Come trattare la trombosi?

La trombosi non è una malattia, ma un meccanismo patologico che contribuisce a determinate malattie. La sua essenza è la maggiore capacità del corpo di formare masse trombotiche nei vasi. I luoghi più pericolosi sono associati a un lento flusso di sangue. Pertanto, molto spesso i coaguli di sangue si formano nel sistema venoso, in luoghi di biforcazione (ramificazione) delle arterie sottili, ad esempio nelle arterie coronarie.

La localizzazione vicino al muro di un coagulo di sangue è caratteristica delle conseguenze dell'infarto miocardico acuto, un aneurisma in via di sviluppo, che esclude il sito di necrosi dal processo di contrazione.

Le manifestazioni di trombosi acuta sono ictus, infarto miocardico, polmone, intestino. Thrombi nelle vene superficiali e profonde contribuiscono alle ulcere trofiche delle gambe, ipertensione portale, emorragie interne.

Solo un medico può trattare tali condizioni, tenendo conto di un esame completo del paziente e scoprendo la causa di una maggiore trombosi.

Quali cause di trombosi dovranno combattere?

Gli studi della struttura di un trombo hanno permesso di scoprire le sue componenti principali, che sono importanti in diversi stadi della trombosi:

  • danno alla parete interna della nave;
  • accumulo di piastrine e leucociti;
  • incollare le piastrine insieme;
  • deposizione di fibrina, la sua coagulazione.
  • aumento della coagulazione del sangue;
  • bassa portata sanguigna;
  • ostacoli meccanici sotto forma di spasmi, cicatrici, placche aterosclerotiche, spremitura di una vena o di un'arteria.

Quali alimenti inibiscono la trombosi?

Il consiglio del medico di prendersi cura della nutrizione si basa sulla lotta contro l'obesità, che crea un carico maggiore sulle navi e si prende cura della composizione qualitativa del cibo. Dall'entrare nel corpo dei prodotti dipende dalla composizione del sangue.

Una dieta contro la trombosi deve includere:

  • abbastanza liquido (fino a due litri);
  • verdure e frutta contenenti vitamine e fibre.

Questo set consente di pulire i vasi in modo tempestivo, rafforzare il muro, attivare i processi metabolici.

  • tutti i tipi di grassi animali (burro, carne grassa, strutto, prodotti affumicati, salsicce, salsicce, pelle di pollame);
  • latticini ad alto contenuto di grassi (latte, ricotta, panna acida, panna, formaggi molli), gelati;
  • piatti fritti di patate e carne, patatine;
  • torte dall'impasto, dolci con panna, biscotti, dolci;
  • caffè, cioccolato, birra e alcol, bevande zuccherate gassate;
  • condimenti grassi e salse.

In nutrizione clinica deve essere presente:

  • pesce e frutti di mare, dando al corpo acidi insaturi;
  • latte scremato, kefir e ricotta, ricco di proteine ​​di alta qualità;
  • prodotti che stimolano la sintesi di elastina - uve rosse, datteri, soia, polpa di granchio, cozze, aragoste, fegato di manzo, allo stesso tempo una quantità sufficiente di rame entra nel cibo;
  • prodotti con effetto antiossidante, rafforzano le pareti del vaso e il miocardio, prevengono l'aumento della coagulazione del sangue durante la trombosi.

Gli antiossidanti più significativi includono:

  1. Vitamina E - trovata in cereali, piantine di grano, foglie di ortica, menta piperita, carne di fegato, broccoli, noci, legumi, semi di girasole, asparagi;
  2. Vitamina C - parte delle fibre elastiche delle pareti di arterie e vene, protegge il guscio interno dalla trombosi, si trova in agrumi, meloni, anguria, cipolle verdi, peperoni, ribes nero, olivello spinoso, aneto e prezzemolo, aglio, mele, fichi, melograni, altre bacche e frutti;
  3. β-carotene - disponibile in lattuga, spinaci, verdure, acetosa, carote, ananas, anguria.

Le sostanze del gruppo dei flavonoidi mantengono il tono vascolare, riducono l'adesione delle piastrine, prevenendo così la trombosi:

  • rutina - agisce insieme alla vitamina C, previene la distruzione dell'acido ialuronico, è contenuta in bacche (more, fragole, lamponi, ribes nero), agrumi, albicocche, noci, pomodori, cavoli, lattuga, rosa canina, tè verde foglia, semole di grano saraceno;
  • Quercetina - trovata in cipolle e aglio, tè verde, mele, ciliegie, pere, spinaci, cavoli;
  • Esperidina - colpisce il tono delle piccole venule, è in alta concentrazione nelle piante di agrumi.

Questi prodotti non necessariamente usano tutti insieme, ma dovrebbero essere inclusi nella dieta quotidiana per la prevenzione della trombosi.

È possibile sciogliere le pillole di coagulo?

Il trattamento moderno della trombosi non è senza farmaci da prescrizione. Sono inclusi nello standard obbligatorio di terapia conservativa, applicato prima e dopo l'intervento chirurgico. I principali gruppi di farmaci si distinguono per il meccanismo di azione sui componenti di un coagulo di sangue:

  • anticoagulanti,
  • trombotico e fibrinolitico
  • antiaggreganti piastrinici.

Il gruppo di anticoagulanti è stato significativamente reintegrato negli ultimi anni con preparazioni di eparina a basso peso molecolare.

Gli anticoagulanti ad azione diretta includono eparina non frazionata convenzionale e nuove forme: Clexan, Dalteparina, Fraxiparin, Normiflo. Il dosaggio viene selezionato singolarmente sulla base dell'analisi di laboratorio del tempo di tromboplastina attivato. A seconda della malattia, i farmaci vengono somministrati per via endovenosa e sottocutanea.

Le eparine a basso peso molecolare sono più efficaci con un minor numero di iniezioni, senza necessità di monitorare costantemente la coagulazione del sangue.

Gli anticoagulanti indiretti contengono derivati ​​cumarinici del trifoglio, sono antagonisti della vitamina K, inibiscono la produzione nel fegato di alcuni fattori della coagulazione. Questi includono Dikumarin, Sinkumar, Warfarin, Fenilin. I farmaci sono facili da usare, le compresse sono rigorosamente dosate, differiscono per attività, velocità e durata d'azione, tossicità e capacità di accumulo (cumulativo).

L'eparina di solito inizia a trattare la trombosi entro 2 o 4 giorni, allo stesso tempo prescrivendo una piccola dose di anticoagulanti indiretti per creare un periodo di accumulo. Se vengono applicati dopo l'interruzione dell'eparina, il paziente può essere lasciato senza protezione antitrombotica per diversi giorni.

Il corso del trattamento della trombosi dura il tempo richiesto mentre si controlla l'indice di protrombina. Il suo livello deve essere mantenuto entro il 45-65%.

L'eparina è usata come unguento per le vene varicose, tromboflebite con un sito di infiammazione. La sua azione è migliorata, se, con movimenti accurati, per sfregare la pelle sopra l'area compattata, utilizzare le compresse durante la notte per prevenire la trombosi.

Gli anticoagulanti non sono in grado di dissolvere un trombo, sono usati come mezzo di prevenzione.

Farmaci trombolitici e fibrinolitici

La trombosi può essere curata solo eliminando l'ostruzione del flusso sanguigno. Il processo di trombolisi (trombosi di dissoluzione) è stato reso possibile attraverso la creazione di nuovi gruppi di farmaci.

Tutti i trombolitici sono suddivisi nei seguenti gruppi:

  • farmaci derivati ​​dal plasma sanguigno (plasmina);
  • attivatori del plasminogeno - causano la dissoluzione indirettamente (Streptokinase, Alteplaza, Urokinase, Reteplaza);
  • fondi combinati da questi gruppi.

Per la massima efficacia della terapia, dovrebbe essere iniziata nella prima ora dopo l'inizio della trombosi. In caso di trombosi delle arterie, si raccomanda di iniettarle per via intraarteriosa. È importante garantire una lunga somministrazione continua per 2 - 3 giorni.

L'assistenza standard della terapia fibrinolitica nelle prime ore di infarto miocardico acuto consente di ridurre al minimo l'area della lesione e di salvare la vita del paziente con trombosi dell'arteria polmonare.

Come prevenire il legame piastrinico?

I seguenti farmaci sono usati per ridurre il processo di incollaggio (aggregazione) delle piastrine:

  • Preparazioni di acido acetilsalicilico (Aspirina e suoi derivati) - bloccano l'enzima che promuove l'aggregazione, sono prescritti in compresse. Per ridurre l'effetto negativo sullo stomaco, vengono create capsule con una guaina protettiva. In cardiologia, l'Aspirina Cardio, il Cardiomagnile, l'Aspifato sono ampiamente usati.
  • La Ticlopidina si differenzia dall'Aspirina per la sua azione sull'adenosina difosforica, l'epinefrina e i fattori attivanti piastrinici, riduce il livello di fibrinogeno con tendenza alla trombosi.

I fondi sopra indicati non sono raccomandati per la trombosi usata in combinazione, questo aumenta notevolmente il rischio di sanguinamento.

Esercizi per la prevenzione della trombosi

Gli esercizi per prevenire la trombosi non devono essere fatti al mattino. È ancora meglio se hai l'opportunità di allenarti per 10 minuti durante il giorno.

Si consiglia di eseguire movimenti molto semplici:

  1. togliti le scarpe e rimani con le calze sui talloni;
  2. seduto e allungando le gambe in avanti, togli le calze lontano da te, quindi avvicinati a te;
  3. in piedi, leggermente alzati sulle punte e cadenti, battendo i talloni sul pavimento;
  4. cammina, piegando le ginocchia e sollevandole di fronte a te;
  5. fare lo stesso, ma buttare indietro le gambe.

Il massaggio aiuterà ad alleviare la tensione dagli arti inferiori, aumentando la circolazione sanguigna. Se ci sono nodi venosi dilatati o aree dolorose dense di tromboflebiti, non possono essere toccati.

Iniziare i movimenti di massaggio con le fosse sulla suola, dovrebbe essere strofinato con movimenti rotatori con il pugno.

Quindi, sollevando la gamba, massaggiare il muscolo gastrocnemio su entrambi i lati, il movimento dovrebbe essere diretto dal basso verso l'alto.

Lo sfregamento con entrambe le mani viene eseguito nella stessa direzione: dal piede lungo la gamba e l'anca fino alla piega inguinale.

Rimedi popolari per la trombosi

I fan del trattamento popolare dovrebbero essere consapevoli che un coagulo di sangue da una vena o un'arteria non può essere rimosso da alcuna cospirazione o decotto. Pertanto, dovrebbe essere molto critico trattare tali promesse, non sostituire la prescrizione medica di un medico con "una tintura che dissolve i coaguli di sangue".

Gli esperti di irudoterapia, che sono stati a lungo impegnati nell'uso delle sanguisughe, non pubblicizzeranno il loro lavoro in questo modo. L'effetto benefico dell'irudina sul corpo è causato dalla preziosa composizione bioattiva che entra direttamente nel sangue del paziente. L'attivazione generale del metabolismo consente di prevenire le condizioni per la formazione di trombi, stimola il sistema immunitario, protegge le pareti dei vasi sanguigni.

I rimedi popolari differiscono dai farmaci con una concentrazione troppo bassa della sostanza attiva. Pertanto non applicabile nella fase acuta della trombosi. In caso di corso cronico, è possibile utilizzare materie prime vegetali sotto forma di tisane, decotti, impacchi per fissare il corso principale della terapia.

Le piante utilizzate per ridurre la coagulazione del sangue con trombosi includono:

  • fiori di biancospino
  • equiseto,
  • erba pochchuynaya
  • salvia,
  • foglie di menta,
  • devyasila di radice
  • melissa,
  • coni di luppolo,
  • Motherwort,
  • fiori di acacia
  • foglie di castagne e frutta,
  • bianco d'argento,
  • boccioli di betulla.

Si preparano sotto forma di tè, i brodi vengono preparati con l'infuso in un thermos, riempiti con la vodka e tenuti al buio per 10 giorni per "maturare" le tinture. Se lo si desidera, è possibile preparare una raccolta di diversi fondi dalla trombosi, aggiungere miele a piacere.

Dovrebbe essere assunto solo in assenza di reazioni allergiche.

La profilassi della trombosi è di grande importanza per le persone con malattie croniche, fattori di rischio e mobilità insufficiente. La cosa più sicura da usare per questo è il consiglio del proprio medico. Sarà in grado di trovare abilmente lo strumento giusto e prevenire sprechi di tempo e fatica.

Cinque metodi efficaci per la prevenzione dei coaguli di sangue nei vasi sanguigni

Da questo articolo imparerai: quale dovrebbe essere un'efficace prevenzione della trombosi, di chi ne ha bisogno. La prognosi dello sviluppo delle complicanze della trombosi sullo sfondo della prevenzione.

La trombosi - la sovrapposizione del flusso sanguigno di grandi o piccoli vasi sanguigni da parte di un coagulo di sangue - si sviluppa come una risposta del corpo al danneggiamento della parete vascolare.

Il processo di trombosi è estremamente raro (lesioni meccaniche dovute a un colpo, lesioni) inizia in vasi sani, di solito la causa del suo aspetto è:

  • violazione dell'integrità delle pareti vascolari (a causa di aterosclerosi, diabete mellito, ipertensione arteriosa, infiammazione della vasculite, insufficienza venosa);
  • cambiamenti nelle proprietà fisico-chimiche del sangue (diminuzione della fluidità, aumento della viscosità, coagulazione, aumento del numero di piastrine, loro aggregazione migliorata);
  • la natura del flusso sanguigno (accelerazione o decelerazione della velocità).

Il gruppo di rischio comprende persone di 55 anni, con compromissione del metabolismo dei lipidi e dei carboidrati (iperlipidemia e diabete mellito), obesità (il rischio di trombosi aumenta 10 volte), forti fumatori, conducendo uno stile di vita sedentario e sedentario.

Pertanto, le misure più efficaci per la prevenzione della trombosi sono finalizzate a:

  1. Formazione di una dieta equilibrata a basso contenuto di grassi (con iperlipidemia) e carboidrati (con diabete e obesità), un alto contenuto di vitamine e bioflavonoidi (antiossidanti vegetali, sostanze biologicamente attive).
  2. Regolazione del regime di assunzione di alcol (migliora la qualità del sangue e la velocità del flusso sanguigno).
  3. Liberarsi dell'obesità e delle cattive abitudini (fumo, alcolismo).
  4. Eliminazione dell'ipodynamia.

Gli eventi sono rilevanti per le persone a rischio e per qualsiasi altra categoria (con età, con deviazioni nella dieta, violazioni del regime di bere, ecc.), Ci sono condizioni per cambiamenti nelle pareti vascolari, viscosità del sangue e formazione di trombi.

La prevenzione della trombosi è abbastanza efficace, nell'85% aiuta a prevenire disturbi circolatori multipli (infarto, reni, intestino, ictus, trombosi venosa profonda, necrosi dei tessuti molli, tromboembolia), che sono il risultato del blocco del flusso sanguigno.

Un risultato positivo pronunciato di prevenzione è fissato per diversi anni (da 2 a 4), la condizione obbligatoria è la regolarità e l'osservanza sistematica delle regole. Per mantenere il risultato e prevenire la trombosi, il regime di prevenzione raccomandato deve essere mantenuto per tutta la vita.

Un medico, un flebologo, un angiurgo, un cardiologo può consigliare sulla prevenzione della trombosi, raccomandare ulteriori misure (profilassi farmacologica, trattamento termale, metodi di fisioterapia).

Le misure preventive dell'articolo sono ordinate in base all'efficacia approssimativa: a partire dalla più efficace e poi decrescente.

1. Nutrizione equilibrata

Dieta - la base per la prevenzione dei coaguli di sangue, la dieta è formata in modo tale che:

  • prevenire un aumento o normalizzare l'equilibrio di lipidi e carboidrati (rischio di lesione vascolare aterosclerotica e angiopatia diabetica);
  • regolare la quantità di sale nella dieta quotidiana (il rischio di fissare ipertensione, un aumento della velocità del flusso sanguigno a causa di vasospasmo, coaguli di sangue a causa di danni alle pareti vascolari);
  • inserire nella dieta vitamine, bioflavonoidi che possono migliorare il metabolismo, rafforzare e ripristinare le pareti vascolari.

Profilassi della trombosi: istruzioni passo passo

Si stima che circa il 70% dell'umanità sia potenzialmente a rischio di trombosi. Dal momento che la minaccia alla salute diventa così diffusa, i problemi di prevenzione di questa condizione diventano attuali. Come non entrare nella zona a rischio ed evitare i problemi ad esso associati? Come alleviare la tua condizione se sei già a rischio? Perché la trombosi è così pericolosa? Queste e altre domande devono essere risolte il prima possibile.

L'articolo prenderà in considerazione le istruzioni dettagliate per le misure preventive per vari tipi di trombosi.

Cos'è la trombosi?

Per capire quanto sia importante la prevenzione della trombosi, è necessario capire quale tipo di malattia. La trombosi è una condizione in cui il flusso sanguigno nel flusso sanguigno si chiude gradualmente. I coaguli di sangue (trombi) diventano un ostacolo al normale movimento del sangue, che complica il funzionamento di organi e sistemi. La trombosi può causare infarti, ictus, ostruzione delle vene e delle arterie periferiche. Questa patologia può seriamente minare la salute o abbreviare la vita del paziente.

Meccanismo di formazione del trombo

Quando i vasi sanguigni sono danneggiati, i coaguli stretti (coaguli di sangue) prevengono pericolose perdite di sangue. Sono formati principalmente da piastrine e fibrina, ma a seconda del tipo di trombi possono essere presenti globuli bianchi ed eritrociti.

La formazione del trombo inizia con l'adesione piastrinica. Ciò significa che le piastrine iniziano ad aderire alla superficie interna della nave nel punto in cui è stata danneggiata. Quindi inizia il processo di agglutinazione, cioè incollando le singole piastrine in un grumo stretto. In questo modo viene avviato il processo protettivo della coagulazione del sangue.

Triade di Virchow

Già nel ventesimo secolo, il famoso medico tedesco R. Virkhov notò una certa patologia, che in seguito venne chiamata "Triade di Virchow". Ha scoperto che la formazione di un coagulo di sangue nel lume venoso è influenzata da 3 fattori:

  • cambio di velocità (decelerazione) del flusso sanguigno;
  • aumento della coagulazione (ispessimento) del sangue;
  • violazione dell'integrità dell'endotelio interno delle pareti vascolari.

I fattori che causano la trombosi possono verificarsi per vari motivi. A volte questi sono difetti genetici o malattie autoimmuni. A volte - lesioni, infezioni, procedure chirurgiche, stasi del sangue e così via.

Trombosi venosa profonda Misure preventive

La prevenzione della trombosi venosa profonda è un complesso di semplici misure che possono salvare la vita di una persona. Questo tipo di trombosi colpisce più spesso le vene nella coscia, nella gamba o nella pelvi. Possiamo parlare di grossi coaguli che riescono a staccarsi e muoversi attraverso i vasi sanguigni. Tali coaguli di sangue sono chiamati embolici, il loro principale pericolo: si spostano verso i vasi sanguigni, dove causano il tromboembolismo arterioso. Un grosso coagulo può causare la morte.

La prevenzione della trombosi venosa profonda è più importante per gli anziani, per i pazienti immobili (dopo lesioni o operazioni complesse), per le donne incinte e le donne incinte, per le persone obese, i fumatori e le donne protette dalla gravidanza con i contraccettivi orali.

Come prevenzione, ai pazienti vengono prescritti anticoagulanti e indossare calze a compressione.

Rischio di trombosi venosa profonda durante il volo

La prevenzione della trombosi degli arti inferiori è particolarmente rilevante per le persone costrette a compiere lunghi viaggi in aereo, su strada o in autobus. L'immobilità prolungata provoca la stasi del sangue. Se una persona ha più di quattro ore non c'è la possibilità di allungare le gambe, quindi il rischio di formazione di trombi aumenta in modo significativo. Se c'è l'opportunità di fermarsi e scaldarsi su autobus e macchina, poi sull'aereo non c'è spesso tale possibilità. La cosa più fastidiosa è che il rischio per la salute persiste per circa 4 settimane dopo un'immobilità forzata prolungata.

La prevenzione della trombosi vascolare in questo caso comporta l'uso di calze a compressione o golf. Secondo la raccomandazione del medico, un'iniezione di eparina può essere somministrata prima di un lungo volo. L'assunzione di aspirina ridurrà anche il rischio di coaguli di sangue, ma la sua efficacia è molto inferiore.

Come proteggersi durante il volo

I seguenti suggerimenti possono essere utili, anche per persone completamente sane. Non c'è nulla di difficile in queste raccomandazioni. Tale prevenzione della trombosi durante i voli lunghi contribuirà a ridurre il rischio di malattia. I passeggeri di aerei di linea devono seguire semplici regole:

  1. Non appoggiarsi all'alcol, causa disidratazione, aumento della densità del sangue. Basta rinunciare a tè e caffè. Vuoi bere? Prendi l'acqua non gassata, può essere usata senza paura.
  2. Astenersi dal fumare prima e durante il volo. La nicotina danneggia il flusso sanguigno e ispessisce il sangue.
  3. Sbarazzati dell'abitudine di mettere il piede sulla gamba. Non creare ulteriore pressione sulle vene, in modo da non causare ristagni nei vasi delle gambe e del bacino.
  4. Non perdere l'occasione di alzarti e muoverti. Se non riesci ad alzarti, allunga e muovi le gambe mentre sei seduto.
  5. Vesti liberamente e comodamente. Acquista per maglieria a compressione di viaggio, che migliorerà il deflusso venoso.

Trombosi postoperatoria prevenzione

Nonostante il fatto che la coagulazione del sangue sia il modo principale per proteggere il corpo dalla perdita di sangue dalle ferite, il meccanismo di questo sistema viene spesso violato. Il fatto che le cause di tale fallimento possano essere molto diverse, abbiamo già detto. E ora parliamo di uno degli stati più pericolosi: la trombosi postoperatoria.

La prevenzione della trombosi postoperatoria è importante per ogni paziente chirurgico. L'anestesia generale rilassa completamente i muscoli, allo stesso tempo il corpo rilascia automaticamente grandi porzioni di sostanze coagulanti per fermare l'emorragia. Oltre a questo, il paziente si trova in una posizione orizzontale stazionaria per qualche tempo. Di conseguenza, i coagulanti addensano il sangue, formando zone pericolose nelle vene. In questo caso, gli arti inferiori sono esposti al massimo rischio di trombosi, tenendo conto della possibilità di flottazione con la caduta nella circolazione polmonare e il blocco dell'arteria polmonare.

I pazienti anziani sono particolarmente colpiti. Con un risultato positivo dell'operazione, la trombosi è la causa più comune di morte. La prevenzione e il trattamento per gli anziani sono un complesso preoperatorio obbligatorio. Include:

  • somministrazione preoperatoria di anticoagulanti;
  • danno meccanico minimo, compresa l'introduzione di contagocce solo nelle vene delle mani, per evitare lesioni alle pareti dei vasi degli arti inferiori;
  • misure asettiche per evitare l'infezione;
  • somministrazione postoperatoria di anticoagulanti diretti e indiretti;
  • attività fisica precoce utilizzando la biancheria intima da compressione e uno stato sollevato degli arti inferiori.

La profilassi della trombosi e il successivo trattamento postoperatorio sono effettuati sotto il controllo di un flebologo.

Trombosi intestinale

Una malattia pericolosa è la trombosi mesenterica o la trombosi intestinale. Questa è una patologia acuta della pervietà dei vasi intestinali, a seguito della quale sono trombati. Poiché la trombosi intestinale porta a necrosi rapida dell'area intestinale, viene eseguita un'operazione per rimuovere l'area interessata. Il rischio di trombosi intestinale è massimo nei pazienti con malattie cardiovascolari, aterosclerosi, ipertensione e reumatismi.

Le misure preventive possono essere selezionate solo da un medico. L'automedicazione in caso di rischio di trombosi intestinale è inaccettabile. Questo sarà un complesso di farmaci che riducono la coagulazione del sangue.

Trombosi portale

Nella zona del fegato è la vena porta più grande che raccoglie il sangue dagli organi interni e lo porta al cuore. La trombosi portale è il blocco di questa vena nella milza o nel fegato. Se si sospetta una trombosi della vena porta, la prevenzione e il trattamento devono essere effettuati da specialisti altamente qualificati, poiché il tasso di mortalità in questo caso è molto alto.

Le misure profilattiche per la trombosi portale includono l'assunzione di anticoagulanti, il trattamento tempestivo della malattia di base, l'assenza di elevati sforzi fisici e esami regolari da parte di specialisti.

Il trattamento della trombosi portale è più spesso effettuato mediante lo smistamento delle vene cave e del portale per ripristinare la circolazione sanguigna.

dieta

La profilassi della trombosi per molti pazienti è prima di tutto una dieta appropriata che promuove la fluidificazione del sangue. Nella dieta devono essere i grassi polinsaturi e gli alimenti contenenti vitamine C ed E. Questo pesce di mare, semi di girasole e zucca, olio di girasole non raffinato, castagne, cereali di cereali, asparagi, mais. Il grano germogliato, l'avocado, i legumi (piselli, fagioli) sono considerati utili. Questa categoria comprende anche noci, cavoli, peperoni, mele, uva, fichi, ciliegie, aneto e bacche varie. Avere una quantità sufficiente di questi prodotti in una dieta settimanale è un'eccellente prevenzione della trombosi venosa.

Ma ci sono un certo numero di prodotti che non possono essere utilizzati a rischio di trombosi. Si tratta di prodotti affumicati, salsicce e salsicce, uova strapazzate, formaggi grassi e latticini, tutti i tipi di gelato da latte. Inoltre, non puoi mangiare dolci e pasticcini con la margarina. Non puoi bere caffè e mangiare cioccolato. Toffee vietato, torte con crema al burro e albume d'uovo. La maionese e le salse alla panna sono escluse dalla dieta. Ridurre il consumo o rivelarsi completamente da alcol e nicotina. In presenza di questi prodotti nella dieta, i pazienti rimangono a rischio di malattia.

Stile di vita

La profilassi della trombosi non può basarsi esclusivamente sulla dieta. È molto importante mantenere uno stile di vita attivo e fare abbastanza esercizio. Per evitare la stagnazione del sangue, si dovrebbe camminare ogni giorno, e il lavoro "sedentario" dovrebbe essere interrotto ogni 40 minuti per una piccola carica, che può essere sostituita con una camminata veloce lungo i corridoi. Esercitando, dovresti sempre ricordare i pericoli di un sovraccarico eccessivo. L'attività dovrebbe essere moderata.

Separatamente, si raccomanda ai pazienti con rischio di trombosi di indossare indumenti speciali e corsi di massaggi terapeutici.

Assunzione di aspirina per prevenire la trombosi

La protezione farmacologica per il rischio di trombosi comprende anticoagulanti, disaggregati, così come i bioflavonoidi, l'acido nicotinico, l'assunzione di vitamine B6, B12, acido folico e vitamina E. Tuttavia, molti pazienti ritengono che sia sufficiente prendere l'aspirina per prevenire la trombosi e tutto il resto non è necessario. La somministrazione giornaliera di acido acetilsalicilico è veramente prescritta per la prevenzione dei problemi cardiovascolari. Ma studi recenti dimostrano che l'efficacia di un tale appuntamento è piuttosto dubbia, poiché i problemi con il tratto gastrointestinale superano i possibili benefici. Gli ultimi studi sono stati condotti nel 2014 e hanno riguardato quasi 15 mila pazienti. L'efficacia dell'aspirina nel gruppo di controllo era inferiore rispetto agli effetti collaterali risultanti.

Se, tuttavia, viene presa una decisione sulla prescrizione di aspirina, allora dovrebbe essere presa in piccole dosi, seguendo rigorosamente le raccomandazioni del medico.

Come evitare coaguli di sangue nelle navi: le basi della prevenzione

Chi è a rischio

Per molte persone sarà utile apportare cambiamenti nel loro stile di vita, ma ci sono gruppi di persone che potrebbero sviluppare trombosi con una maggiore probabilità rispetto ad altre. Hanno bisogno, in primo luogo, di essere controllati regolarmente da un medico per identificare le dinamiche della loro condizione e, in secondo luogo, di aderire alle misure preventive. Il gruppo di rischio comprende le seguenti categorie di persone:

  • uomini sopra i 40 anni;
  • donne con sindrome della menopausa;
  • persone in sovrappeso;
  • pazienti con malattie del cuore e dei vasi sanguigni;
  • pazienti con malattie che influenzano la coagulazione del sangue;
  • persone con una dipendenza da alcol o fumo;
  • persone sedentarie;
  • pazienti con cancro;
  • persone che sono spesso in situazioni stressanti;
  • persone che mangiano cibo spazzatura.

Inoltre, la predisposizione ereditaria può influire sulla possibilità di trombosi. Il rischio di sviluppare la malattia aumenta nelle donne in gravidanza e nelle persone che, al lavoro, devono rimanere nella stessa posizione per un lungo periodo di tempo - seduti o in piedi.

La trombosi viene meglio prevenuta rispetto a quella trattata successivamente, poiché il blocco vascolare è carico di conseguenze tragiche.

All'inizio, un trombo formato è statico, è attaccato a una parte di una vena o di un'arteria, ma con ulteriore sviluppo diventa sempre più probabile che si stacchi. Un coagulo di sangue si muove attraverso i vasi finché non ne ostruisce uno, il che può portare a un organo vitale. Molto spesso, un coagulo di sangue colpisce il cuore.

Farmaci di prevenzione

Il modo più radicale per prevenire la formazione di coaguli di sangue nelle navi è assumere farmaci. Questo metodo deve essere prescritto esclusivamente da un medico, poiché solo lui può valutare i possibili benefici e i danni all'organismo dall'assunzione di determinati medicinali. Molto spesso, la prevenzione della formazione di trombi con farmaci viene prescritta dopo l'intervento chirurgico o in presenza di malattie che possono essere complicate dall'occlusione vascolare.

In questo caso, l'Aspirina è il rimedio più benigno per il corpo. Agisce non solo come un antipiretico, la sua influenza è piuttosto ampia, in particolare, si assottiglia il sangue. Di conseguenza, non si forma la stagnazione, che in seguito diventa coagulo di sangue, ed è stato dimostrato che l'aspirina riduce il rischio di sviluppare la malattia di quasi la metà. Si raccomanda di assumere regolarmente il farmaco per le persone che hanno già avuto trombosi, così come per coloro che hanno malattie cardiovascolari, come le vene varicose.

Per una profilassi avanzata, il medico può prescrivere anticoagulanti - medicinali destinati a fluidificare direttamente il sangue. Ad esempio, ai pazienti viene spesso prescritta eparina, cincumar, fenilina, warfarin, ecc. Tutti gli anticoagulanti vengono dispensati dalle farmacie su prescrizione medica e il medico prescrive l'esatto dosaggio e la durata del ciclo di trattamento. In genere, il tempo di ammissione non è più di 6 settimane.

Per una prescrizione, contattare un flebologo o un chirurgo vascolare. Il medico analizzerà la storia della malattia, effettuerà un esame e prescriverà un farmaco adatto per la prevenzione.

Oltre alle pillole, come misura preventiva utilizzata per uso esterno - unguenti, creme e gel. Tali farmaci possono agire in diversi modi: per rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, aiutare a migliorare la circolazione sanguigna, alleviare gonfiori, ecc. I farmaci più comunemente usati sono Venolife, Lioton, Unguento eparinico e Linimento balsamico (secondo Vishnevsky). Per la prevenzione della trombosi, il farmaco selezionato deve essere usato quotidianamente.

Cambiamento nella dieta

Per ridurre il rischio di sviluppare la malattia, è necessario regolare la dieta ed è meglio seguire una dieta speciale. Non ha lo scopo di ridurre il peso, ma l'uso di tali prodotti che contribuiscono alla normalizzazione della circolazione sanguigna. Tuttavia, se il paziente è in sovrappeso, dovrebbe consultare un nutrizionista per una dieta adeguata e per la perdita di peso e per la prevenzione della trombosi.

Il menu dovrebbe essere vario, dovrebbe includere più frutta e verdura fresca, cereali, carni magre, latte e prodotti caseari. È importante mangiare cibi che abbassano il colesterolo. Il cibo è desiderabile riempire con oli vegetali con l'aggiunta di aglio grattugiato o zenzero.

I seguenti prodotti dovrebbero essere completamente esclusi dall'uso:

  • margarina e burro;
  • carni grasse come il maiale;
  • dolce;
  • affumicate;
  • grasso;
  • salsicce e salsicce;
  • formaggi a pasta dura;
  • fast food;
  • dolciaria;
  • bevande gassate

Si consiglia di introdurre gradualmente nella dieta degli acidi grassi omega-3, per questo si dovrebbe mangiare più pesce - sardine, tonno, sgombro, salmone, triglia, ecc. Si può anche prendere l'olio di pesce in capsule e preparare piatti a base di pesce - gamberetti, calamari, cozze.

Dovresti anche mangiare più cibi con vitamina E - fegato, noci, broccoli, asparagi, legumi, semi di girasole, ecc. Per evitare coaguli di sangue, dovresti mangiare uva rossa, anche succo d'uva e vino rosso secco (non più di 100 ml al giorno).

La vitamina C utile per il corpo può essere ottenuta da agrumi, meloni, anguria, ribes nero, verdure, mele, melograni e altri frutti e verdure.

Pertanto, una dieta per la prevenzione della trombosi non implica restrizioni significative, è necessario solo rendere la vostra dieta sana. Devi rinunciare solo ai prodotti più dannosi che danneggiano qualsiasi persona. In questo caso, dalle opzioni consentite, è possibile creare un menu per ogni giorno che non verrà ripetuto e allo stesso tempo il paziente non si sentirà limitato in qualcosa.

Attività fisica

La maggior parte delle persone moderne conduce uno stile di vita statico, perché il lavoro d'ufficio comporta una permanenza permanente in una posizione seduta e nei fine settimana molte persone vogliono rilassarsi sul divano per rilassarsi dopo una settimana di lavoro. Tutto ciò ha un effetto negativo sull'intero organismo in generale e sul sistema circolatorio in particolare: le pareti venose diventano anelastiche, il sangue ristagna, soprattutto negli arti inferiori, la circolazione sanguigna rallenta.

Per prevenire il verificarsi di complicazioni, devi dare al tuo corpo il carico necessario. In caso di malattie accompagnatorie del sistema cardiovascolare, l'uso di sport di potenza è controindicato, ma è sempre possibile trovare un'occupazione adatta a se stessi.

Molte donne preferiscono yoga o pilates, anche la danza può portare il risultato desiderato, se fatto regolarmente. Gli uomini preferiscono andare in bicicletta e nuotare in piscina. Puoi anche scegliere esercizi per esercizi quotidiani che stimoleranno l'accelerazione della circolazione sanguigna.

Nella posizione prona, è possibile eseguire il familiare a molti poiché la scuola esercita "Bicicletta", "Forbici" e "Betulla", è anche utile per fare oscillare e girare le gambe. In piedi o seduti, puoi rotolare dal tallone alla punta e viceversa, eseguire movimenti rotatori con i piedi. Seduti su una sedia, puoi spingere le ginocchia al petto e raddrizzare le gambe parallelamente al pavimento.

Ricette della medicina tradizionale

Alla ricerca della risposta alla domanda su come evitare la formazione di coaguli di sangue, puoi fare riferimento alle ricette popolari. La medicina tradizionale può essere utilizzata solo se approvata dal medico curante, poiché alcune ricette possono danneggiare il corpo in presenza di comorbidità.

I seguenti rimedi popolari sono più comunemente usati:

  1. Le bacche di mirtillo vanno lavate e mescolate con il miele, utilizzare il prodotto risultante con 2 cucchiaini a stomaco vuoto e prima di coricarsi. I mirtilli possono essere congelati e assumere la quantità necessaria ogni giorno.
  2. In primavera è necessario raccogliere la corteccia di cenere di montagna, lavare, asciugare e macinare in qualsiasi modo. Versare 10 Art. l. un litro crudo di acqua fredda, portare ad ebollizione a fuoco medio, quindi abbassarlo lentamente e cuocere il composto per 2 ore. Il brodo risultante per raffreddare, filtrare e usare tre volte al giorno per 3 cucchiai.
  3. Tagliare la menta essiccata, versare 2 cucchiai. l. bicchiere di acqua bollente, coprire e lasciare fermentare per diverse ore. Brodo filtrato da usare al mattino a stomaco vuoto per 2-3 mesi, quindi fare una pausa e ripetere il percorso.
  4. Per ridurre il colesterolo nel sangue, usa alcuni spicchi d'aglio ogni giorno.

Inoltre, è possibile aggiungere qualsiasi erba che migliora la circolazione sanguigna e rafforza il sistema immunitario, per esempio, biancospino, salvia, acacia, cinquefoglie, melissa, ecc. È meglio usare il miele liquido naturale come dolcificante, poiché il consumo di zucchero dovrebbe essere ridotto il più possibile.

Se parliamo di medicina alternativa, quindi per la prevenzione della trombosi, puoi applicare l'irudoterapia - trattamento con le sanguisughe mediche. Tuttavia, quando si sceglie questo metodo, è necessario scegliere solo una clinica affidabile con un certificato esistente per tali attività.

Altre misure preventive

La prevenzione della coagulazione del sangue include altri metodi, che possono essere combinati in modo tale da scegliere da soli l'opzione più adatta. Queste misure sono principalmente finalizzate ad adeguare il modo di vivere che ogni persona può fare. I pazienti raccomandati:

  1. Lavoro alternativo e tempo di riposo, per ogni ora trascorsa in una posizione statica, sono necessari almeno 5 minuti per riscaldarsi.
  2. Ogni giorno cammina all'aria aperta per 30-60 minuti.
  3. Dare la preferenza alla ricreazione attiva.
  4. Evitare le malattie infettive - temperare, consumare più vitamine, limitare il contatto con le persone infette.
  5. Abbandonare completamente o almeno parzialmente le cattive abitudini.
  6. Indossare biancheria intima a compressione - calze e calzini, che possono essere acquistati in farmacia, previa determinazione di un medico della misura appropriata. Ci sono sia modelli maschili che femminili di biancheria intima snellente.
  7. Evita di indossare vestiti stretti e tacchi troppo alti.
  8. Accorciare i soggiorni all'aperto in luoghi troppo caldi o troppo freddi.
  9. Fai una doccia, ma l'acqua non dovrebbe essere molto calda e non molto fredda.
  10. Durante i viaggi aerei o viaggi in auto o mezzi pubblici, è necessario fare semplici esercizi - girando i piedi e rotolando dalla punta ai talloni, questo aiuterà a sgranchire le gambe. Si consiglia inoltre di utilizzare più liquido.

Prevenire la malattia è sempre più facile che trattarla successivamente. Se si monitora attentamente la propria salute, è possibile identificare rapidamente sintomi allarmanti e impegnarsi nella prevenzione. Sarà utile sia a coloro che non hanno ancora sperimentato la trombosi, sia a coloro che hanno già avuto questa malattia al fine di evitare successivamente ricadute.

Trombosi vascolare - vene e arterie: tipi, segni, diagnosi, trattamento

La trombosi è una patologia causata dalla formazione di un coagulo di sangue all'interno delle vene e delle arterie, dal loro blocco e dalla ridotta circolazione del sangue attraverso il sistema circolatorio.

Un trombo è un accumulo di fibrina proteica e speciali cellule del sangue - piastrine, che forniscono l'emostasi. Nelle persone sane, quando un vaso sanguigno è danneggiato, un coagulo di sangue previene la perdita di sangue.

Sotto l'influenza di fattori interni ed esterni avversi, i coaguli di sangue possono formare indipendentemente e liberamente circolare nel sangue. Se un coagulo di sangue blocca la maggior parte del lume del vaso, il flusso sanguigno e l'apporto di ossigeno ai tessuti sono disturbati, si sviluppa l'ipossia. Grossi grumi causano pericolosi cambiamenti nel corpo, che portano in casi gravi alla morte cellulare.

La trombosi è una malattia abbastanza comune e molto grave. Può portare a disfunzione del cuore e dei vasi sanguigni, compromissione delle proprietà reologiche del sangue. Con la completa sovrapposizione del lume del vaso si possono sviluppare gravi conseguenze, portando alla morte del paziente.

Trombosi e tromboembolismo (trombosi) sull'esempio delle vene delle gambe

La trombosi venosa delle navi degli arti inferiori si trova nella pratica medica più spesso. Questa patologia è pericolosa per la salute umana e richiede la fornitura di cure mediche urgenti. La flebotrombosi superficiale è raramente una causa di gravi disturbi nel flusso sanguigno.

motivi

La formazione di trombi è un processo complesso che comprende le fasi principali: difetto della parete vascolare, stasi del sangue, alterazione delle proprietà reologiche del sangue.

  • L'ipercoagulazione è una manifestazione di alcune malattie ereditarie e autoimmuni. La chemioterapia, la radioterapia, la terapia ormonale accelerano il processo di coagulazione del sangue.

la congestione venosa negli arti inferiori è un fattore di rischio per la trombosi

I danni ai vasi sanguigni si verificano a seguito di lesioni, interventi chirurgici, malattie infettive, allergie, reazioni immunitarie. La deformazione della parete vascolare si verifica spesso durante la gravidanza, il parto e il periodo postparto.

  • La stasi del sangue si verifica durante l'insufficienza cardiaca, uno stile di vita sedentario, durante i viaggi frequenti e i voli lunghi, dopo l'anestesia.
  • Malattie che contribuiscono allo sviluppo della trombosi dei vasi sanguigni:

    La trombosi vascolare si sviluppa più spesso nelle persone anziane di età superiore ai 60 anni, nelle persone in sovrappeso, nelle donne in stato di gravidanza e nei pazienti costretti a letto. Cambiamenti bruschi nel livello di mobilità, uso a lungo termine di alcuni farmaci, disidratazione del corpo, grave stress fisico, trattamento con contagocce contribuiscono anche allo sviluppo della patologia.

    La trombosi è venosa e arteriosa, acuta e cronica. L'aterotrombosi, che si verifica quando l'arteria viene bloccata da una placca aterosclerotica e porta ad un infarto degli organi interni o ad un ictus cerebrale, viene separata in un gruppo separato.

    I sintomi della trombosi venosa

    Se il lume del tronco venoso è bloccato da un trombo, il lavoro dell'intero sistema venoso viene interrotto. La flebotrombosi è solitamente accompagnata da una grave sindrome da intossicazione. La malattia si manifesta con edema, gonfiore delle vene e bluastro della pelle nel sito della lesione, mialgia, cardialgia, intorpidimento e pesantezza alle gambe. La trombosi asintomatica è la forma più pericolosa di patologia, che porta alla morte.

    • La trombosi delle vene degli arti inferiori è una malattia vascolare, spesso accompagnata dallo sviluppo di gravi complicanze. La trombosi venosa profonda delle gambe colpisce solitamente la vena femorale e si manifesta con dolore al sito del trombo, iperemia e ipertermia della pelle e gonfiore dell'arto. Il dolore alla gamba inizia spesso come crampi o intorpidimento. L'intensità della sindrome del dolore aumenta durante la deambulazione o quando si salgono le scale. Nei casi gravi e avanzati, vi è una sensazione di distensione alle gambe, la comparsa di cianosi della pelle e l'espansione delle vene superficiali sul lato interno della coscia.

    trombosi venosa profonda delle gambe - la forma più comune di patologia con sintomi vividi

    • La trombosi ossoofemorale è una patologia venosa causata da un blocco della vena femorale e iliaca da un trombo. Si manifesta con edema degli arti, pelle bluastra o rosso porpora, comparsa di macchie marroni su di esso, febbre, dolore alla gamba che si irradia all'inguine e aumenta gradualmente. La condizione generale del paziente rimane soddisfacente.
    • La trombosi emorroidaria si verifica spesso nelle donne dopo la gravidanza e il parto. I seguenti fattori contribuiscono al verificarsi di trombosi emorroidaria: abuso di alcool, ipotermia prolungata, stitichezza cronica, eccessiva tensione eccessiva. I sintomi della patologia sono: dolore, prurito, bruciore e gonfiore nell'ano, spasmo dello sfintere, trauma delle emorroidi e la loro successiva infezione. Se compare febbre, secrezione rettale e sanguinamento emorroidario, è necessario consultare immediatamente un medico.
    • La trombosi del seno cavernoso è una patologia pericolosa per la vita, causata dal blocco del seno cavernoso con un coagulo. La causa della patologia sono le malattie infettive e infiammatorie degli occhi e del naso con la diffusione dell'infezione nel cervello. La malattia si manifesta con forte mal di testa, visione offuscata, protrusione degli occhi, convulsioni, dispepsia, confusione, febbre. Segni di trombosi del seno cavernoso sono anche: disturbo del sistema nervoso, dolore al collo durante la flessione, edema palpebrale, perdita di sensibilità facciale. Se non trattati, i pazienti con trombosi del seno cavernoso possono cadere in coma. Spesso la malattia porta allo sviluppo di complicanze come cecità, ictus, disfunzione dell'epifisi. La prognosi della malattia è spesso sfavorevole.
    • La trombosi della vena succlavia si verifica negli atleti e in quelli impegnati in lavori fisici pesanti. La malattia ha una prognosi favorevole ed è limitata alla sconfitta delle mani. I pazienti si lamentano di formicolio e bruciore all'arto colpito, dolore lancinante e arcuato e gonfiore del braccio. La trombosi della vena succlavia, dovuta alla sua cateterizzazione a lungo termine, passa spesso alla vena giugulare interna e si manifesta con segni clinici appropriati.
    • Trombosi retinica - retinopatia emorragica causata da occlusione della CVS e dei suoi rami principalmente in soggetti affetti da ipertensione, aterosclerosi, diabete, vasculite sistemica e malattie del sangue. L'occlusione completa si manifesta con un forte calo dell'acuità visiva fino alla cecità, incompleta - con un lento deterioramento della vista. I pazienti si lamentano di macchie scure e velo davanti ai loro occhi, visione distorta degli oggetti. Il trattamento patologico ha lo scopo di ripristinare il flusso sanguigno nella retina e migliorare i processi trofici in esso.

    I sintomi della trombosi arteriosa

    trombosi dell'arteria cerebrale, ischemia

    La trombosi delle arterie del cervello porta ad un ictus, che si manifesta con una rapida violazione delle funzioni cerebrali. Un colpo trombotico si sviluppa quando un grande vaso viene bloccato - l'arteria carotide oi vasi del cerchio di Willis, così come i loro piccoli rami. I pazienti di notte hanno emiparesi. Al mattino non trovano alcun movimento nel braccio e nella gamba da un lato. Nei casi più gravi, sullo sfondo del deterioramento della condizione generale, si verificano sintomi neurologici: disturbi del linguaggio, disturbi della coscienza, perdita parziale di campi visivi, emiplegia, emianestesia, viso distorto, mobilità alterata e sensibilità di metà del corpo.

  • La trombosi delle arterie coronarie del cuore si verifica a causa di un restringimento del lume dei vasi che alimentano il muscolo cardiaco. La patologia in assenza di trattamento porta a infarto miocardico, che spesso si conclude con la morte del paziente. Se la trombosi si sviluppa lentamente, si verifica una cardiopatia cronica - angina di sforzo. La sindrome coronarica si manifesta con un forte, improvviso dolore al cuore, mancanza di aria, pallore della pelle. La trombosi coronarica acuta ha una prognosi sfavorevole e il decorso cronico della patologia è ben curabile.
  • La trombosi dell'arteria epatica si sviluppa rapidamente e in un giorno può portare alla morte del paziente. Questa è una complicazione delle malattie del sistema cardiovascolare - infarto, endocardite, malattie cardiache. L'infarto del fegato si manifesta con dolore acuto nell'ipocondrio destro, nella dispepsia, nella febbre e nell'itterizia. Clinicamente, la malattia può assomigliare ad un attacco di malattia calcoli biliari. Nei casi gravi, ascite, anuria e peritonite si uniscono ai sintomi principali. La trombosi dell'arteria epatica si verifica dopo il trapianto di fegato e porta a necrosi estesa e coma, che di solito si conclude con la morte.
  • La trombosi intestinale si verifica quando un trombo chiude il lume dei vasi del mesentere. Allo stesso tempo, l'alimentazione intestinale è disturbata, si sviluppano ischemia e necrosi del suo muro. La patologia di solito si sviluppa negli anziani affetti da malattie del sistema cardiovascolare. La trombosi dei vasi mesenterici si manifesta con crampi al dolore addominale, tenesmo senza secrezione fecale, sintomi positivi dell'addome acuto, mancanza di motilità, tensione della parete addominale anteriore. Nei pazienti con vomito sanguinante e feci mescolati con sangue, tachicardia, pallore della pelle, febbre.
  • La trombosi dell'arteria femorale si verifica dopo l'infortunio, così come nelle sedi delle placche di colesterolo. Le masse trombotiche si accumulano vicino a loro, formando un grumo che ostruisce un vaso sanguigno. La trombosi dell'arteria femorale si manifesta con il dolore all'arto, che aumenta con il camminare e colpisce principalmente i muscoli e i piedi del polpaccio.
  • diagnostica

    Il flebologo diagnostica e prescrive il trattamento per i pazienti. Procedure diagnostiche di base:

    • Metodi di laboratorio per determinare il grado di coagulazione del sangue.
    • La scansione duplex rileva un restringimento delle vene e la presenza di un coagulo di sangue fluttuante nel lume della nave.
    • Flebografia a risonanza magnetica.
    • Aumento della flebografia usando un agente di contrasto.
    • Angiografia computerizzata.
    • Tromboelastografia.
    • Una scansione di radionuclidi determina la posizione di un coagulo di sangue.

    trattamento

    I pazienti con trombosi acuta mostrano ospedalizzazione in ospedale e riposo a letto con una posizione elevata delle gambe. Gli arti inferiori con lesioni delle vene dovrebbero essere avvolti con una benda elastica. A causa dell'effetto di compressione, riduce i sintomi della trombosi e previene lo sviluppo di complicanze.

    Per prevenire il ristagno di sangue e migliorare il suo deflusso, è utile piegare e raddrizzare il piede, impegnarsi in una camminata dosata. Qualsiasi procedura termica per la trombosi è severamente vietata.

    Il trattamento conservativo inizia sempre con la terapia dietetica. Si raccomanda ai pazienti di consumare molta frutta e verdura. Il menu del giorno dovrebbe includere piatti a base di carne magra, pesce, cereali, legumi e prodotti a base di acido lattico. Gli alimenti salati, piccanti, grassi e i piatti da loro dovrebbero essere esclusi dalla dieta.

    Terapia farmacologica

    Con una malattia lieve, ai pazienti vengono prescritti farmaci per fluidificare il sangue: anticoagulanti, fibrinolitici, trombolitici, disaggregati.

    1. In ospedale, i preparati a base di eparina vengono somministrati per via endovenosa ai pazienti. Questa sostanza di origine naturale impedisce un'ulteriore crescita di un coagulo di sangue e assottiglia il sangue. "Warfarin" - un farmaco che riduce la coagulazione del sangue e riduce il rischio di tromboembolia. È prescritto dopo sette giorni di trattamento con eparina. Tale terapia viene effettuata per sei mesi sotto il controllo di un coagulogramma.
    2. La terapia trombolitica e fibrinolitica è finalizzata alla dissoluzione del trombo. Ai pazienti vengono prescritti farmaci: "Fibrinolizin", "Streptokinase", "Trombovazim", "Plasminogen".
    3. I disaggregati bloccano le reazioni biochimiche che portano alla formazione di aggregati piastrinici e impediscono lo sviluppo di infarti e ictus. Le droghe di questo gruppo includono: "Aspirina", "Curantil", "Plavix".
    4. Farmaci per abbassare le LDL: statine - Levostatina, Fluvastatina; Fibrati - Fenofibrato, Tsiprofibrat.
    5. Antipertensivi - "Nifedipina", "Fenigidina".
    6. Acido nicotinico - "Niacina", "Niacinamide", "Niacevit".
    7. Per ridurre l'infiammazione esistente utilizzando glucocorticoidi e farmaci anti-infiammatori non steroidei: "Desametasone", "Diprospan", "Dikloberl", "Melbek", "Olfen".
    8. Per ridurre i sintomi prescritti antispastici, anestetici, vitamine C e B.

    I farmaci che sciolgono il trombo, vengono introdotti nel paziente non solo per via parenterale e orale, ma utilizzando un catetere direttamente nella lesione. Questa tecnica è chiamata trombolisi. È usato nei casi più gravi in ​​cui le medicine convenzionali non possono aiutare. La trombolisi viene iniettata nel coagulo di sangue attraverso il catetere, che consente di eliminare anche grossi coaguli di sangue.

    Trattamento chirurgico

    I vecchi coaguli di sangue sono scarsamente suscettibili alla terapia farmacologica. La trombosi severa richiede un trattamento chirurgico. Il chirurgo vascolare decide sulla necessità e sul metodo dell'intervento.

    Le indicazioni per la chirurgia sono: flottazione e trombosi occlusiva, alto rischio di necrosi, cancrena o separazione di un coagulo di sangue.

    Modi per condurre un'operazione:

    installazione del filtro kava per la prevenzione del tromboembolismo, blocco pericoloso delle arterie polmonari

    • Trombectomia - rimozione di un coagulo di sangue;
    • Legatura della vena;
    • Lampeggiante la nave;
    • Sovrapposizione dello shunt artero-venoso;
    • Stent nel segmento interessato.

    L'installazione di un filtro cava sopra il coagulo impedisce il suo movimento attraverso il flusso sanguigno. Tale "trappola" protegge una persona dalle particelle migratorie di un coagulo di sangue. Il filtro Kava viene solitamente impostato per diversi anni, e talvolta - per tutta la vita.

    Nella trombosi del seno cavernoso, viene mostrato il suo drenaggio, seguito dalla somministrazione di dosi di shock di antibiotici e glucocorticoidi: Oxacillina, Nafcillina, Desametasone.

    Un metodo moderno e sicuro per trattare la patologia è la terapia laser, che consente di ottenere un effetto ipocoagulativo persistente e proteggere il paziente da pericolose conseguenze.

    Medicina popolare

    La medicina tradizionale può solo integrare il trattamento tradizionale di base, ma non può essere usata indipendentemente.

    1. Tinture alcoliche per ingestione e per uso esterno di acacia, Kalanchoe, Potentilla root.
    2. Pediluvio curativo con l'aggiunta di decotto di corteccia di quercia e salice.
    3. Un decotto di ortica per somministrazione orale.
    4. Comprime l'area interessata usando la decozione, la successione, la camomilla.
    5. Comprime con tintura di alcool di cenere di montagna.
    6. Gruel di assenzio e yogurt da gonfiore e dolore.
    7. Propoli e miele - prodotti naturali che hanno un effetto benefico nella trombosi vascolare. Sono usati per fare decotti, tinture, unguenti.

    prevenzione

    Attualmente, la prevenzione della trombosi è di particolare importanza. Le principali misure preventive:

    • L'uso di calze a compressione e bende elastiche,
    • Mantenere uno stile di vita sano
    • Combattere il fumo
    • Corretta alimentazione
    • Normalizzazione dei livelli di colesterolo e glicemia,
    • Perdita di peso,
    • Aumento dell'attività motoria
    • Trattamento tempestivo della patologia cardiaca,
    • Uso limitato di farmaci ormonali,
    • Rifiuto di vestiti stretti e tacchi alti,
    • Doccia contraria
    • Sport,
    • Terapia vitaminica,
    • Uso periodico di eparina a basso peso molecolare
    • Uso regolare della medicina tradizionale.

    Le persone che hanno subito un intervento chirurgico severo e sono in riposo rigoroso a letto sono prescritte eparina a basso peso molecolare e compressione meccanica dei vitelli. Un filtro cava viene posizionato nella vena cava inferiore.

    La trombosi, come qualsiasi altra malattia, è più facile da prevenire che curare. La prevenzione della trombosi ha lo scopo di eliminare i fattori che causano il processo di trombosi.

    Pinterest