sul peso.
  • Il rispetto del regime giornaliero, il sonno dovrebbe essere dato non meno di 7-8 ore, mentre si raccomanda di sdraiarsi e svegliarsi allo stesso tempo.

Se la malattia cardiaca congenita è stata diagnosticata nella prima infanzia, dovresti anche seguire una serie di raccomandazioni:

  • Dovresti controllare regolarmente le condizioni del cuore con un cardiologo specialista, per il deterioramento e lo sviluppo della patologia.
  • Assicurati di seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni del medico curante.
  • Non puoi permettere l'emergere di cattive abitudini: fumare e bere alcolici.
  • Nel corso della vita, il paziente dovrebbe sottoporsi regolarmente a trattamenti profilattici e procedure di benessere.

Dovrebbe essere chiaro che la cardiopatia congenita o le patologie acquisite delle valvole cardiache e dei muscoli, si manifestano e si manifestano individualmente, il che conferma ancora una volta la necessità di essere sotto la costante supervisione di un cardiologo.

Non esiste un regime di trattamento generale o procedure, anche gli esercizi terapeutici sono prescritti in accordo con le capacità fisiche individuali del paziente, il suo sesso, l'età e la forma della malattia. Quindi l'implementazione delle raccomandazioni mediche aumenterà significativamente la possibilità di vivere per molti anni senza sintomi di CHD e ancor più senza le sue conseguenze.

Cosa può causare malattie cardiache

Quanto è pericolosa la condizione cardiaca congenita, qualcuno ha un'idea. Questo, ovviamente, è il rischio di un arresto cardiaco improvviso e, di conseguenza, della morte.

Tuttavia, non solo questo è il pericolo di malattie cardiovascolari. Le malattie cardiache possono portare, ad esempio, a un ictus, si tratta di un'emorragia cerebrale. Può finire non solo con la morte di una persona, ma anche con la sua paralisi parziale o completa.

Inoltre, sullo sfondo di un difetto cardiaco, possono svilupparsi malattie dei reni, del fegato e di altri organi interni di vario tipo. Questo è causato da instabile circolazione del sangue e fame di ossigeno cronico.

Fortunatamente, la medicina moderna, anche un caso senza speranza può portare a un recupero quasi completo, anche se nella maggior parte dei casi non costa un intervento chirurgico alla meringa. Ma dopo, una persona ottiene una seconda possibilità, e può vivere per molti altri anni, a meno che, naturalmente, non tratti il ​​suo corpo con cura.

Sintomi e diagnosi di patologia cardiaca

La cardiopatia congenita è determinata nella maternità se la diagnosi intrauterina non è stata eseguita. Ma, di regola, i problemi cardiaci vengono rilevati anche prima della nascita di una persona. Così, al momento della nascita, sia i genitori del bambino che il cardiologo in cura sono già pronti per le misure terapeutiche.

Per quanto riguarda le patologie cardiache acquisite durante la vita, hanno sintomi molto specifici, possono essere utilizzati per diagnosticare l'insufficienza cardiaca:

  • Mancanza di respiro, una persona inizia a soffocare, anche senza uno sforzo fisico significativo, salendo le scale o semplicemente accelerando il passo quando si cammina.
  • Gli arti superiori e inferiori sono soggetti a edema costante.
  • La pelle intorno alle labbra o agli occhi, ecco il colore bluastro più delicato. A volte le labbra diventano blu.
  • Spesso, le malattie cardiache sono accompagnate da un rapido aumento di peso.
  • Aumento della sudorazione.
  • Una persona spesso perde conoscenza o ha vertigini.
  • Fatica, una persona sente una costante debolezza nelle braccia e nelle gambe.
  • La temperatura corporea può aumentare senza motivo o viceversa.
  • Prurito e formicolio alle braccia e alle gambe.
  • Dolore acuto nel cuore.

Se i sintomi sono iniziati con dolore acuto e la persona ha perso conoscenza, l'assistenza medica viene fornita immediatamente, in tale situazione, il tempo scorre per secondi. Solo un aiuto tempestivo può salvare la vita di una persona, questo deve essere compreso molto chiaramente.

Nella diagnosi, ovviamente, non solo i sintomi parlano dello sviluppo della patologia. Per determinare con precisione la malattia, viene eseguita una serie di misure diagnostiche:

  • elettrocardiogramma;
  • ecografia del cuore;
  • angeogramma.

Tutti questi studi strumentali sono condotti sia in uno stato di calma che sotto un certo carico.

Inoltre, viene raccolta una cronologia dettagliata, che include un'indagine dettagliata del paziente sul suo stile di vita, abitudini, modalità del giorno. Si scopre anche che c'erano parenti con una malattia cardiaca nella famiglia del paziente, dal momento che la predisposizione a loro potrebbe essere ereditata a livello genetico.

Metodi di trattamento delle malattie cardiache

In base ai risultati del trattamento, viene prescritto il trattamento. È individuale in ogni caso. Prima si determinava la patologia, maggiore era la probabilità di un completo recupero. Anche nei casi più gravi non si può disperare, perché la scienza non si ferma e quasi ogni anno si sviluppano i metodi più nuovi di cura delle malattie cardiache.

E se qualche anno fa un paziente con una certa gravità della malattia era destinato alla disabilità, oggi può subire un'innovazione che può curarlo completamente.

Quindi le persone vivono con un difetto cardiaco non solo nella modalità standby del deterioramento, ma anche nella speranza di sviluppare la scienza, nella misura in cui esiste un metodo di trattamento e il loro caso particolare della malattia. In altre parole, ogni anno la percentuale di persone recuperate cresce costantemente. Dopo l'intervento chirurgico, molte persone hanno riacquistato il 100% di salute.

Una di queste operazioni è la sostituzione della valvola cardiaca. Oggi, questo è il più comune intervento chirurgico al cuore, come la stenosi aortica, una delle cause più note di malattie cardiache. Questa diagnosi si trova nell'80% di tutti i casi di malattie cardiache.

Poiché l'operazione è piuttosto complicata e pericolosa, il paziente è preparato in anticipo. Subisce una serie di ricerche e test per ridurre i possibili rischi durante l'operazione. Studiamo non solo il lavoro del suo cuore, ma anche altri organi. Inoltre, i medici dovrebbero conoscere la reazione del corpo a vari farmaci utilizzati nel periodo postoperatorio. L'operazione viene eseguita solo dopo uno studio completo del corpo del paziente.

L'operazione non viene eseguita nel cuore dei bambini e degli adolescenti, poiché il loro cuore è ancora in crescita e la valvola impiantata non può farlo. Le valvole impiantate nel cuore sono di due tipi: biologiche o meccaniche.

La valvola biologica si distingue per un buon tasso di sopravvivenza, ma servono per un tempo relativamente breve, da 10 a 15. Dopo di ciò, la valvola deve essere sostituita.

La valvola meccanica è molto più resistente, ma dal momento che è un oggetto di origine artificiale, il corpo cerca di respingerlo. Affinché questo non accada, una persona deve per tutta la vita prendere un certo numero di farmaci che lo impediscono.

Che tipo di valvola dovrebbe essere usata in questo o quel caso, decide il medico, perché ci sono una serie di indicatori che solo uno specialista può prendere in considerazione. Il paziente viene informato su tutti i rischi e le complicazioni con uno o un altro metodo di funzionamento.

Il periodo di riabilitazione e le conseguenze dell'operazione di sostituzione della valvola

Dopo l'operazione di sostituzione della valvola è stata eseguita, il paziente è stato sotto controllo medico per qualche tempo. Il periodo di riabilitazione comprende il monitoraggio costante del livello dei fluidi corporei, il paziente subisce un ciclo di terapia fisica, che porta a un normale stato del suo cuore e tono muscolare.

In futuro, un paziente che ha subito un intervento chirurgico di trapianto di valvole è costretto a rispettare una serie di prescrizioni obbligatorie al fine di mantenere una corretta funzione cardiaca.

Prima di tutto, una persona smette di fumare e di bere alcolici. Osserva una dieta rigorosa, che, tra le altre cose, riduce l'assunzione di sale. L'uso di grassi animali e vegetali diminuisce. La dieta di una persona con una valvola trapiantata, include un'abbondanza di frutta e verdura fresca.

Il consumo di acqua è strettamente controllato - non più di 1,5 litri al giorno. È imperativo che una persona sia obbligata a svolgere gli esercizi fisici giornalieri prescritti da un medico per tutta la vita, il che rafforza i muscoli del cuore e li mantiene in buona forma.

Con lo stesso scopo, viene prescritto un esercizio di camminata giornaliera, il medico prescrive anche il chilometraggio di tale passeggiata. Una persona deve per il resto della sua vita evitare situazioni stressanti e proteggere il suo sistema nervoso.

La routine del sonno e della veglia è anche una condizione importante per il recupero. È anche necessario rafforzare il sistema nervoso del corpo. Durante il resto della sua vita, una persona sarà costretta a prendere preparazioni contenenti sali minerali che supportano il normale funzionamento del cuore, come magnesio, sodio e zinco. Il dosaggio e lo schema di applicazione sono determinati dal medico curante in base ai singoli indicatori.

Conclusione e conclusioni

Il cuore è l'unico organo nel corpo umano che funziona ininterrottamente e senza fermarsi per tutta la vita. A questo proposito, richiede la massima attenzione a se stesso, specialmente se ci sono prerequisiti per interrompere il suo lavoro.

Quindi, dopo 40 anni, almeno una volta ogni sei mesi, dovrebbe essere effettuato un esame da parte di un cardiologo per vedere la patologia in via di sviluppo nella fase iniziale. E anche con lui, con il cuore, tutto è a posto, un esame può rivelare un malfunzionamento di qualche altro sistema nel corpo, che alla fine porta a una complicazione cardiaca. Ad esempio, frequenti mal di gola o reumatismi, possono causare malattie cardiache, non c'è da meravigliarsi che dicono che i reumatismi "è sufficiente per l'osso e punge nel cuore". Tratta il tuo corpo con più attenzione e ti servirà per molti anni.

Quanti vivono con cardiopatie congenite se non per avere un intervento chirurgico

La macchia è la struttura patologica del cuore, che porta all'interruzione del funzionamento dell'apparato valvolare o delle sue pareti, cavità. Tutto ciò alla fine porta a disturbi pronunciati nel flusso sanguigno e allo sviluppo di insufficienza cardiaca. Le manifestazioni dipendono dal tipo di difetto e dalla sua gravità, ad esempio, alcune persone vivono con un difetto cardiaco da molti anni e non lo sentono fino a un certo periodo.

Questa patologia è cronica, quindi progredisce costantemente, mentre la terapia farmacologica può solo rallentare o arrestare brevemente questo processo.

La normalizzazione dello stato è possibile solo con l'implementazione tempestiva dell'intervento chirurgico, che eliminerà la causa alla radice e permetterà di normalizzare il flusso sanguigno.

Allo stesso tempo, il trattamento chirurgico è ben sviluppato, ci sono modi per sostituire una valvola danneggiata con una artificiale. Sono stati anche sviluppati metodi di trattamento farmacologico per stabilizzare la condizione e rallentare la progressione della malattia.

Classificazione dei difetti cardiaci

Tutti i difetti cardiaci sono suddivisi in congeniti e acquisiti. Il primo gruppo include la condizione causata da una violazione dell'embriogenesi. Pertanto, i bambini nascono già con la struttura sbagliata del cuore.

Fai attenzione! Molto spesso, il miocardio stesso e le grandi vasi adiacenti al muscolo cardiaco (aorta, tronco polmonare e vene cave) sono interessati.

Le malformazioni congenite sono divise in due grandi gruppi:

  1. "Bianco" in cui un difetto nella struttura del cuore porta alla fuoriuscita di sangue dalla metà sinistra alla destra. Nello stesso momento non c'è mescolanza di sangue venoso e arterioso.
  2. Lo scarico di sangue arricchisce la circolazione polmonare, ad esempio, con un dotto arterioso aperto, un difetto del setto atriale, un difetto della parete ventricolare.
  3. C'è un esaurimento del piccolo cerchio. Questo succede con la stenosi polmonare isolata.
  4. C'è un fallimento nella circolazione sistemica in caso di stenosi o coartazione dell'aorta.
  5. Difetti "blu" che portano alla miscelazione di sangue arterioso e venoso, con conseguente cianosi cutanea caratteristica.

Questa malattia è relativamente rara, circa l'1% dei neonati. A volte i difetti sono così pronunciati che i bambini non vivono per vedere un anno. In altri casi, al contrario, la malattia è asintomatica e potrebbe non essere diagnosticata. Tuttavia, col passare del tempo, aumenta il carico sul cuore, compaiono altre malattie croniche che contribuiscono alla manifestazione di difetti precedentemente nascosti. Questo può essere un inizio improvviso della malattia o un progressivo deterioramento della condizione.

I difetti acquisiti compaiono negli adulti a causa dell'influenza di altre malattie che nel loro sviluppo danneggiano l'apparato valvolare del cuore, a seguito del quale si sviluppa la loro stenosi o insufficienza. A volte c'è una combinazione di loro. Qualsiasi valvola può essere influenzata - aortica, mitrale, tricuspide o valvola polmonare.

Quadro clinico

I sintomi di questa patologia sono estremamente diversi. Tutto dipende da che tipo di difetto si verifica, dal suo significato emodinamico e dalla presenza di altre malattie del sistema cardiovascolare nel paziente. Tuttavia, ci sono un certo numero di segni non specifici che possono indicare la presenza di un difetto.

Molto spesso, i pazienti lamentano mancanza di respiro, che si verifica durante l'esercizio. La gravità e il livello di carico che lo causa dipende dal tipo di difetto e dallo stato del sistema cardiovascolare. A causa del sovraccarico con il volume della grande circolazione sanguigna, i pazienti sviluppano edema degli arti inferiori, la parete addominale.

Fai attenzione! Nel caso di un difetto con scarico di sangue da destra a sinistra, la pelle del paziente avrà una tonalità bluastra e cianotica. Questa è una conseguenza dell'ipossia, che è causata dalla miscelazione di sangue venoso e arterioso.

Poiché molto spesso i difetti cardiaci non hanno sintomi specifici, è importante che il paziente venga esaminato in ambiente ospedaliero. Questo è il motivo per cui è imperativo consultare un medico in caso di disturbi del sistema cardiovascolare o quando la condizione peggiora. Quindi puoi identificare il problema nelle fasi iniziali, quando non ha ancora avuto il tempo di provocare gravi cambiamenti organici nel miocardio e negli organi periferici.

Aspettativa di vita stimata

Nonostante la gravità di questa malattia, i pazienti non dovrebbero essere scoraggiati. Oggi ci sono molti metodi per stabilizzare la condizione, alleviare i sintomi e rallentare la progressione della patologia.

È importante! Questo tempo può essere utilizzato per l'esame dettagliato del corpo e la preparazione per il trattamento chirurgico, che fornisce la completa normalizzazione del flusso sanguigno e dell'emodinamica e contribuisce a un significativo miglioramento del benessere.

La prognosi dei pazienti dipende anche dal tipo di difetto e dalla sua gravità. I difetti congeniti, di norma, sono peggiori e possono essere la causa della morte prematura. Tuttavia, con la loro individuazione tempestiva e il trattamento chirurgico è possibile ottenere la normalizzazione del cuore. Ma senza un intervento chirurgico, i pazienti non vivono a lungo, perché già agli stadi iniziali hanno significativi problemi nel corpo.

Nel caso di difetti acquisiti, la situazione è diversa. Questa patologia non porta a un rapido deterioramento e ad un forte aumento del rischio di morte. Tuttavia, la presenza di un difetto indica che il paziente ha un disturbo emodinamico. Inoltre, un certo ruolo è giocato dalla malattia, che ha causato lo sviluppo del difetto. Infatti, anche quando si sostituisce la valvola, le patologie croniche del sistema cardiovascolare non scompaiono da nessuna parte e possono causare altre condizioni pericolose.

Tutto ciò porta al fatto che il cuore deve lavorare in condizioni avverse, è esausto e in pazienti con insufficienza cardiaca e malattia coronarica si sviluppa o peggiora.

Ricordate! Di conseguenza, un ruolo importante viene svolto dalla rapidità con cui verrà stabilita la diagnosi corretta.

Se inizi il trattamento in anticipo, puoi rallentare o arrestare in modo significativo la progressione della patologia. Inoltre, l'alta efficienza ha un trattamento chirurgico. Ma se ti manca il tempo, anche dopo un intervento chirurgico, il paziente soffrirà di una serie di complicazioni causate da un prolungato sovraccarico cardiaco.

reinserimento

La riabilitazione postoperatoria e il trattamento a lungo termine sono importanti. I pazienti sono incoraggiati a assumere costantemente medicinali che migliorano vari parametri del sistema cardiovascolare, ad esempio:

  1. Livello di pressione sanguigna
  2. Composizione lipidica del sangue
  3. Frequenza cardiaca e forza.
  4. Proprietà reologiche del sangue.
  5. I parametri di coagulazione e trombosi.

Questo riduce il carico sul miocardio e normalizza il lavoro del cuore, che alla fine riduce il rischio di complicazioni indesiderate. È anche importante monitorare il bilancio del sale marino. I pazienti sono incoraggiati ad usare meno sale possibile. Dovrebbe anche normalizzare il peso.

Se prima si verificavano gonfiore e grave insufficienza cardiaca, anche la quantità di liquidi che bevete dovrebbe essere limitata. Inoltre, si consiglia ai pazienti di smettere di fumare e bere alcolici, passare a una dieta sana, ridurre il peso (se necessario) e monitorare i livelli di zucchero nel sangue.

Le malattie cardiache sono una malattia grave. Indipendentemente dal tipo e dall'eziologia, influisce in modo significativo sul lavoro del CAS e interrompe il normale flusso sanguigno nel corpo, che porta al sovraccarico miocardico e alla progressione della malattia coronarica e dell'insufficienza cardiaca.

Perciò è impossibile lasciare questa patologia senza attenzione. In assenza di un trattamento adeguato, può portare alla morte abbastanza rapidamente, specialmente se c'è scompenso di malformazioni congenite.

Allo stesso tempo, nelle prime fasi, il trattamento chirurgico consente di curare completamente il paziente e normalizzare l'emodinamica. Anche con una progressione prolungata della patologia dopo l'intervento chirurgico, è possibile ottenere un miglioramento significativo della condizione, la normalizzazione del lavoro del cuore e la regressione di sintomi spiacevoli. Pertanto, con l'accesso tempestivo a un medico e l'approccio responsabile del paziente alla propria salute, la prognosi è favorevole e le persone con malattie cardiache vivono abbastanza a lungo.

Quanti vivono con cardiopatie congenite

È impossibile prevedere l'aspettativa di vita delle persone con malattie cardiache. La patologia viene diagnosticata nell'utero o alla nascita di un bambino. Ma a volte la malattia può passare inosservata fino a 3 anni. Ciò altera notevolmente l'ulteriore prognosi della vita e l'efficacia del trattamento. A volte una persona vive a lungo con un difetto cardiaco, non conoscendo la presenza della malattia. Tutto dipende dal tipo di disturbo anatomico in un paziente.

Con il termine "cardiopatia" si intende qualsiasi patologia che sia un disturbo anatomico delle strutture delle valvole, delle pareti divisorie, del muscolo cardiaco, dei vasi grandi. Con tali patologie, il cuore non affronta le sue funzioni, gli organi sperimentano la fame di ossigeno, che li mette a serio rischio. Esistono due tipi principali di malattie cardiache: congenite e acquisite.

Le malformazioni congenite comprendono anomalie nella struttura dei vasi e nel cuore stesso, che si sono manifestate nella fase di sviluppo intrauterino fetale. Occupano uno dei primi posti tra le anomalie congenite degli organi che possono essere fatali.

Spesso tali difetti non si manifestano nella fase prenatale dello sviluppo. A volte sono difficili da notare nei primi anni di vita di un bambino. Ma nel tempo, la patologia si manifesta nel deterioramento del benessere generale del bambino.

In molti casi, la responsabilità è dei genitori. Il loro stile di vita influenza lo sviluppo di un difetto cardiaco in un bambino. I fattori provocanti includono:

  • prendendo alcuni farmaci;
  • malattie infettive;
  • alcolismo, l'uso di grandi dosi di alcol durante la gravidanza;
  • esposizione alle radiazioni;
  • età materna da 35 anni;
  • scarsa ereditarietà;
  • uso di droghe;
  • patologie del sistema endocrino;
  • forte tossicosi durante la gravidanza.

Ci sono diversi difetti cardiaci congeniti:

  • difetti nelle valvole cardiache;
  • stenosi aortica;
  • Anomalia di Epstein;
  • un buco nel muscolo cardiaco;
  • disturbi del flusso sanguigno;
  • difetti della valvola;
  • La tetrade di Fallot;
  • arterie tronco comuni;
  • patologia dei vasi sanguigni.

La prognosi migliore sono le malattie rilevate immediatamente dopo la nascita o nel grembo materno. I medici suggeriscono che prima di pianificare una gravidanza dovrebbero essere esaminati e scoprire come i futuri genitori sono sani, se hanno anomalie genetiche e difetti cardiaci congeniti nei loro parenti stretti.

Se durante la formazione del feto sono stati trovati difetti, alle madri durante la gravidanza verrà prescritta una terapia appropriata per mantenere l'attività cardiaca del bambino fino alla nascita.

La diagnostica e il trattamento moderni della patologia riducono il rischio di complicanze quasi a zero. I bambini con disturbi simili crescono e si sviluppano allo stesso livello dei loro coetanei. Non tutti i difetti cardiaci richiedono un intervento chirurgico urgente. A volte vengono utilizzate tattiche attente e monitoraggio della salute del bambino, ma in questo caso avrà bisogno di condizioni di vita speciali.

I segni esterni di patologia diventano evidenti a partire dai 3 anni di età. Appare:

  • Pallore e cianosi della pelle.
  • Dispnea durante lo sforzo fisico anche moderato.
  • Il rallentamento dello sviluppo fisico.

Questi bambini sono caratterizzati da forti esperienze associate a problemi di apprendimento, poiché sono in ritardo rispetto ai loro coetanei. Tutti gli stadi di sviluppo - l'inizio del camminare, le prime parole - iniziano più tardi. Nel corso del tempo, la situazione è aggravata dalla comparsa di eccesso di peso, anche se alla nascita, i bambini con malattie cardiache sono spesso sottopeso. Immunità gradualmente ridotta.

L'aspetto del vizio acquisito è possibile nell'adolescenza. La patologia deriva dall'aggravamento di altre malattie causate da lesioni infettive.

Ci sono difetti cardiaci blu e bianchi. I primi sono caratterizzati dall'iniezione nel letto arterioso del sangue venoso. Il muscolo cardiaco pompa il sangue esaurito in ossigeno in una quantità maggiore. Questo porta a primi sintomi di insufficienza cardiaca.

Lancio del sangue venoso nel letto arterioso

I difetti bianchi non implicano la miscelazione del sangue venoso e arterioso, non vi è alcuna carenza di ossigeno negli organi. Caratterizzato dall'assenza di cianosi della pelle.

Secondo le statistiche mediche, le persone con malattie cardiache spesso vivono una vita normale senza provare disagio.

I difetti cardiaci acquisiti colpiscono le sue valvole. Le cause scatenanti sono malattie gravi come:

  • Aterosclerosi delle navi
  • Lesioni sistemiche dei tessuti connettivi.
  • Endocardite infettiva
  • Malattia articolare sistemica
  • Alcune malattie veneree, la sifilide.

Ci sono difetti compensati e non compensati. Ai primi sintomi ovvi di fallimento circolatorio non è osservato.

I sintomi della cardiopatia sono simili ad altre patologie e malattie del cuore e dei vasi sanguigni. Pertanto, la diagnosi viene effettuata sulla base dei risultati e dei sondaggi, che includono necessariamente ECHO ed elettrocardiografia.

Difetti cardiaci acquisiti:

  • Mitral - caratterizzato da foglie cadenti, chiamate prolasso. Trattamento sintomatico finalizzato all'eliminazione delle cause della malattia. Nei casi più gravi è necessaria la correzione chirurgica.
  • Aortico - in questo caso stiamo parlando della patologia della valvola aortica. Il difetto è più grave, spesso richiede un intervento chirurgico, incluso il trapianto di valvole.
  • Combinato: la sconfitta di due o più valvole cardiache. La diagnosi è difficile perché qualsiasi valvola può essere danneggiata. La combinazione più frequente è la stenosi mitralica e l'insufficienza della valvola mitrale. Accompagnato da una grave mancanza di respiro e cianosi.
  • Combinato: una valvola subisce diversi disturbi, ad esempio, stenosi e insufficienza. Durante la diagnosi, viene determinata quale patologia è più pericolosa - la natura del trattamento e il tipo di intervento chirurgico dipendono da esso.
  • Compensata - patologia difficile per la diagnosi, perché è asintomatica. Le violazioni della funzione di una parte del cuore sono completamente compensate dagli altri. Per fare una diagnosi, richiede l'attrezzatura più sofisticata e un cardiologo esperto.

Difetto della valvola mitrale

I difetti semplici sono meno comuni di quelli combinati. Le malattie infettive perseguitano il paziente per anni, causando successivamente ulteriori difetti.

Anche un cardiologo esperto non si impegna a prevedere per quanto tempo una persona vivrà con questo o quel difetto cardiaco. L'aspettativa di vita di tali pazienti dipende da fattori soggettivi e oggettivi. L'esame medico aiuta a determinare la diagnosi di patologia e la tempestiva prescrizione di farmaci e procedure fisiche - per migliorare la condizione e l'ulteriore prognosi.

Molti tipi di difetti cardiaci sono inutilizzabili o non richiedono un intervento chirurgico urgente. In queste circostanze, è necessario il supporto medico. In assenza di trattamento, si osservano progressi. L'unico risultato è letale. Nel corso del tempo, il muscolo cardiaco si rifiuta di svolgere le sue funzioni, la fornitura di sangue e sostanze nutritive al corpo viene interrotta.

Non si dovrebbe abbandonare l'operazione, solo una piccola percentuale del trattamento chirurgico dei difetti cardiaci porta alla morte del paziente. Più del 97% dei pazienti operati vive una vita normale. Col passare del tempo, emergono nuove tecnologie, che portano ad un aumento del numero di esiti positivi anche per le persone con forme più gravi di difetti cardiaci.

La più grande complicazione della malformazione congenita è l'arresto cardiaco improvviso. C'è anche il rischio di ictus che può provocare la paralisi. Esiste la probabilità di una grave malattia renale, fegato, organi interni, causata da fame cronica di ossigeno e instabilità della circolazione sanguigna.

La cardiopatia congenita è determinata in utero o immediatamente dopo la nascita. In questo caso, la diagnosi perinatale è molto importante. Le donne incinte con sospetta patologia cardiovascolare vengono inviate agli ospedali per la maternità specializzati in patologie cardiache.

Se la malattia non è stata vista immediatamente, si sviluppa un'insufficienza cardiaca. È determinato dai seguenti sintomi:

  • gonfiore persistente degli arti superiori e inferiori;
  • mancanza di respiro con poco sforzo;
  • blueness della pelle intorno alle labbra o agli occhi;
  • rapido aumento di peso;
  • sudorazione e vertigini;
  • perdita di coscienza;
  • aumento o diminuzione irragionevole della temperatura corporea;
  • prurito e formicolio alle mani e ai piedi;
  • dolore nel cuore

Per una diagnosi accurata, viene eseguita una serie di misure diagnostiche:

  • angiogramma;
  • ecografia del cuore;
  • elettrocardiogramma.

Oltre ai metodi strumentali, viene raccolta una storia dettagliata, dati sulla presenza di patologie cardiovascolari nel genere.

I metodi di trattamento sono individuali in ciascun caso. Un gran numero di studi e test sono condotti per ridurre i possibili rischi durante l'operazione. Studiamo il lavoro del cuore e di altri organi, la risposta dell'organismo ai farmaci che saranno necessari nel periodo postoperatorio.

Pinterest